Oggi è 28/01/2020

Politica

Fuga da Monreale e annessione a San Giuseppe Jato. Intervista a Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale jatino

Interessate dal progetto le contrade Dammusi, Signora, Bommarito, Ginestra, appartenenti al territorio monrealese ma con scarsi servizi

Pubblicato il 6 maggio 2017

Fuga da Monreale e annessione a San Giuseppe Jato. Intervista a Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale jatino

San Giuseppe Jato, 6 maggio 2017 – Il 3 Maggio scorso è stato convocato il Consiglio Comunale di San Giuseppe Jato, uno degli ultimi consigli della attuale amministrazione, in attesa delle prossime elezioni.
Uno dei punti all’ordine del giorno è stato il riordino dei territori fra Monreale e San Giuseppe Jato.
“Lo scopo è sempre stato quello di dare voce ai cittadini, tutto ciò che abbiamo fatto è stato solamente per la cittadinanza di quelle contrade che sembrano abbandonate”, spiega Rosa Italiano, Presidente del Consiglio Comunale, che abbiamo intervistato sull’argomento.

“Le contrade coronano la valle jatina ma appartengono a Monreale. Questi cittadini, pur pagando le tasse, essendo lontani dal centro di Monreale, vengono considerati cittadini di serie B, come loro stessi hanno dichiarato. Ciò dipende dal fatto che i servizi di cui usufruiscono non sono offerti dal comune monrealese, ma gli stessi cittadini si recano a San Giuseppe Jato per poterne usufruire”.

Fra questi servizi a mancare vi è la raccolta dei rifiuti, per cui ogni cittadino, aderendo alla raccolta differenziata di San Giuseppe Jato, si trova costretto a portare i propri rifiuti in quel comune, perché Monreale non si occupa di passare da quelle zone; ciò comporta che la tassa sui rifiuti venga calcolata dal comune di San Giuseppe anche in base a questi cittadini non jatini. Altro problema è quello dei medici, ovviamente distanti da Monreale, mentre i bambini che vanno a scuola vengono radunati in un punto e poi presi da un pullman del comune di San Giuseppe Jato.

Nel caso di incendio spetterebbe alla protezione civile di Monreale occuparsene, ma, data la distanza, i tempi di azione sono prolungati. Ennesimo problema è la posta.
“Questo progetto era uno dei punti della nostra campagna elettorale, ma lo abbiamo portato avanti solo ed esclusivamente per i cittadini. Se calcoliamo tutto ciò che comporterebbe l’annessione di questi territori, e quindi dover risistemare le strade, le illuminazioni, e il costo dei vari servizi, sicuramente al nostro comune non converrebbe. Ma noi lo facciamo solo ed esclusivamente per le persone. Ad essere interessata non è una zona industriale o commerciale, quindi non intacchiamo nessun tipo di attività”.

Il progetto inizia con un incontro con Monreale, per stilare una bozza di progetto. Il primo approccio avviene grazie a Rosa Italiano, Rosaura Luna, Vincenzo Mandarino. Vengono spiegati i passaggi necessari previsti dalla  Legge n.30 del 2000. Il progetto li ha seguiti tutti. Il primo contatto è avvenuto con l’ex sindaco di Monreale, Filippo Di Matteo. Nel 2013 si comincia. l’On. Lumia ha appoggiato il progetto e indirizzato burocraticamente. Molto simile è stato il percorso seguito dai territori di Partinico e Balestrate. Grazie a Davide Licari, sindaco di San Giuseppe Jato, la presidente del consiglio ha avuto carta bianca su come muoversi. Il comune non poteva permettersi di pagare le spese di periti tecnici, quindi Rosa Italiano, grazie alla dedizione e alla tenacia che ha dimostrato nel suo lavoro, ha ingaggiato due consulenti tecnici, che hanno lavorato gratuitamente, l’ingegnere Giuseppe Macaluso e l’architetto Raffaele Basile. Dopo la delibera, si comincia a lavorare alla parte amministrativa. Questo lavoro dura due anni. Poiché non sortisce effetto, nel 2015 viene convocato il Comitato Civico, con assemblea pubblica, per chiedere ai cittadini se intendono continuare su questa strada. La risposta è positiva e viene nominato presidente Salvatore Bonfardeci. Vengono raccolte più di 90 firme su 158 dei cittadini delle contrade.
Ad oggi il progetto è finito, una copia è stata mandata al comune di Monreale, ma per una serie di problemi burocratici il progetto non è stato pubblicato dal Comune monrealese. Ultima tappa del Comune di San Giuseppe Jato è attendere l’approvazione del progetto da parte dell’Assessorato.

