Oggi è 20/07/2018

Cronaca

Monreale. Circonvallazione e panoramica invase dagli arbusti. Automobilisti costretti ad occupare la corsia opposta

Necessari provvedimenti tempestivi e risolutori

Pubblicato il 28 agosto 2016

Monreale. Circonvallazione e panoramica invase dagli arbusti. Automobilisti costretti ad occupare la corsia opposta

 

Monreale, 28 agosto 2016 – Non è bastato il pericolo sfiorato sulla circonvallazione, non hanno minimamente scosso, né hanno allertato l’attenzione, i tre incendi che in giorni diversi hanno interessato la panoramica Rocca Monreale, mettendo in pericolo persone ed abitazioni. Solo il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e quella di diversi “comuni” cittadini, spinti solo dal dovere civico e morale, ha contribuito a far sì che non si arrivasse alla tragedia.

Ma questi accadimenti, che dovevano essere segnali chiari e tangibili su quella che è la condizione viaria in cui versa il nostro centro abitato, le zone periferiche ed extraurbane che lo attraversano, non hanno fatto scattare dalla sedia chi di dovere, spingendolo a prendere quei provvedimenti che, seppur in ritardo, dovevano essere tempestivi e risolutori.

Ed è cosi che siamo sempre allo stesso punto. Sulla strada che da Palermo conduce a Monreale nulla è stato fatto, i cespugli invadono carreggiate riducendo considerevolmente il piano viario utile, obbligando a deviare verso la corsia opposta al senso di marcia. I cespugli, che oltretutto sono spinosi, potrebbero arrecare danni sia ai veicoli che agli occupanti a causa della collisione con la rigogliosa e folta vegetazione. I bordi delle sedi stradali sono adornati da cespugli che ci accompagnano sino alle porte del famoso centro Normanno.

Sulla circonvallazione i canneti sporgono pericolosamente invadendo per buona parte un’arteria che vede giorno e notte un intenso traffico, creando pericolose deviazioni che potrebbero causare gravi incidenti che, invece, con i dovuti interventi di pulizia e al ripristino dell’illuminazione stradale, potrebbero essere evitati.

In Via Biagio Giordano, nei pressi dell’incrocio con via Francesco Gravina, un albero di notevole dimensioni tende i suoi rami (che il prima possibile dovrebbero essere potati) fino al punto di invadere totalmente metà della sede stradale, inclinandosi pericolosamente verso la stessa. Un camper rischierebbe di sbattere sui rami e allora deve deviare sulla sinistra per evitarne l’impatto. Se non si prendono immediati provvedimenti, tra non molto anche una comune automobile non potrebbe più passare.

E’ pur vero che qualcosa è stata fatta, ma come spesso accade è stata fatta a metà. Un chiaro esempio lo possiamo riscontrare in via Francesco Gravina dove, dopo diverse segnalazioni fatte da privati e dal nostro giornale, si è intervenuti “disboscando” quell’enorme macchia di rovi e canneti (in buona parte lasciati sul posto) che senza colpe avevano ricoperto una vasta area arrivando ad invadere anche gli spazi di edifici a loro adiacenti. Questa incolpevole invasione della natura ha ricoperto il parco giochi in uso ai condomini ed alcuni recipienti di GPL ormai vuoti, che erano in uso ai condomini che confinano con l’area in questione. Gli abitanti dello stabile hanno chiamato una ditta per la rimozione degli stessi ma si sono sentiti rispondere che è impossibile operare visto la situazione che a tutt’oggi permane, come permane il pericolo se dovesse svilupparsi un incendio.

Non basta pulire i terreni, serve a ben poco quando, come dimostrano le foto, si lasciano i resti della pulizia effettuata che seccando diventa ancor più pericolosa.

La giusta ordinanza Comunale che “intima” i privati a provvedere alla pulizia dei propri giardini, così non assume il giusto valore che ha. L’amministrazione comunale non può predicare bene e razzolare male, questo modo di agire non fa altro che creare malcontento e sfiducia verso chi, in primis, dovrebbe dare il buon esempio.

“Predica bene e razzola male”

“Quel che vedo io lo vedi anche Tu, dove vivi Tu ci vivo anch’io”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Cronaca

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, caldo africano in arrivo. Nel week end si toccheranno i 44 gradi

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Il fine settimana avrà di nuovo come protagonista il caldo africano. Fino a venerdì mattino avremo caldo moderato mentre dalla sera il nuovo impulso africano porterà di nuovo il rovente alito sahariano sulle nostre terre. La giornata di sabato sarà infuocata con punte ..

    Continua a Leggere

  • Verso le elezioni del sindaco di Monreale. A Monreale nasce il gruppo di Diventerà Bellissima

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 – Nasce all'interno del Consiglio comunale monrealese il gruppo consiliare “Diventerà bellissima”, il movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci. Il neonato gruppo sarà tenuto a battesimo, oggi pomeriggio, nel corso della seduta in programma in aula co..

    Continua a Leggere

  • Pitbull stacca il braccio a ragazza. É il cane del convivente

    Cronaca

    Un pitbull ha aggredito una giovane di 23 anni in un’abitazione in via Agnetta a Villagrazia a Palermo. Il cane del convivente le ha staccato a morsi un braccio. I vicini hanno lanciato l’allarme sentendo le urla della donna. Sono intervenuti i sanitari ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero di San Martino delle Scale bonificato. Cancelli di nuovo aperti

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Dopo due settimane di chiusura forzata, il cimitero di San Martino delle Scale è stato riaperto. Dentro il camposanto al centro dell'inchiesta che vede coinvolti i membri della famiglia Messina, sono state effettuate le opere di bonifica e sanificazione necessarie per ..

    Continua a Leggere

  • Nessuna infiltrazione mafiosa. I terreni di Tagliavia tornano alla Curia monrealese

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - La Curia di Monreale torna in possesso dei beni di Tagliavia. In particolare dell’"Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”, che, a luglio 2017, era stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria, dopo che ne era stato dimostrato il contro..

    Continua a Leggere

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    Cronaca

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com