Oggi è 18/01/2018

Chiesa

Santa Rosalia e Madre Teresa di Calcutta, Frate Billetta: “Donne distanti 8 secoli ma medesima passione per Cristo”

Oggi si festeggia Santa Rosalia ma è anche il giorno della proclamazione di Madre Teresa di Calcutta, entrata a far parte dei Santi. Riceviamo..

Pubblicato il 4 settembre 2016

Madre Teresa di Calcutta e Padre Ofria nel refettorio Centro Eugenio Pacelli - Contrada Santa Rosalia
Santa Rosalia e Madre Teresa di Calcutta, Frate Billetta: “Donne distanti 8 secoli ma medesima passione per Cristo”

Oggi si festeggia Santa Rosalia ma è anche il giorno della proclamazione di Madre Teresa di Calcutta, entrata a far parte dei Santi. Riceviamo e pubblichiamo da Frate Mauro Billetta una riflessione sul valore religioso di questi eventi.

“Celebriamo, oggi, due donne distanti otto secoli ma accomunate dalla stessa passione per Gesù Cristo. Rosalia, la prima, vissuta tra Santo Stefano Quisquina e Palermo, lascia la corte regale per ritirarsi a vita eremitica. La seconda, Teresa, abbandona la terra natia per immergersi nei lebbrosari di Shanti Nagar.

Entrambe scendono nei meandri dell’esistenza umana per accogliere dentro di sé il carico e i travagli dell’umanità ferita e per presentarli a Dio.

Nessuna delle due, infatti, è disposta a vivere per se stessa e sembrano indicarci modi differenti di prendersi cura dell’altro secondo la spiritualità cristiana ove, nell’unico Corpo che è la Chiesa, ciascuno trova il suo posto per vivere l’amore.

Sono esempi distanti dalla cultura edonistica dei nostri giorni, in cui il piacere immediato sembra diventare l’unica ragione di vita e la sofferenza per l’altro da evitare a tutti i costi.

Troviamo un contributo illuminante proprio nel Vangelo di questa domenica in cui Gesù chiede ai discepoli di non avere altro amore che preceda quello per Dio. Anche gli affetti più intimi, come l’amore per i genitori, il coniuge o i figli, così come l’amore per se stessi, sono da porre al secondo posto.

Qualcuno potrebbe fraintendere pensando ad una logica egoistica o di sottomissione da parte di Dio. La richiesta di Gesù è piuttosto un invito a prendere sul serio il valore e la missione della propria esistenza in cui ciascuno gode dello sguardo del Creatore.

Autonomia e libertà sono condizioni necessarie per amare, chi vive assolutizzando l’altro nutrirà un’aspettativa smisurata rivendicando diritti e senza mai impegnarsi in prima persona. C’è chi mantiene un’immagine infantile dei propri genitori, idealizzandoli e senza riconoscerne limiti e fragilità. Tanti stanno costantemente a rimuginare su quello che non hanno avuto e continuano a vivere in sospeso, senza entrare nella loro storia presente e sentendosi sempre mancanti di qualcosa.

È lo stesso motivo per cui molti matrimoni oggi si esauriscono nel giro di pochi anni, incapaci di reggere la frustrazione del limite dell’altro e di confrontarsi con la propria ed altrui fragilità.

Rosalia e Teresa hanno riconosciuto il primato dell’amore a Dio, è il legame con Lui ad averle portate a scelte così radicali. È la relazione preziosa che costituisce il “tesoro” da custodire, quello per cui vale la pena perdere tutto il resto.

Relazione con Dio, chiariamo, non equivale ad intimismo religioso, non è chiusura o autosufficienza così come propongono diversi corsi dei nostri giorni per trovare “la pace” interiore. È, piuttosto, entrare in un’esperienza a due, in cui si scopre quanto libero e totale sia l’amore dell’Altro per poi tornare a se stessi, alla propria piccolezza, con la gioia e la sorpresa di non essere etichettati o abbandonati.

È questa la forza che ha spinto Teresa di Calcutta a condividere la sua vita spendendosi sino alla fine per i lebbrosi e gli ultimi del nostro tempo. Lei,  ha sottolineato papa Francesco stamane, “si è chinata sulle persone sfinite, lasciate morire ai margini delle strade, riconoscendo la dignità che Dio aveva loro dato”. Ha denunciato apertamente le ingiustizie mondiali e lo ha fatto continuando a servire nelle periferie della nostra terra, ricordandoci che la prima parola è l’azione, quella che scaturisce dall’ascolto di Dio”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Donna strangolata davanti alla figlia, fermati due incensurati rumeni

    Chiesa

    Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Termini Imerese e della Stazione Carabinieri di Cerda hanno eseguito due provvedimenti di Fermo, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di due giovani romeni i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via il Capizzi quater. Paola Naimi potrebbe a breve entrare in giunta

    Chiesa

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Potrebbe nascere già domani il Capizzi quater. La città di Monreale, lo ricordiamo, è da prima di Natale priva dell’organo di governo, in seguito al passo indietro deciso dal Partito Democratico che ha ritirato i suoi due assessori, Nadia Battaglia e..

    Continua a Leggere

  • Reportage sui neomelodici e minacce a Meridionews. La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti

    Chiesa

    "L'Ordine dei giornalisti di Sicilia è vicino ai colleghi della testata online Meridionews di Catania, oggetto di violenti attacchi dopo la pubblicazione di un servizio sui cantanti neomelodici etnei". Lo dice l'Ordine in una nota. "


  • Alunni senza mensa scolastica. Il Comune di Partinico sospende il servizio

    Chiesa

    Partinico, 17 Gennaio 2018 - Non inizia nel migliore dei modi l’anno scolastico per le scuole di Partinico che hanno a disposizione il servizio mensa. Il Comune dal primo Gennaio ha sospeso il servizio di refezione per cinque istituti scolastici, la causa sarebbe legata alla manca..


