Oggi è 18/01/2019

ARTEria

Ci siamo: superata la congiuntura è nata la Giunta con il con-giunto

Le nuove palme della piazza e la proficua minacciosità del punteruolo rosso

Pubblicato il 2 ottobre 2016

Ci siamo: superata la congiuntura è nata la Giunta con il con-giunto

Fiocco rosa sulla facciata del Palazzo di Città: finalmente la Giunta è nata. Il Sindaco ha dovuto faticare non poco, ma alla fine c’è l’ha fatta! Ha rimpastato a lungo e ha dovuto più volte aggiustare gli “ingredienti”, accogliendo o respingendo indicazioni, ritenute più o meno opportune. Una fatica disumana, dal momento che alcuni componenti appena immessi nel pentolone del rimpasto cominciavano a suonarsele di santa ragione. Alla fine, ripescata dalle più antiche ricette per la preparazione della conserva di pomodoro, è arrivata l’imbeccata risolutiva: “Un pocu ri Zuccaro metticcillu sempri!”. Sull’identità del suggeritore non si hanno certezze, ma sembrerebbe trattarsi di un con-giunto (nell’accezione di familiare facente parte della precedente Giunta). Resa più dolce l’atmosfera e pacati apparentemente gli animi, la “Capizzi Due” è venuta alla luce fresca come una rosa! La presenza dell’edulcorante e salvifico componente non è sfuggita ai cittadini, accorsi fuori dalla sala in cui ha avuto epilogo il prolungato travaglio per porgere il benvenuto alla neonata compagine amministrativa, che gli hanno dedicato particolari ed affettuose attenzioni, sussurrando coralmente: “Ma che duci… è troppu duci… assimigghia tuttu a so frati!”.

A chi con pedanteria ha tentato di seguire tutti gli antefatti e i progressivi sviluppi, l’intera vicenda non è apparsa così rosea. Durante il periodo d’incubazione, all’interno del direttivo del PD cittadino, si sono sostenute tesi non del tutto omogenee e, giunti alla resa dei conti sollecitata anche dal penultimatum del Sindaco, nel pieno di una vera e propria rissa tutto è crollato, compresa la testa del segretario. Immediato l’intervento dei vertici provinciali e regionali del PD che, in modo fulmineo, si erano illusi di aver risolto d’ufficio l’aspra controversia; avevano formulato una lista di nuovi assessori, puntualmente disattesa. Un secco no, come si è avuto modo di leggere, anche all’incremento della quota rosa nonostante la disponibilità della papabile a rinunciare al ruolo di consigliere. Vai a capirci qualcosa! Immediata, quindi, la reazione degli apici dirigenziali con il lapidario annuncio: “A Monreale il PD è all’opposizione!”. Ma quando mai! I consiglieri cittadini del PD, chi per una ragione e chi per un’altra, hanno ritrovato la necessaria e monolitica compattezza per mettere all’opposizione, rispetto a se stessi, i vertici provinciali e regionali. Ah ah! E con l’ipotizzata candidatura alle regionali del 2017 dell’ex segretario locale, impulsivamente messo fuori dal PD e oggi assessore della giunta rimpastata, come la mettiamo? Boh! Ma i politici sono bravissimi e, per il bene della Città e della Regione, riescono a fare miracoli. La candidatura sicuramente ci sarà, nel gruppo consiliare tutto tornerà come e meglio di prima e, quanto al direttivo di partito, un nuovo segretario saprà ricreare, con innata dolcezza, la necessaria serenità. Andrà proprio così? Vedremo.

I nuovi assessori hanno già prestato giuramento davanti al primo cittadino, ma non è dato sapere se, tutti insieme e con la mano sul cuore, hanno cantato l’inno cittadino fortemente voluto da molti di essi e da chi li ha preceduti. Nell’augurare al nuovo esecutivo proficuo lavoro, non riesco ad esimermi dal rivolgere a me stesso una domanda: ma, in tutto questo, qualcuno dei contendenti, premiati o puniti, si è mai fatto sfiorare dal pensiero che tutto accade sulla testa dei cittadini elettori? Qualcuno riflette sul prossimo e inevitabile riproporsi del momento elettorale? Fanno bene i cittadini a seguire con pedanteria antefatti e sviluppi; la prossima volta, voglio sperare, rifletteranno a lungo e staranno molto attenti. E non soltanto quelli assillati dal tasso glicemico in insopportabile eccesso!

Il simpatico esemplare di punteruolo rosso attualmente residente nella nostra Città

Il simpatico esemplare di punteruolo rosso attualmente residente nella nostra Città

L’esordio della nuova giunta è decisamente encomiabile. Finalmente anche a Monreale si applica la legge 14 gennaio 2013, n. 10, che obbligherebbe i Comuni a piantare un albero per ogni neonato. Due floride palme hanno fatto la loro tempestiva apparizione tra le aiole di piazza Vittorio Emanuele, proprio davanti al Palazzo di città. Una per ciascuna delle “Giunte Capizzi”: la n. 1 (in perdonabile ritardo) e la neonata n. 2. Questo, immagino, si potrà leggere sulle targhe che quanto prima saranno apposte ai piedi dei due splendidi esemplari di flora tropicale. Sto scherzando ovviamente! Le nuove palme hanno opportunamente preso il posto di quelle rimaste vittime dell’aggressione da parte del micidiale parassita Rhynchophorus ferrugineus, il coleottero di origini asiatiche meglio conosciuto come Punteruolo rosso. Con elevatissimo spirito di collaborazione mi permetto di segnalare a chi, tra gli assessori, dovrà occuparsi di tutela dell’ambiente, che il famigerato coleottero dimora ancora tra noi e potrebbe prendere di mira le nuove arrivate. Il pericolo è incombente. A riprova di quanto affermo, pubblico la foto di un simpaticissimo esemplare di punteruolo rosso atterrato rumorosamente sul mio terrazzo la settimana scorsa. La povera bestia, infatti, non essendosi resa conto che tra l’esterno e l’interno ci fossero i vetri, ha impattato proprio di brutto. Il punteruolo appariva dolorante e disteso sul dorso, nella scomoda posizione abilmente descritta da Franz Kafka ne La metamorfosi. Ho umanamente soccorso il malconcio insetto e, appena rimessolo sulle zampe, ho assistito impotente al suo improvviso e speditissimo decollo in direzione del centro storico. Era mia intenzione catturarlo e consegnarlo alla Polizia municipale ma non ce l’ho fatta; con estrema destrezza mi ha letteralmente fregato e me ne dispiaccio. La mia parte l’ho fatta ma…, ripensandoci, forse non del tutto.

Sergio Mammina, prototipo di Poltrona assessoriale ispirata dal punteruolo rosso - legno dipinto+gommapiuma+stampa digitale su pvc – Dimensioni reali

Sergio Mammina, prototipo di Poltrona assessoriale ispirata dal punteruolo rosso – legno dipinto+gommapiuma+stampa digitale su pvc – Dimensioni reali

Quando ho visto il coleottero dirigersi speditamente verso la piazza mi è venuto da pensare: “Chissà che faccia fanno le palme quando vedono arrivare il punteruolo rosso?”. E siccome i marchingegni della fantasia si mettono in moto incontrollabilmente, il passo è stato brevissimo e mi è venuto anche da pensare: “Chissà che faccia farebbero gli assessori, e i politici più in generale, se le poltrone a cui tanto aspirano avessero l’aspetto del Rhynchophorus ferrugineus?”. Un arredo così fatto potrebbe alternativamente funzionare da stimolante e da deterrente; apparire minaccioso in caso di inefficienza e incoraggiante nei momenti in cui si profonde il massimo dell’impegno e si sprizza incontenibile competenza. Un promemoria funzionale per chi, rapito dall’avvolgente impulso di mettersi alla guida della comunità per assecondarne la crescita, troppo di frequente se ne dimentica. Ho elaborato l’dea ed ho realizzato un prototipo: la poltrona assessoriale. È il mio regalo di battesimo alla nuova Giunta, dalla quale spero ardentemente possano arrivare significativi segnali di svolta rispetto al recente passato, soprattutto nell’ambito di ciò che mi sta molto a cuore. Bando alle polemiche, quindi, ma senza smettere di dedicare particolare attenzione a tutto quanto concerne l’ambito delle arti figurative, la gestione degli spazi assegnati alla Civica Galleria “Giuseppe Sciortino” e le attività che in essi troveranno ospitalità o saranno opportunamente messe alla porta. Buon lavoro!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

    ARTEria

    Monreale, 18 gennaio 2019 - A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sost..

    Continua a Leggere

  • Meteo, da sabato finisce la tregua. Bufera di pioggia in arrivo

    ARTEria

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Preparatevi ad un lungo e persistente periodo freddo e perturbato. Si tratterà di più giorni con temperature sotto media per quasi tutta la Sicilia. Gennaio ricorda a tutti che è il mese invernale per eccellenza. Da sabato finisce la tregua anticiclonica, piogg..

    Continua a Leggere

  • Blitz nel circo Sandra Orfei, sequestrata una tigre. Aveva il microchip di un altro animale

    ARTEria

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Oggi I Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, a seguito di un controllo amministrativo presso una struttura circense, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, V.C. classe 1974, gestore del circo presente in città, poiché deteneva un esemplare di panth..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria, arrivano i ringraziamenti ma manca il nome del sindaco. “Le stufe sono state prese dalla Dirigente”

    ARTEria

    Monreale, 17 gennaio 2019 -Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta in Redazione da parte di un gruppo di mamme che si sono battute affinché i figli potessero avere quello che una scuola normale offre. I genitori delle classi IV e V F dell'istituto Pietro Novelli chiedevano all'amministrazione u..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cantieri di lavoro. Chi verrà chiamato (All’interno la graduatoria definitiva)

    ARTEria

    Monreale, 17 gennaio 2019 - È stata pubblicata la graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERLA) definitiva dei soggetti che verranno occupati nei cantieri di lavoro per il Comune di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Centri per l’impiego, 4mila posti di lavoro disponibili

    ARTEria

    La Legge di Bilancio 2019 autorizza le Regioni ad assumere ben 4Mila unità di personale nei propri uffici che si occupano delle politiche attive per l’occupazione. Questo incremento dell’..

    Continua a Leggere

  • Ecco tutti i vantaggi dei servizi di carrozzeria online

    ARTEria

    17 gennaio 2019 - Avete appena subìto un danno alla carrozzeria della vostra auto e non sapete cosa fare? La vostra officina di fiducia è chiusa, oppure è semplicemente lontana anni luce dal luogo in cui state patendo il problema di cui sopra? Ebbene, questo è l'articolo che fa al ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, emergenza loculi. Il sindaco procede alle estumulazioni anche di loculi con concessioni a 99 anni. Le opposizioni “Mancanza di progettualità e lungimiranza”

    ARTEria

    Roccamena, 17 gennaio 2019 - “Ampliamento del cimitero comunale e sistemazione dell’esistente”. È uno dei punti programmatici con il quale il sindaco Ciaccio nel 2014 aveva vinto le amministrative del comune di Roccamena, alla guida della lista "Noi per Roccamena”. In paese quello della ..

    Continua a Leggere

  • Assolto perché il fatto non sussiste. Il sindaco Capizzi scagionato dall’accusa di omissione di atti d’ufficio (I DETTAGLI)

    ARTEria

    Palermo, 17 gennaio 2019 – Si è conclusa positivamente per il primo cittadino di Monreale, Piero Capizzi, una vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto assieme al suo predecessore, Filippo Di Matteo. Per Capizzi, difeso dall’avvocato Giuseppe Botta che aveva scelto il ..

