Il Fiume Oreto, una discarica da Monreale a Palermo. Leoluca Orlando promotore della bonifica

Inviterà i sindaci di Monreale ed Altofonte a eseguire le dovute operazioni di pulizia del letto del fiume

acqua park

PALERMO, 4 aprile 2017 – Sono partite questa mattina le operazioni di bonifica del tratto finale del fiume Oreto che attraversa la città di Palermo. I lavori di pulizia sono stati avviati alla presenza del sindaco Orlando L’ultima pulizia del letto del fiume risale al 2005. Ormai il fiume era divenuto una discarica.

Per l’intervento straordinario di bonifica del fiume Oreto il comune di Palermo ha messo a disposizione quasi 200 mila euro per la pulizia di un tratto. “Continua l’attenzione del Comune sull’area dell’Oreto – ha dichiarato Orlando al ponte Bailey alla presenza del presidente della Terza circoscrizione Antonio Santangelo, del vice Dario Chinnici e del presidente della Prima commissione di Sala delle Lapidi Juan Diego Catalano – siamo in attesa della revoca del divieto di balneazione per la costa Sud, chiesta alla Regione, ma siamo partiti dalla foce per risalire l’Oreto.

Orlando ha inoltre dichiarato che solleciterà i comuni di Monreale e di Altofonte a eseguire i lavori di pulizia e bonifica anche nei territori di competenza al fine di dare nuovamente dignità al fiume.  “Finalmente da qui si vedranno gli altri ponti e perfino il mare, l’Oreto era un fiume, l’avevamo scordato ma ora torneremo a farlo essere tale”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale