Oggi è 16/09/2019

Cultura

Palermo “Capitale italiana della cultura 2018”. Al Parlamento europeo straordinario applauso

Palermo, 2 febbraio – All’indomani della proclamazione di Palermo “Capitale italiana della cultura 2018”, ieri pomeriggio il sindaco Leoluca Orlando insieme all’assessore alla Cultura,..

Pubblicato il 2 febbraio 2017

Palermo “Capitale italiana della cultura 2018”. Al Parlamento europeo straordinario applauso

Palermo, 2 febbraio – All’indomani della proclamazione di Palermo “Capitale italiana della cultura 2018”, ieri pomeriggio il sindaco Leoluca Orlando insieme all’assessore alla Cultura, Andrea Cusumano ha incontrato a Palazzo delle Aquile i giornalisti con i rappresentanti di tutti gli enti ed istituzioni coinvolte nel progetto. Erano presenti, tra gli altri, il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando e tutta la Giunta. La conferenza stampa si è aperta con l’inno d’Italia cantata dai ragazzi del Coro di Brancaccio.

“Inno – ha commentato il sindaco Orlando – che dedichiamo al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che ieri ha festeggiato il suo secondo anno di mandato e al quale ho inviato un messaggio comunicandogli che la sua città gli aveva fatto il regalo d’essere nominata Capitale italiana della cultura 2018”.

Nel corso del suo intervento, Orlando ha innanzi tutto spiegato come la notizia della proclamazione è immediatamente rimbalzata “da Roma al Parlamento europeo grazie all’annuncio dato in aula del Presidente della Commissione Cultura a Strasburgo, Silvia Costa, provocando uno straordinario applauso”. Credo – ha continuato Orlando –  che questo sia il  miglior messaggio per farci capire ciò che stiamo facendo e soprattutto ciò che da ora in poi siamo chiamati a fare. Palermo è stata anche premiata per il suo essere riferimento nel modo dell’accoglienza e dell’integrazione”.

“Spesso la sofferenza o la gioia di chi emigrazione, ci ricordano che tanta sofferenza è anche di chi a Palermo è nato e non è mai stato fuori città. Questo nuovo importante risultato – continua il Sindaco – si lega inevitabilmente agli altri già raggiunti come l’assegnazione alla città del titolo di Capitale italiana dei Giovani 2017, Manifesta  2018 ed il percorso Unesco Arabo-normanno e spiega totalmente come sia stata vincente la visione di città che è quella alla quale tutti noi palermitani dobbiamo prestare rispetto. Un percorso vincente al tal punto che ieri avevo capito subito che Palermo aveva vinto sentendo la motivazione di attribuzione che sposava esattamente la nostra idea di città dove oggi i palermitani possono vantarsi di vivere in un luogo non più considerato capitale della mafia ma capitale della cultura, dove la mafia non governa più”.

“Una Palermo immersa nel suo cambio culturale e nel suo cammino di autostima che invito a sviluppare quotidianamente – prosegue Orlando – avendo sempre più rispetto per le bellezze dei nostri territori. Forse questo dovrebbe servire a qualche ‘nemico della contentezza’ perché “si dia una regolata”. Il sindaco ha anche ricordato che “il milione di euro stanziato dal Mibact fuori dal patto di stabilita’ sarà investito in borse di studio per scambi internazionali per giovani palermitani che andranno a studiare all’estero e giovani che dall’estero verranno a studiare a Palermo”

L’assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, ha ricordato che da oggi “parte un lavoro straordinario che dovrà essere fatto insieme come una vera squadra.  Uno dei punti nevralgici sarà la zona della Kalsa e del waterfront. Fra qualche settimana apriremo la Chiesa dei Santi Euno e Giuliano a piazza Magione. Altri luoghi chiave saranno lo Spasimo, San Mattia, Sant’Elia, la stessa piazza Magione, e poi il Museo Pasqualino e l’ex convento di San Francesco. Diventerà un circuito fondamentale per lo sviluppo culturale di Palermo. Un altro punto nevralgico saranno, poi, i Cantieri culturali alla Zisa. L’assegnazione dei capannoni per il 2017 e’ stata quasi del tutto completata: entro la fine dell’anno i Cantieri saranno operativi a pieno ritmo”.

Infine il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando ha sottolineato che l’attribuzione del titolo di Capitale italiana della cultura 2016 “è la festa di tutta la città, di tutti palermitani ed in particolare delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, che sono il nostro futuro”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vietata la circolazione alle bici elettriche, multe e sequestri a Palermo

    Cultura

    PALERMO - Nelle strade pubbliche è viatata la circolazione di qualsiasi mezzo che non sia non assicurato o non omologato. È il caso delle biciclette elettriche, assimilabili a veri e propri scooter. A Palermo qualcosa si muove tanto che sono stati potenziati i controlli sulle biciclette elettr..

    Continua a Leggere

  • Droga “Made in Partinico”, così la città si riscopre regno delle piantagioni

    Cultura

    Partinico è una delle aree della Sicilia in cui si ha la più alta percentuale di piantagioni di droga. A confermarlo sono le numerose operazioni di carabinieri, polizia e guardia di Finanza che hanno permesso di scoprire diversi appezzamenti coltivati a Cannabis e togliere alla criminalità proven..

    Continua a Leggere

  • “I bambini non si toccano”, le associazioni monrealesi alla manifestazione in piazza Verdi

    Cultura

    PALERMO - Dopo la manifestazione di solidarietà per i bambini di Bibbiano, svoltasi a Monreale il 29 agosto scorso, sabato dinanzi al Teatro Massimo diverse associazioni si sono riunite per sensibilizzare l'o..

    Continua a Leggere

  • “Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale”: dal 2 al 6 ottobre un fitto cartellone

    Cultura

    MONREALE - Al via la 61esima edizione della “Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale”. Il programma non è stato ancora presentato pubblicamente, ma è ormai ufficiale. Dal 2 al 6 ottobre Monreale..


  • Partinico, operazione antidroga: sequestrati 220 chili di marijuana, tre arresti

    Cultura

    PARTINICO - 220 chili complessivi di droga, ma anche tutto il materiale necessario per l’irrigazione, la coltivazione e l’essiccazione della marijuana. Una piantagione in piena regola con oltre 280 arbusti è stata trovata dalla Guardia di Finan..


  • Mirto SRL, a novembre udienza per l’assunzione dei 12 lavoratori mai inseriti nell’organico delle ditta dei rifiuti

    Cultura

    MONREALE - Sono ancora tempi di attesa per i 12 ex dipendenti dell’ATO Alto Belice Ambiente che attendono da anni di essere inseriti nell’organico della Mirto SRL di San Cipirello, la società che da gennaio 2017 fornisce per il comune di Monreale il s..


  • Capaci, sequestro di persona: tre uomini arrestati dai Carabinieri

    Cultura

    CAPACI - I Carabinieri della Stazione di Capaci hanno posto agli arresti domiciliari tre palermitani – un 42enne, un 27enne e un 25enne –, in seguito alle indagini coordinate dalla Procura di Palermo. Ai tre viene contestato il sequestro d..


  • “Muddichi ri pani” e “Ballando sulle punte”: Tracce nel Vento presenta due libri di poesie

    Cultura

    [gallery ids="117473,117474,117475,117476,117477,117478,117479,117480,117481,117482,117483,117484,117485,117486,117487,117488,117489,117490,117491,117492,117493,117494,117495,117496,117497,117498,117499,117500,117501,117502,117503,117504,117505,117506"] MONRE..


  • Street food (di qualità) e musica classica: si conclude con grandi numeri la “Monreale Food Feast”

    Cultura

    [gallery ids="117460,117461,117462,117463,117464,117465,117466,117467,117452"] MONREALE - Non può che essere positivo il bilancio del "Monreale Food Feast", la tre giorni dedicata al mondo del cibo di strada siciliano e non, ospitata per le v..


  • Incidente nella notte, auto si ribalta in via Antonio Veneziano

    Cultura

    MONREALE - Ancora un incidente, nella notte una Smart si è ribaltata dopo aver urtato un'altra vettura. Alla guida una donna che fortunatamente ha riportato solo qualche graffio. La donna di circa 30 ..


  • Nelle vie Pio la Torre e Salvatore Candido “Letture erranti di Antonio Veneziano”

    Cultura

    [gallery ids="117434,117433,117435,117432,117431,117429,117428,117427,117426"] MONREALE - Dopo il successo di "Monreale Food e Feast" che ha riempito le vie di Monreale, da via Pietro Novelli alle piazze principali, continuano gli eventi inser..


  • A Casa Cultura presentato il libro di Ester Rizzo “Le Ricamatrici”

    Cultura

    MONREALE - Nella splendida cornice di Casa Cultura Santa Caterina ieri pomeriggio é stato presentato il libro di Ester Rizzo “Le Ricamatrici”.  L’evento culturale fa parte del calendario dell’estate monrealese ed è  stato..


  • Monreale, oggi ancora Food Feast e il concerto dell’orchestra Sinfonica Siciliana

    Cultura

    MONREALE - Anche ieri ha fatto registrare il tutto esaurito il "Monreale Food Fest", la kermesse gastronomica che ha portato in città, per tre giorni, il migliore cibo da strada siciliano e monrealese.

    Anche ieri un fiume di visitatori ha preso d'assalto gli stand ..


  • Zona traffico limitato, fioccano le multe in piazza Guglielmo

    Cultura

    MONREALE- Pizzicati mentre transitavano con l'auto da piazza Guglielmo, per i trasgressori sono fioccate le multe. Al varco gli automobilisti sono stati fermati dai Carabinieri che hanno elevato una decina di contravvenzioni. Questa ..


  • “Intrecci di filo”, la mostra di artigianato dell’associazione CreArt al circolo di cultura Italia

    Cultura

    [gallery ids="117381,117382,117383,117384"] MONREALE - Il circolo di cultura Italia ospita da ieri la mostra di artigianato "Intrecci di filo", organizzata dall'associazione "CreArt Eventi" di Monreale e dal presidente del circolo Claudio Burgio. "Un'opera ..


  • Da via Pio La Torre rimossi due vasi ornamentali e spostati in via Roma. Pupella: “Stiamo riorganizzando l’arredo urbano”

    Cultura

    MONREALE - Giovedì mattina alcuni operai hanno spostato due va..


  • Bonus prima casa anche su più unità, la sentenza della Cassazione

    Cultura

    Un recente intervento della Cassazione (Ordinanza n. 17015/2019), a seguito di un ricorso da parte di un contribuente avverso la Commissione Tributaria regionale del Piemonte, interviene nel merito dell’


  • Grisì, l’amministrazione si attiva per richiedere lo stato di calamità. Arcidiacono: “La settimana prossima farò richiesta alla Regione”

    Cultura

    MONREALE - Dopo l'inondazione delle strade di Grisì, risalente a qualche giorno fa, è diventata ancora più evidente la necessità di interventi urgenti per evitare che disagi di questo tipo si ripresentino nuovamente. In seguito alle forti piogge, infatti, l'a..