Oggi è 16/02/2019

Cronaca

Monreale. Dilaniati gli alberi di Via Pio La Torre

I 5 pini domestici molto probabilmente mai più rivedranno una foglia

Pubblicato il 3 agosto 2017

Monreale. Dilaniati gli alberi di Via Pio La Torre

Monreale, 3 agosto 2017 – Che l’attenzione al verde pubblico nella nostra città non è ritenuto argomento di grande importanza è sotto gli occhi di tutti. Che di esempi da sottolineare ve ne siano molteplici è altrettanto acclarato, uno per tutti, il caso del Belvedere comunale che ormai, dal lontano 4 marzo 2011, rappresenta l’emblema di un disinteresse a dir poco vergognoso. Ma volendo “trascurare” il crollo del muro della villa comunale basta ritornare indietro di un anno e qualche mese per ricordare lo scempio perpetrato sui ficus di Via della Repubblica. (https://www.filodirettomonreale.it/…/alberi-mozzati-in-via-…/). Ebbene, anche seppur reduci di una esperienza non certo positiva, pochi giorni fa altri “omicidi” si sono presentati davanti agli occhi di alcuni cittadini che come me si sono posti alcune domande.

In Via Pio La Torre  sono stati “potati” 5 pini domestici che probabilmente mai più rivedranno una foglia, come da più di 12 mesi non hanno visto una fronda i ficus di cui accennavo prima. Questi pini ricadono su un area dove sorgono diverse abitazioni dell’IACP (Istituto Autonomo Case Popolari) e,a detta di alcuni, le radici degli alberi stavano causando diversi danni alla rete idrica, alla pavimentazione e alle fondamenta dele abitazioni vicine, quindi si è provveduto, al fine di evitare che le radici continuassero la loro opera di “distruzione”, a praticare una drastica potatura.

Ammesso che sia lecito ricorrere a tali soluzioni quando vi è un pericolo di una certa gravita, non si è tenuta in considerazione la possibilità che ci sono tanti altri sistemi per rallentare la crescita di un albero e, di conseguenza, diminuirne la pericolosità evitando di far morire definitivamente alberi piantumati da più di 40 anni. Inoltre, chi è del mestiere, sa che determinati interventi si fanno in inverno non in piena estate.

Abbiamo chiesto all’assessore al Verde pubblico Giuseppe Cangemi delucidazioni sul perché di questo drastico intervento.

– Prima di autorizzarne la potatura sono stati fatti i dovuti controlli da parte di tecnici, agronomo in testa, della nostra amministrazione per constatare l’effettivo pericolo?
– Chi ha dato i permessi necessari per far si che si intervenisse alla totale capitozzatura?
– Chi ha portato a termine materialmente i lavori? 
Le risposte dell’assessore sono state vaghe e per nulla esaustive: 
– Gli alberi in questione ricadono su un area che non è di nostra competenza ma bensì riguarda la IACP che probabilmente ha dato l’autorizzazione ai lavori – non sono certo, ma credo che sia stata fatta richiesta al comune, ma di questo devo ancora accertarmene – chi abbia attuato l’intervento non mi è dato saperlo. 

Ammesso che ci sia stato il consenso dell’ente case popolari questo non significa nulla, le varie richieste andavano fatte, come atto dovuto, principalmente al comune di Monreale e, solo dopo il parere favorevole, si doveva chiedere ad altri le restanti autorizzazioni. Ad oggi non si sa la ditta che ha operato aveva l’autorizzazione per tagliare gli alberi e se ci sia stata una formale richiesta protocollata al comune avallata da un consenso. Questo pone diversi dubbi sull’andamento della gestione del bene comune che esso riguardi il verde, sia che riguardi altro.

Se ora siamo al punto che chiunque una mattina si alzi e decida di tagliare alberi ricadenti sul suolo pubblico allora possiamo affermare che in questo paese regna l’anarchia più assoluta e ci si fa beffa delle leggi facendo scivolare nel ridicolo chi dovrebbe salvaguardare il nostro territorio. A chi di dovere invitiamo a studiare la legge 10/2013 del 16 febbraio 2013 – “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, affinché il prossimo sviluppo dei contesti urbani avvenga in accordo con i principi del protocollo di Kyoto, in modo sostenibile, rispettoso dell’ambiente e dei cittadini e nella piena consapevolezza e conoscenza del proprio patrimonio verde.

L’importante ruolo che gli alberi  rivestono nel controllo delle emissioni, nella protezione del suolo, nel miglioramento della qualità dell’aria, del microclima e della vivibilità delle città, rende strategica per qualsiasi amministrazione comunale la conoscenza dettagliata del proprio patrimonio arboreo.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Cronaca

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Cronaca

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    Cronaca

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com