Maltempo, ancora gelo e freddo per le prossime ore. Neve nel Monrealese e a Corleone

Interventi dei mezzi spargisale sono stati richieste nelle zone interne di Monreale, cime innevate a Corleone, Bisacquino, San Giuseppe Jato e Sancipirello

Monreale, 17 gennaio – Imperversa il maltempo, la colonnina di mercurio è scesa bruscamente in gran parte del territorio monrealese. Pioggia, freddo e anche neve stanno caratterizzando gennaio. A Palermo da ieri piogge intense, mentre a Monreale, nella zona di Giacalone e Pioppo in questo momento è arrivata anche la neve nelle zone collinari e interne. Ricoperta di bianco già da qualche giorno Piana degli Albanesi.

Nel Monrealese non si stanno registrando particolari problemi a causa della neve e del gelo. Interventi dei mezzi spargisale sono stati richieste nelle zone interne, come Pazzingoli, Barone, Strazzasiti, Giacalone, Poggio San Francesco. Situazione sotto controllo a Villaciambra e a San Martino delle Scale. I mezzi stanno operando in particolare in prossimità delle Strade provinciali e della SS186, dove vige l’obbligo di catene. Sempre a lavoro è l’ufficio di Protezione Civile comunale di Monreale. Cime innevate a Corleone, Bisacquino, San Giuseppe Jato e Sancipirello, Prizzi, Contessa Entellina, Roccamena.

Ieri si erano riscontrati molti problemi su diverse strade in Sicilia come la  SS 117 Centrale Sicula, SS 118 Corleonese – Agrigentina, SS 120 dell’Etna e delle Madonie, SS 121 che collega Palermo ad Agrigento, SS 188 Centro occidentale Sicula che collega Marsala a Lercara Friddi, SS 189 della Valle del Platani, SS 285 di Caccamo, SS 286 di Castelbuono, SS 624 scorrimento veloce Palermo Sciacca.

Non arrivano intanto buone notizie dal fronte previsioni del tempo. Un altro ciclone gelido proveniente dalla Siberia sta infatti per abbattersi sul settore meridionale dell’Italia, facendo abbassare ulteriormente la colonnina di mercurio e portando forti piogge e neve.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.