Oggi è 21/07/2018

Cronaca

Amedeo Benigno (Fit Cisl Sicilia) e Dionisio Giordano (Fit Cisl Ambiente): “l’affare rifiuti in Sicilia va posto sotto la lente d ingrandimento delle autorità inquirenti e giudiziarie”

“La preoccupazione è che questa massa di denaro pubblico possa finire in mano a ‘prenditori’ piuttosto che imprenditori o a ditte ‘chiacchierate’, rischio altissimo – valutano i due sindacalisti”

Pubblicato il 11 novembre 2016

Amedeo Benigno (Fit Cisl Sicilia) e Dionisio Giordano (Fit Cisl Ambiente): “l’affare rifiuti in Sicilia va posto sotto la lente d ingrandimento delle autorità inquirenti e giudiziarie”

Palermo, 11 novembre – “Alle due Commissioni parlamentari nazionali di inchiesta sul ciclo dei rifiuti, Ecomafia dunque, e Antimafia che saranno presenti contestualmente da lunedì 14 in Sicilia ribadiamo che ‘l’affare rifiuti in Sicilia’ va posto sotto la lente d ingrandimento delle autorità inquirenti e giudiziarie. Solamente per servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti sono previste in Sicilia gare per un volume economico di circa un miliardo di euro”, dichiarano il segretario generale Fit Cisl Sicilia Amedeo Benigno e il segretario regionale Fit Cisl Ambiente Dionisio Giordano in vista della visita della prossima settimana in Sicilia delle due commissioni.

“La preoccupazione è che questa massa di denaro pubblico possa finire in mano a ‘prenditori’ piuttosto che imprenditori o a ditte ‘chiacchierate’; rischio altissimo – valutano i due sindacalisti –  basti pensare a ciò che si è verificato in questi ultimi anni con gli affidamenti diretti dei servizi di igiene ambientale da parte dei comuni attraverso procedure d’ urgenza ex art.191 illegittime e in favore di chicchessia, che hanno provocato la perdita di centinaia di posti di lavoro, la precarizzazione di un’intera categoria professionale di circa 10 mila addetti, continuamente in sofferenza per retribuzioni con ritardi medi, nell’Isola, di tre mesi, e qualità del lavoro scadente e con inadeguati servizi alla collettività”. Benigno e Giordano invitano dunque le due Commissioni “a valutare la possibilità di approfondire il tema della potenziale relazione tra ricorso a procedure emergenziali da parte dei comuni con affidamenti senza gara ed aziende di gestione dei servizi di raccolta e trasporto, tenendo sempre presente il triste primato di riscossione della Tari da parte dei comuni siciliani, mediamente il 55% dei soggetti iscritti a ruolo. Tutta questa situazione attuale nel settore testimonia che il nostro invito sul tema dei rifiuti rivolto alla Regione anni fa, non solo era fondato ma tempestivo. Segnaliamo, inoltre l’inadeguatezza dell’attuale normativa relativa alle white list istituite presso le prefetture che si dimostrano inadeguate per tempi e modalità di accertamento dei presupposti per l’iscrizione”.

E quindi, i temi del lavoro, della legalità, dei servizi alla collettività e del rispetto ambientale sono centrali ribadiscono dalla Fit Cisl, “la storia ci insegna che i lavoratori impegnati in imprese condizionate dalla mafia sono le prime vittime poiché il condizionamento mafioso comprime e annulla i diritti dei lavoratori. Non è un caso – proseguono Benigno e Giordano – che in questi ultimi anni sono notevolmente accresciute le nostre denunce e le richieste d’intervento delle forze dell’ordine e della magistratura, soprattutto laddove ai lavoratori è stata imposta una distorta modalità dello svolgimento della loro prestazione d’ opera, di fatto azzerando o tentando di azzerare i loro diritti e le loro tutele”.

Fra gli esempi “nella provincia di Palermo, di Caltanissetta, di Siracusa ma anche in altri territori dell’Isola i lavoratori tornano ad avere paura di perdere il lavoro semplicemente perché esercitano il diritto di adesione al sindacato, e con forza, abbiamo contrastato la totale destrutturazione e frammentazione del sistema rifiuti”.
Fra i nodi la legge 3 del 2013 voluta dall’attuale esecutivo regionale che ha consegnato ad ogni comune della Sicilia la possibilità di organizzare il servizio di igiene ambientale in ARO, “frammentando di fatto per legge il sistema ed accrescendo a nostro parere le criticità già esistenti, scardinando definitivamente la possibilità di portare avanti la riforma del 2010 ed evidenziando la totale mancanza di programmazione dell’esecutivo sul tema rifiuti. Le successive ordinanze del governo regionale e del governatore sono apparse, cosi come chiarito anche dalla commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Sicilia, ‘una sorta di libro dei sogni’, che avrebbe dovuto realizzare in pochi mesi cose non fatte in 15 anni, ovviamente rimaste ancora non fatte A tutti questi interrogativi auspichiamo si diano risposte concrete che servono a tutti i lavoratori”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Non portate i vostri rifiuti a Palermo”. Orlando scrive anche a Monreale

    Cronaca

    Palermo  21 luglio 2018 - Il Sindaco Leoluca Orlando ha scritto una lettera, indirizzata ai sindaci dei Comuni limitrofi alla Città di Palermo e per conoscenza al Presidente della Regione siciliana e commissario ai rifiuti, al Prefetto di Palermo, all’Assessore Regionale ai Rifiuti ed al Dir..

    Continua a Leggere

  • Declassamento dell’ospedale di Corleone. Sindaci, sindacati e movimenti preoccupati

    Cronaca

    Corleone, 21 luglio 2018 - Il corleonese dice No al taglio all’Ospedale dei Bianchi di Corleone.  La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone, i Sindaci di Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Marineo, Prizzi, Roccamena, i rappresentanti sindacal..

    Continua a Leggere

  • Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

    Cronaca

    20 luglio 2018 - Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a li..

    Continua a Leggere

  • Belvedere di Monreale, per domani prevista l’apertura alle 10,00

    Cronaca

    Monreale, 20 luglio 2018 - Dopo l’input dato dal sopralluogo e dalla conseguenziale relazione tecnica redatta dal Prof. Giuseppe Schicchi e dal Prof. Manlio speciale, rispettivamente Direttore e Curatore dell’Orto Botanico di Palermo, dopo aver aperto e ridato ai visitatori circa 40 m. di affacc..

    Continua a Leggere

  • Un impianto di gestione di rifiuti pericolosi scoperto a Palermo. Legami con il mercato nero dei metalli

    Cronaca

    [gallery ids="71299,71300"]

    I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e forestale del Centro Anticrimine Natura di Palermo, supportati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di San Lorenzo, hanno sequestrato – all’interno di un p..

    Continua a Leggere

  • XXXI Festival Organistico San Martino delle Scale. Sabato 21 luglio iniziano i concerti

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Il XXXI Festival Organistico di San Martino delle Scale, come tradizione, avrà inizio il giorno precedente la festa “esterna” di San Benedetto, che quest’anno coincide con sabato 21 luglio; anche quest’anno il programma avrà protagonista lo storico “organetto L..

    Continua a Leggere

  • La legalità non ha età

    Cronaca

    [gallery ids="71281,71279,71278,71277,71276,71275,71274,71269,71268,71267,71266,71264,71263,71262,71260,71259"] Palermo, 20 luglio 2018 - La manifestazione "Coloriamo via d'Amelio", che da ormai diversi anni ha luogo a Palermo giorno 19 Luglio per commemorare l'anniversario di morte di Paolo Bors..

    Continua a Leggere

  • Stephen e Silvia Vaglica con l’Orchestra Sinfonica in concerto al Duomo di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 luglio 2018 - Arriva dall’America anche se ha origini monrealesi e viene a realizzare un suo grande desiderio, quello di esibirsi al Duomo di Monreale, uno dei siti più belli del mondo inserito nel patrimonio dell’Unesco. Questa sera, alle ore 21,00, Stephen Vaglica, uno dei musici..

    Continua a Leggere

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com