Il progetto dovrebbe continuare anche con la nuova amministrazione.
“Questa è una vittoria di tutta l’attuale amministrazione comunale; il progetto non ha colori politici, nonostante fosse un motivo di campagna elettorale del PD. La campagna elettorale in questo non c’entra. Ma il merito è sia della maggioranza che dell’opposizione”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Successo per il sancipirellese Federico Martello, vola in Russia dopo la finale di All Together Now

    Politica

    Tante le emozioni che ha regalato con la sua voce ma quello che più colpisce il pubblico è il messaggio di speranza lanciato. Federico Martello è arrivato in finale nel programma All Together Now, lo show musicale giunto alla sua seconda edizione condotto da Michelle Hunziker e J-Ax.  Il can..

    Continua a Leggere

  • Scalinata via Torres, conclusi i lavori di riqualificazione. Niente più gradini rotti

    Politica

    [gallery ids="132847,132846,132845,132844,132843,132841,132839,132838,132795"] MONREALE - Niente più gradini rotti, sono stati sostituiti con quelli nuovi. Posizionate anche le strisce antiscivolo. Ultimati i lavori nella scalinata che conduc..

    Continua a Leggere

  • Brusco stop per la costruzione del cimitero a Pioppo, la giunta ritira la variante al PRG

    Politica

    La giunta ritira il punto che prevedeva l'approvazione di una variante a Piano Regolatore Generale che avrebbe dato il via libera all'iter per la costruzione di un cimitero in contrada Renda a Pioppo. La notizia circolava da giorni ma ieri in consiglio il sindaco Arcidiacono ne ha dato l'uffici..

    Continua a Leggere

  • Un fucile e diverse munizioni in un casolare, un uomo denunciato

    Politica

    [gallery ids="132792,132793,132794,132795"]   controllo su 11 aziende zootecniche e agricole, animali non registrati e irregolarità amministrative Si è tenuta la scorsa settimana un’operazione condotta da personale specializzato dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” e..

    Continua a Leggere

  • Mini terremoto in Consiglio comunale, tre consiglieri abbandonano “La Nostra Terra”

    Politica

    MONREALE - I consiglieri comunali Angelo Venturella, Paola Naimi e Rosario Ferreri non fanno più parte del gruppo consiliare “La Nostra Terra”, lista che ha sostenuto la candidatura del sindaco Alberto Arcidiacono durante le..

    Continua a Leggere

  • Incidente, auto si ribalta a Giacalone

    Politica

    MONREALE - Paura questo pomeriggio a Giacalone, un giovane a bordo di una Fiat Panda ha perso il controllo dell’auto ribaltandosi. Fortunatamente nessun ferito.

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza l’area vicino le Case popolari di piazzale Candido

    Politica

    [gallery ids="132739,132737,132738,132736,132735,132734,132733,132732,132731,132728"] MONREALE - Un gruppo di volontari di operai specializzati stamani é   intervenuto nella zona di Piazzale Candido. Nelle aree vicino le case Popola..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato, denunciati tre titolari di pub

    Politica

    Il finesettimana appena trascorso è stato un week end di intensi controlli da parte dei Carabinieri della Stazione di San Giuseppe. In particolare i militari della Stazione, supportati dai Carabinieri Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione di Palermo, hanno svolto mirati ..

