Oggi è 24/08/2019

Politica

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Il dirigente Busacca nel mirino dei consiglieri in consiglio comunale. Lo Coco: “Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni?”

Pubblicato il 12 dicembre 2016

Gullo: “È un’offesa alla nostra intelligenza e uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri”

Monreale, 12 dicembre 2016 – “È un’offesa alla nostra intelligenza, oltre ad uno spreco di denaro pubblico. Invito chi rappresenta il sindaco in quest’aula a prendere provvedimenti seri. Un’aula ridotta ad una barzelletta”. Queste poche parole sintetizzano l’intervento del consigliere Toti Gullo (Alternativa Civica) nei confronti dell’ing. Maurizio Busacca, dirigente del comune, responsabile dell’ufficio urbanistico. Questa mattina, con 18 consiglieri presenti su 30, è stato dato avvio ai lavori del consiglio comunale. Uno dei punti all’ordine del giorno ha riguardato la variazione al bilancio di previsione 2016, finalizzata all’accensione di un mutuo di 85.000 € presso la Cassa Depositi e Prestiti, per procedere, in ottemperanza ad una nota giunta dalla Procura della Repubblica di Palermo, alla demolizione di un immobile abusivo, localizzato in via Esterna Valle Paradiso.

L’ing. Busacca, a seguito di una richiesta di delucidazioni da parte del consigliere Pippo Lo Coco (Alternativa Civica) per meglio conoscere le condizioni dell’immobile e valutarne l’utilizzo per fini di pubblica utilità, in alternativa alla sua demolizione, ne aveva illustrato lo stato. L’immobile è costituito da un piano terra, lasciato allo stato grezzo, e da un primo piano abitato tuttora da una famiglia. “L’immobile – ha spiegato Busacca – è privo del nulla osta della Soprintendenza e si trova in zona soggetta a vincolo idrogeologico. Inoltre, le opere di urbanizzazione risulterebbero assolutamente inadeguate. Quindi il comune si troverebbe nella condizione di dovere investire elevate somme per rendere l’immobile, una volta sanato, utilizzabile per finalità pubbliche, quale una delegazione municipale, un ufficio di protezione civile o come canile”.

Da qui la reazione del consigliere Gullo: “Se l’immobile può rivestire valenza pubblica è stato già valutato dagli uffici competenti. Che l’ingegnere dell’ufficio tecnico relazioni in tal senso prospettando diversi utilizzi crea solo confusione tra i consiglieri comunali, chiamati oggi solamente a decidere se accendere o meno un mutuo. Non siamo qui chiamati a decidere sull’opportunità di una cosa o di un’altra, ma solo su una decisione economica. Se così non fosse saremmo nella pazzia più pura. Se il documento è arrivato in consiglio comunale, significa che tutte le procedure precedenti sono state evase. Voglio porre un freno alle barzellette”.
Nel suo lungo intervento il consigliere Gullo è poi entrato nel merito della questione, dichiarandosi a favore dell’accensione del mutuo: “Si tratta solamente di una partita di giro, dato che la spesa sostenuta dal comune per effettuare la demolizione sarà poi recuperata rivalendosi sullo stesso proprietario dell’immobile”.
Il consigliere Romanotto (Gruppo Misto) ha chiesto di conoscere la posizione dell’amministrazione sull’accensione del mutuo, dato che comporterebbe un aumento del debito comunale. Rispondendo al consigliere Gullo ha spiegato come non si tratti di una partita di giro, non essendoci la certezza che l’ex proprietario ottempererà in futuro a rimborsare il comune delle spese sostenute. Ha inoltre spiegato come sarebbe possibile accedere ad un fondo statale per finalità di questo tipo, che non prevede il pagamento degli interessi.
Nel merito è entrato anche l’ex assessore al bilancio Sandro Russo (PD), che ha criticato l’insensatezza della proposta di delibera. Russo ha spiegato come l’amministrazione abbia scelto di rimborsare una quota annuale del piano di riequilibrio ben superiore a quanto previsto. Condizione che la costringerebbe a dovere attingere adesso ad un mutuo con relativi oneri. Per Russo non ci sarebbe stata la buona gestione del buon padre di famiglia, ed ha quindi chiesto all’amministrazione di procedere ad una variazione di bilancio per rivedere il piano stesso, così da non dovere sostenere le spese per il mutuo.
Anche il capogruppo del PD, Ignazio Davì, ha sottolineato come la variazione del bilancio di previsione a pochi mesi dalla sua approvazione costituisca una sconfitta: “Ponevo più fiducia sugli uffici. Chiedo al dirigente del settore di spiegare”.
Costantini (M5S) ha invece criticato il modo di operare del comune: “Invece di muoversi solo in seguito alla nota della Procura, il comune, se disponesse di un piano contro l’abusivismo edilizio, dovrebbe fare un censimento di tutti gli immobili abusivi per pianificare una sola volta la variazione di bilancio e trovare le somme necessarie a tutte le demolizioni”.
Un concetto ripreso dal consigliere Lo Coco, nell’inviare un’altra frecciata al dirigente Busacca: “Quante delibere della Procura dobbiamo ancora attendere per avere un elenco completo degli immobili che devono essere demoliti, così da permettere all’amministrazione di mettere in bilancio le somme per le demolizioni? Oppure dobbiamo accendere un mutuo per ogni demolizione? Lei deve fare una programmazione seria. Quale programmazione ha fatto in tutti questi anni? E’ necessario ai fini del rispetto della legalità, dell’ambiente”.

