Oggi è 15/10/2018

Cultura

“Giangrande non è un eroe, è un esempio”. Presentato il libro sul Maresciallo Giuseppe Giangrande

Trasmesso il video messaggio di Giangrande, da 4 anni bloccato nel suo letto. “Mi auguro di potere venire a fare una passeggiata quanto prima a Monreale” Alla manifestazione presente anche il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A Tullio Del Sette

Pubblicato il 8 maggio 2017

“Giangrande non è un eroe, è un esempio”. Presentato il libro sul Maresciallo Giuseppe Giangrande

DSC_1259

Monreale, 8 maggio 2017 – Si è tenuta questa mattina, presso la sala Biagio Giordano del complesso monumentale Guglielmo II di Monreale, una cerimonia in commemorazione del Maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Giangrande, ferito durante un attentato mentre in servizio davanti palazzo Chigi il 28 aprile 2013.

“Giangrande non è un eroe, è un esempio” – ha dichiarato rivolto agli studenti presenti in aula il Colonnello Roberto Riccardi, autore del libro “Il prezzo della fedeltà – Storia di Giuseppe Giangrande”, presentato durante la manifestazione. “Giangrande è tetraplegico, non si muove, da 4 anni rimane bloccato nel suo letto, ma parla da Carabiniere, non rimpiange nessuno dei giorni in cui ha indossato la sua uniforme. Ha portato il suo senso del dovere fuori dalla Sicilia e chiede di incontrare gli studenti”.

Il libro ripercorre la vicenda del Maresciallo Giangrande, eroe dei nostri giorni, che ha scelto di combattere tutta la vita per la legalità e che da quel 28 aprile si trova ora a combattere, con tenacia, su un ulteriore fronte, quello della riabilitazione.

“Per Giangrande – ha raccontato Vincenzo Morgante, direttore della testata giornalistica Regionale RAI – si apre un mondo tutto nuovo, in salita, ma affrontato con grande determinazione. Mi colpisce come nelle sue parole c’è sempre la gratitudine per tutti e per la vita, e come emerga l’orgoglio per avere indossato l’uniforme dei Carabinieri e di avere servito lo Stato”.

Il libro parla della grande famiglia dei Carabinieri, dei servitori dello Stato, di coloro che sono caduti. Non è dedicato solo a Giangrande ma a tutti i caduti dell’Arma.

Protagonista centrale del libro è Martina, che ha pagato e continua a pagare un prezzo alto alla fedeltà paterna. Rimasta orfana della mamma, dopo il 28 aprile ha lasciato il lavoro per dedicarsi interamente al papà.

“Venire qui a presentare il libro era doveroso – spiega Martina -. Papà tiene molto alla sua terra. La nostra vita è cambiata da quel giorno. Non mi è stato chiesto cosa volessi fare. Non ho avuto un piano B. Unica soluzione per me era accettare tutto, riprendere le nostre vite, organizzarci per dare a papà una vita dignitosa, bella. Non avrei mai potuto abbandonarlo. Ritengo sia stato mio compito farlo. Le difficoltà quotidiane sono tante. La vita è diventata tutta più complicata, a partire dalle piccole fino alle grandi cose. Un giorno forse mi riprenderò la mia vita e potrò ritrovare i miei spazi, ma al momento il mio compito è questo”.

Tra le cose più belle ad emergere dal libro è proprio il rapporto tra il padre e la figlia. Martina rappresenta la speranza della rinascita di Giuseppe, senza di lei sarebbe impossibile. Emerge l’abnegazione della figlia nei confronti del padre ma anche l’attenzione del padre nei confronti della figlia, della sua vita.

“Ti sei trasformata in mia madre – si legge tra le pagine del libro – Ma la tua vita deve andare avanti, devi avere figli tuoi”.

“E’ anche un libro di speranza – sottolinea Bianca Berlinguer, giornalista televisiva – che ci può restituire anche un po’ di fiducia. Ci consegna un’immagine di un paese dove ci sono tante persone che fanno il loro dovere”.

“L’Arma dei Carabinieri – ha ricordato il sindaco di Monreale Piero Capizzi – ha pagato un enorme prezzo nel nostro comune, con l’uccisione di suoi due ufficiali, Basile e D’Aleo. Sentiamo di avere e di dovere onorare questo debito nei confronti dell’Arma. 