  • “La dura memoria della Shoah”, il 25 gennaio la presentazione del libro a Casa Cultra

    Chiesa

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Un approccio nuovo alla storia della Shoah, costruito con anni di studi specifici e di esperienza didattica dedicata all’argomento. Un testo per le scuole, pensato per studenti e docenti, ma anche per tutti gli appassionati di Storia. Nonostante rappres..


  • Monreale, tragico incidente domestico. Una donna cade dalle scale e muore

    Chiesa

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Sale le scale di casa, cade e muore. È accaduto a Monreale nel pomeriggio dello scorso 13 gennaio. La vittima è una signora monrealese, M. A. di 74 anni. La tragedia si è consumata in via Baronio Manfredi, all’interno della sua residenza. La signora, secondo quant..


  • Ruba l’insegna di Corleone, nei guai un turista tedesco. «Innamorato della città»

    Chiesa

    Corleone, 17 gennaio 2018 - Stava smontando l'insegna che riporta il nome della città di Corleone per portarlo a casa come souvenir. Ad essere stato colto con le mani nel sacco è stato un turista tedesco che, armato di di cacciavite, ha deciso di rubare la targa con la grossa scritta «Corleone»...


  • Via Esterna San Nicola in frana, intervengono i Vigili del Fuoco /FOTO

    Chiesa

    [gallery ids="49180,49181,49187,49188,49189,49190,49191,49192"] Monreale, 17 gennaio 2017 – Ancora nessun provvedimento è stato preso nei confronti di via Esterna San Nicola dove più di


  • Monreale, irregolarità nella depurazione delle acque. L’allarme di Legambiente

    Chiesa

    Monreale, 17 gennaio 2018- Sono 324 le irregolarità nella depurazione delle acque siciliane e 228 su 390 Comuni non depurano come si dovrebbe o non hanno ancora reti fognarie. L’allarme è stato lanciato da Legambiente Sicilia che ha studiato i dati pubblicati sul Portale dell’Acqua


  • Palermo, Parco Villa Filippina: dal Vintage al Carnevale tutti gli appuntamenti

    Chiesa

    Palermo, 17 Gennaio 2018 - Con il suo spettacolare portico Nasce Parco Villa Filippina, all’interno della storica villa monumentale al centro di Palermo. A due passi dal Tetro Massimo, il giardino della Villa settecentesca si estende per oltre 10.000 mq e si candida a Parco urbano, aprendosi alla ..


  • Musica dal vivo, recite, caccia di sport e visita al Museo mineralogico. Porte aperte all’Antonio Veneziano

    Chiesa

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Musica dal vivo, recite, caccia di sport, giochi al Pc e visita al Museo ..


  • Circolo di Cultura Italia. Burgio: “Offriamo un canone di 200 € al mese. In linea con gli altri affitti del comune”

    Chiesa

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Duecento euro. E’ quanto offre l’associazione “Circolo di Cultura Italia” per il canone di affitto dei locali del comune di piazza Vittorio Emanuele, nel centro storico di Monreale. Una proposta per sanare il contenzioso apertosi con l’amministr..


  • Monreale, il Prof. Roberto Amato il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici

    Chiesa

    Monreale, 16 Gennaio 2018 -Il Prof. Roberto Maria Amato è il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici del Comune di Monreale, funzionario della Regione Siciliana con alle spalle una lunga esperienza lavorativa all'interno dell'ente. Nella Sala Rossa di città, alla presenza del sindaco P..


  • 750° anniversario dedicazione Cattedrale Monreale: il 27 gennaio una Giornata di Studi

    Chiesa

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - In occasione del 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale, sabato 27 gennaio si terrà una Giornata di Studi presso il palazzo Arcivescovile della cittadina normanna. All'incontro formativo prenderà parte l’a..


  • Istituto Guglielmo II, aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018-2019

    Chiesa

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - Prendono il via oggi le iscrizione per l'anno scolastico 2018-2019 nell'istituto comprensivo "Guglielmo II". Durante il periodo delle iscrizioni, che si conclude il 6 febbraio, sarà possibile visitare la struttura e chiedere chiarimenti ai docenti.  ..


  • Partinico, incidente mortale sulla SS 113. Perde la vita una donna di 95 anni

    Chiesa

    Partinico, 16 gennaio 2018 - Un'anziana di 95 anni è morta questa mattina in seguito ad un incidente stradale che si è verificato sulla SS113 nei pressi di Partinico.  Una Fiat Brava guidata da Filippo Bologna, 65 anni, uomo conosciuto del posto e che in passato è anche stato sindaco..


  • Monreale. «No bomba ecologica nella discarica di Zabìa». Capizzi: «Lo confermano le analisi»

    Chiesa

    Monreale, 16 gennaio 2018 - «Le analisi e i rapporti di prova effettuati dall’ARPA Sicilia lo hanno pienamente confermato e certificato: l’ex discarica comunale sita in contrada Zabìa non contiene affatto rifiuti pericolosi e non è stata riscontrata nella zona alcuna presenza di materiali o s..


  • Caos-rifiuti, Musumeci incontra 50 sindaci. Capizzi: «Monreale porta meno rifiuti in discarica»

    Chiesa

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Oggi a Palazzo D'Orleans erano presenti quasi tutti i 50 sindaci dei comuni che trasportano i rifiuti in provincia di Catania. Si va verso un'autorizzazione in deroga a tutte le leggi per consentire alla sesta vasca di Bellolampo, la discarica di Palermo, di ricevere rifi..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale