Oggi è 19/10/2018

Politica

Crisi del Movimento Cinque Stelle? L’intervista al consigliere comunale del Movimento, Fabio Costantini

Costantini: “Aumenta la rappresentatività del M5s nei Comuni, sia in termini di Consiglieri eletti che di Sindaci. Su Monreale abbiamo idee per sollevarne le sorti”

Pubblicato il 27 giugno 2017

Crisi del Movimento Cinque Stelle? L’intervista al consigliere comunale del Movimento, Fabio Costantini
Fabio Costantini - M5S Monreale

Monreale, 27 giugno 2017 – Sul risultato delle ultime elezioni amministrative era stata posta molta attesa. Sono state da molti analisti viste come un banco di prova per verificare l’appeal delle varie forze politiche su un elettorato molto deluso dai propri rappresentanti. Emerge, inconfutabile, un dato. Il principale partito in Italia rimane quello di chi non si reca alle urne, con punte, in diverse città, anche superiori al 50%. Neanche il Movimento 5 Stelle, annunciatosi come unica alternativa alla vecchia classe politica, riesce ad attirare più i cittadini sfiduciati dalle tradizionali forze. Questa ultima tornata elettorale ha segnato la disfatta per il M5S.

Ne parliamo con il consigliere comunale del Movimento, Fabio Costantini.

D: E’ cominciata la parabola discendente per il Movimento di Grillo?

R: Il M5s è un soggetto politico differente da tutti gli altri e che impone a se stesso ed ai suoi elettori delle scelte rigorose che non possono esser lette con le tradizionali chiavi di lettura dei dati. La comparazione dei dati vede un forte aumento della rappresentatività del M5s nei Comuni, sia in termini di Consiglieri eletti che di Sindaci, con percentuali di vittoria schiaccianti ogniqualvolta accediamo al ballottaggio.

D: Grillo aveva pronosticato sul palco che a Palermo il suo Movimento, con la giuda di Forello, avrebbe abbondantemente superato il 40% delle preferenze, aggiudicandosi Palazzo delle Aquile. L’esito è stato ben diverso. Perché questo risultato?

R: Orlando possiede un ottimo posizionamento tra il ceto medio e nei quartieri popolari, vera e propria roccaforte in termini elettorali. Se a questo aggiungiamo i trucchetti elettorali coi quali i partiti nascondono i propri simboli creando ammucchiate indicibili pur di trarre in inganno l’elettore, nascondendo le proprie origini. A Palermo, la lista del M5s è stata la prima lista e, contrariamente a quanto spesso affermato, ovvero che i nostri candidati siano poco conosciuti, questi hanno incassato preferenze da record, incoronando addirittura Ugo Forello come il consigliere comunale più votato di sempre.

D: I vostri concorrenti, in tutti i talkshow, premono sulla inadeguatezza e incompetenza dimostrata dagli amministratori cinque stelle in Italia. Ad esempio viene portata sempre la sindaca di Roma, Virginia Raggi. C’è un problema di incompetenza, di improvvisazione della vostra classe dirigente? Quanta responsabilità sulla vostra disfatta alle ultime elezioni è imputabile alla gestione Raggi e, a Palermo, allo scandalo delle firme false?

R: I sistemi di informazione ci sono notoriamente avversi, non fosse altro che per il nostro progetto di abolizione dei finanziamenti pubblici all’editoria, ma in realtà è bene dire che i dati delineano una realtà molto diversa: i Comuni da noi amministrati già da qualche anno presentano un risanamento dei conti pubblici con recupero degli sprechi e con implementazione dei servizi al cittadino. Mi sovviene l’esempio di Pomezia, dove l’amministrazione PD ci ha lasciato nel 2012 un Comune con 7,5 Milioni di Euro i debiti e che, già nel 2015, un Sindaco 5 Stelle (Fabio Fucci) aveva provveduto a risanare e a portare il Comune ad un avanzo di ben 15 Milioni, garantendo maggiori servizi ed una migliore qualità degli stessi.  

D: Bastano gli slogan contro la corruzione degli avversari politici e sulla illibatezza dei vostri iscritti ad attirare consenso e a governare un paese, o adesso gli elettori vi chiedono altro, competenza e capacità di governo? Oggi Il M5S perde a Genova, in casa di Grillo. E’ un risultato emblematico. Il problema per il Movimento, oggi, è anche Grillo?

R: Grillo è stato ed è un catalizzatore che ha messo insieme tanta gente comune che mostrava insofferenza nei confronti di un sistema politico marcio e quanto mai disonesto. Il ruolo attuale di garante gli consentirà di traghettare l’intero movimento ad una successiva fase nella quale poter lasciare le redini ad una classe dirigente ormai matura.

D: Quale passo in avanti deve fare il M5S per essere più credibile e riconquistare il favore degli elettori?

R: Gli elettori del movimento ci sono fedeli, indipendentemente dai risultati elettorali delle elezioni amministrative che molto spesso premiano le accozzaglie di simboli della vecchia politica assetata di potere e poltrone, ve lo dimostreremo nelle prossime elezioni regionali e nazionali che saranno il vero termometro della situazione politica del paese. Cionondimeno, alcuni errori sono stati commessi, special modo nella selezione di alcuni candidati, che si sono mostrati poi poco vicini ed interessati alle idee del movimento, ma molto più interessati alle poltrone.

D: Avvicinandoci alla realtà a noi più vicina, nella nostra città il M5S è riuscito a creare i presupposti per presentarsi quale forza di governo tra due anni, al termine dell’amministrazione Capizzi?

R: Abbiamo maturato e stiamo maturando una grande esperienza all’interno delle istituzioni che ci sta consentendo di affinare e perfezionare alcune idee che abbiamo in mente per risollevare le sorti di Monreale. Se i cittadini Monrealesi lo vorranno, insieme a noi, avranno finalmente la possibilità di superare questo brutto periodo che stiamo attraversando, dove lo spettro del dissesto sta prepotentemente affacciandosi alla nostra cittadina con delle censure da parte della Corte dei Conti che accusa pesantemente l’attuale amministrazione di incapacità gestionale e finanziaria. I Monrealesi meritano di più, molto di più. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, Circonvallazione al buio: ennesimo incidente. Coinvolto un consigliere comunale

    Politica

    [gallery ids="79746,79745,79744"]   Monreale, 18 ottobre 2018 -Questa sera intorno alle 20,30 sulla Circonvallazione si è verificato l'ennesimo incidente all'altezza dell'ufficio postale. Uno scontro tra uno scooter e una Peugeot 207. Nello scontro è rimasto ferito il consigliere comuna..

    Continua a Leggere

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Politica

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Politica

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Politica

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Politica

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Politica

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Politica

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Politica

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    Politica

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    Politica

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    Politica

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Politica

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com