Oggi è 21/06/2018

Cultura

“Piccola raccolta per una Retrospettiva”: la mostra dello scultore Giuseppe La Bruna

Un percorso di 28 opere ripercorre i 41 anni di lavoro dell’artista monrealese. La mostra sarà presentata dalla Storica d’arte Prof.ssa Marina Manfredi

Pubblicato il 27 aprile 2017

“Piccola raccolta per una Retrospettiva”: la mostra dello scultore Giuseppe La Bruna

Monreale, 27 aprile 2017 – Aprirà sabato 29 aprile la mostra allestita dallo scultore Prof. Giuseppe La Bruna dal titolo “Piccola raccolta per una Retrospettiva”. La raccolta di opere che raccontano il percorso artistico del maestro monrealese, da ottobre 2016 chiamato a dirigere l’accademia delle Belle Arti di Venezia, si potrà ammirare fino al 3 giugno presso la galleria Civica d’Arte Moderna di Monreale. Tutti i giorni, sia di mattina che di pomeriggio, domeniche escluse.

La mostra nasce da un’idea del Prof. Salvatore Autovino, direttore artistico della festa del Santissimo Crocifisso. “Non ero molto convinto – racconta il Prof. La Bruna – di accettare l’invito, ma essendo cittadino monrealese e non avendo mai fatto una mostra a Monreale dopo 41 di attività artistica da me espletata proseguendo a tutt’oggi, ho pensato che non sarebbe stato corretto non prenderne atto. Organizzare una mostra di scultura in tre settimane non è cosa semplice, anche perché ho dovuto chiedere alle persone con cui lavoro la possibilità di inviarmi almeno alcune sculture che potessero rappresentarmi in un percorso espositivo di questo tipo”. 

La mostra sarà presentata dalla Storica d’arte Prof.ssa Marina Manfredi che ha anche scritto la presentazione che si troverà nel catalogo. La Prof.ssa insegna Storia dell”Arte all’accademia di Belle Arti di Venezia. 

La Bruna ha iniziato la sua prima mostra nel febbraio del 1976. Un percorso che raccoglie varie sculture che vanno dal 1978 con Gestalt 3 in legno di olivo, fino ad una scultura ancora da ultimare dal titolo -“Trono regale” per una sana meditazione-. 

“Quella presentata a Monreale è una raccolta di circa 28 opere che ripercorrono appunto il mio lavoro. Mancano le sculture del primo periodo e cioè dal 1969 al 1978, ma sarebbe stato troppo complesso da organizzare. Il tutto è una selezione accurata di alcune sculture che sono riuscito a recuperare. Tutto il mio lavoro parte dalla materia che è in continuo divenire e dal viaggio che ho sempre affrontato per conoscere e crescere a contatto con la gente che vive lontano e diversamente da noi ma al contempo molto simile a noi. Il viaggio ci ricorda che l’uomo ha sempre avuto il bisogno di scoprire nuovi orizzonti affrontando rischi e pericoli spesso pagando tributi alti, ma spesso arricchendo continuamente la sua vita di incontri, amicizie, cultura e conoscenza”.

Il Prof. La Bruna ha una predilezione per i materiali tradizionali, ferro, terracotta, cartapesta, legno, marmo, bronzo, ma usa e sperimenta anche resine e nuovi materiali inerenti le epossidiche e gomme varie.

Nato a Monreale (PA) nel marzo del 1953, dopo aver concluso gli studi Accademici nel 1976, nello stesso anno avvia la sua attività espositiva per la Scultura, dal 1978 inizia l’ insegnamento di  Scultura  all’Accademia di Belle Arti di Palermo, nel 1989 ha la Cattedra di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Carrara, dal 2001 si sposta all’Accademia di Palermo e dal 2007 ad oggi ha la Cattedra di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. 

Ha partecipato e partecipa a numerose  rassegne espositive di carattere Nazionale ed Internazionale fra Personali e Collettive in tutto il mondo

“Per La Bruna – scrive Toni Toniato – la “lingua” della scultura è ancora uno strumento valido che ben può prestarsi perciò a modellare e a ristrutturare con nuovi accenti il mondo ancora del “figurabile” e, in particolare, lo stesso corpo umano”.

“La ricerca plastica di Giuseppe La Bruna – scrive Paolo Levi – si rivela, fin dagli inizi, per la decisa carica espressiva, dove il pathos della forma si coniuga con la poesia. Egli non ripete mai lo stesso. Ogni composizione pare l’inizio di un ciclo, di un mondo di eventi arcani. Si tratta di uno scultore che opera all’interno di certezze creative e conclusive, con una tensione intellettuale nel rinnovare forme e materiali. Le sue immagini sono figlie anche di suggestioni interiori.  Egli opera e inventa suggestioni plastiche entro spazi aperti, figure umane dinamiche con  atteggiamenti esteriori di inedita teatralità. Sono lavori che si liberano da ogni interferenza ambientale accessoria e si ritrovano in un’autonomia di  valori fluenti con tendenza a una controllata disgregazione espressiva”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Spiaggia invasa dalla alghe, non parte la stagione balneare a Isola delle Femmine

    Cultura

    La spiaggia invasa dalle alghe impedisce ai titolari di alcuni stabilimenti a Isola delle Femmine (Pa) di avviare la stagione tra le proteste dei bagnanti e con i dipendenti ancora fermi ai box mentre la macchina burocratica va a rilento: per rimuovere le alghe, che sono protette, serve l’ok dell..

    Continua a Leggere

  • Belvedere, “Non basta lanciare una petizione per erigersi a paladini. Una petizione ha valore quando si susseguono fatti concreti e tangibili”

    Cultura

    Monreale, 20 giugno 2018 - Oggi mi sono ritrovato a leggere "Torna fruibile un altro pezzo di villa. Monreale fa festa dopo 7 anni", un artico del Giornale di Sicilia, con data 10 giugno 2018, a firma del giornalista Lorenzo Salamone. Una persona che stimo e conosco da tanti anni e da diversi l..

    Continua a Leggere

  • San Martino delle Scale, le mamme lanciano un appello: “Dona un gioco per il sorriso dei bambini”

    Cultura

    Monreale, 20 giugno 2018 - Detto fatto, domani alle 16,30 verrà inaugurata la villetta nella piazzetta a Piano dei Geli che ospiterà uno spazio ludico. Ci lavoravano da tempo e adesso è realtà. Grazie alla loro tenacia, le mamme dei bambini di San Martino delle Scale sono riuscite a ridare lo sp..

    Continua a Leggere

  • Palermo, seconda giornata di inferno dopo l’inizio dei lavori su Ponte Corleone (FOTO)

    Cultura

    Palermo, 20 giugno 2018 - Pochi operai al lavoro. Tantissimo traffico ovunque in città. Lo scenario prevedibilissimo si è materializzato per il secondo giorno.  Una città completamente bloccata a causa dei lavori di messa in sicurezza di un punto nevralgico a Palermo. Un punto tanto impor..

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata, mastelli in distribuzione sabato 23 giugno

    Cultura

    Monreale, 20 giugno 2018 - Inizia la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata di carta e cartone. I contenitori potranno essere ritirati in questo primo step, dagli utenti serviti dal porta a porta nel centro urbano di Monreale, presso l’apposito stand che sarà allestito Sabato 23..

    Continua a Leggere

  • La tecnologia digitale del futuro per il gaming

    Cultura

    20 giugno 2018 - Il mondo del gioco cambia volto rapidamente, specialmente quando c’è di mezzo il fattore tecnologico. E’ infatti innegabile il fatto che la trasformazione dei format debba necessariamente passare attraverso i meccanismi di innovazione digitale. Prendiamo ad esempio le novità p..

    Continua a Leggere

  • Prima prova maturità 2018, il commento di Alex Corlazzoli: “Le tracce? Ecco il meglio e il peggio”

    Cultura

    Monreale, 20 giugno 2018 - Il meglio e il peggio delle tracce dei temi di maturità nel commento di Alex Corlazzoli. Lo scrittore Giorgio Bassani è stato scelto per una delle tracce della prima prova di italiano della maturità 2018. Si tratta di un brano del su..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato. Beccato con hashish in casa. Arrestato un ragazzo di 18 anni

    Cultura

    San Giuseppe Jato, 20 giugno 2018 - I Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Jato, nell’ambito di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio jatino, hanno tratto in arresto Q.v., 18enne palermitano, volto noto all..

