Oggi è 24/04/2018

Politica

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Il dirigente Busacca nel mirino dei consiglieri in consiglio comunale. Lo Coco: “Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni?”

Pubblicato il 12 dicembre 2016

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Monreale, 12 dicembre 2016 – “È un’offesa alla nostra intelligenza, oltre ad uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri. Un’aula ridotta ad una barzelletta”. Queste poche parole sintetizzano l’intervento del consigliere Toti Gullo (Alternativa Civica) nei confronti dell’ing. Maurizio Busacca, dirigente del comune, responsabile dell’ufficio urbanistico. Questa mattina, con 18 consiglieri presenti su 30, è stato dato avvio ai lavori del consiglio comunale. Uno dei punti all’ordine del giorno ha riguardato la variazione al bilancio di previsione 2016, finalizzata all’accensione di un mutuo di 85.000 € presso la Cassa Depositi e Prestiti, per procedere, in ottemperanza ad una nota giunta dalla Procura della Repubblica di Palermo, alla demolizione di un immobile abusivo, localizzato in via Esterna Valle Paradiso.

L’ing. Busacca, a seguito di una richiesta di delucidazioni da parte del consigliere Pippo Lo Coco (Alternativa Civica) per meglio conoscere le condizioni dell’immobile e valutarne l’utilizzo per fini di pubblica utilità, in alternativa alla sua demolizione, ne aveva illustrato lo stato. L’immobile è costituito da un piano terra, lasciato allo stato grezzo, e da un primo piano abitato tuttora da una famiglia. “L’immobile – ha spiegato Busacca – è privo del nulla osta della Soprintendenza e si trova in zona soggetta a vincolo idrogeologico. Inoltre, le opere di urbanizzazione risulterebbero assolutamente inadeguate. Quindi il comune si troverebbe nella condizione di dovere investire elevate somme per rendere l’immobile, una volta sanato, utilizzabile per finalità pubbliche, quale una delegazione municipale, un ufficio di protezione civile o come canile”.

Da qui la reazione del consigliere Gullo: “Se l’immobile può rivestire valenza pubblica è stato già valutato dagli uffici competenti. Che l’ingegnere dell’ufficio tecnico relazioni in tal senso prospettando diversi utilizzi crea solo confusione tra i consiglieri comunali, chiamati oggi solamente a decidere se accendere o meno un mutuo. Non siamo qui chiamati a decidere sull’opportunità di una cosa o di un’altra, ma solo su una decisione economica. Se così non fosse saremmo nella pazzia più pura. Se il documento è arrivato in consiglio comunale, significa che tutte le procedure precedenti sono state evase. Voglio porre un freno alle barzellette”.
Nel suo lungo intervento il consigliere Gullo è poi entrato nel merito della questione, dichiarandosi a favore dell’accensione del mutuo: “Si tratta solamente di una partita di giro, dato che la spesa sostenuta dal comune per effettuare la demolizione sarà poi recuperata rivalendosi sullo stesso proprietario dell’immobile”.
Il consigliere Romanotto (Gruppo Misto) ha chiesto di conoscere la posizione dell’amministrazione sull’accensione del mutuo, dato che comporterebbe un aumento del debito comunale. Rispondendo al consigliere Gullo ha spiegato come non si tratti di una partita di giro, non essendoci la certezza che l’ex proprietario ottempererà in futuro a rimborsare il comune delle spese sostenute. Ha inoltre spiegato come sarebbe possibile accedere ad un fondo statale per finalità di questo tipo, che non prevede il pagamento degli interessi.
Nel merito è entrato anche l’ex assessore al bilancio Sandro Russo (PD), che ha criticato l’insensatezza della proposta di delibera. Russo ha spiegato come l’amministrazione abbia scelto di rimborsare una quota annuale del piano di riequilibrio ben superiore a quanto previsto. Condizione che la costringerebbe a dovere attingere adesso ad un mutuo con relativi oneri. Per Russo non ci sarebbe stata la buona gestione del buon padre di famiglia, ed ha quindi chiesto all’amministrazione di procedere ad una variazione di bilancio per rivedere il piano stesso, così da non dovere sostenere le spese per il mutuo.
Anche il capogruppo del PD, Ignazio Davì, ha sottolineato come la variazione del bilancio di previsione a pochi mesi dalla sua approvazione costituisca una sconfitta: “Ponevo più fiducia sugli uffici. Chiedo al dirigente del settore di spiegare”.
Costantini (M5S) ha invece criticato il modo di operare del comune: “Invece di muoversi solo in seguito alla nota della Procura, il comune, se disponesse di un piano contro l’abusivismo edilizio, dovrebbe fare un censimento di tutti gli immobili abusivi per pianificare una sola volta la variazione di bilancio e trovare le somme necessarie a tutte le demolizioni”.
Un concetto ripreso dal consigliere Lo Coco, nell’inviare un’altra frecciata al dirigente Busacca: “Quante delibere della Procura dobbiamo ancora attendere per avere un elenco completo degli immobili che devono essere demoliti, così da permettere all’amministrazione di mettere in bilancio le somme per le demolizioni? Oppure dobbiamo accendere un mutuo per ogni demolizione? Lei deve fare una programmazione seria. Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni? E’ necessario ai fini del rispetto della legalità, dell’ambiente”.

