Oggi è 23/05/2019

ARTEria

Ci siamo: superata la congiuntura è nata la Giunta con il con-giunto

Le nuove palme della piazza e la proficua minacciosità del punteruolo rosso

Pubblicato il 2 ottobre 2016

Ci siamo: superata la congiuntura è nata la Giunta con il con-giunto

Fiocco rosa sulla facciata del Palazzo di Città: finalmente la Giunta è nata. Il Sindaco ha dovuto faticare non poco, ma alla fine c’è l’ha fatta! Ha rimpastato a lungo e ha dovuto più volte aggiustare gli “ingredienti”, accogliendo o respingendo indicazioni, ritenute più o meno opportune. Una fatica disumana, dal momento che alcuni componenti appena immessi nel pentolone del rimpasto cominciavano a suonarsele di santa ragione. Alla fine, ripescata dalle più antiche ricette per la preparazione della conserva di pomodoro, è arrivata l’imbeccata risolutiva: “Un pocu ri Zuccaro metticcillu sempri!”. Sull’identità del suggeritore non si hanno certezze, ma sembrerebbe trattarsi di un con-giunto (nell’accezione di familiare facente parte della precedente Giunta). Resa più dolce l’atmosfera e pacati apparentemente gli animi, la “Capizzi Due” è venuta alla luce fresca come una rosa! La presenza dell’edulcorante e salvifico componente non è sfuggita ai cittadini, accorsi fuori dalla sala in cui ha avuto epilogo il prolungato travaglio per porgere il benvenuto alla neonata compagine amministrativa, che gli hanno dedicato particolari ed affettuose attenzioni, sussurrando coralmente: “Ma che duci… è troppu duci… assimigghia tuttu a so frati!”.

A chi con pedanteria ha tentato di seguire tutti gli antefatti e i progressivi sviluppi, l’intera vicenda non è apparsa così rosea. Durante il periodo d’incubazione, all’interno del direttivo del PD cittadino, si sono sostenute tesi non del tutto omogenee e, giunti alla resa dei conti sollecitata anche dal penultimatum del Sindaco, nel pieno di una vera e propria rissa tutto è crollato, compresa la testa del segretario. Immediato l’intervento dei vertici provinciali e regionali del PD che, in modo fulmineo, si erano illusi di aver risolto d’ufficio l’aspra controversia; avevano formulato una lista di nuovi assessori, puntualmente disattesa. Un secco no, come si è avuto modo di leggere, anche all’incremento della quota rosa nonostante la disponibilità della papabile a rinunciare al ruolo di consigliere. Vai a capirci qualcosa! Immediata, quindi, la reazione degli apici dirigenziali con il lapidario annuncio: “A Monreale il PD è all’opposizione!”. Ma quando mai! I consiglieri cittadini del PD, chi per una ragione e chi per un’altra, hanno ritrovato la necessaria e monolitica compattezza per mettere all’opposizione, rispetto a se stessi, i vertici provinciali e regionali. Ah ah! E con l’ipotizzata candidatura alle regionali del 2017 dell’ex segretario locale, impulsivamente messo fuori dal PD e oggi assessore della giunta rimpastata, come la mettiamo? Boh! Ma i politici sono bravissimi e, per il bene della Città e della Regione, riescono a fare miracoli. La candidatura sicuramente ci sarà, nel gruppo consiliare tutto tornerà come e meglio di prima e, quanto al direttivo di partito, un nuovo segretario saprà ricreare, con innata dolcezza, la necessaria serenità. Andrà proprio così? Vedremo.

I nuovi assessori hanno già prestato giuramento davanti al primo cittadino, ma non è dato sapere se, tutti insieme e con la mano sul cuore, hanno cantato l’inno cittadino fortemente voluto da molti di essi e da chi li ha preceduti. Nell’augurare al nuovo esecutivo proficuo lavoro, non riesco ad esimermi dal rivolgere a me stesso una domanda: ma, in tutto questo, qualcuno dei contendenti, premiati o puniti, si è mai fatto sfiorare dal pensiero che tutto accade sulla testa dei cittadini elettori? Qualcuno riflette sul prossimo e inevitabile riproporsi del momento elettorale? Fanno bene i cittadini a seguire con pedanteria antefatti e sviluppi; la prossima volta, voglio sperare, rifletteranno a lungo e staranno molto attenti. E non soltanto quelli assillati dal tasso glicemico in insopportabile eccesso!

Il simpatico esemplare di punteruolo rosso attualmente residente nella nostra Città

Il simpatico esemplare di punteruolo rosso attualmente residente nella nostra Città

L’esordio della nuova giunta è decisamente encomiabile. Finalmente anche a Monreale si applica la legge 14 gennaio 2013, n. 10, che obbligherebbe i Comuni a piantare un albero per ogni neonato. Due floride palme hanno fatto la loro tempestiva apparizione tra le aiole di piazza Vittorio Emanuele, proprio davanti al Palazzo di città. Una per ciascuna delle “Giunte Capizzi”: la n. 1 (in perdonabile ritardo) e la neonata n. 2. Questo, immagino, si potrà leggere sulle targhe che quanto prima saranno apposte ai piedi dei due splendidi esemplari di flora tropicale. Sto scherzando ovviamente! Le nuove palme hanno opportunamente preso il posto di quelle rimaste vittime dell’aggressione da parte del micidiale parassita Rhynchophorus ferrugineus, il coleottero di origini asiatiche meglio conosciuto come Punteruolo rosso. Con elevatissimo spirito di collaborazione mi permetto di segnalare a chi, tra gli assessori, dovrà occuparsi di tutela dell’ambiente, che il famigerato coleottero dimora ancora tra noi e potrebbe prendere di mira le nuove arrivate. Il pericolo è incombente. A riprova di quanto affermo, pubblico la foto di un simpaticissimo esemplare di punteruolo rosso atterrato rumorosamente sul mio terrazzo la settimana scorsa. La povera bestia, infatti, non essendosi resa conto che tra l’esterno e l’interno ci fossero i vetri, ha impattato proprio di brutto. Il punteruolo appariva dolorante e disteso sul dorso, nella scomoda posizione abilmente descritta da Franz Kafka ne La metamorfosi. Ho umanamente soccorso il malconcio insetto e, appena rimessolo sulle zampe, ho assistito impotente al suo improvviso e speditissimo decollo in direzione del centro storico. Era mia intenzione catturarlo e consegnarlo alla Polizia municipale ma non ce l’ho fatta; con estrema destrezza mi ha letteralmente fregato e me ne dispiaccio. La mia parte l’ho fatta ma…, ripensandoci, forse non del tutto.

Sergio Mammina, prototipo di Poltrona assessoriale ispirata dal punteruolo rosso - legno dipinto+gommapiuma+stampa digitale su pvc – Dimensioni reali

Sergio Mammina, prototipo di Poltrona assessoriale ispirata dal punteruolo rosso – legno dipinto+gommapiuma+stampa digitale su pvc – Dimensioni reali

Quando ho visto il coleottero dirigersi speditamente verso la piazza mi è venuto da pensare: “Chissà che faccia fanno le palme quando vedono arrivare il punteruolo rosso?”. E siccome i marchingegni della fantasia si mettono in moto incontrollabilmente, il passo è stato brevissimo e mi è venuto anche da pensare: “Chissà che faccia farebbero gli assessori, e i politici più in generale, se le poltrone a cui tanto aspirano avessero l’aspetto del Rhynchophorus ferrugineus?”. Un arredo così fatto potrebbe alternativamente funzionare da stimolante e da deterrente; apparire minaccioso in caso di inefficienza e incoraggiante nei momenti in cui si profonde il massimo dell’impegno e si sprizza incontenibile competenza. Un promemoria funzionale per chi, rapito dall’avvolgente impulso di mettersi alla guida della comunità per assecondarne la crescita, troppo di frequente se ne dimentica. Ho elaborato l’dea ed ho realizzato un prototipo: la poltrona assessoriale. È il mio regalo di battesimo alla nuova Giunta, dalla quale spero ardentemente possano arrivare significativi segnali di svolta rispetto al recente passato, soprattutto nell’ambito di ciò che mi sta molto a cuore. Bando alle polemiche, quindi, ma senza smettere di dedicare particolare attenzione a tutto quanto concerne l’ambito delle arti figurative, la gestione degli spazi assegnati alla Civica Galleria “Giuseppe Sciortino” e le attività che in essi troveranno ospitalità o saranno opportunamente messe alla porta. Buon lavoro!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Assicurazione auto Genialloyd: ecco perchè tutti la scelgono!

    ARTEria

    La Compagnia assicurativa del gruppo Allianz, Genialloyd, nasce a Milano nel 1996. Solo due anni dopo lancia il canale online ed è tra le prime ad offrire la comodità e la convenienza di questa modalità di servizio. Nel mondo delle polizze auto è certamente una delle più scelte, grazie ai tanti..

    Continua a Leggere

  • Incendio sul Monte Caputo, domato da un canadair

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - Nel primo pomeriggio di oggi si è sviluppato un incendio boschivo su monte Caputo.  Le fiamme si sono sviluppate in una zona impervia, quindi è necessario l'intervento di un canadair proveniente da Lamezia. L'intervento è durato dalle 15 alle 16:30.  ..

    Continua a Leggere

  • Come le piattaforme di scommesse invogliano i giocatori a scommettere

    ARTEria

    “La concorrenza è l’anima del commercio” è un mantra per chi decide di immettere il proprio prodotto sul mercato e, di sicuro, non fanno eccezione le piattaforme di betting online, che puntano ad invogliare potenzi..

    Continua a Leggere

  • Una Monreale sotteranea potrebbe tornare fruibile. Domani sopralluogo della Pro Loco

    ARTEria

    Monreale potrebbe diventare un'attrazione turistica, oltre per la Cattedrale, anche per le bellezze che esistono sottosuolo. Domani, a partire dalle 9, la Pro Loco Monreale scenderà nella grotta situata sotto la piramide di vetro in piazza Vittorio Emanuele. L'obiettivo degli organizzatori è ..

    Continua a Leggere

  • H&M costruzioni alla ricerca di diverse figure professionali

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - In campo da oltre 15 anni, H&M costruzioni s.r.l. offre opportunità di lavoro nel campo edile. Diverse sono le figure professionali ricercate dall'azienda, da inserire all'interno del team.

    In questi mesi sono numerose le commesse prese in carico da H&am..

    Continua a Leggere

  • La Monreale che vuole cambiare: due volontari ripuliscono l’edicola votiva in via Venero

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - La voglia di cambiamento si vede da tante cose: da un cambio di politica, sicuramente, ma anche e soprattutto dagli atteggiamenti dei cittadini. E oggi diamo risalto ad due volenterosi cittadini che si sono rimboccati le maniche per fare qualcosa per la propria città. ..

    Continua a Leggere

  • Un talento monrealese in TV. Sabato prossimo nel programma “A sua immagine” l’intervista al maestro ceramista Giuliano

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - Ieri, presso la fabbrica di ceramiche Nicolò Giuliano, sita in via Circonvallazione 55, sono state girate le riprese per la trasmissione "A sua immagine", noto programma televisivo in onda su Rai 1. Durante le riprese è stato intervistato il maestro Giuliano ed è sta..

    Continua a Leggere

  • Bonifica dell’Oreto e del Sant’Elia: questa mattina Arcidiacono a Villa Niscemi per l’incontro del Fai

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - Si è tenuto questa mattina a Villa Niscemi l'incontro promosso dal Fai per la salva..

