Oggi è 16/12/2017

Cronaca

Cimtero, chiusura pomeridiana: “Prima di mettere mano allo stravolgimento si consultassero le parti contraenti”

Domenico La Porta, portavoce del Comitato, esprime la sua disapprovazione alle modifiche degli orari del Cimitero di Monreale

Pubblicato il 4 luglio 2017

s Cimtero, chiusura pomeridiana: “Prima di mettere mano allo stravolgimento si consultassero le parti contraenti”

Monreale, 4 luglio 2017 – Dopo la modifica agli orari del cimitero di Monreale che prevede per il mese di luglio l’apertura pomeridiana il mercoledì fino alle ore 17.00 ed ad agosto solo di mattina. Il comitato ha dato una valutazione decisamente negativa sull’ordinanza del sindaco motivando una netta disapprovazione. 

“Fermo restando il potere decisionale dei sindaci in materia di determinazione degli orari di apertura e di chiusura dei cimiteri stabilito dalla normativa vigente – scrive Domenico La Porta, Porta voce del Comitato – nel caso specifico l’ordinanza del 23/06/2015 n.47 entrata in vigore l’1/07/2015 frutto di una complessa e positiva mediazione del primo cittadino tra le posizioni del comitato e quelle del personale del cimitero, prevedeva l’apertura pomeridiana del cimitero stesso fino alle 17.30 con le sole eccezioni dell’intero mese di agosto, dei sabati diversi dal primo e dal terzo di ogni mese e del 2 maggio. Questa ordinanza è stata stravolta prevedendo di fatto l’apertura pomeridiana e solo fino alle 17.00 esclusivamente il mercoledì e la chiusura alle 13.00 tutti gli altri giorni”. 

“Sensibilità democratica ed inclusiva avrebbe voluto – continua La Porta – che prima di mettere mano a tale profondo stravolgimento si consultassero le parti contraenti il precedente accordo. Al comitato risulta che sono stati sentiti i dipendenti che operano al cimitero ed i fiorai (?!) che rappresentano soltanto loro stessi, e non il comitato che rappresenta settecento e più cittadini che hanno firmato la petizione per l’apertura pomeridiana del cimitero”.

La petizione per l’apertura pomeridiana del cimitero è stata presentata all’ufficio protocollo del comune il 23/06/2011. “Non e la prima volta che un cambiamento così radicale viene portato a conoscenza dei cittadini immediatamente a ridosso della sua entrata in vigore.
Un’analoga tempistica c’era stata anche nel 2009 e nel 2014. A queste ragioni di metodo si aggiungono anche consistenti ragioni di merito che così si sintetizzano.
Viene tolto a tempo indeterminato un servizio quale l’apertura pomeridiana del cimitero, che la stragrande maggioranza dei comuni siciliani e italiani assicura ai propri cittadini, senza che vi sia in compenso alcuna ricaduta positiva. Infatti:
Non vi è alcun risparmio di spesa perché il personale del cimitero non diminuisce.
Tutto si risolve nello spostamento di una o due unità lavorative dal pomeridiano al mattino, unità che vanno ad aumentare il numero, esuberante per le esigenze del cimitero (soprattutto nel periodo estivo in cui non si fanno estumulazioni anche per decisione recente della A.S.P. ), degli operatori del sito che prestano servizio nelle ore antimeridiane.
Non vi è alcuna destinazione ad altre attività utili di pertinenza comunale del personale sollevato dal servizio pomeridiano.
Si creano notevoli disagi ai cittadini che per motivi vari non possono recarsi al cimitero entro le 13:00, basti pensare ad esempio ai commercianti che possono recarsi a rendere omaggio ai loro cari solo nella fascia oraria 13:00 – 16:00. Lo stesso discorso vale per i lavoratori dipendenti con orario spezzato ed anche per quelli che lavorano solo la mattina (8:00 – 14.00)
Si aggravano i problemi igienici relativi alla giacenza in casa delle salme, in quanto se una persona muore alle ore 13:00 o alle 14:00 non può essere tumulata l’indomani ma solo due giorni dopo, il che, con il caldo, aumenta notevolmente i disagi dei familiari.
Si ostacola il lavoro delle ditte autorizzate che operano all’interno del cimitero ed in particolare di quella impegnata per lungo periodo nella ristrutturazione della cappella interna della società di mutuo soccorso “Guglielmo II“. Cosa si farà? Si autorizzeranno a lavorare dopo le 13:00 lavorando così 6 ore anziché 8/9, con l’inevitabile ritardo del completamento dei lavori ed i relativi costi?
Il comitato rileva che fino al 2007 i problemi relativi al godimento delle ferie del personale cimiteriale si sono risolti senza mai eliminare l’apertura pomeridiana del cimitero, o assicurando un’adeguata turnazione nella fruizione delle ferie stesse anche quando le unità lavorative impegnate nel sito erano solo quattro come negli anni novanta, mentre adesso sono più del doppio e cioè dieci, o chiamando temporaneamente a lavorare nel cimitero unità lavorative impegnate normalmente in altri settori dell’amministrazione comunale. Non può non lasciare molto perplessi il fatto che la spinta a chiudere il cimitero di pomeriggio sia diventata così forte e vincente solo dopo l’ingresso di alcune persone tra le unità lavorative del sito cimiteriale.
Infine la citata ordinanza non fissa alcuna scadenza temporale alla sua efficacia, per cui, se non modificata, avrebbe vigore a tempo indeterminato, anche oltre i mesi estivi. Per queste ragioni, il comitato chiede fermamente all’amministrazione di modificare profondamente la vigente ordinanza, ripristinando l’apertura pomeridiana del cimitero nel mese di luglio, oltre, ovviamente, dal 1° settembre in poi e si riserva di prendere tutte le possibili iniziative consentite dalle norme vigenti, compreso il ricorso ad una grande petizione popolare, qualora ciò non avvenisse”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, Domenica 17 PD al congresso. Rubino: “Ritiro la delegazione assessoriale”

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 – Convocato per domenica 17 dicembre alle ore 9.30, presso il Collegio di Maria, il congresso del Pd di Monreale che porrà fine al commissariamento del partito. A darne notizia il commissario uscente della sezione monrealese del PD, Antonio Rubino: “Da domenica il par..

    Continua a Leggere

  • Inchiesta Alto Belice Ambiente. Rinviati a giudizio i 51 imputati (I NOMI)

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 – Sono stati rinviati a giudizio tutti i 51 imputati dell'inchiesta, scoppiata nel 2011, che ha investito l’ATO PA2 “Alto Belice Ambiente”, e che ha visto coinvolte in un primo momento 53 persone, poi ridotte a 51. Il sindaco del comune di Monreale, Piero Ca..

    Continua a Leggere

  • A Palermo il primo circo sociale permanente. Il crowdfunding per Danisinni Circus

    Cronaca

    Palermo, 15 dicemre 2017 - Sarà grande festa a Danisinni, sabato 16 dicembre a partire dalle ore 10.00, dove sarà scoperta la campagna crowdfunding Danisinni Circus, un nuovo capitolo del progetto Rambla Papireto, avviato lo ..

    Continua a Leggere

  • Schianto mortale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, muore una donna

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Dalle prime ricostruzioni dei soccorritori pare che dietro all'incidente in cui ha perso la vita una donna di 54 anni Carini, ci sia un improvviso malore. Il sinistro è avvenuto sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Capaci.  La donna si trovava a bord..

    Continua a Leggere

  • Ripulita la discarica abusiva nei pressi della Casa Circondariale Pagliarelli

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Ripulita questa mattina la discarica abusiva che si trovava nelle immediate vicinanze della Casa Circondariale Pagliarelli, nel curvone di via Altofonte angolo via Bachelet (Leggi qui). Il cumulu di sfabbricidi e materiale di risulta si trovavano in quel pu..

    Continua a Leggere

  • La casa editrice palermitana “Sellerio” dona oltre 100 libri di narrativa alla scuola Antonio Veneziano

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Grazie alla generosità della casa editrice palermitana “Sellerio” e alla tenacia della dirigente e degli insegnanti di lettere della scuola Antonio Veneziano che hanno tenuto i contatti, ci sono stati donati più di 100 volumi di narrativa. I libri arrivati qualche ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, inspiegabili interruzioni della corrente elettrica per 20 famiglie

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - «Anche stamattina ci siamo svegliati senza corrente elettrica, i contatori delle nostre case si staccano inspiegabilmente». A raccontarlo a Filodiretto è Giusy, che abita nei pressi di via Pietro Novelli. Sarà stato il montaggio delle luminarie oppure vento dei giorn..

    Continua a Leggere

  • Monreale, dissesto finanziario. Corte dei Conti: “Gestione quanto meno poco consapevole e trasparente. Gravi criticità”. Depositate le motivazioni

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Gestione quanto meno poco consapevole e trasparente. Gravi criticità in grado di compromettere l’intera azione di riequilibrio, in quanto tese a dissimulare il reale andamento gestionale rispetto agli obiettivi di risanamento prestabiliti, attraverso ..

    Continua a Leggere

  • Cinisi e Borgetto più forti contro Cosa nostra. Il Prefetto: «A Corleone i ragazzi ora sanno che mortifica il territorio»

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - «A Corleone, la città che per tutti è il simbolo della mafia, ho trovato dei giovani che esprimono una voglia cambiamento e che hanno maturato, attraverso la scuola, una consapevolezza che la mafia distrugge mortifica il territorio». Lo ha detto il Prefetto Antonella,..

    Continua a Leggere

  • A Monreale e alla Cuba di Palermo due concerti gratuiti, musiche dal Maghreb all’Europa

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - La settimana di musica sacra nel percorso arabo-normanno Unesco prosegue con due concerti che saranno offerti gratuitamente a Monreale e a Palermo. Nella cittadina normanna sabato 16 dicembre si esibirà Diego Cannizzaro alle 21 con un prezioso recital organistico. ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cerimonia di premiazione del 2° concorso nazionale di poesia e letteratura Giuseppe La Franca

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Monreale ricorda Giuseppe La Franca. L’avvocato ucciso il 4 gennaio del 1997 dai fratelli Vitale, mafiosi di Partinico, che si erano impossessati di un caseggiato rurale che era di proprietà di suoi parenti, contro i quali aveva provato ad opporsi. In sua memoria a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. La Settimana dello studente al liceo Basile: assemblee, seminari, dibattiti, laboratori, cineforum

    Cronaca

    [caption id="attachment_45124" align="alignright" width="300"] Liceo Basile[/caption] Monreale, 15 dicembre 2017 - La..


  • Monreale, incendio in un appartamento del centro. Un giovane interviene, rimane lievemente intossicato

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si è concluso con un ragazzo lievemente intossicato il bilancio di un incendio sviluppatosi in un appartamento di via Agrigento, a Monreale, intorno alle 19,00 di oggi.  [gallery ids="45101,45105,45104,45103,45102,45106"] Dalle prime dichiarazioni, ma è anco..


  • Monreale, intitolata al puparo Enzo Rossi via M19 A

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Via Enzo Rossi, puparo. È stata intitolata martedì all'artigiano puparo della famiglia monrealese Rossi via M19 A, la strada che si trova nei pressi di via. Dopo il nulla osta della Prefettura si provvederà all'inserimento nello stradario e all'affissione della t..


  • Monreale, 4 assistenti sociali cercasi. Altri 8 negli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si cercano 12 assistenti sociali, di cui 4 al comune di Monreale, gli altri 8 per gli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42,


  • Sabato a San Giuseppe Jato «Benessere Sociale». Prevenzione e promozione dell’educazione alla salute

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 14 dicembre 2017 - Un seminario sull'educazione alla salute, sul'alimentazione e sull'importaznza dello sport. Si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 09.30, presso l’aula multimediale Pio La Torre, sita nella Casa del Fanciullo, in via Vittorio Emanuele III n.262, il convegno


  • Monreale, 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il via ad interventi di manutenzione

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Arriva il limite di velocità massima di 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il limite temporaneo è stato deciso per il pericolo derivante dalla pericolosa situazione di dissesto in cui versa la carreggiata.  «Il comune - si legge in una nota del comune di Monr..


  • La grave perdita di un familiare. Domani un incontro con la «Comunità Figli in Cielo»

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Un incontro con tutti coloro che cercano un sostegno e un riparo psicologico in seguito alla perdita di un familiare. Figli in cielo è una comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di un proprio caro e offrono sostegno a..


  • Acquapark Monreale