In aula assente il sindaco, che ha la delega al bilancio. Il vicesindaco Cangemi, più volte sollecitato dai consiglieri a rispondere per conto di Capizzi, non ha ritenuto di dovere prendere la parola. Prima di procedere al voto sulla delibera è stata chiesta la verifica del numero legale. Essendoci solamente 13 consiglieri in aula la seduta è stata sospesa. Se ne riparlerà domattina.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Partirà con anticipo la campagna antincendio in Sicilia

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Quest’anno saranno 15 i mezzi aerei a disposizione in Sicilia per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva; nove sono messi a disposizione dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, quattro dei quali finanziati dalla Regione siciliana in convenzione con for..

    Continua a Leggere

  • Furto all’ospedale Cervello, rubati quattro computer per la ricerca (FOTO)

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Ancora furti all’ospedale Cervello. La scorsa notte sono stati presi di mira dai ladri quattro computer in uffici e laboratori, utili al funzionamento di importanti macchinari per la diagnosi e la ricerca contro le leucemie e i linfomi.&n..

    Continua a Leggere

  • In vigore l’Edilizia libera 2018: 58 gli interventi che non necessitano più di autorizzazione

    Politica

    Una bella notizia per chi vorrebbe eseguire dei lavori di manutenzione, di installazione di impianti o semplicemente vuole ristrutturare la propria abitazione. È entrato in vigore il decreto del 22 marzo che contiene il glossario dell’edilizia libera. Il documento contiene l’elenco di tutte le ..

    Continua a Leggere

  • “Era un giardino meraviglioso: piante esotiche, alberi di banano, maestosi ficus e una vasca con calle e pesci rossi”. Il racconto di Maria, nipote del custode della Villa

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2018 - In questo ultimo periodo la redazione di FiloDiretto Junior, insieme ai compagni delle classi I F e I E della scuola media di Aquino, ci siamo occupati di ricostruire la storia della villa Belvedere di Monreale. Le ultime vicende riguardanti i due ficus della villa ci hann..

    Continua a Leggere

  • Tragedia a Palermo, un ragazzo di 18 anni si lancia dal nono piano

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Un'altra tragedia della disperazione a Palermo che provoca un grande dolore in parenti e amici. Un ragazzo di 18 anni è morto dopo essersi lanciato dal nono piano di un palazzo. La tragedia si è consumata nel rione Sperone di Palermo.   Ad avvertire la polizi..

    Continua a Leggere

  • La Confraternita SS. Crocifisso e l’impegno verso i giovani. Valentino Mirto: “Abbiamo solo una stanza dove riusciamo a fare tanto”

    Politica

    [caption id="attachment_59736" align="alignright" width="300"] Foto Massimo Palmigiano[/caption] M..

    Continua a Leggere

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Politica

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Politica

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Politica

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Politica

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Politica

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Politica

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Politica

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Politica

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Politica

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com