Una Palermo d’arte, musica e teatro con la “Settimana delle Culture”

Due settimane di eventi per Palermo: torna dal 12 al 23 maggio la "Settimana delle Culture", con oltre duecento iniziative tra itinerari, visite guidate, musica e arte

Immobiliare Max

Una manifestazione fortemente attesa, che segna uno dei momenti in cui maggiormente Palermo incontra le più varie sfumature d’arte: torna per la sua sesta edizione la “Settimana delle Culture“, in programma da venerdì 12 a martedì 23 maggio in diversi luoghi della città. Anche quest’anno la manifestazione propone una fitta serie di eventi che comprende esibizioni teatrali, spettacoli di danza, presentazioni di libri, concerti, mostre, visite guidate, performance e installazioni.

Promossa dall’associazione “Settimana delle Culture” presieduta da Gabriella Renier Filippone e realizzata in collaborazione con il Comune di Palermo, con l’assessorato regionale ai Beni culturali e all’identità siciliana, con la ex Provincia regionale di Palermo, con l’Università degli Studi e con molti partner privati, la manifestazione si compone di 235 iniziative diffuse in oltre centi luoghi.

Si parte con un’anteprima prevista per giovedì 11 maggio alle 17.30: all’interno della Sala Pompeiana del Teatro Massimo sarà inaugurata la mostra “Artisti e artigiani di eccellenza”, cui segue una tavola rotonda nella Sala degli Stemmi.

Si continua con l’inaugurazione ufficiale della manifestazione, prevista per venerdì 12 maggio alle 17 a Palazzo Sant’Elia: è in programma l’esibizione della Corale San Sebastiano della Polizia Municipale, diretta da Serafina Sandovalli.

Durante a “Settimana delle Culture” sono previsti molti eventi degni di nota: da “La Casina Cinese e il suo Giardino all’italiana”, minicorso e itinerario previsto per sabato 13 maggio alle ore 9 a “Sotto le bombe”, serie di visite guidate teatralizzate al Rifugio Antiaereo.

E ancora sono previste conferenze, itinerari gastronomici, mostre d’arte, incontri con autori, passeggiate e spettacoli atmosferici. Un momento particolare sarà quello del 23 maggio, con una serata interamente dedicata al ricordo del giudice Giovanni Falcone e delle vittime della strage di Capaci.

Non è un caso, infatti, che quest’anno la “Settimana delle Culture” si concluda in questa particolare data: un giorno-simbolo che lega la cultura con la legalità e con la memoria, nella consapevolezza che non vi può essere cultura se si dimentica il contributo dato da quanti si sono sacrificati nella lotta alla mafia, per rendere Palermo e la Sicilia libere dal giogo di Cosa nostra.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito web della “Settimana delle Culture

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale