Oggi è 21/08/2019

Politica

Fuga da Monreale e annessione a San Giuseppe Jato. Intervista a Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale jatino

Interessate dal progetto le contrade Dammusi, Signora, Bommarito, Ginestra, appartenenti al territorio monrealese ma con scarsi servizi

Pubblicato il 6 maggio 2017

Fuga da Monreale e annessione a San Giuseppe Jato. Intervista a Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale jatino

San Giuseppe Jato, 6 maggio 2017 – Il 3 Maggio scorso è stato convocato il Consiglio Comunale di San Giuseppe Jato, uno degli ultimi consigli della attuale amministrazione, in attesa delle prossime elezioni.
Uno dei punti all’ordine del giorno è stato il riordino dei territori fra Monreale e San Giuseppe Jato.
“Lo scopo è sempre stato quello di dare voce ai cittadini, tutto ciò che abbiamo fatto è stato solamente per la cittadinanza di quelle contrade che sembrano abbandonate”, spiega Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale, che abbiamo intervistato sull’argomento.

“Le contrade coronano la valle jatina ma appartengono a Monreale. Questi cittadini, pur pagando le tasse, essendo lontani dal centro di Monreale, vengono considerati cittadini di serie B, come loro stessi hanno dichiarato. Ciò dipende dal fatto che i servizi di cui usufruiscono non sono offerti dal comune monrealese, ma gli stessi cittadini si recano a San Giuseppe Jato per poterne usufruire”.

Fra questi servizi a mancare vi è la raccolta dei rifiuti, per cui ogni cittadino, aderendo alla raccolta differenziata di San Giuseppe Jato, si trova costretto a portare i propri rifiuti in quel comune, perché Monreale non si occupa di passare da quelle zone; ciò comporta che la tassa sui rifiuti venga calcolata dal comune di San Giuseppe anche in base a questi cittadini non jatini. Altro problema è quello dei medici, ovviamente distanti da Monreale, mentre i bambini che vanno a scuola vengono radunati in un punto e poi presi da un pullman del comune di San Giuseppe Jato.

Nel caso di incendio spetterebbe alla protezione civile di Monreale occuparsene, ma, data la distanza, i tempi di azione sono prolungati. Ennesimo problema è la posta.
“Questo progetto era uno dei punti della nostra campagna elettorale, ma lo abbiamo portato avanti solo ed esclusivamente per i cittadini. Se calcoliamo tutto ciò che comporterebbe l’annessione di questi territori, e quindi dover risistemare le strade, le illuminazioni, e il costo dei vari servizi, sicuramente al nostro comune non converrebbe. Ma noi lo facciamo solo ed esclusivamente per le persone. Ad essere interessata non è una zona industriale o commerciale, quindi non intacchiamo nessun tipo di attività”.

Il progetto inizia con un incontro con Monreale, per stilare una bozza di progetto. Il primo approccio avviene grazie a Rosa Italiano, Rosaura Luna, Vincenzo Mandarino. Vengono spiegati i passaggi necessari previsti dalla  Legge n.30 del 2000. Il progetto li ha seguiti tutti. Il primo contatto è avvenuto con l’ex sindaco di Monreale, Filippo Di Matteo. Nel 2013 si comincia. l’On. Lumia ha appoggiato il progetto e indirizzato burocraticamente. Molto simile è stato il percorso seguito dai territori di Partinico e Balestrate. Grazie a Davide Licari, sindaco di San Giuseppe Jato, la presidente del consiglio ha avuto carta bianca su come muoversi. Il comune non poteva permettersi di pagare le spese di periti tecnici, quindi Rosa Italiano, grazie alla dedizione e alla tenacia che ha dimostrato nel suo lavoro, ha ingaggiato due consulenti tecnici, che hanno lavorato gratuitamente, l’ingegnere Giuseppe Macaluso e l’architetto Raffaele Basile. Dopo la delibera, si comincia a lavorare alla parte amministrativa. Questo lavoro dura due anni. Poiché non sortisce effetto, nel 2015 viene convocato il Comitato Civico, con assemblea pubblica, per chiedere ai cittadini se intendono continuare su questa strada. La risposta è positiva e viene nominato presidente Salvatore Bonfardeci. Vengono raccolte più di 90 firme su 158 dei cittadini delle contrade.
Ad oggi il progetto è finito, una copia è stata mandata al comune di Monreale, ma per una serie di problemi burocratici il progetto non è stato pubblicato dal Comune monrealese. Ultima tappa del Comune di San Giuseppe Jato è attendere l’approvazione del progetto da parte dell’Assessorato.