L’idea di presentare il libro a Monreale si deve al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A Tullio Del Sette, autore della prefazione del volume, presente all’evento, che ha ricordato il forte legame personale con il maresciallo.

Del Sette ha elogiato la sinergia tra la comunità e l’Arma dei Carabinieri, condizione necessaria per moltiplicare le potenzialità e l’efficacia del lavoro svolta dall’Arma stessa: “Non possiamo pensare mai di essere sufficienti a lavorare senza la fiducia riposta dai cittadini nei confronti dei Carabinieri, nella loro affidabilità, nella loro capacità e interesse a rispondere alle richieste”.

Giangrande si trova da 4 anni immobilizzato su un letto a Prato. E’ tetraplegico. Viene assistito anche dalle crocerossine. Di lui è arrivato in aula un saluto videoregistrato: “Mi auguro di potere venire a fare una passeggiata quanto prima a Monreale”. E’ stato insignito del riconoscimento di Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Cultura

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..

    Continua a Leggere

  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Cultura

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    Cultura

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..


  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    Cultura

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..


  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    Cultura

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..


  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    Cultura

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..


  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    Cultura

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    Cultura

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Sp57 nuova perdita di liquami. D’Alcamo: “Sostituiti i primi 100 metri di tubazione ma continueremo”

    Cultura

    San Martino delle Scale, 12 ottobre 2018 - Alle prime piogge, sulla Sp57 è fuoriuscita di liquami dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria. Sull'annoso problema proprio ieri si è concluso l'intervento del comune di Monreale sulla strada che porta a San Martino delle Scale. Ma 200 metri ..


  • Il Basile di Monreale aderisce alla protesta degli studenti: “Stop allo sfruttamento, alternanza è formazione” (FOTO E VIDEO)

    Cultura

    [gallery ids="79100,79095,79094,79093,79092,79091,79090,79089,79088,79087,79086,79085,79084,79083,79082,79081,79080,79079,79078"] Palermo, 12 ottobre 2018 - Anche i licei monrealesi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione indetta in tutt’Italia dalla Rete degli Studenti Medi e da U..


  • Grisì. Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale. Arriva all’ARS la pessima condizione della SP30

    Cultura

    Palermo, 12 ottobre 2018 - Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale, assenza di canali di raccolta delle acque. La pessima situazione della SP30, la strada provinciale che collega Partinico, San Cipirello e Grisì approda all’ARS. Ieri è stata depositata..


  • Rifiuti. Pubblicato il bando per il 2019. Inserita la clausola sociale a favore degli ex dipendenti dell’ATO

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Pubblicato il bando relativo alla gara di appalto del servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'intero territorio del Comune di Monreale per il 2019.  L’appalto avrà la durata di 12 mesi. Nel bando è stata inser..


  • Monreale, rinvio a giudizio dei 32 ex dipendenti dell’ATO. Il comune si costituisce parte civile

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - L’amministrazione comunale ha deciso di costituirsi parte civile nel processo contro i 32 ex dipendenti dell’ATO Alto Belice Ambiente, accusati di essersi assentati dal servizio, senza alcuna autorizzazione, durante le festività del Natale 2013. “I reati contest..


  • Secondo pareggio per l’Atletico Monreale contro il Redentino

    Cultura

    12 ottobre 2018 - Finisce 6-6 l’amichevole giocata nei giorni scorsi al campo Archimede contro il Team Redentino mai domo che rimonta in 5 minuti il risultato. Partita divisa in 3 tempi da 20 minuti, che vedono i primi l’Atletico sempre in vantaggio. Ma nei 5 minuti dell’ultimo tempo cam..


  • Partinico, sequestrate 6 tonnellate di marijuana. Arrestate 4 persone (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Cultura

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=JuMnWr4ASIo&feature=youtu.be[/embed] Partinico, 12 ottobre 2018 - Sono Michele Vitale di Partinico, Salvatore Leggio di Palermo, Marco Antonio Emma di Sanremo e Vincenzo Cusumano di Partinico i 4 uomini arrestati a Partinico in seguito a..


  • Stop a trasferimento cani da ex mattatoio, Ferrandelli: “Portato a casa prima vittoria”

    Cultura

    "Oggi abbiamo portato a casa una prima vittoria: i cani resteranno a Palermo”. Così il leader dell’opposizione al Comune, Fabrizio Ferrandelli.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com