In aula assente il sindaco, che ha la delega al bilancio. Il vicesindaco Cangemi, più volte sollecitato dai consiglieri a rispondere per conto di Capizzi, non ha ritenuto di dovere prendere la parola. Prima di procedere al voto sulla delibera è stata chiesta la verifica del numero legale. Essendoci solamente 13 consiglieri in aula la seduta è stata sospesa. Se ne riparlerà domattina.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, Emanuele Giardi non dormirà più in una panchina, partita la macchina della solidarietà

    Politica

    MONREALE - Anche questa volta la città di Monreale fa quadrato nei confronti di una persona sfortunata. Dopo la recente carovana di solidarietà sviluppatasi in pochi giorni nei confronti della famiglia Gerardi/Macaluso che ha perso la casa di M..

    Continua a Leggere

  • Neo Dirigenti Scolastici a Partinico, Borgetto, Bisacquino e San Giuseppe

    Politica

    MONREALE - È stato pubblicato oggi il decreto con cui il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico ha individuato le istituzioni scolastiche cui sono stati destinati i nuovi dirigenti scolastici a partire del prossimo anno scolastico 2019/2020. Sono stati pubblicati in q..

    Continua a Leggere

  • Incendio nell’isola ecologica di San Giuseppe Jato

    Politica

    [gallery ids="115271,115272,115273,115270,115247"] SAN GIUSEPPE JATO- Un incendio si è verificato nell'isola ecologica in contrada Traversa. Il rogo è divampato nelle prime ore del pomeriggio. Nell'impianto sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Pale..

    Continua a Leggere

  • La dott.ssa Maria Francesca Giammona nuovo dirigente dell’I. C. F. Morvillo

    Politica

    MONREALE - Sarà la dott.ssa Maria Francesca Giammona il nuovo dirigente dell’istituto comprensivo Francesca Morvillo di Monreale. Dal primo settembre assumerà la dirigenza della scuola che da tre anni è rimasta senza titolare. Dal pensioname..

    Continua a Leggere

  • Monreale, sarà la New System Services a fornire il servizio raccolta e smaltimento rifiuti

    Politica

    MONREALE - Esce la Mirto SRL di San Cipirello e subentra la New System Services. In seguito all’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Palermo il 13 agosto (pervenuta al comune solo giorno 21), anche l’amministrazione monrealese..

    Continua a Leggere

  • Incidente mortale in corso dei Mille. Dopo due giorni in ospedale perde la vita il 26enne Dylan Greco

    Politica

    PALERMO - Ha perso la vita dopo due giorni dall'incidente il palermitano Dylan Greco, 26 anni, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto in corso dei Mille. In sella allo scooter con lui c'era anche il cugino, Gianluca Montesano, deceduto pochi mi..

    Continua a Leggere

  • La manipolazione delle informazioni a scopo politico e propagandistico ha raggiunto livelli decisamente allarmanti

    Politica

    Parlare di politica pubblicamente senza che si agitino eccessivamente gli animi è diventata un'impresa titanica. La parola d'ordine è sicuramente "Eccesso". "Eccesso" nelle invettive, "Eccesso" nelle adulazioni, "Eccesso" nello sbeffeggiare chi esterna posizioni politiche diametralmente ..


