Oggi è 14/12/2017

Cronaca

I bambini, il volto del corteo della speranza di Pioppo

Circa 200 persone, tra cittadini, forestali, giornalisti e politici locali, si sono riunite ieri in piazza Manzoni per la marcia contro gli incendi

Pubblicato il 9 agosto 2017

s I bambini, il volto del corteo della speranza di Pioppo

20170808_180700

Pioppo (Monreale), 9 agosto 2017 – Si rinnova, ancora una volta, la speranza. Si, la parola chiave è “speranza”. La marcia contro gli incendi che ieri si è svolta a Pioppo ne è stata la prova. È successo tutto in pochi secondi quando da una mano esperta del territorio si dava vita allo scempio del bosco di Casaboli. Ieri invece la frazione di Pioppo si è ripresa quello che stava per essergli strappato via: la speranza che era tutta sui volti dei bambini. Con incedere fiero e deciso hanno portato sotto il bosco un cartello su cui campeggiava la scritta “Siamo incazzati neri, come il bosco”. Ed è proprio da essi che la politica e le istituzioni dovranno certamente ripartire per permettere al bosco di rinascere. “Criminali, ci avete spezzato il fiato” recitava un altro striscione sollevato da piccoli uomini e donne del domani.

Circa 200 persone, tra cittadini, forestali, giornalisti e politici locali, si sono riunite ieri in piazza Manzoni.

Terminato il momento di preghiera di Monsignor Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, rimasto per tutto il corso della manifestazione, è iniziata la marcia contro gli incendi, accompagnata da un sottofondo musicale da brividi. Le voci dei ragazzi del Comitato Pioppo Comune anticipate dal suono della radio dei forestali hanno restituito al corteo un’atmosfera surreale. Il corteo si è fermato solo una volta giunto alle porte del bosco di Casaboli.

«No alla distruzione dei nostri boschi, no alla distruzione della natura con tutte le conseguenza che porta, disoccupazione, desertificazione». Ha così esordito il vescovo Michele Pennisi una volta giunto alle falde di Pizzo Cresta. Pennisi ha ringraziato tutti i cittadini che «hanno bisogno – ha detto – di manifestare la propria protesta nei confronti di criminali che hanno causato un danno grandissimo». Ed è proprio ad essi che l’arcivescovo di Monreale riserva un duro monito: «Devono essere esclusi dalla comunità cristiana poiché non si può pensare di distruggere un bosco e poi entrare in chiesa e battersi il petto. Chi ha fatto questo ha offeso il Creato e tante persone che con molta probabilità perderanno il lavoro».

«Sono felice di vedere tanti giovani oggi – ha affermato l’avvocato Francesco Macchiarella – Appropriatevi del territorio che è il vostro futuro, pretendete che l’amministrazione faccia il suo dovere. Viviamo in un territorio straordinario, ha delle vocazioni straordinarie, una vocazione turistica o agroalimentare, tutto questo se valorizzato può essere un volano di crescita».

Il sindaco di Monreale Piero Capizzi si è dichiarato pronto a pagare una taglia a chi possa collaborare per raccogliere indizi su chi ha appiccato l’incendio di Casaboli.

«Un indizio che può sembrare banale può avere un significato di grande importanza – ha affermato – Il crimine che Pioppo ha subito è un atto di violenza inaudita». Chi sa, chi sospetta, per Capizzi deve superare il muro dell’omertà: «Si rivolga ai carabinieri che hanno già avviato le indagini e attivato determinate procedure per arrivare ai responsabili. La giustizia non lascia mai i conti in sospeso».

“Ritornerò”, si legge nel grande striscione rimasto appeso dopo il corteo di Pioppo; è il bosco che parla, è un grido di aiuto, è una speranza che i cittadini onesti portano dentro di sé.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, incendio in un appartamento del centro. Un giovane interviene, rimane lievemente intossicato

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si è concluso con un ragazzo lievemente intossicato il bilancio di un incendio sviluppatosi in un appartamento di via Agrigento, a Monreale, intorno alle 19,00 di oggi.  [gallery ids="45106,45105,45104,45103,45102,45101"] Dalle prime dichiarazioni, ma è anco..

    Continua a Leggere

  • Monreale, intitolata al puparo Enzo Rossi via M19 A

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Via Enzo Rossi, puparo. È stata intitolata martedì all'artigiano puparo della famiglia monrealese Rossi via M19 A, la strada che si trova nei pressi di via. Dopo il nulla osta della Prefettura si provvederà all'inserimento nello stradario e all'affissione della t..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 4 assistenti sociali cercasi. Altri 8 negli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si cercano 12 assistenti sociali, di cui 4 al comune di Monreale, gli altri 8 per gli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42,

    Continua a Leggere

  • Sabato a San Giuseppe Jato «Benessere Sociale». Prevenzione e promozione dell’educazione alla salute

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 14 dicembre 2017 - Un seminario sull'educazione alla salute, sul'alimentazione e sull'importaznza dello sport. Si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 09.30, presso l’aula multimediale Pio La Torre, sita nella Casa del Fanciullo, in via Vittorio Emanuele III n.262, il convegno

    Continua a Leggere

  • Monreale, 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il via ad interventi di manutenzione

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Arriva il limite di velocità massima di 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il limite temporaneo è stato deciso per il pericolo derivante dalla pericolosa situazione di dissesto in cui versa la carreggiata.  «Il comune - si legge in una nota del comune di Monr..

    Continua a Leggere

  • La grave perdita di un familiare. Domani un incontro con la «Comunità Figli in Cielo»

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Un incontro con tutti coloro che cercano un sostegno e un riparo psicologico in seguito alla perdita di un familiare. Figli in cielo è una comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di un proprio caro e offrono sostegno a..

    Continua a Leggere

  • Palermo. Sit in a sostegno di Marco Cappato

    Cronaca

    Palermo, 14 dicembre 2017 - Stamani davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo, come in altre parti d’Italia, organizzata dal COMITATO ESISTONO I DIRITTI, presieduto da Gaetano D’Amico, si è tenuta una manifestazione in concomitanza dello svolgimento del processo che si st..

    Continua a Leggere

  • Al Santuario SS. Crocifisso alla Collegiata: il Coro internazionale della pace

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Della diversità ne hanno fatto una risorsa raccogliendo persone di diversa est..

    Continua a Leggere

  • Open day al Liceo Basile, visita degli spazi e presentazione offerta formativa

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Venerdì 15 e sabato 16 Dicembre sarà presentato dal corpo docente e dagli alunni il Piano dell’Offerta Formativa del Liceo Emanuele Basile. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nella struttura.  Porte aperte per la vi..

    Continua a Leggere

  • Open day al Liceo artistico D’Aleo. Sabato 16 dicembre verrà presentata l’offerta formativa

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Sabato 16 Dicembre sarà presentato dalla Dirigente Scolastica Concetta Giannino e dal corpo docente il Piano dell'Offerta Formativa. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nell'Aula Magna "Benedetto Messina" del Liceo Artistico. ..

    Continua a Leggere

  • Santa Lucia, l’arancina più buona a Monreale?

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Nel giorno di Santa Lucia, la tradizione dice di astenersi da farinacei, pane e pasta ma in compenso avviene una vera e propria scorpacciata di arancine. È la giornata dell'odore di fritto nell'aria, già dalle prime ore dell'alba. Il profumo arriva fuori dalle rosticce..

    Continua a Leggere

  • Altofonte, vasto incendio boschivo a Valle Pozzillo

    Cronaca

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un vasto incendio sta interessando Valle Pozzillo, in territorio di Altofonte. Le fiamme sono alimentate dalle forti raffiche di vento.  Sul posto sta operando il distaccamento Forestale di Villagrazia - Palermo, congiuntamente ai Vigili del Fuoco del distaccame..

    Continua a Leggere

  • Capizzi: “I quattro consiglieri passati al centro destra mi hanno sempre sostenuto in consiglio comunale. Lo stesso non si può dire del PD”

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Previsto per domani pomeriggio l’incontro chiarificatore chiesto dal PD monrealese al primo cittadino, Piero Capizzi, sul percorso da intraprendere alla luce del passaggio di un componente della giunta al centro destra di Saverio Romano. Abbiamo cercat..

    Continua a Leggere

  • Ciaramella, a Casa Cultura si esibiranno gli artisti di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 13 dic..

    Continua a Leggere

  • “Sono le 17,56 minuti e 48 secondi e la Croma di Falcone è al chilometro 4,733 dell’autostrada all’altezza di Capaci”

    Cronaca

    “Capaci”. Nel quarto capitolo del suo libro “1992 sulle strade di Falcone e Borsellino”, Alex Corlazzoli parte dalla strage di Capaci per illustrare il contesto politico nel quale operava Giovanni Falcone e per raccontare i risultati conseguiti negli ultimi anni di vita del magistrato. ..

    Continua a Leggere

  • Il 14 dicembre “Piovono merendine” a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 -Domani a Casa Cultura ancora festa e animazione per i più piccini con la manifestazione Piovono Merendine, un evento sul cibo curato da due professionisti dell'alimentazione come Nino Li Causi e Francesca Bacile facenti parte di Abi Professional Sezione Sicilia “Palerm..

    Continua a Leggere

  • Dieci persone sotto le macerie del Collegio di Maria, Altofonte ricorda dopo 60 anni

    Cronaca

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un crollo che ha lasciato il segno nella comunità di Altofonte, che non può e non deve essere cancellato dalla memoria. Era il 13 dicembre 1957, era mattina, i bambini entravano a scuola accompagnati dai genitori. Dopo pochi minuti lo scricchiolio del tetto, il crollo..

    Continua a Leggere

  • Castrense Ganci continuerà a ricoprire l’incarico di Comandante della Polizia Municipale al Comune di Castellammare. Arriva la proroga

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Prorogato il servizio del Commissario Capo Castrense Ganci al Comune di Castellammare del Golfo, dove continuerà a ricoprire l’incarico di Comandante della Polizia Municipale.

    Continua a Leggere

  • Acquapark Monreale