Oggi è 21/01/2020

Politica

Monreale, nasce il nuovo gruppo di Forza Italia, con la benedizione dei big del partito

Antonella Giuliano, Giuseppe Guzzo, Angelo Venturella costituiranno il nuovo gruppo consiliare

Pubblicato il 10 giugno 2017

Monreale, nasce il nuovo gruppo di Forza Italia, con la benedizione dei big del partito

Monreale, 10 giugno 2017 – Al prossimo consiglio comunale verrà ufficializzata la nascita del neonato gruppo di Forza Italia. Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo, del gruppo CambiAmo Monreale, assieme ad Angelo Venturella, hanno scelto di aderire al partito di Silvio Berlusconi.

Questa mattina, nei locali di villa Savoia, in una sala gremita di amici e simpatizzanti, Marcello Caruso, responsabile degli Enti Locali del partito, ha presentato il nuovo gruppo (assente Angelo Venturella per motivi personali) alla presenza dei big del partito: il Presidente Renato Schifani, il Senatore Francesco Scoma, vicecommissario del partito in Sicilia, e Gianfranco Micciché, fondatore di Forza Italia.

“E’ un momento importante per il nostro partito a Monreale – ha spiegato Caruso -. Forza Italia ritorna in consiglio comunale con 3 consiglieri, che per qualità, storia e cultura sono per noi motivo di orgoglio. Il nuovo gruppo si trova ad affrontare le varie criticità che attraversano il comune, come il dissesto finanziario che potrebbe sia privare la città di servizi che spingere l’amministrazione ad aumentare la tassazione per i cittadini. La qualità di questi consiglieri vuole essere una risposta alle prospettive del domani di Monreale, che deve avere al centro della sua attività di governo lo sviluppo sostenibile per una città che ha ricchezze inestimabili che le permetterebbero da sole di godere di uno sviluppo economico”. Caruso ha infatti stigmatizzato come “questa amministrazione non abbia messo in atto alcuna iniziativa per destinare risorse al fine di aumentare la ricettività del posto”. 

Ma “il gruppo consiliare di Monreale è anche un’occasione per rilanciare un progetto politico da presentare tra due anni per l’amministrazione della città”.

Antonella Giuliano ha legato la scelta di aderire a Forza Italia alla volontà di ricucire le anime di centro destra sfaldate in questi anni nel territorio monrealese. “Sono tanti i cittadini che non si sentono più rappresentati. Non abbiamo mai puntato a tornaconti personali o a poltrone, ma ai problemi della gente e a come risolverli. Anche con un dialogo costruttivo con gli avversari politici che amministrano il comune, ma sempre coerente con gli ideali di centro-destra che ritroviamo in Forza Italia”.

Per Giuseppe Guzzo Forza Italia è l’unico vero partito innovativo. “Non possiamo che aderire ad un partito che ha una visione della politica più a destra che a sinistra, ed è dotato di una forte carica innovativa. Forza Italia è nato quando l’Italia attraversava un periodo terribile, ed è riuscita a dare soluzioni al paese. Oggi ci ritroviamo nella stesa situazione, a livello nazionale, regionale ma anche comunale. La sinistra occupa poltrone senza occuparsi dei problemi delle persone. Forza Italia ci mette la faccia. Altri nascondo il simbolo, come a Palermo, perché hanno di cosa vergognarsi. Siamo al servizio del cittadino. Lavoriamo per un futuro dignitoso per i nostri figli”.

“Da oggi parte un’avventura che ci porterà alla guida della città. Abbiamo tutti i titoli per rivendicare il cambiamento”. Renato Schifani, nell’esprimere il compiacimento per i giovani iscritti al partito, ha lanciato una stoccata alle precedenti amministrazioni: “Devo denunciare e chiedere chiarezza sulla destinazione di un regalo che, da Presidente del Senato, avevo fatto ai cittadini. Avevo fatto pervenire 4.2000.000 di euro per fare nascere la cittadella dello sport ad Aquino. Me lo consentiva la legge Mancia che permetteva al governo di destinare una quota di risorse pubbliche in opere concrete per il territorio. Abbiamo realizzato la caserma dei Carabinieri di San Martino, quella di Chiusa Sclafani, la cittadella dello sport a San Giuseppe Jato.

Dal 2005 al 2008, in varie tranche, sono arrivati a Monreale tutti i fondi. Dov’è il campo di calcio? Chiedo che su questa vicenda venga fatta trasparenza. I nostri consiglieri hanno chiesto l’istituzione di una commissione d’inchiesta che ancora non viene creata. Erano soldi vincolati. Mi aspetto di sapere che fine hanno fatto quelle somme. Non mi interessano i risvolti penali. Magari saranno stati stornati in buona fede, ma voglio chiarezza, in nome vostro, dei vostri figli”.

Gianfranco Micciché ha sottolineato come la discesa di Berlusconi in campo stia riempiendo in questi giorni di campagna elettorale per le amministrative varie piazze d’Italia. “Non ci sono più forze politiche di centro destra, siamo rimasti solo noi, ed oggi c’è un ritorno di entusiasmo per Forza Italia perché Berlusconi è tornato. Ed è tornato da protagonista della scena politica”.

Quindi una stoccata al Movimento 5 Stelle: “L’operazione dei 5 Stella è come quella condotta da Forza Italia nel ’94. Mandiamo tutti a casa e cambiamo. Ma c’è una sostanziale differenza. Le persone che ci guidavano non erano ignoranti come Raggi o Forello. C’era gente che ci spiegava come funzionava l’economia in Italia e nel Mondo. Loro sono senza progetto”.

Quindi una critica all’amministrazione monrealese ed una soluzione per risolvere i problemi di bilancio: “Il comune di Monreale rischia il dissesto. Soltanto qui gli stranieri non pagano nulla per ammirare le bellezze del paese. Tutto gratis, tutto a disposizione di chi invece a casa sua ci fa pagare. Abbiamo una delle meraviglie del mondo che regaliamo a tutti i turisti che vengono. Basterebbe fare pagare un biglietto per sanare il debito del comune. Il comune deve fare cassa non con le tasse ma facendo pagare i turisti”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Il musicista Ton Koopman in visita a Monreale

    Politica

    MONREALE - La città normanna è stata la meta scelta da Ton Koopman. Sabato mattina, l'artista è stato accolto dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono. Il noto musicista è stato present..

    Continua a Leggere

  • Omicidio di Nicola Bifara a Partinico, il Gup condanna Leonardo Celestre a 30 anni

    Politica

    Il Gup di Palermo ha condannato a 30 anni di carcere il presunto omicida di Nicola Bifara, ucciso nella campagne Partinico il 28 luglio di due anni fa. Si tratta di Leonardo Celestre, 51 anni. La tesi della difesa non ha retto e in abbreviato è stato condannato evitando l'ergastolo.  Second..

    Continua a Leggere

  • La Vanity Models di Francesco Pampa incanta Milano: successo per lo shooting in piazza (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="131817,131818,131819,131820"]   Moda tra le strade della raffinata Milano per lo stilista Raffaele Tufano, che ieri, domenica 19 gennaio, insieme ad altri stilisti italiani, ha partecipato con le sue meravigliose creazioni ad uno shooting fotografico nella Galleria Umberto e..

    Continua a Leggere

  • Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico

    Politica

    Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico. Lo afferma uno studio condotto dal Global Traffic Scorecard di Inrix, che ha analizzato i trend della mobilità e della congestione urbana in 200 città di 38 nazioni. Il dato colloca la città di Palermo alla ..

    Continua a Leggere

  • 80 vasi di marijuana, scoperta piantagione in appartamento

    Politica

    BELMONTE MEZZAGNO (PA): 80 vasi appena piantati, con semi in fase di germogliamento con un’altezza tra i 3 e i 5 cm. Il dubbio  dei militari è che i semi siano di marijuana. Il ritrovamento è..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, Rivoluzione Animalista: “C’è un sistema criminale alle spalle”

    Politica

    PALERMO - “Quello del randagismo in Sicilia è un fenomeno tristemente diffuso e dai risvolti inquietanti, un dramma che non sembra avere fine e su cui sono emersi elementi che delineerebbero un vero e proprio sistema criminale alle spalle.&nbs..