    Continua a Leggere

  • Soste blu in via Venero, nessuna delibera della giunta che convoca l’ACS

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'amministrazione comunale. In riferimento al Vostro articolo di stampa, pubblicato in data 25 gennaio scorso, dal titolo “Monreale, aumentano le soste blu in via Venero, cresce il malcontento tra residenti e commercianti” il sind..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura presentazione di libri, film e laboratori

    Politica

    MONREALE - Prenderanno il via a Casa Cultura Santa Caterina i nuovi eventi promossi dagli assessori ai Beni Culturali, Ignazio Davì, e alla Cultura Rosanna Giannetto. Un calendario di iniziative che inizieranno giovedì 6 febbraio alle ore 10..

    Continua a Leggere

  • L’“Happy ending” costava 70 euro, sequestrato centro massaggi a Palermo

    Politica

    PALERMO - I massaggi erano venduti a 30 euro, ma con  “l’happy ending” finale, per un totale di 30 minuti, il costo sarebbe stato tra 50 e 70 euro.&n..

    Continua a Leggere

  • Droga nel palermitano, 7 uomini e una donna arrestati, Dario Ribaudo il referente in zona

    Politica

    [gallery ids="132675,132676,132677,132678,132679,132680,132681,132682"] Detenzione e spaccio di droga ad Altavilla Milicia. Con queste accuse sono finiti agli arresti 8 persone nella mattinata di oggi. Le indagini condotte dai militari della compagnia di Bagheria, tra luglio e settembre 2018, ..

    Continua a Leggere

  • Ritrovato Davide Cimino, era scomparso a San Martino delle Scale

    Politica

    È stato ritrovato Davide Cimino, il giovane di 28 anni che mercoledì scorso era scomparso a San Martino delle Scale. Da allora nessuna traccia del giovane, il cellulare risultava spento. I familiari avevano quindi contattato i Carabinieri e lanciato l’allarme sui social.


  • Incidente mortale a Monreale, tra le cause possibili un malore per l’uomo alla guida della Peugeot (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="132659,132658,132656,132655,132654,132653,132652,132651,132634,132630"] MONREALE - Non c’è stata nessuna possibilità di salvezza per Giuseppe Scalici, l’uomo di 70 anni, che ieri pomeriggio, intorno alle 1900, ha perso la v..

    Continua a Leggere

  • La memoria e le celebrazioni della Shoah antidoto insufficiente contro l’indifferenza e l’odio serpeggiante che si sta trasformando in malattia sociale

    Politica

    Gli ultimi superstiti dell'Olocausto sono ormai un numero infinitesimale. Tra un po' non ci sarà neppure un testimone che potrà narrarci, per averli provati sulla propria pelle, gli atroci traumi di quella scellerata pagina di Storia. È questa una delle ipotesi che tem..


  • Tragedia a Monreale, vigile del fuoco batte la testa in bagno e muore

    Politica

    MONREALE - Una giornata funesta per la città di Monreale. Nel pomeriggio l’incidente mortale, che..


  • Incidente in Circonvallazione, la vittima è il monrealese Giuseppe Scalici

    Politica

    È Giuseppe Scalici la persona che ha perso la vita nel tragico incidente stradale avvenuto questo pomeriggio sulla Circonvallazione di Monreale.  Altre tre persone sono rimaste ferite, si tratta di un uomo e di due donne. Due di loro sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni.&n..


  • Incidente mortale sulla Circonvallazione di Monreale

    Politica

    Incidente mortale a Monreale, lungo la Circonvallazione. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, all'altezza della chiesa di Santa Teresa. Nello scontro tra una Jaguar e una Peugeot 206 è morta un anziano, altre due persone sono state trasportate in ospedale. Sono intervenuti i ..