Aiuole della scuola incolte? A San Martino delle Scale ci pensano le mamme

La fatica e il lavoro non le spaventa, pronte a rifarlo se dovesse essere necessario, perché al primo posto c’è il benessere e il decoro della vita dei figli

San Martino delle Scale (Monreale) – Le ramazze impugnate con disinvoltura, palette e decespugliatore per ripulire le aiuole della scuola. Stavolta ad occuparsi della manutenzione straordinaria ci pensano i genitori. Stamattina, con un’iniziativa a metà tra necessità e richiamo al decoro, alcune mamme e un papà sono passati all’azione. Si sono messi al lavoro e hanno ripulito la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e secondaria di I grado di San Martino delle Scale.

“Noi genitori degli alunni della scuola dell’infanzia e primaria della direzione didattica statale Guglielmo II” – affermano – “preso atto della situazione di estremo disagio, dovuta alla mancanza di fondi per il pagamento del personale addetto alla pulizia straordinaria degli ambienti esterni, per affrontare la necessità che si protrae ormai da mesi ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo ripulito”. L’urgenza nasce per trovare soluzioni adeguate al fine di garantire l’igiene e la sicurezza dei locali scolastici a tutela della salute degli figli.

I residenti di San Martino hanno manifestato più volte il loro dissenso per l’assenza di attenzione non solo per la struttura scolastica, ma anche per la situazione in cui versano le strade che collegano la frazione montana al capoluogo. “Sembra di essere dimenticati” – afferma uno dei genitori che ha collaborato alla pulizia degli spazi nello slargo adiacente alla Piazza Platani.

La fatica e il lavoro non li spaventa, infatti sono pronti a rifarlo se dovesse essere necessario, perché al primo posto c’è il benessere della vita dei figli.

 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.