Oggi è 21/04/2018

Cronaca

Affrontare il mondo a colpi di rap. Il monrealese Federico Miceli in the Dottor Freak show

Perché il rap? Qual è il motivo del suo successo?

Pubblicato il 22 gennaio 2017

Affrontare il mondo a colpi di rap. Il monrealese Federico Miceli in the Dottor Freak show

Monreale, 22 gennaio 2017 – Sembrerà strano che in Italia, nazione del pop e del neomelodico, si sia tanto radicato il genere hip hop di stampo statunitense. Potrebbe essere una moda e come tutte le cose che “vanno” prima o poi passeranno… ma se non si rimane in superficie ci sono domande e questioni alle quali è opportuno dare risposte. Perché il rap? Qual è il motivo del suo successo?

Questi interrogativi li abbiamo posti ad un giovane monrealese appassionato di questo genere musicale.

Federico ha venti anni e già da 10 ascolta musica rap, scrive e arrangia canzoni. Era poco più che un bambino, nel 2006. Ascolta Fabri Fibra, il suo album si intitola “Tradimento”, e comprende che è più semplice dire attraverso questo genere di musica ciò che ti sta stretto, quello che ritieni ingiusto, sono le parole incalzanti, proprio come quando sei arrabbiato, che escono fuori come proiettili che vanno dritti al bersaglio.

Anche Federico è arrabbiato, il mondo non è quello che ha sognato e nelle notti insonni scrive sul suo quaderno le sue rime. Non è il solo ad essere deluso, sono tanti i giovani arrabbiati con il mondo dei potenti, una casta che non ascolta i loro bisogni. La musica rap diventa veicolo che incanala la rabbia e allontana lo sfogo attraverso la violenza fisica. Le parole sono scagliate come pugni dritti in faccia contro coloro che non difendono i diritti umani e civili. È una guerra che utilizza la parola, scarna, scabra, essenziale.

Federico Miceli si racconta attraverso le sue creature, ha all’attivo due EP: ” The freak show” (VEDI LINK AL BRANO) è il titolo del primo arrangiato da Gigi Valerio, il secondo è “Paranoie” (VEDI LINK AL BRANO), entrambi caratterizzati da canzoni di denuncia. Il giovane esordiente usa sapientemente ogni espediente linguistico e da ad ogni parola un valore polisemantico, la loro disposizione non è mai casuale, le parole stesse sono musica.

Ogni brano è un libero flusso di parole. È un monologo interiore, i pensieri sono presentati così come si affacciano nella mente, secondo una rete di libere associazioni mentali di idee, pensieri, immagini, ricordi.

La sintassi si avvale di inversioni e costruzioni a senso, abolizione della punteggiatura. Questo rende il testo di difficile decriptazione e risulta necessario riascoltare più volte la stessa canzone per coglierne il vero messaggio. I temi dominanti sono quelli intimistici e sociali. Dietro un velato misoginismo c’è invece la difesa del corpo della donna mercificato dalla stessa musica nei video commerciali o dai mass media. C’è il rifiuto della pseudo cultura e della musica rap che abbandona i propri canoni per fare cassa. Si denuncia il calcio del dio denaro, la vacuità di personaggi del mondo dello spettacolo che speculano sul dolore umano.

Alcuni brani prendono come modello l’horror e il genere erotico, rappresentazioni che vengono banditi dal Super io, censore per eccellenza della personalità e che emergono nelle visioni oniriche delle pulsioni. I brani è come se fossero “rappati” da un alter ego, per via dei temi dissoluti trattati, che si sostituisce all’Io vigile dell’autore in un alternarsi di luci e ombre. Il giovane emergente conclude che è questa la potenza della musica, il potere di inviare messaggi che non sono verità assolute, ogni uomo deve diventare capace di rivivere ogni testo contestualizzandolo e modulandolo attraverso la propria esperienza personale.

Il suo augurio è che a Monreale si dia più spazio alla musica ed in particolare al rap, perché è importante che i giovani esprimano le proprie emozioni e le facciano arrivare ai coetanei esorcizzando le paure e le molte solitudini.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Cronaca

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Cronaca

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Pericolo api a due passi dal Duomo (LE FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="59557,59558,59559"] Monreale, 20 aprile 2018 - Pericolo api in via Agonizzanti. Alcune centinaia di api hanno pensato di prendere la residenza a due passi dal Duomo di Monreale. Alcuni passanti si sono accorti questa mattina della presenza di un grosso sciame di insetti che rendeva ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Elezioni RSU. 8 seggi vanno alla CGIL, 3 alla CISL, 1 alla UIL (I NOMI DEGLI ELETTI E LE PREFERENZE)

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Si sono tenute questa mattina, presso i locali di Villa Savoia, le operazioni di scrutinio per il rinnovo delle cariche sindacali del comune di Monreale. Sono 12 le RSU da rinnovare. Le votazioni sono state aperte giorno 17 aprile e si sono concluse ier..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Andrea Palmeri e Francesco Di Maggio ordinati presbiteri

    Cronaca

    Sabato 21 aprile 2018 Due nuovi presbiteri nell’Arcidiocesi di Monreale Monreale, 20 aprile 2018 - Due nuovi presbiteri a chiusura del giubileo della chiesa monrealese, nel 750° della Dedicazione della Basilica-Cattedrale di Monreale (1267-2017), che si concluderà il 26 aprile p.v. ..

    Continua a Leggere

  • I cittadini si sostituiscono alle istituzioni. Il 28 aprile alcuni volontari puliranno il cimitero di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Le condizioni in cui versa il Comune di Monreale sono ormai di dominio pubblico, difficoltà sotto ogni punto di vista dai servizi alle infrastrutture. Oggi torniamo ad occuparci del cimitero. Più volte ci sono giunte segnalazioni da parte dei nostri lettori per denunciar..

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata. Cangemi: “Cambiamento senza precedenti. Valori in crescita”

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la nota inviataci dall'assessore all'Igiene Urbana, Giuseppe Cangemi. Gentile redazione, come ormai noto su tutto il centro urbano di Monreale a partire dal 16 ottobre scorso è stata avviata la raccolta differenziata porta a por..


  • Scooter contro auto, ragazza di 14 anni in codice rosso

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2018 - Un grave incidente stradale si è verificato questo pomeriggio in via Altofonte. Una ragazzina ha perso il controllo del suo scooter ed è finita contro le auto. Adesso si trova in ospedale in prognosi riservata.  La ragazzin..


  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    Cronaca

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..


  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..


  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..


  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..


  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com