Il progetto dovrebbe continuare anche con la nuova amministrazione.
“Questa è una vittoria di tutta l’attuale amministrazione comunale; il progetto non ha colori politici, nonostante fosse un motivo di campagna elettorale del PD. La campagna elettorale in questo non c’entra. Ma il merito è sia della maggioranza che dell’opposizione”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Da Monreale in trasferta a Mondello per rubare gli zaini dei bagnanti. Arrestati dalla Polizia

    Politica

    PALERMO - La polizia di stato ha arrestato i giovanissimi palermitani A.R., 18 anni, e M.P., 19 anni, abitanti a Monreale, considerati responsabili di furto aggravato in concorso. I due ladruncoli, approfittando del fatto che le vittime si fossero allontanate per..

    Continua a Leggere

  • Crisi di Governo e coerenza del premier Conte: e ora che succede?

    Politica

    “In quest’aula ci sono uomini e donne liberi che non hanno paura del voto. Non tutti, dentro quest’aula sono liberi. Chi è libero non ha paura del voto”, sono le parole pronunciate dal senatore Salvini a un certo punto dell'intervento. Chissà cosa avranno pensato le migliaia di uomini..

    Continua a Leggere

  • Incidente mortale in corso dei Mille a Palermo, perde la vita Giovanni Montesano

    Politica

    PALERMO - Un incidente mortale si è verificato questa notte a Palermo in Corso dei Mille. A perdere la vita è stato un giovane di 28 anni. Gianluca Montesano, questo il nome della vittima, è deceduto  dopo un tragico schianto mentre si trovava a bordo della sua moto assieme ad un amico. I..

    Continua a Leggere

  • Crisi di governo, la palla passa al Quirinale: governo politico o voto subito

    Politica

    Così a memoria, nella storia della Repubblica, le crisi di governo sono state tutte di tipo extra parlamentare e solo due parlamentari: nel 1998 e nel 2008, rispettivamente il Governo Prodi I e II. Due governi di chiara collocazione politica e quindi impossibilitati a trovare accordi con part..

    Continua a Leggere

  • Conte annuncia le dimissioni, durissimo con Salvini: “Irresponsabile, opportunismo politico”

    Politica

    ROMA - Seduta tesissima quella di oggi in Senato: urla, esibizioni di simboli sacri, continue interruzioni. . Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato molto duramente dichiarando che salirà al Quirinale per consegnare le proprie dimissioni al Presi..

    Continua a Leggere

  • Stars Be Original: i vantaggi di lavorare nell’animazione turistica di qualità

    Politica

    Fare l'animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi, perché i vantaggi di questa professione sono evidenti a tutti anche se spesso e volentieri si sottovaluta il duro lavoro che c'è dietro. Se si entra a far parte di un'agenzia di animazione seria come

    Continua a Leggere

  • Ciaculli, i carabinieri scoprono una piantagione di canapa indiana

    Politica

    PALERMO - Una piantagione di canapa indiana in piena regola è stata trovata dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo in un terreno a Ciaculli di proprietà di Francesco Tarantino. Rinvenute 18 piante in piena fioritura e grammi 530 d..

    Continua a Leggere

  • Grisì, accorpamento delle classi classi prima e terza media inferiore. Assessore Giannetto: “Ci stiamo attivando per trovare una soluzione”

    Politica

    GRISÌ (Monreale) - Le classi prima e terza media inferiore della scuola di Grisì verranno accorpate nell’anno scolastico 2019/2020. È l’ufficio scolastico provinciale a dare la notizia che ha allarmato i cittadini della fr..

    Continua a Leggere

  • Anomalie al centro di raccolta rifiuti di piazzale Tricoli, multata la società F. Mirto

    Politica

    MONREALE – Il legale rappresentante della società F. Mirto srl di San Cipirello è stato ..

    Continua a Leggere

  • Trucidati mentre passeggiavano a Ficuzza, ricordati Giuseppe Russo e Filippo Costa

    Politica

    CORLEONE - Sono stati uccisi mentre stavano passeggiando. Giuseppe Russo, carabiniere, fu crivellato di colpi dalla mafia a Ficuzza, dove stava trascorrendo ..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il campeggio vista «munnizza»: nuove frontiere nel campo del turismo

    Politica

    MONREALE – Una città che combatte ogni giorno con i rifiuti è Monreale che oggi li trasforma in risorsa. Dopo l’autolavaggio «fai da te» allestito nella fontana dell’Abbeveratoio (


  • Grisì, conclusa la festa in onore del Sacro Cuore di Gesù

    Politica

    [gallery ids="114948,114949,114950,114951,114952,114953,114954,114955"] GRISÌ (Monreale) - Si è appena conclusa una 4 giorni di festa a Grisì, frazione di Monreale. Una festa anche quest’anno molto partecipata che ha avuto il culmine con ..


  • Rimini. Il Duomo di Monreale protagonista al meeting di Comunione e Liberazione

    Politica

    [gallery ids="114920,114921,114922,114923,114924,114925,114926,114927,114928,114929,114930,114931,114932,114933,114934,114935,114936,114937,114938,114939,114940,114941,114942"] RIMINI - Il Duomo di Monreale è in questi giorni protagonista del 40esimo mee..


  • Inizia alla grande l'”E…state@Monreale 2019″. Domani sera gli “Apollo” portano i Negramaro in città

    Politica

    [gallery ids="114907,114908,114909,114910,114911,114912,114913"] MONREALE - Grande successo per i concerti che hanno aperto l'"E...state@Monreale 2019", la rassegna di 25 eventi di musica, spettacolo, cabaret, moda, danza, teatro e letteratura sviluppata e pro..


  • La fontana dell’Abbeveratoio tra degrado e rifiuti: ora è un autolavaggio

    Politica

    Monreale - La fontana dell'Abbeveratoio ridotta a un autolavaggio. È la triste fine che ha fatto uno dei punti storici di approvvigionamento idrico dei monrealesi. E, come se non bastasse, rifiuti e un gazebo abbandonato da anni hanno perso ormai il sopravvento. Piange il cuore a vedere uno dei ..


  • Decreto Dignità come cambia il mondo delle scommesse sportive

    Politica

    Il nuovo decreto ministeriali porta con sé molte novità che puntano a rivoluzionare completamente il settore delle scommesse sportive e regolamentare il mercato italiano con l’obiettivo di difenderlo dall’intrusione degli operatori offshore.


  • Stabilizzati ma risultano ancora precari, sono i dipendenti comunali monrealesi

    Politica

    Monreale  - In base a quanto previsto dalla vigente normativa, tutti i lavoratori che prestano servizio a tempo determinato negli enti pubblici siciliani sono stati inseriti, a partire dal 2015, in un apposito elenco istituito presso l’assess..


  • Partinico, uomo aggredito da randagio mentre passeggia in piazza

    Politica

    Un anziano è stato aggredito da un Pittbull a Partinico. Una passeggiata si trasforma così in attimi di terrore. La solita uscita con il suo pastore tedesco nei pressi di piazza Duomo ha rischiato di finire in tragedia. Un randagio ha attaccato il pastore tedesco. Nel tentavo di dividere i due..