Oggi è 19/06/2018

Politica

Parco eolico di Grisì: Cambiamo monreale: “La Presidenza del consiglio risponde e conferma quanto da noi finora sostenuto”. Pica “Quesito posto in modo errato. Perché i colleghi parlano di oggetto e non di contenuto di ordini del giorno?”

Ultimo atto di una querelle tra i consiglieri Guzzo e Giuliano e la consigliera Pica

Pubblicato il 30 dicembre 2016

Parco eolico di Grisì: Cambiamo monreale: “La Presidenza del consiglio risponde e conferma quanto da noi finora sostenuto”. Pica “Quesito posto in modo errato. Perché i colleghi parlano di oggetto e non di contenuto di ordini del giorno?”

Monreale, 30 dicembre 2016 – Continua il botta e risposta a distanza tra i consiglieri del gruppo Cambiamo Monreale, Giuseppe Guzzo e Antonella Giuliano, e la consigliera schierata tra le fila del Partito Democratico, Rossella Pica. Il dibattito, che sta diventando sempre più aspro, è sempre quello relativo all’ordine del giorno che prevedeva un adeguamento del costo dei loculi cimiteriali e l’istituzione di un apposito capitolo di bilancio per assegnare i fondi derivanti dalle tariffe cimiteriali per la frazione di Grisì (vedi LINK e LINK)

Sulla questione abbiamo richiesto al Presidente del consiglio comunale, Giuseppe Di Verde, di fornirci la documentazione sulla delibera approvata in consiglio comunale, che alleghiamo integralmente. Lo stesso Presidente si è espresso in seguito ad una richiesta ufficiale di Cambiamo Monreale. “Presso l’ufficio di presidenza – si legge nella nota – non esistono ordini del giorno, interrogazioni o interpellanze che abbiano per oggetto la destinazione dei proventi del parco eolico a firma della consigliera Pica”.

Da una attenta lettura della delibera si evince come sia stata apportata una correzione ad una prima stesura dell’odg presentato dalla Pica, che riportava l’istituzione di un apposito capitolo di bilancio per assegnare i “fondi derivanti dal parco eolico” alla frazione di Grisì, poi modificato in “fondi derivanti dalle tariffe cimiteriali”. Ed è probabilmente a causa di questa correzione, e dal suo significato, che ha avuto origine la lunga querelle tra i consiglieri.

Abbiamo chiesto quindi alle parti, alla luce dei documenti prodotti dalla Presidenza del consiglio, una dichiarazione, sperando così di divenire ad un definitivo chiarimento.

I consiglieri Giuliano e Guzzo

“Non volendoci prestare nuovamente ad una polemica sterile – affermano i consiglieri Guzzo e Giuliano – che ormai ha superato i limiti del ridicolo, ma mossi dal decoro che dovrebbe contrassegnare le condotte proprie di un consigliere comunale nel difendere sempre le proprie tesi nel modo più consono, non intendiamo aggiungere null’altro rispetto a quanto da noi affermato e che oggi viene certificato dalla presidenza del consiglio che va a confermare proprio quanto da noi finora sostenuto”.

Secondo Guzzo e Giuliano le somme che devono essere destinate alla frazione sono quelle derivanti dalle tariffe cimiteriali così come si evince dalla delibera del Consiglio comunale n°82 del 25 novembre 2016.

“Come nostra consuetudine – continuano – lasciamo agli altri le chiacchiere vuote e ancora una volta ci basiamo su atti ufficiali ed incontrovertibili che vanno a dirimere la questione una volta per tutte.

Un solo monito alla collega, la prossima volta cerchi di allegare alle sue dichiarazioni documenti attinenti all’oggetto trattato, non ordini del giorno che nulla hanno a che fare con l’argomento del contendere”.

“Riteniamo aberrante – sottolineano – l’abitudine, ormai consolidata nella Pica, di cercare di intimidire chi osa muoverle delle critiche con la minaccia di un’azione legale. Se tutti ragionassimo secondo i suoi parametri, e cioè minacciare di querela ogni qualvolta ci venga mosso un attacco politico (perché ricordiamo che i nostri sono sempre stati attacchi puramente politici mai inficianti la sua sfera personale) forse dovremmo essere proprio noi a valutare un’azione legale nei suoi confronti e di sicuro così facendo contribuiremo a mettere una pietra tombale alla libera manifestazione di pensiero che è alla base di ogni libero confronto politico e democratico”.

“Di certo – concludono i due consiglieri di Cambiamo Monreale – non possiamo impedire alla consigliera di portare avanti tutte le azioni che riterrà opportune, ma altrettanto certamente tali minacce non ci spaventano né ci indurranno ad indietreggiare di un solo passo e, di certo, non ci impediranno, se del caso, di porre in essere tutte le contro azioni che la legge ci mette a disposizione per tutelare le nostre persone e, cosa ancor più importante, la fede pubblica”.

La consigliera Rossella Pica

La Consigliera Rossella Pica (PD) si è così espressa: “Su questa vicenda mi viene in mente una massima: “la bugia e l’inganno hanno una data di scadenza e tutto alla fine si scopre. Nel frattempo, la fiducia muore, per sempre”. E così mi chiedo: ”Perché i colleghi parlano di oggetto e non di contenuto di ordini del giorno? E se avessero chiesto alla presidenza se esistono OdG, a firma della scrivente, trattanti la questione dei fondi del parco eolico, allora, la presidenza avrebbe mai potuto omettere che nella delibera n. 82/2016 del c.c. è allegato il mio OdG che ha per argomento le tariffe cimiteriali e i fondi del parco eolico?

E’ allora ovvio che i colleghi hanno formulato un quesito, alla presidenza, per ottenere la risposta a loro utile! E presto la verità non voluta verrà ufficialmente a galla!

Riguardo alle continue liti e provocazioni, non soltanto verso la sottoscritta – ricordo ad esempio un comunicato dove davano a un politico della “iena che cerca di spartirsi una carcassa con gli sciacalli”- consiglio di valutare l’opportunità di arruolarsi nell’esercito, dove potrebbero anche candidarsi negli organi politico-sindacali e allo stesso tempo fare le loro guerre gratuite, senza andare mai fuori tema. La carriera sarebbe assicurata”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vigili urbani in controsenso sulla Palermo-Sciacca a Giacalone. Il video è virale

    Politica

    Monreale, 19 giugno 2018 - Controsenso e ad alta velocità. Le automobili che provengono di fronte suonano il clacson ma niente da fare, l’auto prosegue sulla corsia destinata ai veicoli che provengono dal senso di marcia opposto (VEDI VIDEO IN FONDO ALL'ARTICOLO). A mettere a repentaglio la sicur..

    Continua a Leggere

  • «Deve stare buono». La mafia vecchio stampo di Monreale e le cartucce al ladruncolo

    Politica

    Monreale, 19 giugno 2018 - Gli dovevano mettere qualche “cartoccia” per farlo stare buono. Stava dando fastidio quel giovane furfante che sarebbe stato responsabile di certi furti all’interno di alcune abitazioni di Monreale. Quel ragazzo doveva smetterla, doveva essere redarguit..

    Continua a Leggere

  • “Giochi senza sezione” questa mattina alla Scuola Morvillo

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018 - Emozionante e colorata manifestazione stamane per i bambini di scuola dell’infanzia  della scuola Morvillo per la chiusura della prima edizione dei “Giochi senza sezione”, una kermesse ludico-sportiva che ha coinvolto circa 180 bambini dai 3 ai 5..


  • Black out telefonico, abitazioni isolate da questa mattina

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018 - Un black out telefonico da ore sta isolando dal punto di vista della comunicazione le abitazioni nel territorio di Monreale. Un guasto alla dorsale fibra ottica sembrerebbe essere la natura del problema, al quale i tecnici stanno lavorando per ripristinare la rete. Il gua..

    Continua a Leggere

  • Grande partecipazione per lo stage targato ASD Atletico Monreale

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018 - Buona la prima per l'ASD Atletico Monreale. "Lo stage di sabato 16 giugno ha dato la risposta che la società si aspettava". Così commenta il vice presidente Giuseppe Guzzo il primo evento targato Atletico Monreale c5. Adesso si rimanda all'appuntamento al..


  • Circonvallazione, canne e rami pregiudicano la sicurezza stradale

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018- La carreggiata è ristretta e in curva le automobili sono costrette ad allargarsi al limite della corsia opposta. All'altezza del ponte di via Aldo Moro, sulla Circonvallazione un canneto,  alto 3 metri, invade da tempo la strada. Ma non è..

    Continua a Leggere

  • Monreale. In prognosi riservata il 21enne vittima dell’incidente sulla circonvallazione

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018 - È un ragazzo di 21 anni, G. O., residente a Monreale, la vittima dell’incidente che questa notte si è verificato sulla circonvallazione di Monreale, all’altezza di Via Santa Liberata. G. O. è stato condotto con l’autoambulanza all'ospedale civico, dove è stato..

    Continua a Leggere

  • Cefalù. 10 palermitani arrestati per furti di rame e in abitazioni (FOTO E VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Politica

    [gallery ids="67846,67847,67848,67849,67850,67851,67852,67853,67854,67855,67858,67859,67860,67861"] 18 giugno 2018 - A pochi giorni dall’"Action Day", iniziativa promossa da Europol, alla quale hanno aderito 12 stati membri dell’Unione Europea compresa l’Italia, finalizzata a dare impulso a..

    Continua a Leggere

  • Quando è bene rivolgersi ad uno psicologo?

    Politica

    18 giugno 2018 - Molte persone credono che rivolgersi allo psicologo sia un segno di debolezza e di incapacità di affrontare le difficoltà che la vita ci propone. In realtà, non si rendono conto che richiedere un aiuto professionale significa essere consapevoli dei propri limiti e decidere..

    Continua a Leggere

  • “Cimitero degli orrori”. Da questa mattina i RIS al lavoro. L’avv. Caputo: “Messina vuole collaborare con i magistrati”

    Politica

    [gallery ids="67834,67835,67836,67837,67838,67839"] San Martino delle Scale (Monreale), 18 giugno 2018 - Questa mattina presso il “Cimitero degli orrori” di San Martino delle Scale si è presentato il reparto dei RIS (Reparto Investigazioni Scientifiche) di Messina per avviar..

    Continua a Leggere

  • Scontro auto-moto sulla Circonvallazione di Monreale. È emergenza sicurezza

    Politica

    Monreale, 18 giugno 2018 – Un incidente stradale si è verificato la scorsa notte lungo la Circonvallazione di Monreale. Lo scontro, che è avvenuto all’incrocio con la via Santa Liberata attorno alle 23.00, ha coinvolto uno scooter e un’automobile. Ad avere la peggio è stato il motociclis..

    Continua a Leggere

  • Arrivano i RIS. Il cimitero degli orrori chiude a tempo indeterminato

    Politica

    Monreale, 17 giugno 2018 - Chiude a tempo indeterminato il cimitero di San Martino delle Scale su cui la Procura della Repubblica di Palermo ha avviato un'inchiesta e iscritto nel registro degli indagati 11 persone, tra cui cinque attualmente sottoposte a misure cautelari. Sono tante le domande a..

    Continua a Leggere

  • Miss Monreale 2018. Le FOTO delle sfilate e della premiazione

    Politica

    [gallery ids="67770,67769,67768,67767,67766,67765,67764,67763,67762,67761,67760,67759,67757,67756,67755,67754,67753,67752,67751,67750,67749,67748,67747,67746,67745,67744,67743,67742,67741,67740,67739,67738,67737,67736,67735,67734,67733,67732,67731,67730,67729,67728,67727,67726,67725,67724,67723,6772..

    Continua a Leggere

  • Monreale, “3° Memorial Michele Guzzo”. Al via il 24 giugno. Più di 400 atleti presenti

    Politica

    Monreale, 17 giugno 2018 - La prossima domenica, 24 Giugno, col patrocinio gratuito del Comune di Monreale, si svolgerà la IV edizione per le vie di Monreale della corsa su strada, “3° Memorial Michele Guzzo”, in ricordo dell’atleta della ASD Marathon Monreale scomparso prem..

    Continua a Leggere

  • Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. La fascia di Miss Social a Gabriella Fragasso

    Politica

    Monreale, 17 giugno 2018 - Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. È stata incoronata ieri notte nel corso della seconda edizione “I Love Monreale” da Miss Monreale 2017, Simona Costanzo. Sul palco di piazza Guglielmo II si è tenuto ieri uno spettacolo di buon livello. Alle numerose sfilat..

    Continua a Leggere

  • Alzare la voce paga. L’uso distorto del diritto di parola e di espressione da parte dei politici

    Politica

    Monreale, 17 giugno 2018 - L'art. 21 della Costituzione recita così: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa..


  • Il Palermo resta in B. Perde una partita giocata da “Terza Categoria”

    Politica

    Il Palermo conferma gli undici dell’andata al Barbera, il Palermo cerca di giocare a calcio ma il Frosinone è teso come una corda di violino e ad ogni contrasto il direttore di gara è costretto a fermare il gioco. Dopo i primi dieci minuti si cominciano a vedere delle trame di gioco. Il Palermo ..

    Continua a Leggere

  • Anche Corleone vieta la presenza di bovini a Ficuzza

    Politica

    Corleone,16 giugno 2018 - "Immediato ritiro, da parte dei proprietari, dei bovini inselvatichiti dalle aree boschive della Ficuzza e dalle aree immediatamente boschive". Lo ha deciso la Commissione Straordinaria del Comune di Corleone. Con una ordinanza della Commissione prefettizia è stato disp..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com