Oggi è 23/04/2018

Politica

L’INTERVISTA. Ganci: “I vertici regionali e provinciali del PD hanno fallito, presentino le dimissioni”

L’ex segretario del PD: A Monreale partito nel caos, riserva di caccia dei potenti di turno. Opposizione interna “bizantina”

Pubblicato il 10 dicembre 2016

L’INTERVISTA. Ganci: “I vertici regionali e provinciali del PD hanno fallito, presentino le dimissioni”

Monreale, 10 dicembre 2016 – “Ritengo, dopo la sonora sconfitta di domenica, che i vertici regionali e provinciali del partito debbano seguire l’esempio di Renzi e presentare le proprie dimissioni. Forse non sono più legittimati a nominare un commissario o ad indire un congresso del partito. Da sondaggi interni al partito, in Sicilia il PD è al 14%, e con questa dirigenza potrebbe arrivare all’8%”.

L’avv. Fabio Ganci è stato segretario della sezione monrealese del PD a cavallo degli anni 2012 e 2013, fino a quando il congresso ha decretato la nomina a segretario di Toti Zuccaro. Ganci ha più volte denunciato pubblicamente l’assenza del partito a Monreale, da quando, il 14 settembre 2016, Zuccaro ha rassegnato le dimissioni da segretario. Da allora nessuna riunione, nessun incontro di partito né una mobilitazione ufficiale in occasione del referendum per la riforma costituzionale.

D: Lei denuncia l’assenza del partito, ma la giunta, con 3 assessori del PD su 6, continua comunque a lavorare. Siamo sicuri che ci sia l’esigenza di avere un partito organizzato a Monreale?

R: Il partito è essenziale, non si identifica solamente con gli assessori e i consiglieri, che hanno il compito di rappresentare le istanze degli iscritti nelle sedi istituzionali. A Monreale, alle dimissioni di Zuccaro, non sono seguite quelle azioni previste dallo statuto, come la nomina di un commissario, che avrebbero traghettato il partito al congresso. Di fatto a Monreale manca il PD. E le responsabilità sono imputabili ai soli organi di controllo, che nella vita del partito sono deputati a prendere in mano la situazione”.

D: Perché questi passaggi a Monreale non sono avvenuti?

R: Perché faceva comodo a qualcuno che a Monreale si rimanesse in una situazione di caos. A Monreale non deve crescere nulla. E, con più di 31.000 elettori, la città viene trattata alla stregua di una riserva di caccia dai potenti di turno che, in questo stato di caos, si avvalgono sul territorio dei loro ras di voti. Così il partito non cresce, non vi trovano adeguato spazio i giovani che, a differenza di chi li ha definiti sciocchi, sono stati determinanti per il risultato referendario.

D: In seguito alla nascita del Capizzi 2 e del comunicato giunto dai vertici regionali del partito, che dichiaravano come il PD fosse passato all’opposizione, si è certificato lo scisma in consiglio. Qual è la situazione oggi?

R: Se ci fosse stato uno scisma, il PD all’opposizione avrebbe dovuto presentare una mozione di sfiducia nei confronti di Capizzi. Invece non c’è stata. Questo perché assistiamo ad una opposizione bizantina, non perché in contrasto con la gestione dell’amministrazione Capizzi, ma perché dal sindaco non si è ottenuto qualcosa. Si va all’opposizione solo perché Raciti, Miceli e Rubino fanno tre nomi che non vengono accettati dal sindaco. E all’opposizione vanno consiglieri ed ex assessori che votano contro il conto consuntivo che era stato determinato dalle stesse loro iniziative. Quindi non si tratta di una opposizione all’amministrazione ma della ricerca di qualcos’altro.

D: Si è giunti a questa impasse dopo le dimissioni di Zuccaro. Come ne valuta la gestione della segreteria?

R: Alle ultime amministrative il partito ha ottenuto più di 4.500 voti, un risultato straordinario.

Zuccaro è stato un segretario bravissimo a condurre la campagna elettorale, a partire dalla composizione della lista. In seguito ha dovuto confrontarsi con quelle problematicità fisiologiche in un partito vincente, dove tutti pretendono di avere un ruolo di primo piano. Ha dovuto affrontare fin dal principio tensioni, fibrillazioni, ma che nascevano al di fuori dei tavoli istituzionali e che non approdavano al direttivo, critiche non rivolte nei confronti della segreteria o degli assessori. C’era dell’altro. Come detto Monreale non deve essere più una riserva di caccia, ed ogni consigliere, assessore o segretario deve svolgere il ruolo nell’interesse della città e del partito e non delle fazioni legate ai parlamentari.

D: Il voto referendario ha avuto ripercussioni a livello nazionale, con le dimissioni di Renzi, a livello regionale, con lo stop alle ambizioni di Faraone a candidarsi alla Presidenza della Regione. Vi saranno conseguenze sugli uomini del PD a Monreale?

R: Abbiamo assistito ad una personalizzazione della campagna referendaria, sia con Renzi ma anche con Faraone e con gli uomini a lui vicini, che dichiaravano che se avesse vinto il si avrebbero vinto loro, mentre se avesse vinto il no avrebbe perso il partito. A livello locale c’è stata una chiara risposta, nonostante si pensasse che i seguaci di Faraone avrebbero portato a Monreale il si al 50, 60%. E’ stata una risposta dei cittadini contro la riforma costituzionale, a dimostrazione che per delle giuste cause le persone vanno a votare e si informano, votando con la testa. Ma anche con il cuore. Penso che per un 10% avrà influito l’arroganza di coloro che già si consideravano inseriti nei gabinetti della Regione o pronti a candidature al Parlamento, regionale o nazionale.

Le ambizioni politiche sono lecite, ma dovrebbero essere coltivate e nutrite per i propri meriti e non per l’appartenenza a correnti, un’appartenenza che elargisce benefici. C’è chi fa politica per passione e chi per campare. Ci sono persone che hanno incarichi negli uffici di gabinetto della Regione, su nomina diretta del parlamentare o dell’assessore, o per appartenenza ad una corrente politica. E senza assumersi alcuna responsabilità ricevono 80.000 € l’anno. Solo perché servi di quel politico. E’ la morte della politica e del partito.

D: E’ ipotizzabile una sua candidatura alla segreteria del partito?

R: Ho fatto la mia esperienza che si è conclusa con le primarie del partito. Non è questo il momento di fare nomi. Se qualcuno dovesse chiedermi di candidarmi, ma non penso che si verificherà, potrei pensarci, sono un servitore. Ma in questo momento non servono persone di 45 anni o che fanno politica da 20 anni per assumere le redini del partito. Servono giovani, liberi dalle correnti, lontani da lotte tra fazioni. La risposta al Movimento 5 Stelle non si fa demonizzando gli avversari, ma attraverso un bagno di umiltà e tornando alle origini che hanno reso il PC e i DS un baluardo di legalità in Sicilia e in Italia.

A Monreale ci dovrebbero essere 245 tesserati. Il tesseramento 2015/2016 ha portato 245 persone a chiedere la tessera del PD, ma il tesseramento è stato congelato. Gli elenchi non sono stati trasmessi dagli organi di Palermo a Roma. 245 fantasmi, che hanno chiesto e pagato la tessera, ma che dal dicembre 2015 a oggi non risultano. Questo è lo stato del PD a Monreale.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Politica

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Politica

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Politica

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Politica

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Politica

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Politica

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Politica

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Politica

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Politica

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Politica

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Politica

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com