Oggi è 20/07/2018

Cronaca

Caro Studente…

Ti auguro di varcare quella soglia, portando con te uno zaino pesante, colmo del tuo entusiasmo, della tua intelligenza, della tua fantasia, delle tue emozioni profonde, perché esse possano dipingere e rendere perfetta per te quell’aula in cui siederai.

Pubblicato il 11 settembre 2016

Caro Studente…

Monreale, 11 settembre 2016 – Caro Studente…

Gli auguri di un buon inizio, per chi si appresta a varcare, da protagonista, la soglia di un luogo tanto amato e odiato, dove trascorrerà gran parte della propria esistenza…la cara, vecchia insostituibile Scuola.

Il nuovo anno scolastico sta per avviarsi abbastanza stentatamente e con diverse incognite: enormi, forse ancora più di sempre, più di quanto la memoria mi consente di ricordare, appaiono i problemi e le avversità organizzative che incombono sui  docenti, tra mobilità, tempi ed esiti incerti di un concorso a cattedra che si sta rivelando un flop, chiamata diretta da parte dei presidi, anch’essa molto discussa e dai risvolti non sempre proficui. L’unica costante comune anche a questo inizio è l’emozione che esso suscita nei bambini e negli adolescenti…un’emozione immutata e immutabile, che accomuna gli studenti di ieri, di oggi e di domani. Ricordo ancora nitidamente e con grande coinvolgimento emotivo il passaggio più delicato per me, l’accesso al liceo classico: per la prima volta esprimevo una scelta, la mia scelta e in essa riponevo mille sogni e innumerevoli speranze, la voglia di scoprire “Il Sapere” e quindi le ragioni che muovono il mondo e il mio cuore incastonato tra sogni di gloria e logoranti ansie capaci di togliermi il sonno. Penso ai compagni che non hanno retto l’angoscia di una competizione sottile ma estenuante, spesso innescata dagli stessi docenti. Ho visto ragazzi intelligenti e profondi, sensibili e spaventati, desistere e scegliere percorsi sbagliati, poco adatti a loro o, addirittura, abbandonare la scuola: piccoli adulti già schiacciati dal peso della poca fiducia in sé, generata anche dai giudizi e pregiudizi di insegnanti che trasformavano e spesso trasformano ancora adesso un implacabile modus operandi fondato essenzialmente su un’arida “media aritmetica” dei voti, nella fondamentale ratio del loro “docere”, cioè quella di rendere elitario un percorso, che letteralmente cacciava e ancora caccia molte vivide intelligenze, spesso non omologate a un sistema così rigido, spersonalizzato e decisamente poco inclusivo. Ancora oggi la dispersione scolastica è una piaga sociale che penalizza tantissimi giovani, inficiandone pesantemente il futuro. Uno studente italiano su tre abbandona la scuola statale superiore senza aver completato i cinque anni. Una vera e propria emorragia tra le mura e i banchi delle scuole italiane, che prosegue silenziosa e inosservata. “Negli ultimi 15 anni quasi 3 milioni di ragazzi italiani iscritti alle scuole superiori statali non hanno completato il corso di studi”. Pensando sopratutto a loro ho provato a elaborare una lettera ideale, un augurio che rivolgo agli studenti, riesumando il ricordo di me stessa, studentessa impaurita e speranzosa, riavvolgendo il nastro della vita a quasi trentacinque anni fa:

“Caro Studente, ti auguro di varcare quella soglia, portando con te uno zaino pesante, colmo del tuo entusiasmo, della tua intelligenza, della tua fantasia, delle tue emozioni profonde, perché esse possano dipingere e rendere perfetta per te quell’aula in cui siederai. Supera l’angoscia di percepirti timido e maldestro, non sentirti mai inadeguato, non giudicarti mai come perdente, ma fai in modo che il tuo unico modo di essere, il tuo unico mondo prenda per mano tutte le cose interessanti che avrai modo di apprendere e che insieme possano costituire un punto fermo nella tua vita, la tua àncora, la tua forza per completarti come persona, come individuo consapevole, pronto ad affrontare il mondo. Ti auguro di incantarti dinnanzi a lezioni “magiche e coinvolgenti”, di trovare professori che ti comprendano e credano in te, che sappiano andare oltre ciò che appare per scovare ciò che non appare. Ti auguro di scoprire il mondo dei libri e il valore insostituibile della lettura, quel meraviglioso perdersi tra le pagine di innumerevoli vite, spazi e luoghi perché essi, insieme alle esperienze reali possano diventare i tuoi ricordi, parte della tua storia. Ti auguro di sentire il piacere di scrivere, di esprimerti su di un foglio di carta, senza limiti alcuni, se non la tua fantasia e la tua sensibilità, senza curarti troppo delle eventuali imperfezioni. Ti auguro di incrociare lo sguardo complice del tuo migliore amico, ma  anche quello di chi un migliore amico non è riuscito ad averlo perché aspettava proprio quel tuo sguardo. Infine ti auguro di provare, almeno per un giorno, il brivido d’essere il “capoclasse”, un abile condottiero come quelli che la storia ti farà conoscere, per sentire sulla tua pelle il valore e l’importanza che un buon leader, un ottimo rappresentante dei cittadini, ha per la società e per la democrazia, e ti auguro di sentirti, seppur per un solo attimo, anche “l’ultimo della classe”, per comprendere lo strazio infinito e il senso d’impotenza di chi non riesce ad aver voce. Buon primo giorno di scuola!”.

“Il metodo non può che costituirsi nella ricerca. Qui bisogna accettare di camminare senza sentiero, di tracciare il sentiero nel cammino.”

Edgar Morin

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Cronaca

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, caldo africano in arrivo. Nel week end si toccheranno i 44 gradi

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Il fine settimana avrà di nuovo come protagonista il caldo africano. Fino a venerdì mattino avremo caldo moderato mentre dalla sera il nuovo impulso africano porterà di nuovo il rovente alito sahariano sulle nostre terre. La giornata di sabato sarà infuocata con punte ..

    Continua a Leggere

  • Verso le elezioni del sindaco di Monreale. A Monreale nasce il gruppo di Diventerà Bellissima

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 – Nasce all'interno del Consiglio comunale monrealese il gruppo consiliare “Diventerà bellissima”, il movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci. Il neonato gruppo sarà tenuto a battesimo, oggi pomeriggio, nel corso della seduta in programma in aula co..

    Continua a Leggere

  • Pitbull stacca il braccio a ragazza. É il cane del convivente

    Cronaca

    Un pitbull ha aggredito una giovane di 23 anni in un’abitazione in via Agnetta a Villagrazia a Palermo. Il cane del convivente le ha staccato a morsi un braccio. I vicini hanno lanciato l’allarme sentendo le urla della donna. Sono intervenuti i sanitari ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero di San Martino delle Scale bonificato. Cancelli di nuovo aperti

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Dopo due settimane di chiusura forzata, il cimitero di San Martino delle Scale è stato riaperto. Dentro il camposanto al centro dell'inchiesta che vede coinvolti i membri della famiglia Messina, sono state effettuate le opere di bonifica e sanificazione necessarie per ..

    Continua a Leggere

  • Nessuna infiltrazione mafiosa. I terreni di Tagliavia tornano alla Curia monrealese

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - La Curia di Monreale torna in possesso dei beni di Tagliavia. In particolare dell’"Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”, che, a luglio 2017, era stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria, dopo che ne era stato dimostrato il contro..

    Continua a Leggere

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    Cronaca

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com