    Continua a Leggere

  • Finanziaria regionale. Salta l’accordo in Commissione Bilancio. Fava: “Spettacolo imbarazzante per il Governo”

    ARTEria

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Si fa sempre più concreta la possibilità che venga autorizzato un altro mese di bilancio provvisorio. In commissione bilancio infatti non si trova l'accordo sul collegato e l'aula viene rinviata addirittura a data da destinarsi. I deputati riceveranno la convocazione al ..

    Continua a Leggere

  • Forestali senza stipendio, presidio Flai-Cgil sotto l’UST. Pisa: “Siamo stanchi delle false promesse del Governo regionale”

    ARTEria

    Palermo, 16 gennaio 2019 - Nonostante le rassicurazioni i pagamenti e gli adeguamenti contrattuali non sono arrivati nè entro l'anno nè entro il 16 gennaio. Per problemi finanziari la Regione non ha pagato gli stipendi agli operai forestali della provincia di Palermo. Oggi sotto la sede dell'Uffic..

    Continua a Leggere

  • Centro per l’Impiego, domani torna operativo lo sportello

    ARTEria

    Monreale, 16 gennaio 2019 - Da domani mattina sarà operativo l'ufficio per l’impiego di Monreale. Nella sede di via Venero verranno offerti i servizi di accoglienza, orientamento e consulenza, incontro domanda e offerta placement, inserimento lavoratori disabili e categorie protette, promozione t..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, tragedia sfiorata: crollati i solai di una palazzina

    ARTEria

    San Cipirello, 16 gennaio 2019 - Crollo la scorsa notte in una palazzina a San Cipirello. Il peso di un grosso recipiente d’acqua ha fatto collassare i solai di una costruzione a due piani dove c’è una sartoria. Il crollo è avvenuto nella notte e in quel momento non c’era nessuno. I ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Strisce blu: da oggi pagamento anche tramite l’App di Poste Italiane

    ARTEria

    Monreale, 16 gennaio 2019 - Da oggi anche i cittadini di Monreale potranno pagare la sosta sulle strisce blu in maniera più veloce. È stato abilitato il pagamento dei ticket per la sosta oraria sulla piattaforma di PostePay+. Sarà sufficiente scaricare dal proprio smartphone l’App Postepay, cli..

    Continua a Leggere

  • Centro di raccolta di Fiumelato. Contenitori tra il fango? A breve sarà un lontano ricordo

    ARTEria

    [gallery ids="89150,89151,89152,89153,89154,89155,89156,89157"] Monreale, 16 gennaio 2019 - Da quando è stato istituito il centro di raccolta dei rifiuti differenziati all’ex Casello di Fiumelato per servire una parte della zona periferica di Monreale, tante sono state le lamentele dei residen..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Salme in attesa nel deposito del cimitero. Vittorino: “A breve procediamo con la tumulazione”

    ARTEria

    Monreale, 16 gennaio 2019 - Sulle condizioni in cui versa il cimitero monrealese abbiamo più volte scritto. Come in diverse occasioni alcuni cittadini hanno deciso di armarsi di attrezzi e buona volontà per ripulire e dare decoro al luogo. Mimmo Vittorino, neo assessore con delega ai servizi cimit..

    Continua a Leggere

  • Quartiere Carmine, tentato furto di rame. Staccata la grondaia della chiesa

    ARTEria

    [gallery ids="89086,89085,89084"] Monreale, 15 gennaio 2019 -I ladri sono riusciti solo a staccare la grondaia ma non l'hanno portata via. Ancora una volta per pochi euro nel cuore della città avviene una manomissione ad un impianto pubblico. Un tentato furto di rame è avvenuto nel weekend all'..

    Continua a Leggere

  • L’assessore Potenza incontra i dirigenti scolastici. Stilato il calendario delle iniziative

    ARTEria

    Monreale, 15 gennaio 2019 - Si è svolto stamane in Sala Rossa un primo incontro, promosso dall’assessore alla Pubblica Istruzione Serena Potenza, con i Dirigenti Scolastici degli istituti monrealesi, che ha avuto come obiettivo la programmazione di alcune iniziative sulla legalità, ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com