Oggi è 20/09/2019

Editoriali

Notturnia 2017, ossia quando la politica abbandona l’imprenditoria a se stessa

I commercianti provano a colmare il vuoto lasciato dalla politica. Ma quanto potrà durare?

Pubblicato il 28 agosto 2017

Notturnia 2017, ossia quando la politica abbandona l’imprenditoria a se stessa

Monreale, 28 agosto 2017 – Notturnia 2017. Anche quest’anno si è replicato, nel tentativo di attrarre visitatori, non certamente turisti, capaci di riavviare, almeno per una notte, il motore arrugginito dell’economia locale. Notturnia 2017 diviene il simbolo di una imprenditoria del territorio che fa quadrato, si organizza, fa rete, si sostituisce a chi è chiamato, per ruolo istituzionale, a creare le condizioni perché quel motore possa girare. 

A Monreale sono i commercianti a supplire all’assenza della politica. Non quella delle polemiche, dei litigi, dei ribaltoni, delle poltrone, delle sceneggiate. Di questo genere di politica, Monreale possiede un triste primato. Assente è quella reale, chiamata ad occuparsi giornalmente delle innumerevoli questioni irrisolte che affliggono la città. Tra queste il rilancio del commercio, che vive ormai da anni una lenta agonia, testimoniata da una continua chiusura di diverse attività. 

Il governo della città sembra non avere accolto questa sfida, o quantomeno non riesce a farsi promotore di iniziative di spessore culturale e foriere di visibilità e di richiamo, limitandosi a patrocinare quelle promosse dalle associazioni culturali, dai privati, dai commercianti, mettendo a disposizione il palco, l’energia elettrica, il personale della Polizia Municipale.

I commercianti monrealesi, in un tavolo tecnico aperto con il sindaco diversi mesi fa, avevano lamentato l’esigenza di avere in comune un interlocutore competente, al quale fare riferimento per avanzare richieste, sottoporre progetti, per palesare le loro difficoltà e al quale chiedere soluzioni. I mesi sono trascorsi, gli assessori si sono avvicendati, ma i risultati non sono arrivati.

Se la sostituzione degli assessori è stata finalizzata, come ufficialmente dichiarato, a dare impulso alla squadra di governo, oggi Monreale dovrebbe essere retta da un governissimo, in grado di valorizzare e promuovere il territorio.

Rimane invece la profonda delusione per un’amministrazione che ha certificato la propria inadeguatezza ad organizzare l’estate monrealese, a creare e ad istituire eventi di spessore culturale, stabili negli anni, incapace di ottenere contributi da enti superiori a questo deputati, sponsorizzazioni da privati, che non è in grado di mettere a profitto il patrimonio monumentale monrealese, di avvantaggiarsi del riconoscimento UNESCO.

Se l’amministrazione ha da tempo abdicato al suo ruolo, i soci dell’ACM, coordinati dal presidente Filippo Tusa, si tirano su le maniche e vanno avanti da soli. Caparbiamente.

La conferenza stampa di presentazione della notte bianca ha stigmatizzato questa situazione. Per l’amministrazione ha presenziato il vicesindaco e assessore alla cultura, l’onnipresente Giuseppe Cangemi, assenti invece gli assessori che avrebbero dovuto più di ogni altro condurre e coadiuvare l’iniziativa, quello al turismo e quello alle attività produttive.

L’associazione dei commercianti continua a crescere, intorno ad un progetto che convince e che raccoglie l’adesione di una settantina di imprenditori. Attrae le categorie artigianali, riesce ad ottenere la fiducia e a consolidare la collaborazione con la Curia Arcivescovile disposta a tenere aperto il Duomo. Raccoglie talentuosi musicisti pronti ad esibirsi, artisti di strada, clown, giocolieri. Riesce in pratica ad aggregare le forze propulsive presenti nel paese. I commercianti fanno rete, credono nel progetto comune. Sono disposti a metter mano alle proprie tasche. Notturnia 2017 è costata circa 3.000 €. Oggi l’associazione ha preso il posto della politica, ma riveste un ruolo improprio, suo malgrado inadeguato, svolge un lavoro complesso, che richiede energia, fatica, programmazione, altre competenze, tempo. Quel tempo sottratto all’attività commerciale, alla cura del cliente, al rapporto con i fornitori.

Ma fino a quando i commercianti saranno disposti a colmare il vuoto politico?

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Scomparsa Mons. Bommarito, Arcidiacono: “Lascia un’eredità indelebile nella formazione umana delle generazioni degli anni ’60

    Editoriali

    Molto cordoglio tra tanti monrealesi per la scomparsa di Mons. Luigi Bommarito, un uomo che ha contribuito alla loro formazione. Il Sindaco Arcidiacono a nome dell’amministrazione Comunale, del Consiglio Comunale e della cittadinanza esprime il proprio cordoglio alla famiglia Bommarito. "Apprez..

    Continua a Leggere

  • Ratto in via Roma in pieno giorno, ucciso con una scopa. Panico fra i passanti

    Editoriali

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/09/ratto1.mp4"][/video] MONREALE - Scompiglio questa mattina in via Roma, a ridosso dell'area pedonale, dove a partire già da ieri sera commercianti e passanti han..

