Fiera di San Giuseppe Jato, blitz di carabinieri e animalisti

I militari hanno sequestrato diversi esemplari di animali messi in vendita tra cui un Pitone moluro ed una Iguana verdi.

San Giuseppe Jato, 16 agosto – I carabinieri della stazione di San Giuseppe Jato insieme ai Forestali hanno eseguito nella giornata di ieri un blitz all’interno del tradizionale mercato degli animali che il 15 agosto di ogni anno si svolge in occasione dei festeggiamenti della Madonna Assunta. Le forze dell’ordine erano coadiuvate da 2 veterinari. Sul posto sono arrivati anche i volontari di numerose associazioni animaliste locali.

I militari hanno sequestrato diversi esemplari di animali messi in vendita tra cui un Pitone moluro ed una Iguana verdi. Pizzicati anche diversi venditori di furetti e di anatre. Curioso è stato il caso di un venditore che è stato sorpreso mentre esponeva numerose papere. Alla richiesta dei Carabinieri sulla presenza degli animali, l’uomo ha risposto che gli animali non erano in vendita ma li avrebbe regalati. E così è stato per una volontaria dell’associazione UADA che, approfittando della situazione, ha preso in regalo le papere.

Il blitz messo in atto da Carabinieri ed animalisti è ormai un classico della Fiera degli animali di San Giuseppe Jato a difesa degli animali che spesso sono messi in vendita in modo illegale e senza i minimi requisiti di legge per la salvaguardia della salute degli stessi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.