Oggi è 17/01/2018

Cultura

L’associazione culturale letteraria Tracce nel vento presenta: “Raccontando De André” FOTO

La poesia senza tempo di De André interpretata nella sala Millunzi del Collegio di Maria da artisti monrealesi

Pubblicato il 13 novembre 2016

L’associazione culturale letteraria Tracce nel vento presenta: “Raccontando De André” FOTO

Monreale, 13 novembre 2016 – Monreale vive, si rinnova e ricaccia la decadenza culturale grazie all’iniziativa della vivace ed eclettica cittadinanza. Sbocciano i fiori a Piazza Guglielmo, nuove targhe in mosaico impreziosiscono le nostre strade, giovani musicisti si impegnano in concerti di musica classica tra le statue del Serpotta, guide di eccellenza fanno rivivere lo splendore dell’arte musiva della nostra cattedrale, la scuola apre le porte del cineforum per la fruizione condivisa di alunni e genitori. C’è fermento! Poesia, arte, musica aleggiano nella nostra Monreale e ci donano la speranza che la cultura vera non verrà mai sopraffatta dalle lobby. Forse gli anni bui in cui siamo sprofondati sembrano averci dato la lezione che abbiamo meritato, abbiamo compreso che è necessario fuggire da una società materialista che si è appigliata all’effimero. Solo la cultura rende liberi!

E’ il dodici novembre e nonostante l’apparente silenzio che serpeggia, tra le strade di Monreale, la musica si espande dalle sale dello storico complesso del Collegio di Maria. Basta entrare il capo nella sala Millunzi per assaporare l’arte di De Andrè. Non è la sua voce su un cd, né quella del figlio Cristiano al microfono, ci sono talenti nostrani che interpretano magistralmente la poesia della musica… Perché De Andrè non si canta! Fabrizio si porta a spasso nel cuore di chi lo ascolta, tra i carruggi genovesi e tra le strade medievali di Monreale ma la bellezza delle sue opere non muta, si amalgama in ogni luogo e in ogni tempo. Ieri sera chi ha partecipato all’evento si è sentito libero, ha respirato l’ossigeno che nutre le cellule del cuore e della mente. Mara Turdo presidente dell’Associazione Culturale Letteraria “Tracce nel Vento” ha fatto sua l’idea di Mimmo La Malfa, coreografo dell’Associazione, di “Raccontare De André” e con la forza che la contraddistingue ha reso possibile la realizzazione di una serata dedicata al cantautore genovese. Lei passo dopo passo con la sua voce gentile ha guidato l’ascolto intervallandolo con la storia di Fabrizio. Riascoltare De André è come se fosse sempre la prima volta, l’interpretazione si fa realtà… “La storia di Marinella”, “Bocca di Rosa”, “La guerra di Piero” diventa il palesarsi di un dolore che non muore in se stesso ma diventa vaticinazione di una speranza che mai si perde. Il Vangelo è per De André l’incarnazione di un Cristo Ultimo tra gli ultimi e il pubblico ha apprezzato Girolamo Termini per  la sua eccellente interpretazione di “La buona novella”. L’attenzione agli ultimi e agli offesi risulta nei testi cantati da Pietro Di Gristina, con il suo applauditissimo “Don Raffaè”, Giovanni Fontana, Fabiola Termini, Patrizia Terzo, Giusy Salamone e Claudia Vaglica. L’idea di mettere in scena questa serata è davvero encomiabile perché il tributo a questo artista superlativo non risulta mai obsoleto. La sua musica non è mai soltanto un insieme di note, è poesia che parla attraverso la melodia, ed è proprio attraverso la poesia che il reale diventa sogno. “…dal letame nascono i fior…”. C’è sempre una speranza per ogni uomo, nessuno è giudicato per i propri errori, tutti in De André hanno una possibilità di riscatto, è questa la forza della sua musica!

Per chi volesse, stasera si replica con un’altra serata alle ore 18.00 in via Roma 48, presso il Collegio Di Maria.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Reportage sui neomelodici e minacce a Meridionews. La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti

    Cultura

    "L'Ordine dei giornalisti di Sicilia è vicino ai colleghi della testata online Meridionews di Catania, oggetto di violenti attacchi dopo la pubblicazione di un servizio sui cantanti neomelodici etnei". Lo dice l'Ordine in una nota. "


  • Alunni senza mensa scolastica. Il Comune di Partinico sospende il servizio

    Cultura

    Partinico, 17 Gennaio 2018 - Non inizia nel migliore dei modi l’anno scolastico per le scuole di Partinico che hanno a disposizione il servizio mensa. Il Comune dal primo Gennaio ha sospeso il servizio di refezione per cinque istituti scolastici, la causa sarebbe legata alla manca..


  • “La dura memoria della Shoah”, il 25 gennaio la presentazione del libro a Casa Cultra

    Cultura

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Un approccio nuovo alla storia della Shoah, costruito con anni di studi specifici e di esperienza didattica dedicata all’argomento. Un testo per le scuole, pensato per studenti e docenti, ma anche per tutti gli appassionati di Storia. Nonostante rappres..


  • Monreale, tragico incidente domestico. Una donna cade dalle scale e muore

    Cultura

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Sale le scale di casa, cade e muore. È accaduto a Monreale nel pomeriggio dello scorso 13 gennaio. La vittima è una signora monrealese, M. A. di 74 anni. La tragedia si è consumata in via Baronio Manfredi, all’interno della sua residenza. La signora, secondo quant..


  • Ruba l’insegna di Corleone, nei guai un turista tedesco. «Innamorato della città»

    Cultura

    Corleone, 17 gennaio 2018 - Stava smontando l'insegna che riporta il nome della città di Corleone per portarlo a casa come souvenir. Ad essere stato colto con le mani nel sacco è stato un turista tedesco che, armato di di cacciavite, ha deciso di rubare la targa con la grossa scritta «Corleone»...


  • Via Esterna San Nicola in frana, intervengono i Vigili del Fuoco /FOTO

    Cultura

    [gallery ids="49180,49181,49187,49188,49189,49190,49191,49192"] Monreale, 17 gennaio 2017 – Ancora nessun provvedimento è stato preso nei confronti di via Esterna San Nicola dove più di


  • Monreale, irregolarità nella depurazione delle acque. L’allarme di Legambiente

    Cultura

    Monreale, 17 gennaio 2018- Sono 324 le irregolarità nella depurazione delle acque siciliane e 228 su 390 Comuni non depurano come si dovrebbe o non hanno ancora reti fognarie. L’allarme è stato lanciato da Legambiente Sicilia che ha studiato i dati pubblicati sul Portale dell’Acqua


  • Palermo, Parco Villa Filippina: dal Vintage al Carnevale tutti gli appuntamenti

    Cultura

    Palermo, 17 Gennaio 2018 - Con il suo spettacolare portico Nasce Parco Villa Filippina, all’interno della storica villa monumentale al centro di Palermo. A due passi dal Tetro Massimo, il giardino della Villa settecentesca si estende per oltre 10.000 mq e si candida a Parco urbano, aprendosi alla ..


  • Musica dal vivo, recite, caccia allo sport e visita al Museo mineralogico. Porte aperte all’Antonio Veneziano

    Cultura

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - Musica dal vivo, recite, caccia allo sport e visita al Museo mineralogico. All'ICS Antonio Veneziano di Monreale venerdì 19 Gennaio, dalle 18,00 alle 21,00, e sabato 20 Gennaio, dalle 10,00 alle 13,00, si terrà l’Open-Day. Noi alunni intratterremo i genitori degli all..


  • Circolo di Cultura Italia. Burgio: “Offriamo un canone di 200 € al mese. In linea con gli altri affitti del comune”

    Cultura

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Duecento euro. E’ quanto offre l’associazione “Circolo di Cultura Italia” per il canone di affitto dei locali del comune di piazza Vittorio Emanuele, nel centro storico di Monreale. Una proposta per sanare il contenzioso apertosi con l’amministr..


  • Monreale, il Prof. Roberto Amato il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici

    Cultura

    Monreale, 16 Gennaio 2018 -Il Prof. Roberto Maria Amato è il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici del Comune di Monreale, funzionario della Regione Siciliana con alle spalle una lunga esperienza lavorativa all'interno dell'ente. Nella Sala Rossa di città, alla presenza del sindaco P..


  • 750° anniversario dedicazione Cattedrale Monreale: il 27 gennaio una Giornata di Studi

    Cultura

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - In occasione del 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale, sabato 27 gennaio si terrà una Giornata di Studi presso il palazzo Arcivescovile della cittadina normanna. All'incontro formativo prenderà parte l’a..


  • Istituto Guglielmo II, aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018-2019

    Cultura

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - Prendono il via oggi le iscrizione per l'anno scolastico 2018-2019 nell'istituto comprensivo "Guglielmo II". Durante il periodo delle iscrizioni, che si conclude il 6 febbraio, sarà possibile visitare la struttura e chiedere chiarimenti ai docenti.  ..


  • Partinico, incidente mortale sulla SS 113. Perde la vita una donna di 95 anni

    Cultura

    Partinico, 16 gennaio 2018 - Un'anziana di 95 anni è morta questa mattina in seguito ad un incidente stradale che si è verificato sulla SS113 nei pressi di Partinico.  Una Fiat Brava guidata da Filippo Bologna, 65 anni, uomo conosciuto del posto e che in passato è anche stato sindaco..


  • Monreale. «No bomba ecologica nella discarica di Zabìa». Capizzi: «Lo confermano le analisi»

    Cultura

    Monreale, 16 gennaio 2018 - «Le analisi e i rapporti di prova effettuati dall’ARPA Sicilia lo hanno pienamente confermato e certificato: l’ex discarica comunale sita in contrada Zabìa non contiene affatto rifiuti pericolosi e non è stata riscontrata nella zona alcuna presenza di materiali o s..


  • Caos-rifiuti, Musumeci incontra 50 sindaci. Capizzi: «Monreale porta meno rifiuti in discarica»

    Cultura

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Oggi a Palazzo D'Orleans erano presenti quasi tutti i 50 sindaci dei comuni che trasportano i rifiuti in provincia di Catania. Si va verso un'autorizzazione in deroga a tutte le leggi per consentire alla sesta vasca di Bellolampo, la discarica di Palermo, di ricevere rifi..


  • Terremoto del Belìce: “Monreale non esiste più, è stata distrutta”. Le testimonianze dei monrealesi

    Cultura

    Monreale, 15 gennaio 2018 - "Monreale non esiste più, Monreale è stata distrutta". Era questa la notizia che si diffuse a Palermo in quel lontano 1968, quando nella notte fra il 14 e il 15 Gennaio avvenne uno dei più gravi terremoti italiani del Secondo dopoguerra che interessò la valle del Beli..


  • Ryanair rivoluziona le regole per il bagaglio a mano

    Cultura

    Scatta la rivoluzione dei bagagli a mano su Ryanair, si chiude l’era del doppio bagaglio a mano: una volta all’imbarco il più ingombrante dovrà essere lasciato agli addetti per essere caricato in stiva senza costi aggiuntivi. Siamo lieti di lanciar..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale