Oggi è 23/10/2019

Scuola

Monreale, sospensione del servizio delle assistenti igienico sanitarie e delle assistenti alla comunicazione nelle scuole. L’assessore rassicura

Bagarre in consiglio comunale tra la consigliera Giannetto (PD) e il Presidente del Consiglio Di Verde

Pubblicato il 14 ottobre 2016

Monreale, sospensione del servizio delle assistenti igienico sanitarie e delle assistenti alla comunicazione nelle scuole. L’assessore rassicura

Monreale, 14 ottobre 2016 – La questione relativa alla possibile sospensione del servizio delle assistenti igienico sanitarie e delle assistenti alla comunicazione nelle scuole di Monreale ha allarmato molte famiglie del comune. Sono diverse decine i bambini e i ragazzi interessati dal servizio.

Ieri pomeriggio l’argomento approdato in consiglio comunale, presentato dal consigliere Rosanna Giannetto (PD), che ha richiesto precise risposte agli assessori al ramo, Toti Zuccaro (Servizi sociali) e Nadia Olga Granà (Cultura) e al sindaco Capizzi: “Da troppo tempo – ha dichiarato la consigliera – vedo bambini diversamente abili e i loro genitori soffrire per dei diritti negati. Da docente, mamma e persona particolarmente sensibile a questo tema, chiedo lumi ma soprattutto rassicurazioni circa la presunta sospensione del servizio svolto dalle assistenti igienico-sanitarie e dalle assistenti alla comunicazione. Questa drammatica situazione – ha continuato la Giannetto – in cui la scuola e in particolare gli alunni disabili vivono, pone la necessità di avere risposte certe ed immediate. Non è concepibile pensare di sospendere questi servizi essenziali o di ridurre il personale nonostante sia stata più volte fatta richiesta di un incremento da parte dei dirigenti scolastici. In questo modo l’amministrazione nega il diritto allo studio, il diritto di uguaglianza tra i bambini e il diritto al lavoro per diverse unità di personale. Chi è meno fortunato non deve elemosinare niente e chi ha responsabilità amministrativa non può fare finta di nulla girandosi le spalle.

Chiedo all’amministrazione una risposta immediata che spieghi il motivo della sospensione del servizio, chiedo di impegnarsi per dare continuità allo stesso e quali sono i tempi affinché venga regolarizzato.

L’amministrazione torni a capire cos’è prioritario dinanzi alla sofferenza umana soprattutto quando riguarda i bambini”.

All’intervento della consigliera non è seguito una replica da parte dell’amministrazione. Il presidente del Consiglio Giuseppe Di Verde ha infatti negato che venisse affrontato l’argomento in aula, con la motivazione che non era stato inserito all’ordine del giorno del consiglio. Tra la Giannetto e Di Verde è scoppiato un acceso scontro verbale. “In base all’art. 20 dello statuto comunale – spiega Di Verde – la trattazione di un argomento non inserito nell’odg può avvenire solamente se proposto da un Capo Gruppo o da due o più consiglieri, ad apertura di seduta. Nessuna di queste due condizioni si è verificata”. Secondo la Giannetto sarebbe proprio l’articolo 20 del regolamento interno del consiglio comunale a darle ragione, dato che, dichiara la consigliera, non si era passati al primo punto all’ordine del giorno.

“E’ una vergogna – ha tuonato la Giannetto – ho chiesto rassicurazioni e risposte agli assessori e al sindaco, affinché spieghino i motivi della sospensione del servizio e si assumano l’impegno di dare continuità al servizio, dando tempi certi”.

L’assessore alla solidarietà sociale, Toti Zuccaro, da noi interpellato al termine dei lavori di consiglio, ha spiegato che si tratta di una questione che gli uffici stanno già affrontando. La problematica nasce dal fatto che il comune non ha ancora approvato il bilancio di previsione 2016, e che in bilancio era stata inserita una somma equivalente a quella del 2015. Quest’anno le richieste per il servizio sono aumentate, rendendo i fondi programmati insufficienti. “Gli uffici si sono già attivati per trovare dei fondi che consentano di coprire il costo del servizio fino al suo termine naturale – spiega Zuccaro -. Eviterei di creare allarmismo sociale su una questione che non può avere un colore politico e che sta a cuore a tutta l’amministrazione”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Il Ficus Magnolie del Belvedere Comunale, colpito da una grave infezione, ma presenta ancora segni vitali

    Scuola

    MONREALE Uno dei Ficus Magnolie del belvedere comunale è in pericolo. La pianta è stata attaccata all’interno del tronco e nell’apparato radicale da conformazioni fungine che da un paio di mesi stann..

    Continua a Leggere

  • Vitalizi, Marano e Foti (M5s): “In Sicilia tagli inferiori alle altre regioni”

    Scuola

    PALERMO - Non è stata presa ancora alcuna decisione sui provvedimenti in merito ai vitalizi degli ex deputati, con il rischio che lo Stato decida di prendere provvedimenti nei confronti della Sicilia con un mancato trasferimento di fondi. Sul ta..

    Continua a Leggere

  • Spaccio di hashish tra i condomìni dello ZEN 2: le foto degli arrestati

    Scuola

    [gallery ids="121594,121593,121592,121591,121590,121589,121588,121587,121586,121585"] PALERMO - Sono 10 gli uomini arrestati nella notte dalla compagnia dei Carabinieri di Palermo San Lorenzo nell’

    Continua a Leggere

  • Dal Pagliarelli a Monreale: detenuti al servizio del comune per il loro reinserimento sociale

    Scuola

    PALERMO - Detenuti al servizio dei comuni. Questa forma di riscatto sociale potrebbe prendere il via a breve anche a Monreale, dove i detenuti verrebbero impiegati a svolgere attività riparative  a favore della collettività.  L’iniziativa p..

    Continua a Leggere

  • La casa distrutta dall’incendio, raccolti 11 mila euro per Pietro e Margherita

    Scuola

    Ammonta a 11 mila euro la somma raccolta per la famiglia monrealese che ha perso la casa in seguito al grave incendio di m..


  • Operazione “Take and go”, sgominata banda dedita allo spaccio allo Zen 2: 7 gli arrestati (I NOMI)

    Scuola

    [gallery ids="121571,121572,121573,121574"] PALERMO - Lo spaccio della droga avveniva in presenza di cittadini e anche di bambini. Lo Zen 2 è stato questa notte al centro di un’operazione, denominata “Take and go”, condotta ..


  • Getta i rifiuti davanti un’abitazione e va via: ecco un furbetto del sacchetto (VIDEO)

    Scuola

    MONREALE – Cammina assieme al cagnolino e con molta disinvoltura abbandona il sacco colmo di rifiuti davanti a un’abitazione. Le immagini parlano chiaro e riprendono un ragazzo intento a passeggiare per una delle vie di Monreale durante la notte del 20 ottobre. VEDI VIDEO IN FONDO ALL'AR..


  • Monreale, 519 utenze idriche morose, interi condomini da anni non pagano l’acqua

    Scuola

    MONREALE - 89 condomini, 80 attività commerciali e 350 privati. Ammontano a 519 le utenze idriche morose nei confronti del comune di Monreale. Numeri enormi, che corrisponde a diverse centinaia di euro di debiti maturati. Interi condomini non pa..


  • Monreale, cimitero a Piano Renda: “Un appello a Marco Intravaia, si intesti una battaglia in difesa della Memoria”

    Scuola

    MONREALE - "Le corse contro il tempo nella pubblica amministrazione le ho notate solo quando si sono palesati interessi privati. Mai ho visto corse contro il tempo per riparare una buca, per recuperare u..


  • Degrado e rifiuti ad Aquino, i residenti: “Ora l’amministrazione ci ascolti”

    Scuola

    MONREALE - "Aquino è abbandonata. Vengono qui solo durante la campagna elettorale, poi spariscono". Protestano a gran voce i residenti della frazione monrealese, che si sentono abbandonati a se stessi. Ad Aquino, infatti, vige ormai il  degrado. La sporcizia è ormai diventata una normalità.&..


  • Finestra rotta e condensa per i piccoli alunni dell’aula dell’ex Casa Santa

    Scuola

    MONREALE - "I genitori dei bambini che frequentano le aule dell'ex Casa Santa non sono contenti di come si trovano le classi dei propri figli". Più di qualcuno, nei giorni scorsi, ha sollevato delle preoccupazioni al consigliere dei "Popola..


  • Controlli nei locali abusivi della movida palermitana, denunciati due gestori

    Scuola

    La Polizia di Stato ha eseguito diversi controlli nei locali della movida palermitana che, in assenza di licenza, si trasformano in vere e proprie discoteche, attirando giovani ed andando ben oltre la capienza consentita dalla legge. I poliziotti hanno denunciato i titolari di 2 locali che erano spr..


  • Corleone, 26 mila euro per la campagna informativa sulla raccolta differenziata

    Scuola

    CORLEONE - Distribuzione di materiale informativo per fare chiarezza sulle modalità e sul calendario della raccolta differenziata. Incontri divulgativi nelle scuole, con i cittadini e gli amministratori locali. Formazione con personale esperto. ..


  • Ritrovati 8 cuccioli in piena campagna. Si cerca uno stallo temporaneo VIDEO

    Scuola

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/10/VID-20191019-WA0017.mp4"][/video] MONREALE - Ritrovati otto cuccioli a Poggio San Francesco. Non è il primo episodio che avviene in settimana.&..


  • Monreale, agente di polizia municipale rinviato a giudizio: avrebbe falsificato autorizzazioni

    Scuola

    MONREALE - È stata rinviata a giudizio G. P., l’agente di Polizia Municipale in forza presso il Comando di Monreale, imputata per i reati previsti dagli articoli 81 e 477 del codice penale. Secondo l’accusa, l’agente


  • Pool accertamento fiscale, Vittorino (Popolari per Monreale): “Prolungare a 30 le ore dei dipendenti, si rischia di non raggiungere l’obiettivo”

    Scuola

    MONREALE - "Abbiamo concluso gli accertamenti relativi al 2014 e stiamo lavorando sul 2015”, ha dichiarato a Filodiretto in


  • Controlli dei carabinieri a Monreale, un arresto e una denuncia

    Scuola

    MONREALE - Due arresti e 6 segnalazioni per detenzione di stupefacente destinato all’uso personale è il risultato dell’operazione di controllo del territorio eseguito dai Carabinieri della compagnia di Monreale, indirizzata ..


  • Trinacria tour fa tappa a Piana degli Albanesi

    Scuola

    PIANA DEGLI ALBANESI - Il Trinacria tour dei motociclisti rotariani (AMRI) nella sua decima edizione fa tappa a Piana degli Albanesi. Presenti oltre 50 moto con più di 100 partecipanti provenienti da varie regioni d'Italia. Ad accogliere i motociclisti nella meravigliosa Piazza Vittorio Emanuele..