    Continua a Leggere

  • Trovato con 600 grammi di cocaina. 25enne arrestato dai Carabinieri

    Cultura

    [gallery ids="68110,68111,68112"] Palermo, 20 giugno 2018 - Sono stati i Carabinieri della Stazione Acqua dei Corsari con l’ausilio del Nucleo Operativo Piazza Verdi, a trarre in arresto Alessio Serio, 25enne palermitano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. ..

    Continua a Leggere

  • Dall’8 al 14 ottobre ritorna la Settimana di musica sacra di Monreale

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Presentata questa mattina al Politeama Garibaldi la sessantesima stagione dell'Orchestra Sinfonica Siciliana. All’interno del fitto cartellone è stata inserita la Settimana di musica sacra di Monreale, che sarà anticipata alla prima quindicina di ottob..

    Continua a Leggere

  • Lavoro nero e mancanza di sicurezza in cantieri edili. Denunce e multe salate

    Cultura

    Palermo, 20 giugno 2018 - Operazione dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Palermo, in collaborazione con personale dell'INAIL e dell'ASP di Palermo e con l'ausilio dell'Arma territoriale, nei cantieri edili della provincia per verificare il rispetto delle normative sulla sicurezza de..

    Continua a Leggere

  • Rabbia e dissenso al Barbera per l’omologazione del risultato Frosinone-Palermo

    Cultura

    Palermo, 19 giugno 2018 - Dopo l’attesa dell’omologazione del risultato Frosinone-Palermo valevole per la finale dei play off di serie B, la giustizia sportiva si è pronunciata e la sanzione si riduce a 25 mila euro di multa e due giornate di squalifica del campo nei confron..

    Continua a Leggere

  • Pezzingoli, veleno nel cibo dei cani randagi. La strage di Sciacca non continui a Monreale

    Cultura

    Monreale, 19 giugno 2018 - Un chiaro tentativo di avvelenamento nei confronti dei tanti cani randagi che albergano in via Pezzingoli nella parte alta. I pezzettini di veleno sono stati sparsi in diversi punti della zona di periferia, probabilmente di notte. Un piano messo in atto da qualcuno che non..

    Continua a Leggere

  • Perdita di liquami sulla SP57. “Adesso basta, domani denunceremo alla Procura”

    Cultura

    San Martino delle Scale (Monreale), 19 giugno 2018 -Da dieci giorni dei liquami fuoriescono dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria del comune di Monreale nella SP57 -frazione di San Martino delle Scale- riversandosi su Palermo. Una fuoriuscita periodica per la quale diverse sono le segnalazi..

    Continua a Leggere

  • Vigili urbani in controsenso sulla Palermo-Sciacca a Giacalone. Il video è virale

    Cultura

    Monreale, 19 giugno 2018 - Controsenso e ad alta velocità. Le automobili che provengono di fronte suonano il clacson ma niente da fare, l’auto prosegue sulla corsia destinata ai veicoli che provengono dal senso di marcia opposto (VEDI VIDEO IN FONDO ALL'ARTICOLO). A mettere a repentaglio la sicur..

    Continua a Leggere

  • I gratta e vinci online

    Cultura

    19 giugno 2018 - I gratta & vinci, o scratch cards come vengono chiamati in inglese, sono un fenomeno ampiamente diffuso nel nostro paese, e attraversano ogni fascia d'età e categoria sociale. Dalla versione classica a quella online il passo è breve, e questo è il motivo del successo ..

    Continua a Leggere

  • «Deve stare buono». La mafia vecchio stampo di Monreale e le cartucce al ladruncolo

    Cultura

    Monreale, 19 giugno 2018 - Gli dovevano mettere qualche “cartoccia” per farlo stare buono. Stava dando fastidio quel giovane furfante che sarebbe stato responsabile di certi furti all’interno di alcune abitazioni di Monreale. Quel ragazzo doveva smetterla, doveva essere redarguit..

    Continua a Leggere

  • “Giochi senza sezione” questa mattina alla Scuola Morvillo

    Cultura

    Monreale, 18 giugno 2018 - Emozionante e colorata manifestazione stamane per i bambini di scuola dell’infanzia  della scuola Morvillo per la chiusura della prima edizione dei “Giochi senza sezione”, una kermesse ludico-sportiva che ha coinvolto circa 180 bambini dai 3 ai 5..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com