  • Monreale, la triste storia di un clochard: Emanuele Giardi da cinque giorni dorme in una panchina in piazza

    Politica

      https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/441061413168924/ MONREALE - Una storia drammatica è quella cha sta attraversando Emanuele Giardi, cittadino monrealese di 70 anni, senza un tetto sopra la testa.


  • “Voto Connection”. Richiesta di rinvio a giudizio per i fratelli Caputo ed altre 85 persone

    Politica

    Termini Imerese, 23 agosto 2019 - È stata fissata per il 4 dicembre davanti al gip del Tribunale di Termini Imerese, Claudio Emanuele Bencivinni, l'udienza preliminare del processo “Voto Connection", che riguarda 87 persone, perlopiù indagate a vario titolo di attentato ai diritti politici del c..


  • Meteo, preparate gli ombrelli: pioggia in arrivo

    Politica

    MONREALE -Ieri ci sono state le prime avvisaglie. L'attività termoconvettiva ha provocato deboli piogge in alcuni territori, tra questi anche Prizzi. Ma è solo l'inizio. La giornata clou sarà venerdì il territorio dovrebbe essere coinvolto da una intensa attività convettiva con..


  • Vacanze in Sardegna: dritte e consigli su traghetto, hotel, spiagge

    Politica

    Avete deciso di organizzare la prossima vacanza in Sardegna ma avete poco tempo a disposizione? Allora vi consiglio di leggere questo articolo perché potrete trovare alcuni consigli e delle dritte che vi permetteranno non solo di risparmiare sul costo di traghetto e hotel ma anche di godervi al ..


  • Se vai al cimitero ricordati di portare la falce. Erba alta e incuria a Monreale

    Politica

    [gallery ids="115114,115113,115112"] MONREALE - Andare al cimitero a trovare i propri cari a Monreale significa anche armarsi di buona volontà per cercarli. Sì, perché l'erba è talmente alta che ci sono tombe che a malapena si intravedono. Sdegno e indignazione continua a ..


  • Derattizzazione, la prossima settimana toccherà alle periferie

    Politica

    MONREALE- L’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono ha attivato gli uffici comunali per dare il via al terzo ciclo di deratizzazione che coinvolgerà le frazioni di Monreale. Inizierà lunedì 26 agosto, ore 22, da Aquino e Villaciambra. Proseguirà ..


  • “Capitan Coniglio”, Salvini in picchiata sui social. “Buffone”, “falso”, “traditore”

    Politica

    Chi di social ferisce, di social perisce. Gli effetti della scelta di Salvini di aprire la crisi non stanno dando forse gli effetti sperati dall'ormai ex ministro dell'interno, e i risultati si vedono nell'immediato proprio sulle piattaforme social, essenziali per la costruzione del suo innegabilmen..


  • E…state@Monreale 2019, domani “Tutta n’ata storia” in piazza Matteotti

    Politica

    MONREALE - Sì è conclusa ieri la seconda serata di E...state@Monreale 2019, nonché secondo appuntamento del Festival delle Musiche, la rassegna che terminerà giorno 31 agosto con il concerto dello storico gruppo degli Agricantus. Si riprende domani con gli appuntamen..


  • Investire sulla cultura conviene, da ogni euro speso ricavi per oltre due euro e mezzo

    Politica

    Investire sulla cultura conviene, e lo hanno capito anche le imprese. È quanto emerso dall'indagine condotta da RSM - MAKNO per Impresa Cultura Italia-Confcommercio resa pubblica lo scorso luglio a Perugia durante il convegno "Più cultura, più crescita", organizzato dalla stessa Confcommercio e I..


  • Consultazioni in Quirinale. Autonomie, Misti e Leu appoggiano Pd-M5s. Zingaretti: “Con 5s solo se condividiamo progetto”

    Politica

    ROMA - Seconda giornata di consultazioni oggi al Quirinale, dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato i principali partiti. Già ieri si erano recati sul colle Autonomie, gruppi Misti di Camera e Senato e Leu: la tendenz..


  • Monreale, percolato in piazza Candido, monta la protesta tra i residenti

    Politica

    https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/734071223715773/ MONREALE - Continuano le lamentele dei cittadini residenti nei plessi vicino a piazzale Candido. Prima legati ai cattivi odori provenienti dall’area in cui stazionano alcuni autocompattatori. Da..