Arriva il contributo per l’assistenza domiciliare ai disabili. Ecco come richiederlo

Gli interessati potranno presentare la domanda di accesso al Comune attraverso gli uffici dell’assessorato alle Politiche Sociali o all’Asp 6 competente entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto presidenziale del 10 maggio 2017

Immobiliare Max

Monreale, 16 maggio 2017 – Il dipartimento Politiche Sociali della Regione, ha aperto i termini per la presentazione delle istanze per l’accesso ai contributi rivolti alle persone con disabilità gravi. A renderlo noto è il sindaco di Monreale Piero Capizzi. Gli interessati potranno presentare la domanda di accesso al Comune attraverso gli uffici dell’assessorato alle Politiche Sociali o all’Asp 6 competente entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto presidenziale numero 545 del 10 maggio 2017.

I soggetti saranno valutati dalle unità di valutazione multidimensionali delle Asp territorialmente competenti, che dovranno attestare la sussistenza delle condizioni di disabilità. Coloro che risulteranno idonei potranno ricevere un trasferimento monetario diretto da utilizzare esclusivamente per i servizi di assistenza domiciliare. Per poter accedere al beneficio il richiedente o il suo rappresentante dovrà sottoscrivere un “patto di cura” secondo il modello allegato al decreto presidenziale col quale si dovrà dichiarare di utilizzare le risorse economiche esclusivamente per la cura della persona disabile. Verranno effettuate delle visite ispettive periodiche, da parte dei Servizi Sociali del Comune e dell’Asp 6, al fine di verificare l’effettiva attuazione di quanto sottoscritto col patto di cura. Il beneficio economico sarà sospeso qualora venissero riscontrate inadempienze.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale