Palermo-Genoa 1-0: vittoria a sorpresa dei rosanero

Una rete di Rispoli con tanto di errore di Lamanna permette al Palermo di battere un Genoa sempre più impelagato nella lotta per non retrocedere

Immobiliare Max

Palermo, 15 maggio 2017 – Oggi al Renzo Barbera si è disputata la 36° giornata di Campionato di serie A ma sembrava già un assaggio di serie B sia da parte Rosanero che da parte Rossoblu. Anche se il Genoa è ancora agganciato al treno della salvezza in maniera molto discutibile, perché lo spettacolo offerto dai Rossoblu è stato veramente imbarazzante. Tiri in porta molto sterili e senza mordente per una squadra che deve salvarsi ed aveva bisogno più della squadra di casa dei punti messi in palio. A dispetto dei calcoli astrusi messi in piede dalla Lega Calcio del famoso paracadute nonostante il Palermo a quanto pare ne trarrebbe benefici più importanti se il Genoa rimanesse in serie A, invece con un colpo di testa del buon Rispoli che mette la palla in rete benché il portiere Rossoblu la cattura ma dentro l’area di porta e quindi il gol viene assegnato a Rispoli.

Il Crotone è andato a vincere ad Udine e l’Empoli si è andato a complicare la vita perdendo con un Cagliari già salvo e sereno. Il Palermo si ritrova con due vittorie dentro casa è un pareggio fuori in più l’esordio con la Lazio da dimenticare. Ed è qui che Bortoluzzi prende provvedimenti e capisce che l’unico giocatore che ha tecnica e visione di gioco si chiama Diamanti. Così è diventato titolare fisso dopo la gara con la Lazio.

Oggi i migliori in campo sono stati proprio Rispoli che avrà fatto circa 100 km, servendo palloni deliziosi a centro area, ma prima Nestorosky e dopo Sallai hanno fallito il gol del raddoppio e Diamanti che smistava palloni con la sua tecnica raffinata che ancora oggi la tifoseria non comprende perché sia stato utilizzato con il contagocce. Una menzione per il piccolo Ruggiero un mastino messo in campo da Bortoluzzi che ha mostrato ottime qualità.

Queste ultime partite di serie A possono servire da stimolo per capire come impostare la futura squadra che disputerà un campionato pesante come la serie B. Considerando che la società del Palermo aspetta ancora il famoso Closing che si continua a rinviare. Ovviamente non si tratta della vendita di una piccola bottega, quindi è ovvio che l’attesa è plausibile. 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale