Oggi è 18/01/2018

Cronaca

Rubino (PD): ” Ignazio, Sandro e Nadia hanno lavorato bene. Sostituzioni o conferme saranno valutazioni del gruppo dirigente di Monreale in sinergia con la segreteria provinciale e regionale”

Il responsabile dell’organizzazione regionale del PD interviene sulla crisi politica monrealese

Pubblicato il 23 settembre 2016

Rubino (PD): ” Ignazio, Sandro e Nadia hanno lavorato bene. Sostituzioni o conferme saranno valutazioni del gruppo dirigente di Monreale in sinergia con la segreteria provinciale e regionale”

Monreale, 23 settembre 2016 – Antonio Rubino è il responsabile dell’organizzazione regionale del Partito Democratico. In questi giorni di forte fibrillazione per la sezione monrealese del partito sta avendo un ruolo attivo nella conduzione di incontri e trattative. Un compito non semplice, viste le forti divisioni interne al circolo monrealese ma, nella intervista rilasciata a Filo Diretto, si dice ottimista e fiducioso di raggiungere l’obiettivo al quale è chiamato.

D: L’azzeramento delle deleghe da parte del sindaco non è stato accompagnato da una precisa analisi sul lavoro svolto dagli assessori. Come valuta questa scelta di Capizzi. Ritiene di dovere accettare questa bocciatura netta?

R: Andiamo per ordine: il ritiro delle deleghe agli attuali assessori non mi pare si possa considerare una bocciatura del loro lavoro. Piero Capizzi ed i partiti della maggioranza hanno ritenuto opportuno, al giro di boa, rivedere gli assetti di governo per prepararsi al meglio alla seconda parte della legislatura.

D: Ritiene che il PD abbia la necessità di sostituire gli assessori uscenti? Come valuta il lavoro svolto dai singoli assessori del PD? Quali sono le loro colpe?

R: L’idea di mettere in campo una nuova squadra di governo non coincide con un giudizio negativo sugli assessori uscenti. Il PD, il Sindaco e gli altri partiti della maggioranza hanno ritenuto opportuno fare un tagliando alla giunta. Sostituzioni o conferme saranno valutazioni del gruppo dirigente di Monreale che in sinergia con la segreteria provinciale e regionale assumeranno le scelte migliori, in termini di metodo e di nomi, per aiutare a concludere al meglio questa legislatura.

L’analisi sul lavoro degli assessori uscenti la faranno i partiti, a cominciare dal PD. Per quel che mi riguarda Ignazio, Sandro e Nadia hanno lavorato bene ed i risultati ottenuti relativamente alle loro deleghe mi pare ne siano la dimostrazione.

D: I critici ritengono che questa crisi sia anche figlia delle lotte intestine al partito, finalizzate, in vista delle regionali, a favorire le correnti vicine ai big di partito. Cosa risponde?

R: Che il dibattito all’interno PD, essendo di fatto l’unico partito esistente, diventi centrale nelle dinamiche politiche di una comunità è cosa normale. A chi investe e lavora sulle nostre divisioni mi sento di invitarli a ‘stare sereni’ perchè, anche in quest’occasione, dimostreremo di essere all’altezza dei nostri compiti.

D: Quale valutazione fa del lavoro svolto dall’amministrazione Capizzi nel suo complesso? Ritiene che il progetto iniziale, avviato a giugno 2014, sia stato rispettato?

R: Come sa, all’inizio di questa esperienza, ho fatto parte della giunta di Piero Capizzi.

In quel brevissimo periodo ho avuto modo di toccare con mano la pesantissima eredità che la nuova amministrazione aveva ricevuto. Mi pare che i risultati ottenuti fin’ora facciano propendere il bilancio verso il segno positivo. Certo non basta. I cittadini di Monreale hanno riposto su Piero una grande aspettativa ed investito sulla speranza che Monreale possa tornare a vivere una nuova e florida stagione all’altezza della storia  di quella città. Il lavoro che si sta facendo in questi giorni servirà ad aiutare questo percorso.

D: La città di Monreale si trova in una fase di predissesto economico. Per tirarla fuori dalle sabbie mobili in cui si trova e dalle emergenze che quotidianamente deve contrastare è necessaria una squadra di governo di alto profilo. Il partito ritiene di poterla trovare all’interno della compagine monrealese, o si pensa di dovere uscire dal recinto locale per individuare candidati di più alto spessore, adeguati alla situazione e agli obiettivi di ripresa?