    Continua a Leggere

  • Don Gino Bommarito, aperta a Terrasini la camera ardente

    Editoriali

    TERRASINI - Aperta questa mattina la camera ardente presso la chiesa degli Agonizzanti di Terrasini per l’ultimo saluto a Mons. Luigi Bommarito. Per tutta la giornata previsto un lungo afflusso di gente. Di Mons. Bommarito in tanti, tra colo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Vuoi diventare scrutatore o presidente di seggio elettorale? Aperti i termini per presentare la domanda

    Editoriali

    MONREALE - Tutti gli elettori ed elettrici del Comune di Monreale, che desiderano l’iscrizione nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, dovranno presentare domanda al Sindaco del Comune d..

    Continua a Leggere

  • Italia Viva? Silvio Russo: “No, appartengo e rimango nel Pd”. E a Monreale i democratici si riorganizzano

    Editoriali

    MONREALE - C’è chi resta nel PD, c’è chi va via e chi invece è in attesa di capire se seguire Matteo Renzi nel suo nuovo partito Italia Viva. Sono in tutto 30 i deputati e i senatori necessari al rottamatore per formare due gruppi autonomi..

    Continua a Leggere

  • Acquedotto Consortile Biviere: il sindaco Arcidiacono nomina Maria Grazia D’Amico componente del CDA

    Editoriali

    MONREALE - Avviato anche a Monreale lo Spoil System. Il sindaco, Alberto Arcidiacono, sta cominciando a mettere mano agli incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno una qu..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il Catasto degli incendi e il “Salotto”, OK del consiglio alle due proposte del M5S

    Editoriali

    Catasto degli incendi e "Salotto monrealese", il Consiglio Comunale approva all'unanimità le due proposte presentate dal presidente della Commissione Bilancio, il consigliere del M5s Fabio Costantini.

    Ogni anno, il territori..

    Continua a Leggere

  • Ignazio Davì: “La mia un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico, ma a Monreale impegnato con il Movimento Il Mosaico”

    Editoriali

    Riceviamo e pubblichiamo: Gentilissimo Direttore, in riferimento al Suo articolo "Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem" mi preme chiarire la mia posizione per onestà intellettuale e per evitare fraintendimenti in riferimento all'assenza di dichi..


  • È morto monsignor Luigi Bommarito, aveva 93 anni

    Editoriali

    TERRASINI - È morto monsignor Luigi Bommarito, ex Arcivescovo di Catania. Nato l’1 giugno 1926 a Terrasini in provincia di Palermo, aveva 93 anni. Come detto, è stato Arcivescovo di Catania dal 1° giugno 1988 al 7 giugno 2002 quando si ritirò per raggiunti limiti di età tornando nella sua cit..


  • Gli ex amministrativi ATO Pa2 devono essere assunti dalla Srr, la Regione accelera

    Editoriali

    Una raffica di incontri con le Srr per verificare il rispetto della normativa in tema di personale, di gestione del servizio e di impianti. Ora la Regione vuole accelerare nel percorso per l’attivazione delle


  • In piazza Guglielmo lo spettacolo di ballo della scuola World Latin

    Editoriali

    MONREALE - Stasera spettacolo in piazza Guglielmo, dalle 21 in poi gli allievi della scuola di ballo ASD World Latin dei maestri gemelli Mirko e Sharon Cardì, con la collaborazione del maestro di danza classica e moderna Fanara, si esibiranno a ..


  • Miss Social 2019 FiloDiretto Monreale, vota la tua preferita

    Editoriali

    [gallery ids="117947,117948,117950,117949,117973,117951,117952,117953,117954,117955,117974,117956,117957,117959,117960,117961,117962,117963,117964,117965,117966,117967,117968,117969,117970,117971,117972"] MONREALE -


  • Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem

    Editoriali

    MONREALE - “Ho deciso di lasciare il Pd e di costruire insieme ad altri una Casa nuova per fare politica in modo diverso”. A poco meno di due settimana dal giuramento del governo, e quello di viceministri e sottosegretar..


  • MUSIC FOR PEACE, domenica lo spettacolo della Compagnia Teatrale “Tritone”

    Editoriali

    Il 30 novembre 1981 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito la Giornata Internazionale della Pace che da allora viene celebrata ogni anno in tutto il mondo il 21 settembre. Questo giorno sarebbe diventato il giorno del cessate il fuoco. La risoluzione (55/282) approvata invita tut..


  • “I Love Monreale”: due serate di moda, glamour e spettacolo. Venerdì si parte con i “I 4 Giusti”

    Editoriali

    MONREALE - Manca ormai pochissimo alla terza edizione di "I Love Monreale", l'evento di moda, musica e spettacolo che si terrà il 20 e 21 settembre, a Monreale. La novità di quest'anno è l'elezione di "Mister Monreale 2019".  Grazie an..


  • Pirati della strada tra le vie di Monreale, incidenti troppo frequenti. I residenti chiedono dossi artificiali

    Editoriali

    MONREALE -


  • Monreale, annullata a distanza di un mese la posizione organizzativa al dott. Campanella

    Editoriali

    MONREALE - Soltanto il primo agosto il neo segretario comunale, il dott. Francesco Fragale, assegnava al dott. Girolamo Campanella la funzione di responsabile di posizione organizzativa della sezione Patrimonio e Tributi. A distanza di un ..


  • “Insegno perché amo insegnare”. L’intervista alla dott.ssa Maria Francesca Giammona, dirigente dell’istituto comprensivo Francesca Morvillo di Monreale

    Editoriali

    MONREALE - “Insegno perché amo insegnare. Io non ho scelto di insegnare, è la professione che ha scelto me”. La dott.ssa Maria Francesca Giammona è da settembre dirigente dell’istituto comprensivo Francesca Morvillo di Monreale.<..