Oggi è 24/10/2019

When The Music Is Over

Dead Can Dance, il giardino delle delizie arcane

Il loro sound abbraccia e rielabora dalla musica medievale a quella etnica e orientale, ammantando il tutto con la loro impalpabile aura goth

Pubblicato il 30 luglio 2017

Dead Can Dance, il giardino delle delizie arcane

Monreale, 30 luglio 2017 – Perdersi in un bosco abbandonato la notte, con i rami degli alberi millenari che paiono protendersi minacciosamente verso di te, la brezza un po’ tetra delle tenebre, mentre si attende quel momento in cui gli spiritelli, le fatine e tutte le creature delle selve narrate nelle storie folk facciano la loro apparizione con le loro danze ipnotiche e terrifiche. Poi svegliarsi, rendersi conto che era solo l’ennesimo sogno, con la sensazione di quelle immagini soffuse ancora nella mente. Così, molto a fatica, posso provare a descrivere cos’è per me la musica dei Dead Can Dance. Si tratta di un duo formatosi a Melbourne, Australia, nel 1981 da Lisa Gerrard e Brendan Perry, la cui attività continuò tra scioglimenti e reunion fino al 2011 circa.

Il gruppo mostra da subito la matrice dark della sua musica, ma non è difficile notare quanto il suo stile sia diverso da quello di altre bands del periodo che vantavano un sound “oscuro”, come i Joy Division o i Cure. Una delle prime cose che salta all’orecchio è la voce di Lisa, una voce calda da contralto, che lei “suona” come fosse uno strumento, senza quasi mai articolare parole. Una voce capace di evoluzioni eteree e di incursioni nei meandri più “bui” del suono. La seconda cosa di cui ci si accorge è l’incapacità di poter inserire il duo in qualche definizione stilistica: il loro sound abbraccia e rielabora con una competenza da filologi musicali dalla musica medievale a quella etnica e orientale, ammantando il tutto con la loro impalpabile aura goth. Il disco di cui voglio parlare in questa recensione è il loro terzo album, Within The Realm Of A Dying Sun (1987).

L’album, a mio parere, si presenta come l’album gotico per eccellenza: i soli chitarra, basso e batteria non bastano ad esprimere le visioni musicali che Lisa e Brendan sentono, e così in questo disco fanno da protagonisti strumenti quali oboe, violoncelli, viole, tromboni e altri comunemente non convenzionali. L’album è diviso in due parti, la prima dominata da Perry e la seconda da Gerrard. Le sonorità solenni e profonde di questo lavoro ci accolgono morbidamente sin dalla prima traccia, Anywhere Out Of The World, dal titolo ispirato ad una poesia di Charles Baudelaire, e il cui strumento dal suono cristallino dona un ritmo cadenzato sullo sfondo di un sound tetro ed etereo insieme. In primo piano la voce da baritono di Perry, piena ed elegante.

Xavier è un’altra vetta della prima parte del disco, una melodia goth magnetica, impreziosita dagli archi, con la voce di Perry sempre più ammaliante. Si apre con una sezione di tromboni e percussioni Dawn Of The Iconoclast, il primo brano della seconda parte del disco, dedicata a Lisa Gerrard: ed è proprio la sua voce qui introdotta nel disco a stordire e incantare, pura e ambigua, capace di metamorfosi camaleontiche come in Cantara, una delle perle del disco. In Persephone invece, accompagnata dall’andamento cadenzato dei violini, si immerge nelle profondità lugubri prima di elevarsi in un coro etereo, con i violini al loro apice.

Mi dispiace non saperne tecnicamente di musica, avrei potuto illustrare meglio i ricami e gli intrecci perfetti che i due artisti fanno compiere alla più variegata tipologia di strumenti in questo album. Un album gotico nel vero senso della parola, che richiama cattedrali medievali e paesaggi dalla poesia inesprimibile. Confido nella curiosità di chi sta leggendo questa recensione e spero che le mie parole non siano andate sprecate, perchè io ci metto il cuore, e col cuore vi dico: Dead Can Dance è magia.

