Minori stranieri non accompagnati. Il Comune di Palermo cerca tutori

Siglata protocollo d'intesa biennale. Gli aspiranti potranno presentare la propria candidatura relativamente al profilo delineato

0
Elettorale Russo

Palermo, 31 gennaio – È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Palermo l’avviso per il reperimento di Tutori per i minori stranieri non accompagnati, volontari, destinati ad operare nel territorio della città. Il Comune di Palermo, alcune settimane fa, alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano e dei rappresentanti delle istituzioni coinvolte, aveva siglato un apposito protocollo di intesa con il Tribunale Civile, il Tribunale per i Minorenni, la Procura presso il Tribunale per i Minorenni, la Questura, l’Università degli Studi, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, e il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.

Gli obiettivi e le finalità dell’intesa, che ha durata biennale e assegna a tutte le istituzioni coinvolte dei compiti ben definiti, riguardano la  promozione e la tutela sostanziale ed effettiva del minore straniero non accompagnato fin dal momento in cui approda sul territorio italiano, attraverso la predisposizione di “progetti individualizzati di accompagnamento”; l’istituzione di un elenco di tutori volontari chiamati ad operare sul territorio della Città di Palermo; l’individuazione e la risoluzione delle criticità relative all’identificazione e all’eventuale accertamento della minore età, nonché quelle relative allo svolgimento dei rispettivi ruoli e alle comunicazioni inter-istituzionali nell’adozione e nell’attuazione degli ulteriori eventuali provvedimenti giudiziari.

Gli aspiranti potranno presentare la propria candidatura relativamente al profilo delineato, fermo restando che il Comune di Palermo procederà alla selezione dei tutori sulla base di un colloquio sulle motivazioni e le aspettative dei candidati. Per manifestare la propria disponibilità è necessario presentare apposita istanza indirizzata al Comune di Palermo, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, via Catania 146, entro le ore 12.00 del giorno 20 febbraio 2017.

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Acquapark Monreale