Oggi è 22/01/2018

Cronaca

Caro Studente…

Ti auguro di varcare quella soglia, portando con te uno zaino pesante, colmo del tuo entusiasmo, della tua intelligenza, della tua fantasia, delle tue emozioni profonde, perché esse possano dipingere e rendere perfetta per te quell’aula in cui siederai.

Pubblicato il 11 settembre 2016

Caro Studente…

Monreale, 11 settembre 2016 – Caro Studente…

Gli auguri di un buon inizio, per chi si appresta a varcare, da protagonista, la soglia di un luogo tanto amato e odiato, dove trascorrerà gran parte della propria esistenza…la cara, vecchia insostituibile Scuola.

Il nuovo anno scolastico sta per avviarsi abbastanza stentatamente e con diverse incognite: enormi, forse ancora più di sempre, più di quanto la memoria mi consente di ricordare, appaiono i problemi e le avversità organizzative che incombono sui  docenti, tra mobilità, tempi ed esiti incerti di un concorso a cattedra che si sta rivelando un flop, chiamata diretta da parte dei presidi, anch’essa molto discussa e dai risvolti non sempre proficui. L’unica costante comune anche a questo inizio è l’emozione che esso suscita nei bambini e negli adolescenti…un’emozione immutata e immutabile, che accomuna gli studenti di ieri, di oggi e di domani. Ricordo ancora nitidamente e con grande coinvolgimento emotivo il passaggio più delicato per me, l’accesso al liceo classico: per la prima volta esprimevo una scelta, la mia scelta e in essa riponevo mille sogni e innumerevoli speranze, la voglia di scoprire “Il Sapere” e quindi le ragioni che muovono il mondo e il mio cuore incastonato tra sogni di gloria e logoranti ansie capaci di togliermi il sonno. Penso ai compagni che non hanno retto l’angoscia di una competizione sottile ma estenuante, spesso innescata dagli stessi docenti. Ho visto ragazzi intelligenti e profondi, sensibili e spaventati, desistere e scegliere percorsi sbagliati, poco adatti a loro o, addirittura, abbandonare la scuola: piccoli adulti già schiacciati dal peso della poca fiducia in sé, generata anche dai giudizi e pregiudizi di insegnanti che trasformavano e spesso trasformano ancora adesso un implacabile modus operandi fondato essenzialmente su un’arida “media aritmetica” dei voti, nella fondamentale ratio del loro “docere”, cioè quella di rendere elitario un percorso, che letteralmente cacciava e ancora caccia molte vivide intelligenze, spesso non omologate a un sistema così rigido, spersonalizzato e decisamente poco inclusivo. Ancora oggi la dispersione scolastica è una piaga sociale che penalizza tantissimi giovani, inficiandone pesantemente il futuro. Uno studente italiano su tre abbandona la scuola statale superiore senza aver completato i cinque anni. Una vera e propria emorragia tra le mura e i banchi delle scuole italiane, che prosegue silenziosa e inosservata. “Negli ultimi 15 anni quasi 3 milioni di ragazzi italiani iscritti alle scuole superiori statali non hanno completato il corso di studi”. Pensando sopratutto a loro ho provato a elaborare una lettera ideale, un augurio che rivolgo agli studenti, riesumando il ricordo di me stessa, studentessa impaurita e speranzosa, riavvolgendo il nastro della vita a quasi trentacinque anni fa:

“Caro Studente, ti auguro di varcare quella soglia, portando con te uno zaino pesante, colmo del tuo entusiasmo, della tua intelligenza, della tua fantasia, delle tue emozioni profonde, perché esse possano dipingere e rendere perfetta per te quell’aula in cui siederai. Supera l’angoscia di percepirti timido e maldestro, non sentirti mai inadeguato, non giudicarti mai come perdente, ma fai in modo che il tuo unico modo di essere, il tuo unico mondo prenda per mano tutte le cose interessanti che avrai modo di apprendere e che insieme possano costituire un punto fermo nella tua vita, la tua àncora, la tua forza per completarti come persona, come individuo consapevole, pronto ad affrontare il mondo. Ti auguro di incantarti dinnanzi a lezioni “magiche e coinvolgenti”, di trovare professori che ti comprendano e credano in te, che sappiano andare oltre ciò che appare per scovare ciò che non appare. Ti auguro di scoprire il mondo dei libri e il valore insostituibile della lettura, quel meraviglioso perdersi tra le pagine di innumerevoli vite, spazi e luoghi perché essi, insieme alle esperienze reali possano diventare i tuoi ricordi, parte della tua storia. Ti auguro di sentire il piacere di scrivere, di esprimerti su di un foglio di carta, senza limiti alcuni, se non la tua fantasia e la tua sensibilità, senza curarti troppo delle eventuali imperfezioni. Ti auguro di incrociare lo sguardo complice del tuo migliore amico, ma  anche quello di chi un migliore amico non è riuscito ad averlo perché aspettava proprio quel tuo sguardo. Infine ti auguro di provare, almeno per un giorno, il brivido d’essere il “capoclasse”, un abile condottiero come quelli che la storia ti farà conoscere, per sentire sulla tua pelle il valore e l’importanza che un buon leader, un ottimo rappresentante dei cittadini, ha per la società e per la democrazia, e ti auguro di sentirti, seppur per un solo attimo, anche “l’ultimo della classe”, per comprendere lo strazio infinito e il senso d’impotenza di chi non riesce ad aver voce. Buon primo giorno di scuola!”.

“Il metodo non può che costituirsi nella ricerca. Qui bisogna accettare di camminare senza sentiero, di tracciare il sentiero nel cammino.”

Edgar Morin

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Spezia Vs Palermo: 0-0 

    Cronaca

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Il mister Tedino temeva la sosta per un eventuale calo di tensione che lui aveva accuratamente creato come una corda di violino. Ma la gara ha dimostrato che il Palermo c’era e ha trovato uno Spezia che ha costruito la salvezza proprio in casa con un ott..

    Continua a Leggere

  • Operazione antimafia, arrestato Giuseppe Biondino, il figlio dell’autista di Totò Riina

    Cronaca

    [gallery ids="49673,49674,49675,49676,49677"] Palermo, 21 gennaio 2018 - Nuova operazione antimafia nel mandamento di San Lorenzo. La Dda di Palermo ha disposto il fermo di cinque persone accusate di associazione mafiosa ed estorsione. Si è ricorsi al fermo perché i cinque si preparavano a fugg..

    Continua a Leggere

  • Un albero per ogni nuovo nascituro. A Monreale piantumato solo il 5% di piante rispetto a quanto previsto dalla legge

    Cronaca

    Monreale, 21 gennaio 2018 - Quante volte passeggiando per le strade ci siamo chiesti quanto sarebbe bella e accogliente un’area se solo fosse più verde? E quante altre dopo gli incendi devastanti abbiamo pensato al danno provocato e alle ricadute sull’ambiente? E pensare che og..

    Continua a Leggere

  • Tragedia a Palermo, giovane si lancia dal ponte Oreto: intervengono i vigili del fuoco

    Cronaca

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Un giovane si è lanciato ieri sera dal ponte di via Oreto. Un ponte già tristemente noto per fatti del genere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Al momento non si conoscono le generalità del giovane che è finito contro il cemen..

    Continua a Leggere

  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..

    Continua a Leggere

  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Cronaca

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..

    Continua a Leggere

  • Rientra (per ora) l’emergenza. I rifiuti trasportati a Lentini a 230 km da Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Rientra, almeno per ora, l’emergenza rifiuti nei 50 comuni interessati dalla chiusura di Bellolampo, tra cui Monreale, Altofonte, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Corleone. Gli autocompattatori erano stati dirottati fino allo scorso 18 gennaio a Motta Sant’Anastasia,..

