Oggi è 20/09/2018

Politica

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Il dirigente Busacca nel mirino dei consiglieri in consiglio comunale. Lo Coco: “Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni?”

Pubblicato il 12 dicembre 2016

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Monreale, 12 dicembre 2016 – “È un’offesa alla nostra intelligenza, oltre ad uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri. Un’aula ridotta ad una barzelletta”. Queste poche parole sintetizzano l’intervento del consigliere Toti Gullo (Alternativa Civica) nei confronti dell’ing. Maurizio Busacca, dirigente del comune, responsabile dell’ufficio urbanistico. Questa mattina, con 18 consiglieri presenti su 30, è stato dato avvio ai lavori del consiglio comunale. Uno dei punti all’ordine del giorno ha riguardato la variazione al bilancio di previsione 2016, finalizzata all’accensione di un mutuo di 85.000 € presso la Cassa Depositi e Prestiti, per procedere, in ottemperanza ad una nota giunta dalla Procura della Repubblica di Palermo, alla demolizione di un immobile abusivo, localizzato in via Esterna Valle Paradiso.

L’ing. Busacca, a seguito di una richiesta di delucidazioni da parte del consigliere Pippo Lo Coco (Alternativa Civica) per meglio conoscere le condizioni dell’immobile e valutarne l’utilizzo per fini di pubblica utilità, in alternativa alla sua demolizione, ne aveva illustrato lo stato. L’immobile è costituito da un piano terra, lasciato allo stato grezzo, e da un primo piano abitato tuttora da una famiglia. “L’immobile – ha spiegato Busacca – è privo del nulla osta della Soprintendenza e si trova in zona soggetta a vincolo idrogeologico. Inoltre, le opere di urbanizzazione risulterebbero assolutamente inadeguate. Quindi il comune si troverebbe nella condizione di dovere investire elevate somme per rendere l’immobile, una volta sanato, utilizzabile per finalità pubbliche, quale una delegazione municipale, un ufficio di protezione civile o come canile”.

Da qui la reazione del consigliere Gullo: “Se l’immobile può rivestire valenza pubblica è stato già valutato dagli uffici competenti. Che l’ingegnere dell’ufficio tecnico relazioni in tal senso prospettando diversi utilizzi crea solo confusione tra i consiglieri comunali, chiamati oggi solamente a decidere se accendere o meno un mutuo. Non siamo qui chiamati a decidere sull’opportunità di una cosa o di un’altra, ma solo su una decisione economica. Se così non fosse saremmo nella pazzia più pura. Se il documento è arrivato in consiglio comunale, significa che tutte le procedure precedenti sono state evase. Voglio porre un freno alle barzellette”.
Nel suo lungo intervento il consigliere Gullo è poi entrato nel merito della questione, dichiarandosi a favore dell’accensione del mutuo: “Si tratta solamente di una partita di giro, dato che la spesa sostenuta dal comune per effettuare la demolizione sarà poi recuperata rivalendosi sullo stesso proprietario dell’immobile”.
Il consigliere Romanotto (Gruppo Misto) ha chiesto di conoscere la posizione dell’amministrazione sull’accensione del mutuo, dato che comporterebbe un aumento del debito comunale. Rispondendo al consigliere Gullo ha spiegato come non si tratti di una partita di giro, non essendoci la certezza che l’ex proprietario ottempererà in futuro a rimborsare il comune delle spese sostenute. Ha inoltre spiegato come sarebbe possibile accedere ad un fondo statale per finalità di questo tipo, che non prevede il pagamento degli interessi.
Nel merito è entrato anche l’ex assessore al bilancio Sandro Russo (PD), che ha criticato l’insensatezza della proposta di delibera. Russo ha spiegato come l’amministrazione abbia scelto di rimborsare una quota annuale del piano di riequilibrio ben superiore a quanto previsto. Condizione che la costringerebbe a dovere attingere adesso ad un mutuo con relativi oneri. Per Russo non ci sarebbe stata la buona gestione del buon padre di famiglia, ed ha quindi chiesto all’amministrazione di procedere ad una variazione di bilancio per rivedere il piano stesso, così da non dovere sostenere le spese per il mutuo.
Anche il capogruppo del PD, Ignazio Davì, ha sottolineato come la variazione del bilancio di previsione a pochi mesi dalla sua approvazione costituisca una sconfitta: “Ponevo più fiducia sugli uffici. Chiedo al dirigente del settore di spiegare”.
Costantini (M5S) ha invece criticato il modo di operare del comune: “Invece di muoversi solo in seguito alla nota della Procura, il comune, se disponesse di un piano contro l’abusivismo edilizio, dovrebbe fare un censimento di tutti gli immobili abusivi per pianificare una sola volta la variazione di bilancio e trovare le somme necessarie a tutte le demolizioni”.
Un concetto ripreso dal consigliere Lo Coco, nell’inviare un’altra frecciata al dirigente Busacca: “Quante delibere della Procura dobbiamo ancora attendere per avere un elenco completo degli immobili che devono essere demoliti, così da permettere all’amministrazione di mettere in bilancio le somme per le demolizioni? Oppure dobbiamo accendere un mutuo per ogni demolizione? Lei deve fare una programmazione seria. Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni? E’ necessario ai fini del rispetto della legalità, dell’ambiente”.

In aula assente il sindaco, che ha la delega al bilancio. Il vicesindaco Cangemi, più volte sollecitato dai consiglieri a rispondere per conto di Capizzi, non ha ritenuto di dovere prendere la parola. Prima di procedere al voto sulla delibera è stata chiesta la verifica del numero legale. Essendoci solamente 13 consiglieri in aula la seduta è stata sospesa. Se ne riparlerà domattina.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Politica

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Politica

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Politica

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Politica

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Politica

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Politica

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Politica

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Monreale, serra di marijuana trovata in un appartamento. Arrestato un 46 enne

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - Una serra di 17 piante di marijuana, di altezza media di circa 70 cm., dotata di un impianto di illuminazione termica. Ma anche 100 grammi di marijuana già essiccata e una quindicina di infiorescenze e due fucili. Uno semiautomatico con il colpo in canna occulta..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com