Oggi è 22/07/2018

Politica

Romanotto (Per Monreale): “Il mio è un giudizio tecnico al rendiconto per le tante criticità presenti”

Costantini (M5S): “Precari non a rischio in caso di bocciatura. Vi spiego le falle del consuntivo”

Pubblicato il 5 ottobre 2016

Romanotto (Per Monreale): “Il mio è un giudizio tecnico al rendiconto per le tante criticità presenti”

Monreale, 5 ottobre 2016 – In un’aula consiliare concitata, in seguito alla votazione terminata con 16 voti favorevoli e 12 contrari (VEDI L’ELENCO COMPLETO DELLE PREFERENZE ESPRESSE), il Capizzi due ha potuto incassare l’approvazione del consuntivo 2015. Tra i consiglieri ad avere espresso voto contrario c’è Giuseppe Romanotto (Per Monreale), che ha spiegato come alla base del suo voto ci sia una motivazione politica, ma basata su dati tecnici.

“Il rendiconto non è attendibile. Non ho votato no per mandare a casa l’amministrazione ma per motivi tecnici legati al bilancio. La mia posizione è sempre stata coerente nel corso di questi due anni”.

“Questa amministrazione – ha proseguito il consigliere – si è salvata solo perché quattro consiglieri della vecchia opposizione hanno votato a favore del provvedimento. Guzzo e Giuliano hanno dimostrato nei due anni di essere la punta di diamante dell’opposizione. Oggi votano a favore dell’amministrazione dimostrando di essere determinanti“. Con il loro voto negativo si avrebbe avuto un esito di 14 voti favorevoli e di 14 voti contrari con la inevitabile bocciatura del provvedimento.

Romanotto spiega come nella relazione finale dei revisori contabili del comune fossero presenti molti rilievi che lo hanno fatto propendere per la bocciatura.

L’organo di revisione, infatti, esprime parere favorevole per l’approvazione del rendiconto 2015 limitatamente ai risultati della gestione finanziaria, mentre riguardo al conto del patrimonio, si legge, non si è in grado di attestarne la completezza e l’attendibilità.

“Non abbiamo – spiega Romanotto – esatta cognizione del debito maturato nei confronti di alcune società partecipate. Non è stato adottato, come previsto da legge, il piano triennale delle spese.  

C’è un disallineamento tra i dati forniti dall’ufficio tributi su quanto riscosso per anno, e quelli dell’ufficio finanziario.

All’interno del rendiconto non esiste il conto del patrimonio e quindi la voce dell’ammortamento degli immobili, una voce di costo che evidenzierebbe un aumento della perdita di gestione. Dati evidentemente occultati per nascondere le reali criticità in cui versa il Comune”.

“Questi – prosegue Romanotto – sono i motivi per i quali abbiamo votato no al rendiconto, e non capisco come queste criticità siano completamente sfuggite ai consiglieri Guzzo e Giuliano che ieri hanno permesso con i loro due voti, determinanti, di continuare l’azione politica fallimentare dell’amministrazione Capizzi. Basti pensare che ieri il Sindaco si è presentato in Consiglio con la nuova Giunta, formata dopo quasi un mese di trattative, senza avere ancora assegnato le deleghe agli assessori. Adesso abbiamo gli assessori ma non sappiamo ancora che ruolo dovranno svolgere”.

Altra voce contraria al provvedimento presentato dalla maggioranza è quella del consigliere pentastellato Fabio Costantini: “Vedo utilizzare lo spettro dei rischi lavorativi per i precari ogni volta la maggioranza chieda il voto per un suo provvedimento. Ritengo che, in caso di bocciatura del consuntivo 2015, l‘intervento del commissario non avrebbe messo in crisi il futuro dei precari”.

Per il M5S sono diverse le criticità all’interno del consuntivo 2015: “In  riferimento  alle  entrate  tributarie  si  evidenzia  l’effetto  della  maggiore  imposizione  tributaria  derivante dall’adesione  al  piano  di  riequilibrio  con  particolare  riferimento  all’IMU,  all’addizionale  Irpef  e  alla  TASI.

Tra  i  documenti  mancanti  e  obbligatori  al  rendiconto  2015  si  segnala  ancora  una  volta  la  mancata produzione  della  nota  informativa  contenente  la  verifica  dei  crediti  e  dei  debiti  reciproci  tra ente locale e  società partecipate. La  Corte  dei Conti ha  posto  l’attenzione  “sulla necessità  di  addivenire  con  gli    organi    fallimentari    alla  celere  definizione  delle  pendenze  in  atto  con  la  società”.

Ad  oggi  nessun  atto  è  stato  definito  e  rimane  ancora  sussistente  il  mancato  allineamento  contabile  e  il successivo mancato  riscontro da parte  della curatela fallimentare.   Rimane,  pertanto,  un  importante  fattore d’incognita nell’attuazione  del  piano. L’ente  riferisce  ancora  una  volta  di  incontri  intervenuti  con  la  curatela  fallimentare  ma  che,  ad  oggi, nulla  è  stato  raggiunto.  Con  le  ovvie  considerazioni  di  una  difficile  riconciliazione  dei  saldi,  anche  se  a parere  di  questo  collegio  risulta  inammissibile  stante  la  natura  delle  due  entità  (Comune  e  società d’ambito),  sulla  parte  di  debito  non  in  contestazione,  l’ente  dovrebbe  effettuare  i  pagamenti, limitatamente  a  quanto  previsto  nel  piano  di  riequilibrio,  anche  nell’interesse  dei  creditori  della procedura fallimentare”.

Ed ancora altri sono gli elementi che hanno fatto propendere il consigliere ad esprimere voto sfavorevole: “Con riferimento  ai  servizi  diversi  (acquedotto,  servizio  raccolta  rifiuti)  si  rileva  che  l’ente  non  ha predisposto  il  conto  economico  di  dettaglio non consentendo pertanto di poter monitorare l’andamento gestionale e il controllo dei risultati.

Riguardo  al  conto  del  patrimonio non si è in grado di attestarne la completezza e l’attendibilità.

Riguardo alla Tari non c’è corrispondenza tra il costo del servizio ed il costo sostenuto dai cittadini, a fronte di oltre 6 milioni di costo del servizio presentato ai cittadini in realtà il Comune ha sostenuto costi per poco meno di 5 milioni, con un indebito aggravio di oltre 1 milione di euro”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Altofonte, Festa di Sant’Anna. Lunedì la Notte Bianca

    Politica

    Continua a Leggere

  • Malta. Alla “The Chamber Of Fashion” sfilano le modelle della Vanity Models Management del monrealese Francesco Pampa (LE FOTO)

    Politica

    [gallery ids="71484,71485,71486,71487,71488,71489,71490,71491,71492"] Malta 22 luglio 2018 - Si è svolto giovedì 19 luglio nella stupenda cornice di Palazzo Verdala a Malta, "The Chamber Of Fashion", una serata internazionale della cultura attraverso la moda.  Tra le tante modelle hanno..

    Continua a Leggere

  • “Estate…Pirandello mio ti conosco”. Da lunedì a Casa Cultura Santa Caterina alcune opere dello scrittore siciliano

    Politica

    [gallery ids="71474,71475,71477,71478"] Monreale, 22 luglio 2018 - Anche durante l’estate Casa Cultura Santa Caterina continua con la sua offerta culturale alla città. Lunedì 23 luglio 2018 verrà inaugurata una piccola esposizione sulle opere di Pirandello (dopo quella su Ignazio Buttit..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Parte l’incendio per i botti della festa del quartiere Carmine

    Politica

    Monreale, 22 luglio 2018 - I fuochi d'artificio si trasformano in un incendio. Tutto avviene quando già alle 7 del mattino la temperatura segna già 30 gradi e mentre soffia il vento di scirocco. Stamattina Monreale è stata svegliata dall'alborata per i festeggiamenti in onore della Madonna del..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio minaccia villette a Giacalone. Sul posto i Forestali con pochi mezzi

    Politica

    Monreale, 21 luglio 2018 - Questo pomeriggio a Monreale un grosso incendio ha minacciato diverse abitazioni, a peggiorare la situazione è stato non solo il vento che ha alimentato le fiamme ma anche la grave carenza di mezzi in dotazione alle squadre antincendio. Il rogo si è sviluppato in loca..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Applausi per il concerto di Silvia Vaglica e Stephen Vaglica (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="71429,71430,71431,71432,71433,71434,71435,71436,71437,71438,71439,71440,71441,71442,71443,71444,71445,71446,71447"] Monreale, 21 luglio 2018 - Un caloroso pubblico ha assistito ieri sera all’interno del duomo di Monreale al concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana nel duomo d..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il belvedere riaperto a cittadini e visitatori. Oggi l’inaugurazione (LE FOTO)

    Politica

    [gallery ids="71407,71408,71409,71410,71411,71412,71413"] Monreale, 21 luglio 2018 - Dopo circa sette anni è stato ufficialmente riaperto questa mattina il belvedere della villa di Monreale. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione di tanti volontari che nel corso degli ultimi mesi ..

    Continua a Leggere

  • Vuoi visitare il Chiostro di Monreale? Devi pagare un sovrapprezzo per la mostra di Jan Fabre. Lo stop della Regione

    Politica

    Monreale, 21 luglio 2018 - I visitatori del Chiostro di Monreale obbligati a pagare un supplemento anche se non interessati a una mostra allestita al suo interno. La Regione stoppa il provvedimento dopo che all'interno del monumento monrealese si è è registrato un brusco calo di accessi. Le polemi..

    Continua a Leggere

  • “Non portate i vostri rifiuti a Palermo”. Orlando scrive anche a Monreale

    Politica

    Palermo  21 luglio 2018 - Il Sindaco Leoluca Orlando ha scritto una lettera, indirizzata ai sindaci dei Comuni limitrofi alla Città di Palermo e per conoscenza al Presidente della Regione siciliana e commissario ai rifiuti, al Prefetto di Palermo, all’Assessore Regionale ai Rifiuti ed al Dir..

    Continua a Leggere

  • Declassamento dell’ospedale di Corleone. Sindaci, sindacati e movimenti preoccupati

    Politica

    Corleone, 21 luglio 2018 - Il corleonese dice No al taglio all’Ospedale dei Bianchi di Corleone.  La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone, i Sindaci di Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Marineo, Prizzi, Roccamena, i rappresentanti sindacal..

    Continua a Leggere

  • Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

    Politica

    20 luglio 2018 - Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a li..

    Continua a Leggere

  • Belvedere di Monreale, per domani prevista l’apertura alle 10,00

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Dopo l’input dato dal sopralluogo e dalla conseguenziale relazione tecnica redatta dal Prof. Giuseppe Schicchi e dal Prof. Manlio speciale, rispettivamente Direttore e Curatore dell’Orto Botanico di Palermo, dopo aver aperto e ridato ai visitatori circa 40 m. di affacc..

    Continua a Leggere

  • Un impianto di gestione di rifiuti pericolosi scoperto a Palermo. Legami con il mercato nero dei metalli

    Politica

    [gallery ids="71299,71300"]

    I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e forestale del Centro Anticrimine Natura di Palermo, supportati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di San Lorenzo, hanno sequestrato – all’interno di un p..

    Continua a Leggere

  • XXXI Festival Organistico San Martino delle Scale. Sabato 21 luglio iniziano i concerti

    Politica

    Monreale, 12 luglio 2018 - Il XXXI Festival Organistico di San Martino delle Scale, come tradizione, avrà inizio il giorno precedente la festa “esterna” di San Benedetto, che quest’anno coincide con sabato 21 luglio; anche quest’anno il programma avrà protagonista lo storico “organetto L..

    Continua a Leggere

  • La legalità non ha età

    Politica

    [gallery ids="71281,71279,71278,71277,71276,71275,71274,71269,71268,71267,71266,71264,71263,71262,71260,71259"] Palermo, 20 luglio 2018 - La manifestazione "Coloriamo via d'Amelio", che da ormai diversi anni ha luogo a Palermo giorno 19 Luglio per commemorare l'anniversario di morte di Paolo Bors..

    Continua a Leggere

  • Stephen e Silvia Vaglica con l’Orchestra Sinfonica in concerto al Duomo di Monreale

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Arriva dall’America anche se ha origini monrealesi e viene a realizzare un suo grande desiderio, quello di esibirsi al Duomo di Monreale, uno dei siti più belli del mondo inserito nel patrimonio dell’Unesco. Questa sera, alle ore 21,00, Stephen Vaglica, uno dei musici..

    Continua a Leggere

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com