#DomenicalMuseo: domenica 2 aprile musei e monumenti aperti a tutti

L'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: domenica 2 aprile i musei ed i siti archeologici statali di Palermo e provincia e di tutta la Sicilia sono visitabili gratuitamente

L’iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: domenica 2 aprile i musei ed i siti archeologici statali di Palermo e provincia e di tutta la Sicilia sono visitabili gratuitamente

Nuovo appuntamento con #domenicamuseo, l’iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: domenica 2 aprile i musei ed i siti archeologici statali di Palermo e provincia e di tutta la Sicilia sono visitabili gratuitamente.

L’iniziativa, promossa e avviata con un decreto del 2014 dal ministro Franceschini, prevede che ogni prima domenica del mese tutti i musei, aree archeologiche, gallerie e parchi aderenti siano visitabili senza pagare il biglietto d’ingresso.

In Sicilia aderiscono sia i siti statali (visualizza il link) che quelli gestiti dal Dipartimento dei Beni culturali e dell’Identità siciliana (visualizza la lista): è così possibile visitare il Museo d’Arte Contemporanea, aperto dalle 10 alle 20 (telefono 091.320532) comprendente opere realizzate da artisti siciliani dagli anni Cinquanta ad oggi.

Porte aperte anche a Palazzo Abatellis (telefono 091.6230011) dove dalle 9 alle 13 è possibile scoprire tutte le opere, compresa la celebre “Annunziata” di Antonello da Messina. Ingresso libero anche al Museo Regionale Salinas dalle 9.30 alle 13 (telefono 091.6116807; 091.6116806).

Aprono anche San Giovanni degli Eremiti, dalle 9 alle 13.30 (telefono 091.6515019), il Convento della Magione dalle 9 alle 13.30 (telefono 091.6162231 o 091.6164258), Palazzo Ajutamicristo dalle 9 alle 13.30 (telefono 335.7957161), e il Villino Florio dalle 9 alle 13 (telefono 091.7025471).

Aderiscono all’iniziativa numerosi siti archeologici d’interesse storico-artistico, come l’area archeologica di Castello a Mare visitabile dalle 9 alle 13.30 e l’area archeologica di Villa Bonanno (visitabile su prenotazione al numero 091.7071317). e il Castello di Maredolce, in vicolo del Castellaccio, dalle 9 alle 13 (telefono 335.7957161).

Contattabili ai relativi numeri telefonici sono la Casina Cinese (091.7071317), e il Castello della Zisa (091.6520269).

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.