R: Conosco bene la totalità del gruppo dirigente del PD monrealese e direi una menzogna se dicessi che all’interno del mio partito non vi sono autorevoli dirigenti che possono dare un contributo di alto livello all’esperienza amministrativa. Ma il tema non è ‘interno vs esterno’: occorre mettere in campo una squadra che tenga assieme l’unità del partito e le competenze necessarie a portare avanti il progetto di governo che ci ha fatto vincere le elezioni.

Una squadra che sviluppi il lavoro, partendo dagli  investimenti, che il Governo nazionale e quello regionale stanno mettendo in campo. Questo è il terreno sul quale stiamo lavorando, convinti che anche gli altri soggetti politici ed il sindaco lavoreranno nella stessa direzione per la restante parte della giunta.

D: Capizzi ha posto un paletto: l’incompatibilità della carica di assessore con quella di consigliere comunale. La condivide? Costituisce una condizione sine qua non nelle trattative interne al PD Monrealese o pensa sia superabile?

R: Se il Sindaco fa questa richiesta, perchè ritiene che gli assessori debbano impegnarsi a tempo pieno nel lavoro di governo, la capisco e la condivido. Tuttavia, conoscendo Piero e la sua delicatezza nell’approccio con le forze politiche a cominciare dal PD, sono convinto che aiuterà la formazione della nuova compagine di governo.

D: Quali requisiti chiedete ai vostri candidati assessori? Ponete condizioni a quelli di Capizzi?

R: Il PD farà ogni sforzo possibile per mettere in campo una squadra di altissimo profilo per aiutare l’amministrazione e per dare un segnale di credibilità alla città. Immagino che anche gli altri si muoveranno nella stessa direzione.

D: Il sindaco Capizzi in qualità di avvocato è difensore dell’assessore Sandro Russo. lo ha nominato assessore pur sapendo che era sotto processo. C’è una questione morale da affrontare nel partito?

R: Nell’esprimere piena fiducia al lavoro dei magistrati, mi sento di dire che non siamo di fronte a ‘questioni morali’ di alcun tipo. Il Sindaco ha nominato Sandro su indicazione del PD che si è mosso nel rispetto del nostro statuto e del codice etico.

Conosco Sandro da tanto tempo e proprio per questo sono convinto che supererà questa vicenda a testa alta.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, al via il Capizzi quater. Paola Naimi potrebbe a breve entrare in giunta

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Potrebbe nascere già domani il Capizzi quater. La città di Monreale, lo ricordiamo, è da prima di Natale priva dell’organo di governo, in seguito al passo indietro deciso dal Partito Democratico che ha ritirato i suoi due assessori, Nadia Battaglia e..

    Continua a Leggere

  • Reportage sui neomelodici e minacce a Meridionews. La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti

    Cronaca

    "L'Ordine dei giornalisti di Sicilia è vicino ai colleghi della testata online Meridionews di Catania, oggetto di violenti attacchi dopo la pubblicazione di un servizio sui cantanti neomelodici etnei". Lo dice l'Ordine in una nota. "


  • Alunni senza mensa scolastica. Il Comune di Partinico sospende il servizio

    Cronaca

    Partinico, 17 Gennaio 2018 - Non inizia nel migliore dei modi l’anno scolastico per le scuole di Partinico che hanno a disposizione il servizio mensa. Il Comune dal primo Gennaio ha sospeso il servizio di refezione per cinque istituti scolastici, la causa sarebbe legata alla manca..


  • “La dura memoria della Shoah”, il 25 gennaio la presentazione del libro a Casa Cultra

    Cronaca

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Un approccio nuovo alla storia della Shoah, costruito con anni di studi specifici e di esperienza didattica dedicata all’argomento. Un testo per le scuole, pensato per studenti e docenti, ma anche per tutti gli appassionati di Storia. Nonostante rappres..


  • Monreale, tragico incidente domestico. Una donna cade dalle scale e muore

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Sale le scale di casa, cade e muore. È accaduto a Monreale nel pomeriggio dello scorso 13 gennaio. La vittima è una signora monrealese, M. A. di 74 anni. La tragedia si è consumata in via Baronio Manfredi, all’interno della sua residenza. La signora, secondo quant..


  • Ruba l’insegna di Corleone, nei guai un turista tedesco. «Innamorato della città»

    Cronaca

    Corleone, 17 gennaio 2018 - Stava smontando l'insegna che riporta il nome della città di Corleone per portarlo a casa come souvenir. Ad essere stato colto con le mani nel sacco è stato un turista tedesco che, armato di di cacciavite, ha deciso di rubare la targa con la grossa scritta «Corleone»...


  • Via Esterna San Nicola in frana, intervengono i Vigili del Fuoco /FOTO

    Cronaca

    [gallery ids="49180,49181,49187,49188,49189,49190,49191,49192"] Monreale, 17 gennaio 2017 – Ancora nessun provvedimento è stato preso nei confronti di via Esterna San Nicola dove più di


  • Monreale, irregolarità nella depurazione delle acque. L’allarme di Legambiente

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018- Sono 324 le irregolarità nella depurazione delle acque siciliane e 228 su 390 Comuni non depurano come si dovrebbe o non hanno ancora reti fognarie. L’allarme è stato lanciato da Legambiente Sicilia che ha studiato i dati pubblicati sul Portale dell’Acqua


  • Palermo, Parco Villa Filippina: dal Vintage al Carnevale tutti gli appuntamenti

    Cronaca

    Palermo, 17 Gennaio 2018 - Con il suo spettacolare portico Nasce Parco Villa Filippina, all’interno della storica villa monumentale al centro di Palermo. A due passi dal Tetro Massimo, il giardino della Villa settecentesca si estende per oltre 10.000 mq e si candida a Parco urbano, aprendosi alla ..


  • Musica dal vivo, recite, caccia di sport e visita al Museo mineralogico. Porte aperte all’Antonio Veneziano

    Cronaca

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Musica dal vivo, recite, caccia di sport, giochi al Pc e visita al Museo ..


  • Circolo di Cultura Italia. Burgio: “Offriamo un canone di 200 € al mese. In linea con gli altri affitti del comune”

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Duecento euro. E’ quanto offre l’associazione “Circolo di Cultura Italia” per il canone di affitto dei locali del comune di piazza Vittorio Emanuele, nel centro storico di Monreale. Una proposta per sanare il contenzioso apertosi con l’amministr..


  • Monreale, il Prof. Roberto Amato il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 -Il Prof. Roberto Maria Amato è il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici del Comune di Monreale, funzionario della Regione Siciliana con alle spalle una lunga esperienza lavorativa all'interno dell'ente. Nella Sala Rossa di città, alla presenza del sindaco P..


  • 750° anniversario dedicazione Cattedrale Monreale: il 27 gennaio una Giornata di Studi

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - In occasione del 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale, sabato 27 gennaio si terrà una Giornata di Studi presso il palazzo Arcivescovile della cittadina normanna. All'incontro formativo prenderà parte l’a..


  • Istituto Guglielmo II, aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018-2019

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - Prendono il via oggi le iscrizione per l'anno scolastico 2018-2019 nell'istituto comprensivo "Guglielmo II". Durante il periodo delle iscrizioni, che si conclude il 6 febbraio, sarà possibile visitare la struttura e chiedere chiarimenti ai docenti.  ..


  • Partinico, incidente mortale sulla SS 113. Perde la vita una donna di 95 anni

    Cronaca

    Partinico, 16 gennaio 2018 - Un'anziana di 95 anni è morta questa mattina in seguito ad un incidente stradale che si è verificato sulla SS113 nei pressi di Partinico.  Una Fiat Brava guidata da Filippo Bologna, 65 anni, uomo conosciuto del posto e che in passato è anche stato sindaco..


  • Monreale. «No bomba ecologica nella discarica di Zabìa». Capizzi: «Lo confermano le analisi»

    Cronaca

    Monreale, 16 gennaio 2018 - «Le analisi e i rapporti di prova effettuati dall’ARPA Sicilia lo hanno pienamente confermato e certificato: l’ex discarica comunale sita in contrada Zabìa non contiene affatto rifiuti pericolosi e non è stata riscontrata nella zona alcuna presenza di materiali o s..


  • Caos-rifiuti, Musumeci incontra 50 sindaci. Capizzi: «Monreale porta meno rifiuti in discarica»

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Oggi a Palazzo D'Orleans erano presenti quasi tutti i 50 sindaci dei comuni che trasportano i rifiuti in provincia di Catania. Si va verso un'autorizzazione in deroga a tutte le leggi per consentire alla sesta vasca di Bellolampo, la discarica di Palermo, di ricevere rifi..


  • Terremoto del Belìce: “Monreale non esiste più, è stata distrutta”. Le testimonianze dei monrealesi

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - "Monreale non esiste più, Monreale è stata distrutta". Era questa la notizia che si diffuse a Palermo in quel lontano 1968, quando nella notte fra il 14 e il 15 Gennaio avvenne uno dei più gravi terremoti italiani del Secondo dopoguerra che interessò la valle del Beli..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale