Oggi è 20/07/2018

Politica

Incubo incendi, la proposta di Tonino Russo al sindaco di Monreale: “Combattere i piromani come i mafiosi”

La lettera del componente della Segreteria Regionale FLAI CGIL: “Istituire un pool contro chi appicca incendi”

Pubblicato il 12 luglio 2017

Incubo incendi, la proposta di Tonino Russo al sindaco di Monreale: “Combattere i piromani come i mafiosi”

Monreale, 12 luglio 2017 – “Non possiamo assistere ogni anno alla devastazione del nostro patrimonio ambientale, paesaggistico;e naturalistico, per colpa di piromani criminali che appiccano gli incendi nelle giornate di afa, come;quella di oggi, con l’intenzione di causare più danni possibili.

Il territorio di Monreale, tutta la Sicilia, ed in questi giorni in particolar modo la provincia di Messina, sono interessati da incendi dolosi che stanno danneggiando irreparabilmente la fauna, la flora e la macchia mediterranea della nostra terra.

Occorre intervenire con forza, durezza ed in maniera efficace per combattere un crimine, organizzato o meno, ma che di certo sta uccidendo il nostro ambiente.
Tante sono le inefficienze, i ritardi, le inadempienze di tutti ed a tutti i livelli, ma una cosa è certa, dei bastardi criminali, approfittando delle fragilità, infliggono ferite profonde e spesso inguaribili al
nostro territorio. Quali sono i motivi non li sappiamo, in alcuni casi li sospettiamo, tante volte non ci diamo una spiegazione e ci convinciamo che si tratta de gente malata, di piromani che godono nel
vedere consumarsi un delitto contro il patrimonio ambientale, ma sappiamo che per la maggior parte dei casi non è così ma ci può essere dell’altro.

Possiamo sollevare giuste e sacrosante polemiche: che il servizio antincendio è partito in ritardo, che ad oggi non è nel pieno della sua efficienza, che non ci sono i mezzi e la dotazione adeguati, che le opere di prevenzione non sono state completate per tempo, che non tutti i terreni privati sono
adeguatamente messi in sicurezza contro gli incendi, che le strade sono abbandonate ed i bordi pieni di immondizia ed erbacce, che ANAS, Comuni, ed ex provincie non hanno effettuato opere di 
ripulitura delle aree a rischio, che non esiste il catasto degli incendi, che non si colpiscono quelli che
non effettuato le opere necessarie a prevenire eventuali incendi e potremmo continuare all’infinito, anche dimostrando che tutte queste cose avrebbero limitato i danni, ed avrebbero impedito tanti disastri. Bisogna continuare a battersi perché queste cose si facciano. Ma una cosa è certa, che se c’è un incendio, c’è qualcuno che lo appicca.

Questo qualcuno va preso e condannato, ed a costui bisogna infliggere una pena commisurata alla gravità dell’atto commesso, che a mio avviso equivale ad un plurimo omicidio, basta pensare a quanti animali e quante piante sono morte nell’incendio ed a quanto ossigeno è stato tolto ai nostri polmoni, per non pensare alla mostruosa quantità di co2 immessa nell’aria.

Non serve sollevare le inutile polemiche sul numero dei forestali che sarebbero interessati ad incendiare i boschi. Tante volte abbiamo dimostrato che i primi ad essere danneggiati dagli incendi sono proprio i forestali che, quando va bene, perdono il luogo di lavoro, quando va male perdono il lavoro, quando va peggio perdono la vita mentre contrastano le fiamme. Mai i forestali hanno avuto vantaggi occupazionali o d’altra natura a seguito di un incendio, se non vedere andare in fumo il lavoro di una vita. L’estate ancora è lunga, e non vorremmo aggiungere alla lista di questa giornata nera per il nostro territorio altre località dopo: Fontana Fredda, Busino, parte di Bosco Scalia, Pezzenti, Volo Dell’Aquila ecc., per questo proponiamo al Sindaco di Monreale di farsi promotore ed organizzare un coordinamento di tutte le forze militari e civili nel territorio (Carabinieri, Polizia, Vigili Urbani, Forestale, Magistratura, Protezione civile, associazioni e volontari),perchè si presidi il territorio ed i piromani e gli incendiari siano individuati, perseguiti e condannati.

Istituire un pool contro i piromani, perché si possano combattere come si combatte la mafia.
Auspicando che per il futuro, tutti coloro che sono deputati a mettere in sicurezza il territorio per
prevenire gli incendi, facciano la loro parte senza ritardi, inadempienze ed inefficienze.
Noi come FLAI-CGIL Organizzazione Sindacale di categoria dei lavoratori forestali siamo pronti a
fare la nostra parte, e lo stesso i lavoratori, qualora ci si voglia coinvolgere in qualsiasi azione volta
a contrastare il fenomeno degli incendi ed a perseguire i piromani, anche per tutelare l’immagine dei lavoratori che noi rappresentiamo e che quando scoppiano le polemiche sugli incendi vengono tirati ingiustamente in ballo, mentre sono le prime vittime di questo sistema e quelli e che per prima sono danneggiati dal fenomeno degli incendi”.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

    Politica

    20 luglio 2018 - Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a li..

    Continua a Leggere

  • Belvedere di Monreale, per domani prevista l’apertura alle 10,00

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Dopo l’input dato dal sopralluogo e dalla conseguenziale relazione tecnica redatta dal Prof. Giuseppe Schicchi e dal Prof. Manlio speciale, rispettivamente Direttore e Curatore dell’Orto Botanico di Palermo, dopo aver aperto e ridato ai visitatori circa 40 m. di affacc..

    Continua a Leggere

  • Un impianto di gestione di rifiuti pericolosi scoperto a Palermo. Legami con il mercato nero dei metalli

    Politica

    [gallery ids="71299,71300"]

    I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e forestale del Centro Anticrimine Natura di Palermo, supportati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di San Lorenzo, hanno sequestrato – all’interno di un p..

    Continua a Leggere

  • XXXI Festival Organistico San Martino delle Scale. Sabato 21 luglio iniziano i concerti

    Politica

    Monreale, 12 luglio 2018 - Il XXXI Festival Organistico di San Martino delle Scale, come tradizione, avrà inizio il giorno precedente la festa “esterna” di San Benedetto, che quest’anno coincide con sabato 21 luglio; anche quest’anno il programma avrà protagonista lo storico “organetto L..

    Continua a Leggere

  • La legalità non ha età

    Politica

    [gallery ids="71281,71279,71278,71277,71276,71275,71274,71269,71268,71267,71266,71264,71263,71262,71260,71259"] Palermo, 20 luglio 2018 - La manifestazione "Coloriamo via d'Amelio", che da ormai diversi anni ha luogo a Palermo giorno 19 Luglio per commemorare l'anniversario di morte di Paolo Bors..

    Continua a Leggere

  • Stephen e Silvia Vaglica con l’Orchestra Sinfonica in concerto al Duomo di Monreale

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Arriva dall’America anche se ha origini monrealesi e viene a realizzare un suo grande desiderio, quello di esibirsi al Duomo di Monreale, uno dei siti più belli del mondo inserito nel patrimonio dell’Unesco. Questa sera, alle ore 21,00, Stephen Vaglica, uno dei musici..

    Continua a Leggere

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Politica

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Politica

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Politica

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Politica

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Politica

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Politica

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Politica

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Politica

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com