Oggi è 15/02/2019

Cronaca

Monreale. PD: Toti Zuccaro annuncia le dimissioni da segretario cittadino del partito

In un direttivo convocato per discutere della crisi di governo, a tratti molto teso, il segretario è stato sfiduciato

Pubblicato il 14 settembre 2016

Monreale. PD: Toti Zuccaro annuncia le dimissioni da segretario cittadino del partito

Monreale, 14 settembre 2016 – Che non si arrivasse alla lista dei tre nomi da presentare lunedì prossimo al sindaco di Monreale Piero Capizzi era previsto. Che si arrivasse alle dimissioni del segretario del partito, no. Ma andiamo per ordine.

Intorno alle 19,00 di oggi si è riunito il direttivo del Partito Democratico monrealese per discutere dell’azzeramento delle deleghe dichiarato dal sindaco Capizzi e per scegliere i tre nomi nuovi da proporre.

Nessuno dei presenti ha mai proposto nomi, né è stato avviato un dibattito sul lavoro svolto dagli attuali assessori, Granà, Russo e Zuccaro. Un confronto a tratti molto teso, nonostante i tentativi del segretario cittadino, Toti Zuccaro, di rasserenare gli animi e di chiarire le posizioni di ciascuno per giungere ad una scelta ampiamente condivisa. Tensione prevedibile, dati i forti contrasti tra le varie anime del partito.

Neanche il numeroso gruppo consiliare è riuscito a presentarsi al consesso con una rosa di nomi.

Dietro la scelta o, per meglio dire, la lotta per la triplice investitura, si giocavano anche altre partite. In primis quella della poltrona del segretario cittadino che, però, ha sempre sostenuto, dinanzi ai falchi, che per ogni cosa c’è il momento e il luogo opportuno. Di certo non sarebbe stata quella di oggi la sede idonea. Sede nella quale però il guanto di sfida è stato più volte lanciato.

Durante la seduta è stato messo in discussione anche il paletto posto da Capizzi, l’incompatibilità tra la carica di consigliere e quella di assessore, vero elemento discriminante nel fare propendere qualche consigliere ad esprimere la propria candidatura.

Ma di candidature, non si è mai parlato. Perché, di fatto, nel Partito Democratico di Monreale, i contrasti interni sono tanti, ancestrali e, sembra, insanabili.

Da subito sono emerse le differenti posizioni. Da quella del segretario che spiegava alla folta adunanza che il ritiro delle deleghe agli assessori non andava assolutamente letto come una sfiducia nei loro confronti da parte del sindaco, quanto una voglia di rilancio dell’azione amministrativa, a quella diametralmente opposta di Silvio Russo, fratello dell’assessore Sandro. Per Russo l’amministrazione ha fallito, “è questa la sensazione che serpeggia tra i cittadini, ed è questo il motivo per cui il sindaco ha azzerato le deleghe”. Russo ha sottolineato le difficoltà interne al partito già da mesi, l’incapacità della segreteria di saperle affrontare. Quindi il guanto di sfida. Sia lo stesso segretario Zuccaro a mettersi in gioco entrando in giunta personalmente.

Ma è da Salvino Mirto, protagonista dell’area di minoranza del partito, e dall’ex deputato Tonino Russo, che sono arrivate altre stilettate al segretario Zuccaro, reo di avere accettato con troppa condiscendenza l’azzeramento delle deleghe deciso da Capizzi, e di non avere fatto sentire quindi l’autorità del partito. Sarebbe stato necessario uno scatto d’orgoglio. La risposta sarebbe dovuta essere il ritiro immediato della delegazione assessoriale. Salvino Mirto ha anche chiesto a Zuccaro, in qualità di segretario, di assumersi la responsabilità di fare i nomi dei candidati o, in alternativa, di presentare le dimissioni. Ha quindi rimarcato il pessimo lavoro della segreteria del partito, la mancanza di un lavoro di squadra, lo scollamento tra assessori e dirigenti del PD, tra PD e cittadini, l’assenza di risposte fornite alla città.

Per Vittorio Di Salvo la richiesta di tre nomi di alto profilo rappresenta un’offesa gratuita nei confronti del PD. Nell’esprimere la propria delusione nei confronti di questa esperienza di governo, ha chiesto che avvenga realmente un cambio di logica.

Fabio Ganci, compagno dell’assessore Granà, ha invece chiesto di conoscere per quali motivi gli attuali assessori avrebbero dovuto fare un passo indietro. In assenza di una spiegazione chiara l’alternativa sarebbe stata quella di confermarli, a dimostrazione del loro proficuo operato.

Il tesoriere del partito, Biagio Cigno, ha sollevato una questione di merito: “Prima parliamo di programma di rilancio dell’azione di governo e poi delle candidature”. E giù ad elencare una serie di criticità mai sanate dall’amministrazione nel corso di questi due anni. Cigno ha espresso il suo sostegno alla richiesta di Capizzi di eliminare il doppio incarico, condizione che però non viene accettata da tutto il consesso.

In un’aula affollata di consiglieri (assente solamente Valeria Viola) e assessori del PD, componenti del direttivo ma anche numerosi simpatizzanti, il segretario ha chiesto di potere presentarsi da solo, lunedì prossimo, all’incontro con il sindaco Capizzi. Proposta appoggiata dal presidente del consiglio Peppe Di Verde e dal capogruppo in consiglio Ignazio Davì, ma subito bocciata da Tonino Russo, Salvino Mirto e Silvio Russo, che hanno chiesto invece di inviare una delegazione del partito allargata.

In conclusione della seduta, Toti Zuccaro ha messo in votazione la proposta di andare a discutere con il sindaco accompagnato da una ristretta delegazione che non faccia riferimento a gruppi o correnti.

Una proposta avventata, non ben calcolata. Saranno 21 i voti contro, meno di venti quelli a favore. Davì si astiene. Sono le 21,39. Zuccaro annuncia che domani presenterà le dimissioni da segretario cittadino del partito.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Cronaca

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Cronaca

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    Cronaca

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, psicologa tra i banchi di scuola. La dott.ssa Gaia Albano incontrerà gli studenti per prevenire disturbi dell’alimentazione

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Negli ultimi giorni l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Serena Potenza, ha incontrato presso la Sala Rossa del Comune di Monreale i dirigenti e i referenti delle scuole primarie, secondarie e superiori della città al fine di organizzar..

    Continua a Leggere

  • Ars, bocciato il “modello Portogallo”, è polemica. Miccichè: “Clima di ostilità”

    Cronaca

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Stasera il Parlamento siciliano sarà impegnato nell'approvazione della legge di Stabilità regionale. La maggioranza in Aula da lunedì è andata sotto 4 volte e le polemiche hanno infiammato il Palazzo dei Normanni. Ieri i parlamentari si sono trovati ad affrontare u..

    Continua a Leggere

  • Al P. Novelli l’inaugurazione della Biblioteca Scolastica Innovativa. Le nuove tecnologie per avvicinare i giovanissimi e i meno giovani alla lettura

    Cronaca

    [gallery ids="92125,92126,92127,92128,92129,92130,92131,92132,92133,92134,92135,92136,92137,92138,92139,92140"] Monreale, 14 febbraio 2019 - "Ho imparato a leggere a cinque anni, nella classe di fratel Justiniano, nel Colegio de la Salle, a Cochabamba, in Bolivia. È la cosa più importante ..

    Continua a Leggere

  • “Comitato Pioppo comune autonomo”: “Capizzi, Caputo, Lo Biondo, Russo e il PD a favore? Ma nel 2010 si schierarono contro”

    Cronaca

    Monreale, 13 febbraio 2019 - Il progetto autonomista del “Comitato Pioppo comune autonomo” va avanti. I confini del nuovo territorio sono stati ben definiti. Includono un territorio ridotto rispetto al precedente progetto, ma con una popolazione decisamente accresciuta. In base ..

    Continua a Leggere

  • Massimiliano Lo Biondo (#OLTRE): “Premio chi differenzia”. Questa la mia proposta sulla raccolta differenziata

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Sono in vista nuovi possibili sviluppi nella gestione della raccolt..

    Continua a Leggere

  • Monreale verso le comunali. Manutenzione strade, illuminazione, aree verdi. Cosa farà il futuro sindaco per San Martino?

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Cosa farà il futuro sindaco per San Martino delle Scale? Se lo chiedono i residenti della frazione di Monreale che con l'avvicinarsi delle elezioni comunali stanno iniziando a valutare su chi riporre la propria fiducia elettorale. Strade sicure e senza buc..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com