Oggi è 26/04/2019

Cultura

Monreale Nostra. Nel 1953 “Festa della frutta”. Le tradizioni di un popolo raccontano la sua storia

Monreale, 29 gennaio – Mantenere vive le tradizioni di una comunità è un modo per illuminare attraverso i secoli dei secoli menti e cuori…

Pubblicato il 29 gennaio 2017

Monreale Nostra. Nel 1953 “Festa della frutta”. Le tradizioni di un popolo raccontano la sua storia

Monreale, 29 gennaio – Mantenere vive le tradizioni di una comunità è un modo per illuminare attraverso i secoli dei secoli menti e cuori. Esse sono quel filo indissolubile che lega, trasmette e racconta alle generazioni che si susseguiranno, la storia di popoli e di avvenimenti che man mano si sono persi nel tempo, lasciando spesso buchi incolmabili che solo i ricordi, i racconti, gli scritti e le immagini possono riuscire a riempire.

La conoscenza di luoghi ormai inghiottiti dal progresso e da una cementificazione che non ha mai guardato in faccia nessuno curandosi solo di monetizzare senza considerare ciò che di cosi tanto bello andava togliendo alle generazioni a venire, è un’altra fetta di memoria sparita che va recuperata e salvaguardata per rispetto di chi fu l’artefice della nostra Vita sociale e culturale.

La conoscenza di luoghi ormai inghiottiti dal progresso e dalla cementificazione, che non ha mai guardato ciò che di così tanto bello toglieva alle generazioni a venire, è un’altra fetta di memoria sparita che va recuperata e salvaguardata, per rispetto di chi fu l’artefice della nostra vita sociale e culturale.

Quella di cui parleremo oggi è la storia di una festa di colori, sapori, fatica, amore, abnegazione al proprio lavoro, alla propria terra amata e curata col sudore della fronte e con la forza della propria schiena. Spesso curva ma mai china e sempre carica di dignità: “Prima edizione della giornata della frutta a Monreale”.

Correva l’anno 1953, nella domenica del 26 luglio venne concretizzato un lavoro portato avanti per diversi mesi, nato da una semplice proposta: la realizzazione di una manifestazione schietta e genuina senza fronzoli ed orpelli, nè pubblicità alcuna. Voluta dal Professore Leto, allora consigliere Comunale, andò il merito della riuscita della festa; seppur senza mezzi, riuscì a coinvolgere i locali produttori nella selezione e classificazione dei prodotti di quei tempi.

Il motivo principale di questa rassegna era quello di mettere in evidenza quanto ancora sapeva produrre la Conca D’oro, basandosi non soltanto sull’esperienza, ma anche sulle nuove tecniche di produzione e sull’apporto scientifico che avrebbe aiutato la selezione dei prodotti coltivati.

E proprio i prodotti esposti in bella, mostrati in alcuni stand, realizzati in Piazza Guglielmo, furono i veri protagonisti di questa “competizione”, che grazie al contributo della Presidenza della Regione e di quello della Cassa Rurale S. Castrense, fu ricca di premi in danaro coppe e riconoscimenti. Una vera e propria commissione, composta da Presidente, il Sindaco La Commare; Prof. Onorato Matera, direttore dell’Istituto Castelnuovo di Palermo; Prof. Vito Ruffini, dell’Ispettorato Provinciale all’Agricoltura; Presidente della Cassa Rurale S.Castrenze. Dopo aver passato in rassegna i vari stand, valutandone sia la composizione “artistica”, che la qualità dei prodotti esposti, venne decretato il vincitore. Il premio di 20.000 Lire venne assegnato ad Oreste Mangiacavallo, primo classificato. Mentre al secondo posto si classificò il produttore Vincenzo Campanella, con un premio di 15.000 Lire; ex equo per Antonino Modica, Francesco Lo Monaco e Paolo Spinnato i terzi classificati con un premio di 10.000 Lire.

Ma se il motivo principale era mettere in risalto la produzione di frutta ed ortaggi del nostro territorio, la manifestazione, di sicuro dal sapore folkloristico, fece da traino anche ad un altro “carro” importantissimo per la nostra Cittadina: il turismo. Tale iniziativa diede nuovi successi al turismo locale, ed ove ebbe nella frutta il tema principale fu nei colori, nei sapori e nel calore il richiamo più forte e più sentito.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Salvini a Monreale. Roberto Saviano: “Grazie alle donne e agli uomini resistenti di Monreale. Sono con voi!”

    Cultura

    Monreale, 26 aprile 2019 - La presenza del vicepremier Matteo Salvini a Monreale ha avuto un’eco a livello nazionale. Giornalisti di varie testate, anche nazionali, erano presenti sotto il palco allestito in piazza Guglielmo II per ascoltare le su..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Domenica la città deciderà sul suo futuro. 8 i candidati sindaco. Li abbiamo messi a confronto

    Cultura

    Monreale, 26 aprile 2019 - Domenica prossima, 28 aprile, i circa 33.ooo elettori del comune di Monreale saranno chiamati al rinnovo della classe politica che governerà la città, presumibilmente, per altri 5 anni. 8 i candidati alla carica di sindaco, 342 quelli ai 24 scranni del consiglio comun..

    Continua a Leggere

  • Videogame: il 2019 è l’anno del mobile?

    Cultura

    Il mobile gaming si sta affermando una vera e propria tendenza e si appresta a rivoluzionare il mondo dei videogiochi. Un cambiamento così epocale che tanto non sanno se, presto o tardi, potrebbero dire definitivamente addio alle console. Sembra che in futuro, infatti, si giocherà so..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il sindaco diserta le visite di Musumeci e di Salvini. Capizzi: “Non sono venuti in veste istituzionale”

    Cultura

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, oggi il Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini. Due visite importanti per la cittadina normanna, connotate di una forte valenza politica. Il governatore, fondatore del movimento “Diventerà Bellissi..