Ricevi tutte le news

Anonimo

Complimenti per l’articolo scritto su quello che secondo me siano uno dei più grandi gruppi di etno-gothic. Non nascondo che mi ha colpito vedere questo articolo riguardante i Dead can dance che personalmente conosco da oltre 25 anni. Credo che siano poche le persone a comprendere a pieno il vero significato della loro musica e di ciò che profondamente trasmettono a l’anima. Mi piacerebbe scambiare pareri e pensieri su artisti come loro e chi sa magari andare a finire su i Cure o altro .

Salvatore

1 agosto 2017 | 15:42 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Reddito di cittadinanza, oltre i furbetti ci sono i volontari: ripulita via Palmerino

    When The Music Is Over

    [gallery ids="121628,121627,121626,121625,121624,121623,121622,121621"] PALERMO - Ci sono i furbetti del reddito di cittadinanza ma ci sono anche i volenterosi. Per ripulire le aiuole e le strade dalla sporcizia e togliere l’erba alta, si so..

    Continua a Leggere

  • Monreale, stasera temporaneo stop al conferimento dell’umido

    When The Music Is Over

    MONREALE - È stato emesso il divieto di conferimento dei rifiuti organici per questa sera, in seguito alla chiusura dell’impianto di compostaggio RACO srl di Belpasso. Già da due giorni,  per pr..

    Continua a Leggere

  • Salviamo L’Oreto, ammesso il progetto: circa 7 milioni di euro per la realizzazione del parco

    When The Music Is Over

    MONREALE - È stato definito dal comitato Salviamo L’Oreto “un giorno epocale nella storia del martoriato Oreto”. In effetti lo è. Il progetto del ZSC ITA020012 “Valle del Fiume Oreto – Sentiero Natura ed interventi manutentivi” è s..

    Continua a Leggere

  • Forte maltempo in arrivo, piogge e temporali colpiranno la Sicilia

    When The Music Is Over

    MONREALE - Forte maltempo in arrivo a partire dalla notte tra giovedì e venerdì. Stamattina le emissioni dai centri di calcolo evidenziano probabili criticità per la Sicilia, ad iniziare dalla parte occidentale. La perturbazione porter..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Corte d’Appello dà ragione all’ing. Busacca: il comune dovrà pagargli circa 130.000 €

    When The Music Is Over

    MONREALE - La Corte d’Appello di Palermo ha accolto le ragioni dell’ing. Maurizio Busacca, dirigente comunale a capo dell’Ufficio Tecnico, nella vicenda che ormai da anni lo vedeva contrapposto al


  • Monreale, auto in contromano in via Roma di notte. Una nuova tendenza?

    When The Music Is Over

    [gallery ids="121611,121612,121613"] MONREALE - Chi vive Monreale sa bene che spesso auto in doppia fila bloccano il traffico cittadino fino a quando il proprietario del mezzo decide di venire a liberare tutti. Fin qui niente di nuovo, “norm..


  • Il Ficus Magnolie del Belvedere Comunale, colpito da una grave infezione, ma presenta ancora segni vitali

    When The Music Is Over

    MONREALE Uno dei Ficus Magnolie del belvedere comunale è in pericolo. La pianta è stata attaccata all’interno del tronco e nell’apparato radicale da conformazioni fungine che da un paio di mesi stann..


  • Vitalizi, Marano e Foti (M5s): “In Sicilia tagli inferiori alle altre regioni”

    When The Music Is Over

    PALERMO - Non è stata presa ancora alcuna decisione sui provvedimenti in merito ai vitalizi degli ex deputati, con il rischio che lo Stato decida di prendere provvedimenti nei confronti della Sicilia con un mancato trasferimento di fondi. Sul ta..


  • Spaccio di hashish tra i condomìni dello ZEN 2: le foto degli arrestati

    When The Music Is Over

    [gallery ids="121594,121593,121592,121591,121590,121589,121588,121587,121586,121585"] PALERMO - Sono 10 gli uomini arrestati nella notte dalla compagnia dei Carabinieri di Palermo San Lorenzo nell’


  • Dal Pagliarelli a Monreale: detenuti al servizio del comune per il loro reinserimento sociale

    When The Music Is Over

    PALERMO - Detenuti al servizio dei comuni. Questa forma di riscatto sociale potrebbe prendere il via a breve anche a Monreale, dove i detenuti verrebbero impiegati a svolgere attività riparative  a favore della collettività.  L’iniziativa p..


  • La casa distrutta dall’incendio, raccolti 11 mila euro per Pietro e Margherita

    When The Music Is Over

    Ammonta a 11 mila euro la somma raccolta per la famiglia monrealese che ha perso la casa in seguito al grave incendio di m..


  • Operazione “Take and go”, sgominata banda dedita allo spaccio allo Zen 2: 7 gli arrestati (I NOMI)

    When The Music Is Over

    [gallery ids="121571,121572,121573,121574"] PALERMO - Lo spaccio della droga avveniva in presenza di cittadini e anche di bambini. Lo Zen 2 è stato questa notte al centro di un’operazione, denominata “Take and go”, condotta ..


  • Getta i rifiuti davanti un’abitazione e va via: ecco un furbetto del sacchetto (VIDEO)

    When The Music Is Over

    MONREALE – Cammina assieme al cagnolino e con molta disinvoltura abbandona il sacco colmo di rifiuti davanti a un’abitazione. Le immagini parlano chiaro e riprendono un ragazzo intento a passeggiare per una delle vie di Monreale durante la notte del 20 ottobre. VEDI VIDEO IN FONDO ALL'AR..


  • Monreale, 519 utenze idriche morose, interi condomini da anni non pagano l’acqua

    When The Music Is Over

    MONREALE - 89 condomini, 80 attività commerciali e 350 privati. Ammontano a 519 le utenze idriche morose nei confronti del comune di Monreale. Numeri enormi, che corrisponde a diverse centinaia di euro di debiti maturati. Interi condomini non pa..


  • Monreale, cimitero a Piano Renda: “Un appello a Marco Intravaia, si intesti una battaglia in difesa della Memoria”

    When The Music Is Over

    MONREALE - "Le corse contro il tempo nella pubblica amministrazione le ho notate solo quando si sono palesati interessi privati. Mai ho visto corse contro il tempo per riparare una buca, per recuperare u..


  • Degrado e rifiuti ad Aquino, i residenti: “Ora l’amministrazione ci ascolti”

    When The Music Is Over

    MONREALE - "Aquino è abbandonata. Vengono qui solo durante la campagna elettorale, poi spariscono". Protestano a gran voce i residenti della frazione monrealese, che si sentono abbandonati a se stessi. Ad Aquino, infatti, vige ormai il  degrado. La sporcizia è ormai diventata una normalità.&..


  • Finestra rotta e condensa per i piccoli alunni dell’aula dell’ex Casa Santa

    When The Music Is Over

    MONREALE - "I genitori dei bambini che frequentano le aule dell'ex Casa Santa non sono contenti di come si trovano le classi dei propri figli". Più di qualcuno, nei giorni scorsi, ha sollevato delle preoccupazioni al consigliere dei "Popola..


  • Controlli nei locali abusivi della movida palermitana, denunciati due gestori

    When The Music Is Over

    La Polizia di Stato ha eseguito diversi controlli nei locali della movida palermitana che, in assenza di licenza, si trasformano in vere e proprie discoteche, attirando giovani ed andando ben oltre la capienza consentita dalla legge. I poliziotti hanno denunciato i titolari di 2 locali che erano spr..