    Continua a Leggere

  • Ricorso Mirto al TAR, il comune di Monreale si costituisce in giudizio, Capizzi “Scelta illogica e onerosa per il comune”

    Politica

    MONREALE - Il Comune di Monreale si costituisce in giudizio nell'ambito del ricorso al Tar della ditta Mirto alla quale è stato revocato l'appalto di raccolta e spazzamento rifiuti. 

    Continua a Leggere

  • “Dialogo sulla corruzione”: a Monreale la presentazione del libro dell’arcivescovo Pennisi e del prefetto Sammartino

    Politica

    MONREALE - Sarà presentato venerdì 31 gennaio alle ore 16 presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale il volume “Dialogo sulla corruzione. Giustizia e legalità, impegno per il be..

    Continua a Leggere

  • Ted amplia la sua offerta formativa. Nella scuola specializzazioni nel settore hi-tech

    Politica

    https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/869428606836445/ PALERMO- Se il mercato del lavoro dei prossimi decenni sarà incentrato sull’alta tecnologia allora è ora che i giovani siciliani vengano formati per affrontare questa sfida. P..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via i lavori in via Torres

    Politica

    [gallery ids="131723,131724,131726,131727,131728,131729"] MONREALE - Iniziati i lavori di restauro e riqualificazione della scalinata di via Torres che dal parcheggio conduce al centro storico della città normanna. L’intervento consentirà di riqualificare la struttura e ri..

    Continua a Leggere

  • Nuovo cimitero di Monreale: la consulta di Pioppo contraria, perplessità per l’impatto ambientale

    Politica

    MONREALE - Tra i 5.000 e i 6.000 loculi, una cappella, servizi igienici. È quanto previsto dal progetto di fattibilità presentato al comune di Monreale da Agorà, un consorzio di imprese, sul futuro cimitero monrealese.

    Continua a Leggere

  • Nonna Melina compie 102 anni, il segreto? Cibo sano e tanto amore ((FOTO)

    Politica

    [gallery ids="131684,131685,131686"] Grande festa a Corleone per la signora Emanuela Campanella conosciuta da tutti comw “Nonna Melina”. La signora ha compiuto 102 anni, circondata dall’affetto della sua bella famiglia numerosa. Ad omaggiarla con un mazzo di fiori anche il vice sindaco de..

    Continua a Leggere

  • Multa dai 60 ai 300 euro per chi getta i mozziconi di sigarette, il comune diventi da esempio alla Sicilia

    Politica

    MONREALEForse perché sono piccoli la gente crede che siano innocui, ma è uno dei rifiuti più inquinanti al mondo, sto parlando dei mozziconi di sigarette. Contengono 4000 sostanze tossiche e se buttati a terra inquinano quals..

    Continua a Leggere

  • Scuola, Open day il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli

    Politica

    MONREALE - Il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli si svolgerà l'Open day. In occasione di questo ormai tradizionale appuntamento i partecipanti potranno visitare i locali scolastici e vivere attivamente quanto la scuola offra in termini di percors..

    Continua a Leggere

  • Strage Portella della Ginestra, morta Concetta Moschetto una tra gli ultimi sopravvissuti

    Politica

    PIANA DEGLI ALBANESI - Era sopravvissuta alla strage di Portella della Ginestra. È morta Concetta Moschetto, la donna di Piana degli Albanesi era reduce di una delle pagine più nere del Novecento italiano: la prima strage dell'Italia repub..

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza del torrente Corleone, in arrivo 300 mila euro

    Politica

    CORLEONE - L’Ufficio del Genio civile di Palermo ha impegnato 300 mila euro per un intervento urgente sul torrente Corleone, che attraversa il centro abitato. La somma servirà a mettere in sicurezza una parte dell’argine destro del corso d..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo”

    Politica

    MONREALE - “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo..

    Continua a Leggere

  • “LA NOTTE DEI LICEI CLASSICI”, e il Liceo “Basile-D’Aleo” di Monreale magicamente si trasforma in un eccellente teatro (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="131588,131589,131590,131591,131592,131593,131594,131595,131596,131597,131598,131599,131600,131601,131602,131604"] MONREALE - Parlare male della scuola italiana è un luogo comune, un facile esercizio la cui pratica è, purtroppo,..

    Continua a Leggere