    Continua a Leggere

  • Rivoluzione tecnologica al Duomo: in arrivo la nuova app che soddisferà tutte le curiosità dei visitatori

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - Sarà presentata il prossimo 31 maggio, alle 11.30, presso la cappella di San Benedetto all'interno della Basilica di Monreale, la prima app del Duomo di Monreale. Uno strumento semplice e intuitivo, essenziale e veloce che consentirà a chiunque di varcare la porta della ..

    Continua a Leggere

  • Osa e Pasticcere. Al via percorsi di formazione professionale per adulti presso l’associazione Ted

    ARTEria

    Monreale, 22 maggio 2019 - Al via i percorsi di formazione professionale per adulti. L’Associazione Ted formazione professionale annuncia l’avvio di ulteriori percorsi formativi destinati a disoccupati e non. ..


  • Villa Savoia, dopo tre anni nessun miglioramento. Anzi, ora è peggio di prima

    ARTEria

    [gallery ids="104050,104051,104052,104053,104054,104055"] Monreale, 22 maggio 2019 - Dell'ex Hotel Ristorante Savoia se n'è fatto un gran parlare in un nostro articolo del luglio 2016. Avevamo segnalato lo stato in cu..


  • Piana degli Albanesi, 2 milioni per il recupero della piscina e il risparmio energetico degli uffici comunali

    ARTEria

    Piana degli Albanesi, 21 maggio 2019 -Lavori di efficientamento energetico della biblioteca e del palazzo comunale,  lavori di riqualificazione della piscina. Sono i tre progetti presentati dal comune di Piana degli Albanesi risultati ammissibili a finanziamento, per un complessivo di 1.980.402..


  • Monreale e lo spoil system. Poltrone di sottogoverno libere per gli uomini di Arcidiacono

    ARTEria

    Monreale, 21 maggio 2019 - Con la fine del mandato di governo di Piero Capizzi e l'insediamento del nuovo sindaco, Alberto Arcidiacono, ci sarà un passaggio di consegne che riguarderà i diversi incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno u..


  • Domani gli alunni del Veneziano in corsa contro fame e malnutrizione nel mondo

    ARTEria

    Monreale, 21 maggio 2019 - Si terrà domani a Monreale la Corsa contro la fame, evento sportivo e solidale organizzato da Azione contro la fame (www.azionecontrolafame.it), organizzazione che da 40 anni lotta contro la fame e la malnutrizione infantile in 50 Paesi. L'iniziativa coinvolgerà le sc..


  • Lavora in nero ma prende il reddito di cittadinanza, beccato a Sferracavallo un furbetto

    ARTEria

    Palermo, 21 maggio 2019 - Un palermitano di 52 anni è stato denunciato dai Carabinieri della stazione Partanna Mondello e dal locale Nucleo ispettorato del lavoro a seguito di un servizio specifico per la verifica delle disposizioni in materia di


  • Operazione “Blacksmith”: 19 arresti, sbaragliata la nuova rete della droga palermitana (NOMI E FOTO)

    ARTEria

      [gallery ids="103954,103955,103956,103957,103958,103959,103960,103962,103963,103964,103965,103966,103967,103968"]

    Palermo, 21 maggio 2019 - Sono state messe in atto questa mattina le misure cautelari afferenti all’operazione denominata “


  • EUROSCHOOL Festival. Esibizione degli alunni del Pietro Novelli di Monreale al Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle

    ARTEria

    [gallery ids="103936,103937,103938,103939,103940,103941,103942,103943,103944,103945,103946,103947"] Vigna di Valle (bracciano), 21 maggio 2019 - Sabato 18 una delegazione di 12 bambini della la D.D. Pietro Novelli, accompagnati dalla Dirigente Scolastica Chiara Di Prima


  • Fiumi di droga in tutta l’isola provenienti da Calabria e Campania

    ARTEria

    https://www.youtube.com/watch?v=bgrvFCWobrY&feature=youtu.be Palermo, 21 maggio 2019 - Dalle prima luci dell'alba è in atto una vasta operazione antidroga della Polizia di Stato, il cui obiettivo è disarticolare un sodalizio criminale che riforniva tutta la Sicilia con enor..