    Continua a Leggere

  • Salvini show a Monreale. “Il futuro dei siciliani è in mano vostra”

    Cultura

    [gallery ids="99843,99844,99845,99846,99847,99848,99849,99851,99852,99853"]

    Monreale, 25 aprile 2019 - Si è tenuto oggi pomeriggio, in piazza Guglielmo II alle 16.30, l’incontro tra Matteo Salvini e i monrealesi. Il ministro dell’Interno oggi ha avuto una giornat..

    Continua a Leggere

  • “800A”, “Monreale is not Lega”. Protesta anti Salvini dinanzi al Duomo, ma la Digos sequestra le magliette

    Cultura

    Monreale, 25 aprile 2019 - Volevano inscenare una piccola protesta pacifica indossando alcune magliette con scritte pro Sicilia ma la Digos le sequestra. È accaduto anche questo nel corso di questo 25 aprile caratterizzato dalla visita a Monreale del ministro dell'interno Matteo Salvini, venuto per..

    Continua a Leggere

  • Salvini al bar Italia e Ciro Giangrande gli passa al telefono il fratello Giuseppe

    Cultura

    Il ministro dell’Interno Matteo Salvini nella sua tappa a Monreale ha sostato e deposto un mazzo di fiori davanti alla lapide dedicata ad Emanuele Basile, ufficiale dei carabinieri assassinato proprio a Monreale dalla mafia la sera del 3 maggio 1980. Dopo la visita al Duomo, è entrato all’inte..

    Continua a Leggere

  • Matteo Salvini è a Monreale, visita il Duomo e poi a pranzo (FOTO)

    Cultura

    [gallery ids="99806,99810,99805,99807,99808,99809,99811,99812,99813,99814,99815,99816,99817"] Il vicepremier Matteo Salvini dopo aver fatto visita a Corleone è arrivato a Monreale. Il ministro dell'interno, una volta giunto in città, ha visitato la piazza e il Duomo. Salvini si è anche prestat..

    Continua a Leggere

  • 25 aprile, Palermo antifascista alza la voce. Orlando: “Siamo partigiani della Costituzione”

    Cultura

    [gallery ids="99793,99794,99795,99796,99797,99798,99799,99800,99801,99803"]

    Palermo, 25 aprile 2019 - Esattamente 74 anni fa, il 25 aprile del 1945, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclama l’insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupat..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Nello Musumeci in visita per la candidatura di Alberto Arcidiacono (VIDEO)

    Cultura

    https://www.youtube.com/watch?v=jmVdAmWF-QA&feature=youtu.be..

    Continua a Leggere

  • In tempo di elezioni … ridiamoci un po’ su

    Cultura

       ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Nella notte affissi cartelli contro Salvini. Rimossi dai Carabinieri

    Cultura

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri i carabinieri di Monreale, assieme alla Digos, hanno proceduto alla bonifica della piazza Guglielmo II e delle aree adiacenti per metterle in sicurezza in occasione dell’arrivo del vice premier e ministro dell’interno Matteo Salvini. La piazza è stata sgombrata d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, buco da 360 mila euro. La Corte dei Conti condanna la Cooperativa Aurora

    Cultura

    Monreale, 25 aprile 2019 - Secondo la Corte dei Conti è stato commesso danno erariale nei confronti del comune di Monreale, al quale è stato causato un buco di 360 mila euro. I magistrati contabili hanno condannato la Cooperativa Aurora, di Ragusa, che aveva otten..

    Continua a Leggere

  • Delio Rossi il nuovo allenatore del Palermo

    Cultura

    Palermo, 24 aprile 2019 - Da oggi il nuovo allenatore del Palermo è Delio Rossi che a Palermo ha lasciato un grande ricordo.  Nella sala stampa del Barbera non promette la luna, ma cercherà di ottimizzare il lavoro di Stellone, con qualche aggiustamento già nella prossima partita contro il L..

    Continua a Leggere

  • Musumeci a sostegno di Arcidiacono, ma niente condizionamenti. “Chiunque verrà eletto troverà le porte aperte alla Regione”

    Cultura

    Monreale, 17 aprile 2019 - Oggi pomeriggio il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci è venuto a Monreale per sostenere il candidato sindaco Alberto Arcidiacono, appoggiato appunto dal movimento Diventerà Bellissima di cui Musumeci è presidente.

    ..

    Continua a Leggere

  • Toninelli visita le provinciali più pericolose di Palermo e Trapani. “Massimo impegno da parte del governo nazionale”

    Cultura

    Corleone, 24 aprile 2019 - Si è tenuta oggi la visita di Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, presso strada provinciale che collega Corleone, San Cipirello e Partinico.

    Continua a Leggere

  • Blitz dei Carabinieri, sequestri e confische per 3 milioni di euro

    Cultura

    Palermo, 24 aprile 2019 - In data odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno dato esecuzione all’ultimo di una serie di provvedimenti di sequestro e di confisca, emessi nel mese in corso dal Tribunale di Palermo Sezione Misure di Prevenzione, inere..

    Continua a Leggere

  • “Fotomodella dell’anno”, la monrealese Gabriella Fragasso tra le tre finaliste

    Cultura

    [gallery ids="99710,99709,99708,99707,99706,99705,99704,99703,99702,99701,99700"]

    Monreale, 24 aprile 2019 - Si è svolta ieri pomeriggio, in sala rossa, una sobria cerimonia che ha visto la giovane monrealese Maria Gabriella Fragasso, classe 2004, ricevere le congratulazioni ufficiali..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com