Oggi è 17/08/2018

Cronaca

Monreale. PD: Toti Zuccaro annuncia le dimissioni da segretario cittadino del partito

In un direttivo convocato per discutere della crisi di governo, a tratti molto teso, il segretario è stato sfiduciato

Pubblicato il 14 settembre 2016

Monreale. PD: Toti Zuccaro annuncia le dimissioni da segretario cittadino del partito

Monreale, 14 settembre 2016 – Che non si arrivasse alla lista dei tre nomi da presentare lunedì prossimo al sindaco di Monreale Piero Capizzi era previsto. Che si arrivasse alle dimissioni del segretario del partito, no. Ma andiamo per ordine.

Intorno alle 19,00 di oggi si è riunito il direttivo del Partito Democratico monrealese per discutere dell’azzeramento delle deleghe dichiarato dal sindaco Capizzi e per scegliere i tre nomi nuovi da proporre.

Nessuno dei presenti ha mai proposto nomi, né è stato avviato un dibattito sul lavoro svolto dagli attuali assessori, Granà, Russo e Zuccaro. Un confronto a tratti molto teso, nonostante i tentativi del segretario cittadino, Toti Zuccaro, di rasserenare gli animi e di chiarire le posizioni di ciascuno per giungere ad una scelta ampiamente condivisa. Tensione prevedibile, dati i forti contrasti tra le varie anime del partito.

Neanche il numeroso gruppo consiliare è riuscito a presentarsi al consesso con una rosa di nomi.

Dietro la scelta o, per meglio dire, la lotta per la triplice investitura, si giocavano anche altre partite. In primis quella della poltrona del segretario cittadino che, però, ha sempre sostenuto, dinanzi ai falchi, che per ogni cosa c’è il momento e il luogo opportuno. Di certo non sarebbe stata quella di oggi la sede idonea. Sede nella quale però il guanto di sfida è stato più volte lanciato.

Durante la seduta è stato messo in discussione anche il paletto posto da Capizzi, l’incompatibilità tra la carica di consigliere e quella di assessore, vero elemento discriminante nel fare propendere qualche consigliere ad esprimere la propria candidatura.

Ma di candidature, non si è mai parlato. Perché, di fatto, nel Partito Democratico di Monreale, i contrasti interni sono tanti, ancestrali e, sembra, insanabili.

Da subito sono emerse le differenti posizioni. Da quella del segretario che spiegava alla folta adunanza che il ritiro delle deleghe agli assessori non andava assolutamente letto come una sfiducia nei loro confronti da parte del sindaco, quanto una voglia di rilancio dell’azione amministrativa, a quella diametralmente opposta di Silvio Russo, fratello dell’assessore Sandro. Per Russo l’amministrazione ha fallito, “è questa la sensazione che serpeggia tra i cittadini, ed è questo il motivo per cui il sindaco ha azzerato le deleghe”. Russo ha sottolineato le difficoltà interne al partito già da mesi, l’incapacità della segreteria di saperle affrontare. Quindi il guanto di sfida. Sia lo stesso segretario Zuccaro a mettersi in gioco entrando in giunta personalmente.

Ma è da Salvino Mirto, protagonista dell’area di minoranza del partito, e dall’ex deputato Tonino Russo, che sono arrivate altre stilettate al segretario Zuccaro, reo di avere accettato con troppa condiscendenza l’azzeramento delle deleghe deciso da Capizzi, e di non avere fatto sentire quindi l’autorità del partito. Sarebbe stato necessario uno scatto d’orgoglio. La risposta sarebbe dovuta essere il ritiro immediato della delegazione assessoriale. Salvino Mirto ha anche chiesto a Zuccaro, in qualità di segretario, di assumersi la responsabilità di fare i nomi dei candidati o, in alternativa, di presentare le dimissioni. Ha quindi rimarcato il pessimo lavoro della segreteria del partito, la mancanza di un lavoro di squadra, lo scollamento tra assessori e dirigenti del PD, tra PD e cittadini, l’assenza di risposte fornite alla città.

Per Vittorio Di Salvo la richiesta di tre nomi di alto profilo rappresenta un’offesa gratuita nei confronti del PD. Nell’esprimere la propria delusione nei confronti di questa esperienza di governo, ha chiesto che avvenga realmente un cambio di logica.

Fabio Ganci, compagno dell’assessore Granà, ha invece chiesto di conoscere per quali motivi gli attuali assessori avrebbero dovuto fare un passo indietro. In assenza di una spiegazione chiara l’alternativa sarebbe stata quella di confermarli, a dimostrazione del loro proficuo operato.

Il tesoriere del partito, Biagio Cigno, ha sollevato una questione di merito: “Prima parliamo di programma di rilancio dell’azione di governo e poi delle candidature”. E giù ad elencare una serie di criticità mai sanate dall’amministrazione nel corso di questi due anni. Cigno ha espresso il suo sostegno alla richiesta di Capizzi di eliminare il doppio incarico, condizione che però non viene accettata da tutto il consesso.

In un’aula affollata di consiglieri (assente solamente Valeria Viola) e assessori del PD, componenti del direttivo ma anche numerosi simpatizzanti, il segretario ha chiesto di potere presentarsi da solo, lunedì prossimo, all’incontro con il sindaco Capizzi. Proposta appoggiata dal presidente del consiglio Peppe Di Verde e dal capogruppo in consiglio Ignazio Davì, ma subito bocciata da Tonino Russo, Salvino Mirto e Silvio Russo, che hanno chiesto invece di inviare una delegazione del partito allargata.

In conclusione della seduta, Toti Zuccaro ha messo in votazione la proposta di andare a discutere con il sindaco accompagnato da una ristretta delegazione che non faccia riferimento a gruppi o correnti.

Una proposta avventata, non ben calcolata. Saranno 21 i voti contro, meno di venti quelli a favore. Davì si astiene. Sono le 21,39. Zuccaro annuncia che domani presenterà le dimissioni da segretario cittadino del partito.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Pro Loco Monreale, domani la presentazione in piazza Guglielmo II

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Sarà presentata domani, sabato 18 agosto in piazza Guglielmo II alle ore 11, l’attività della Pro Loco Monreale che si è da poco tempo costituita. Il gruppo inizierà adesso il proprio percorso di attività socio-culturali. La presentazione avverrà presso la pizzeri..

    Continua a Leggere

  • Sorpresi a scaricare rifiuti in viale Regione siciliana e allo svincolo Belgio, multati (FOTO)

    Cronaca

    Continua a Leggere

  • Il branco picchia gli extracomunitari, ricostruita l’aggressione della Ciammarita

    Cronaca

    Non solo una battibecco con qualche offesa e qualche spintone ma una vera e propria aggressione da parte di giovani, probabilmente partinicesi, nei confronti di quattro ragazzi di colore ospitati in comunità. Questo quello che è successo nei pressi della spiaggia della Ciammarita ..

    Continua a Leggere

  • “Senza Rita Borsellino a Palermo siamo più soli”, l’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice (FOTO)

    Cronaca

    Palermo, 17 luglio 2018 - “Quando mi è giunta notizia della morte di Rita Borsellino ho provato un sentimento interiore, una sorta di solitudine e mi sono detto: ora a Palermo siamo più soli.  Ma mi è venuto in mente il ricordo ancora lo sguardo di Rita del 19 Luglio quando lei stessa ha v..

    Continua a Leggere

  • “Comportati bene o muori”. Il sindaco Agostaro: “Non ho paura”

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - “Caro sindaco comportati correttamente altrimenti muori”, è un atto intimidatorio in piena regola quello ricevuto da Rosario Agostaro, primo cittadino di San Giuseppe Jato.

    Continua a Leggere

  • Lettera con proiettile al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - Una lettera contenente alcune minacce e un proiettile è stata recapitata al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro.

    LEGGI QUI IL RA..


  • Caccia aperta in Sicilia dal 1 settembre, a Monreale i tesserini dal 20 agosto

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Doppiette in azione dal primo settembre in Sicilia. Pubblicato sulla gazzetta ufficiale di oggi il calendario venatorio per la stagione 2018/2019. I giorni di caccia e le specie animali che possono finire nel mirino dei fucili sono elencati in un decreto dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi, progetto di 1 milione per migliorare l’impianto d’illuminazione pubblica

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 17 agosto 2018 - Il comune di Piana degli Albanesi partecipa ad un bando per l'approvazione di un progetto di efficientamento energetico del costo di quasi un milione di euro. A renderlo noto è il primo cittadino della città del lago Rosario Petta. "Abbiamo presentato all'..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Incendio sul Monte Caputo. Intervento dei vigili del fuoco

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Un principio d'incendio sul Monte Caputo è stato segnalato al centralino dei vigili del fuoco di Palermo. Le fiamme si sono sviluppate a Monreale, in via strada Vicinale San Martino, vicino ad alcune villette, qualche minuto prima della mezzanotte. Sul posto si sono reca..

    Continua a Leggere

  • Rita Borsellino: “solo” una donna, una mamma, una nonna che ha creduto in tanti di noi

    Cronaca

    Scrivo queste righe mentre mi trovo al confine tra Georgia e Arzebajgian, in un monastero ortodosso che da secoli sopravvive qui nelle montagne. La preghiera di questi monaci, la loro fede così sconfinata, mi aiuta a pensare in questo momento a Rita Borsellino, giunta all’ultima tappa del suo cam..

    Continua a Leggere

  • Il Quartiere Pagliarelli scrive all’assessore Mattina: “Sostanziale incoerenza tra i valori che dice di possedere e la sua azione politica”

    Cronaca

    Palermo, 16 agosto 2018 -In risposta alla lettera dell’Assessore Giuseppe Mattina del Comune di Palermo, pubblicata da altra testata giornalistica 

    Continua a Leggere

  • Venerdì i funerali di Rita Borsellino, oggi e domani la camera ardente

    Cronaca

    La camera ardente per un ultimo saluto a Rita Borsellino è stata allestita presso la Casa della memoria operante del Centro studi Paolo Borsellino a partire da giovedì 16 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e venerdì dalle 7.00 alle 9.00 (via Bernini n. 52 – Palermo).  <..

    Continua a Leggere

  • Ciammarita (Partinico). A ferragosto 4 extracomunitari vittima di un caso di razzismo

    Cronaca

    Partinico, 16 agosto 2018 - Ennesimo caso di razzismo a Partinico. È stata presentata formale denuncia ai Carabinieri dai responsabili di una comunità di accoglienza de comune palermitano dopo che 4 giovani ospiti del centro sono rimasti vittima di un caso di maltrattamento, sembra a sfondo razzis..

    Continua a Leggere

  • Come si scrive il curriculum: consigli e suggerimenti

    Cronaca

    16 agosto 2018 - Il curriculum, si sa, è il primo mezzo con cui ci si presenta a un'azienda per la quale si è interessati a lavorare: esso può essere paragonato a un biglietto da visita attraverso il quale viene raccontato il percorso di studi del candidato e viene descritta..

    Continua a Leggere

  • È morta a 73 anni Rita Borsellino. Sorella del giudice Paolo Borsellino

    Cronaca

    È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue c..

    Continua a Leggere

  • Duomo di Monreale. Aperta ai visitatori la passeggiata sulla terrazza Settentrionale (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="73629,73630,73631,73632,73633,73634,73635,73636,73637,73638,73639,73640,73641,73642,73643,73644,73645,73646"] Monreale, 15 agosto 2018 - Da lunedì 13 agosto i numerosi turisti a passeggio sul tetto della Cattedrale di Monreale potranno prolungare la camminata lungo una sezione fino..

    Continua a Leggere

  • Bisacquino, il 16 agosto arriva Generation of Talent

    Cronaca

    Bisacquino, 14 agosto 2018 - La cornice è quella delle grandi occasioni, piazza Triona l’indomani del Ferragosto. Alle 21,30 i talenti che si esibiranno sono tra i più promettenti. Il presentatore è una garanzia, Antonio Pandolfo, attore, autore, cabarettista e regista. Il premio è tra i più ..

    Continua a Leggere

  • Acquapark di Monreale, i Carabinieri trovano 14 lavoratori in nero

    Cronaca

    Monreale, 14 agosto 2018 - I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Palermo hanno multato la società che gestisce l’Acquapark di Monreale perché su 30 dipendenti, 14 risultavano in nero. Tra loro anche un minorenne che sarebbe stato impiegato senza la prevista visita medica preventi..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com