    Continua a Leggere

  • Elezioni politiche, gli attivisti M5s incontrano i cittadini. Gli appuntamenti

    Cronaca

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Le elezioni politiche 2018 si avvicinano, la campagna elettorale è cominciata e sarà al centro dell'attenzione per due mesi.  Gli attivisti del Movimento 5 Stelle,  per pubblicizzare e diffondere i punti salienti del programma di lavoro che il Movimento si ..

    Continua a Leggere

  • «Pronti a occupare l’assessorato ai Rifiuti», sit-in dei sindaci a Palazzo d’Orleans

    Cronaca

    Palermo, 19 gennaio 2018 - «Diteci dove dobbiamo andare a gettare i rifiuti dei nostri comuni». Questo pomeriggio si è svolto il sit-in di una nutrita delegazione di sindaci dei comuni esclusi dal conferimento dei rifiuti a Bellolampo. Ieri è arrivato anche lo stop anche dalla discarica Oikos di..

    Continua a Leggere

  • Terreni da coltivare per i giovani. Un’opportunità di fare impresa per chi ha voglia di “sporcarsi le mani”

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Terreni incolti ai giovani grazie alla Banca della Terra, un’opportunità di fare impresa per tutti quei giovani di età compresa tra i 18 e i 40 che hanno voglia di “sporcarsi le mani”. L'iniziativa è gestita dall’ISMEA, entro il 3 feb..

    Continua a Leggere

  • Picco influenza 2018, arriva un virus poco atteso. Mezzo milione di siciliani a letto entro fine mese

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Saranno almeno mezzo milione i siciliani che fra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio dovranno fare i conti con l'influenza stagionale. Le varie forme influenzali ivi comprese quelle meno aggressive colpiranno quasi metà della popolazione isolana. Le statistich..

    Continua a Leggere

  • Maxi sequestro di droga a Carini, 1500 chili di hashish e cocaina VIDEO

    Cronaca

    Carini, 19 gennaio 2018 - La Polizia di Stato ha sequestrato un ingentissimo carico di droga ed arrestato tre soggetti, un campano e due residenti a Carini. Gli Agenti della Squadra Mobile di Palermo, ieri sera, hanno bloccato, mentre accedeva nell’area ..

    Continua a Leggere

  • MONREALEXIT, la giunta di San Giuseppe Jato e Comitato insieme per il riordino dei confini

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 19 gennaio 2018 - Sono 160 i cittadini monrealesi che vogliono diventare jatini: «Vogliamo pagare le tasse a San giuseppe Jato». Intanto l'amministrazione jatina e il comitato per il riordino uniscono le forze. «Disponibilità da parte di tutti gli interessati nel processo di r..

    Continua a Leggere

  • Monreale. A giorni la firma del contratto per i 9 ausiliari del traffico in attesa dal 2 gennaio

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Potrebbe finire a breve l’attesa per i 9 lavoratori della ACS  (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, il cui contratto di lavoro è scaduto il 31 dicembre, e che attendono la definizione di alcuni aspetti burocratici per firmare il nuovo cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani Ted Formazione a Casa Cultura presenta le opportunità per chi termina la terza media

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Ted, la scuola dei mestieri, presenta ai monrealesi i propri corsi di formazione professionale che saranno attivati anche per il prossimo anno scolastico a Monreale e presso le altre sedi della provincia di Palermo di Carini, Corleone, Misilmeri, Belmonte Mezzagno e Paler..

    Continua a Leggere

  • I carabinieri ispezionano numerose aziende, 39 irregolari e 119 lavoratori in nero

    Cronaca

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Il nucleo operativo del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro ed i nuclei carabinieri ispettorato del lavoro, hanno effettuato, su tutto il territorio siciliano, una serie di ispezioni nei confronti di aziende edili, a..

    Continua a Leggere

  • Circolare da soli su strada. Al P. Novelli simulato un percorso stradale con segnaletica, strisce pedonali, limiti e divieti

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - La strada è di tutti… è il luogo dove convergono le vite, le esperienze, i bisogni e le necessità di ogni individuo. Lo "strumento prioritario" che ci permette di muoverci, di scoprire il mondo, di incontrarci, di intrecciare il cammino tra simili. R..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale