Tifosi contro Zamparini. Chiedono tempi certi per il closing

Bruno Tedino sarà la prossima settimana in città per cominciare la sua avventura rosanero

Bruno Tedino sarà la prossima settimana in città per cominciare la sua avventura rosanero

Palermo, 25 giugno 2017 – Continua la telenovela del Closing per la cessione del Palermo. La società che fa capo a Paul Baccaglini, la YW&F Global Limited, a Londra ha ratificato l’accordo per la chiusura dell’acquisto delle quote del US Città di Palermo. Adesso si attende il via libera delle banche per il trasferimento finanziario e per chiudere definitivamente questa vicenda.

Intanto a Palermo ieri pomeriggio un corteo di tifosi della curva nord, riunitosi di fronte al teatro Massimo per giungere ai Quattro canti di città, assieme ad una delegazione della tifoseria ha incontrato il sindaco. Orlando ha garantito la volontà di vigilare sul buon esito della vicenda. Il corteo ha manifestato l’impazienza e il dissenso sulla permanenza di Maurizio Zamparini alla guida del Palermo. 

Intanto il tempo non consente distrazioni e il Palermo necessita di un allenatore e di un  direttore sportivo. I nomi scelti dallo stesso Zamparini sono quelli dell’ex allenatore del Pordenone, Bruno Tedino, e di Fabio Lupo, ex Ds Teramo.

Per il futuro dei calciatori del Palermo per la stagione di serie B ci sarebbe la conferma tra i pali di Posavec e delle due ali Rispoli e Allesami, e la riconferma del bomber Nestorosky . In entrata si registra l’arrivo Di Andrea Ingegneri classe 1992, difensore centrale del Pordenone.

Bruno Tedino sarà la prossima settimana in città per cominciare la sua avventura rosanero.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.