Monreale, Capizzi: “I fondi del parco eolico per la frazione di Grisì”

Il sindaco cerca di stemperare la tensione tra i consiglieri del gruppo consiliare Cambiamo Monreale Guzzo-Giuliano e la consigliera Pica che afferma: "Ringrazio il sindaco per la chiarezza e l'autorevolezza del suo intervento"

Il sindaco cerca di stemperare la tensione tra i consiglieri del gruppo consiliare Cambiamo Monreale Guzzo-Giuliano e la consigliera Pica che afferma: “Ringrazio il sindaco per la chiarezza e l’autorevolezza del suo intervento”

Monreale, 24 gennaio – “E’ mia intenzione tenere fede all’impegno elettorale di riconoscere alla frazione di Grisì parte dei proventi derivanti dal parco eolico. Registro con favore che l’opposizione crede nella validità della nostra iniziativa in favore della frazione, ma è chiaro tuttavia che deve rimanere ferma e chiara la paternità di chi promuove e si adopera per cercare di realizzare un impegno”. Sono le parole del sindaco di Monreale Capizzi in merito alla destinazione dei proventi derivanti dal parco eolico di Grisì che secondo la consigliera comunale PD Rossella Pica dovrebbero essere destinate ad un apposito capitolo di bilancio per la frazione più lontana di Monreale.

“Le polemiche e poi l’ordine del giorno presentato dall’opposizione, sulla questione dei fondi del parco eolico, – continua Capizzi – rischiano infatti di creare una confusione strumentale: felice invece se l’opposizione sosterrà la mia maggioranza su questo impegno, visto che dimostra di condividerne l’importanza per la frazione.

E’ impensabile, secondo il primo cittadino, che la maggioranza possa votare un ordine del giorno dell’opposizione, rispetto a un impegno preso dalla maggioranza così come non può passare l’idea che la maggioranza rispetta un proprio impegno per un odg presentato dalla opposizione. “Quale guida della coalizione e della maggioranza – continua Capizzi – quindi, affermo che l’ordine del giorno dell’opposizione non può e non deve incidere sulla paternità rispetto alla questione e all’impegno da noi preso”.

Capizzi afferma chiaramente inoltre di non aver condiviso le polemiche di questi giorni dei consiglieri Giuliano e Guzzo con la consigliera Pica. “Ci adopereremo per trovare una soluzione per destinare parte dei fondi del parco eolico alla frazione di Grisì. Di certo la questione non è caduta nel dimenticatoio: esistono esigenze di bilancio e criticità rispetto a cui esistono vincoli imposti dal piano di riequilibrio”.

“La nostra volontà – ha concluso Piero Capizzi – di tenere fede all’impegno non è mai mutata, né tantomeno la questione è stata lasciata cadere nel dimenticatoio. Sono certo che la consigliera Pica, che con me ha condiviso un percorso politico amministrativo, sosterrà il mio indirizzo per la soluzione della questione. In questo senso un invito a moderare i toni, da parte di tutti. La maggioranza e la coalizione, con la consigliera Pica, si adopereranno perché l’impegno sia mantenuto. Che ben venga l’apporto dei consiglieri Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo nell’interesse dei cittadini”.

La consigliera del Partito Democratico ha ringraziato il sindaco per la presa di posizione e per la promessa. “Ringrazio Capizzi – ha dichiarato la consigliera Rossella Pica – per la chiarezza e l’autorevolezza con cui mette fine alla questione. E soprattutto perché queste affermazioni rassicurano i residenti della frazione di Grisì, ancor prima che la sottoscritta”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.