PiopArt. La partecipazione restituisce ad Orarune vibrazioni positive – Le foto

Orarune per Pioppo e i pioppesi diventa ancora una volta luogo di ritrovo, dove le generazioni si mescolano

Monreale, 19 settembre 2016 – Si è conclusa sabato sera PiopArt, la tre giorni dedicata all’arte e alla cultura della legalità a Pioppo. Una bellissima serata che ha visto una grandissima partecipazione di giovani e meno giovani che hanno scelto di condividere momenti di allegria e musica, restituendo al luogo (Orarune) energia e vibrazioni positive. Circondati dai colori dei disegni in mostra si sono esibiti i Malaseno.

Orarune per Pioppo e i pioppesi diventa quindi ancora una volta luogo di ritrovo, dove le generazioni si mescolano. C’erano i ragazzi di un tempo, quelli che sono diventati i genitori di oggi, c’erano i ragazzi di oggi che da loro hanno appreso, e c’erano i bambini di oggi, quelli che domani prenderanno il posto di quelli di oggi. Ed è a loro che bisogna dedicare gli sforzi maggiori, a loro bisogna dedicare qualche attenzione in più, perché tra vent’anni saranno i genitori dei ragazzi del domani.

Padre Pino Puglisi diceva che è un nostro dovere rimboccarci le maniche, i primi obiettivi devono essere i bambini e gli adolescenti “con loro siamo ancora in tempo, l’azione pedagogica può essere efficace”.

In realtà lo sforzo non esiste perché tutto avviene in modo naturale, specie quando in un posto è ben forte il senso di appartenenza e grande la voglia di affermarne l’identità. Qualcuno racconta che stenta a credere che a Pioppo esista una realtà come quella di Orarune, e pensa che bisogna continuare così, altri arrivano da altri paesi e città vicine, affermando la loro ammirazione per la bellezza del luogo e per le iniziative portate avanti.

Orarune cresce… cresce insieme a noi e insieme a chi ogni giorno contribuisce a renderlo un posto migliore, cresce con gli abitanti del luogo, che ogni giorno hanno a che fare con gli schiamazzi dei bambini che lo vivono, e inevitabilmente finisce per fare da cornice a tante piccole storie di vita quotidiana, ai selfie dei ragazzini che scoprono i primi amori, a quelli che finiti i compiti cominciano le partire a monopoli o a shangai, a quelli che passano per un semplice saluto e a quelli che… si è fatto tardi, domani lavoro! A Orarune la bellezza è una continua scoperta….Orarune è un luogo semplice in un posto complicato.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.