Oggi è 20/07/2018

Cronaca

A chi importa degli insegnanti? Professionalità svilite e famiglie smembrate

Tre mesi di ferie, pretendono il posto sotto casa, apostrofati come “capre ignoranti” senza che nessuno batta ciglio o gridi allo scandalo

Pubblicato il 11 agosto 2016

A chi importa degli insegnanti? Professionalità svilite e famiglie smembrate

Monreale, 11 agosto 2016 – E l’America è lontana.

Il dramma è reale ma nessuno sembra accorgersene se non, come sempre, chi lo vive sulla propria pelle.

È estate.

Un’estate strana, dopotutto.

In cui si alternano giornate di afa ad acquazzoni improvvisi. Ma non è solo il clima ad essere caratterizzato dalle incertezze, quest’anno.

È anche il destino di quella categoria sempre più bistrattata e mortificata a livello politico e sociale: gli insegnanti. Già. Proprio loro.

Quelli che “hanno tre mesi di ferie, che pretendono il posto sotto casa, che un giornalista arrogante (Fabrizio Rondolino, ndr) può apostrofare come “capre ignoranti” senza che nessuno batta ciglio o gridi allo scandalo.

Che importa degli insegnanti? A chi importa di loro? In fondo “chi sono” o “cosa sono” per la società … ?

Hanno solo il dovere di educare i nostri figli, di sostituire lo sfacelo e la pseudo-educazione dilagante. Devono “solamente” istruirli, educarli al rispetto e alla civiltà, catturare la loro attenzione e motivarli…

Tutte cose che noi genitori, purtroppo e sempre più spesso, non siamo più in grado di fare.

Deleghiamo ma non giustifichiamo. Anzi.

Sviliamo e, nonostante tutto, pretendiamo.

Che i professori siano capaci. Motivati. Attenti. Disponibili. Preparati. E magari che abbiano anche un bel sorriso. E, grazie alla famigerata 107, probabilmente anche uno sguardo accattivante e una buona dose di avvenenza non guasterebbe.

Il tutto nel sacrosanto interesse dei discenti, sia chiaro. Per favorire la loro concentrazione. Per mantenere desta l’attenzione. E per il buon funzionamento della “Buona Scuola”.

Il resto? Poco conta.

Che un docente debba di punto in bianco fare le valigie e andare via non ha importanza.

E non stiamo parlando di “giovanotti” di belle speranze, pronti a scommettere sul loro futuro e a darsi all’avventura.

Stiamo parlando di gente che ha radici nel proprio paese. Uomini -ma donne, soprattutto – a cui si dà semplicemente un out-out: o vai o resti con un pugno di mosche in mano.

Per essere più precisi sradichi la tua famiglia e la trascini via con te, con tutte le incognite del caso e uno stipendio che a stento ti consente di arrivare a fine mese (e la casa comprata nel paese d’origine? Il mutuo ancora da pagare? E il lavoro del marito? E i genitori che rimarranno soli?) oppure rinunci al tuo lavoro per sempre. Anni di sacrifici in fumo.

Una vita da reinventare, insomma. Solo o con il tuo ristretto nucleo familiare.

Agevolazioni? Nessuna! Nada! Rien de rien come direbbero a Paris.

Spese non previste, di certo: una casa nuova, la babysitter per i figli più piccoli, voli aerei…

Ma tu sei solo il docente precario da una vita…

Ti hanno dato il posto fisso! Cos’altro pretendi? Forse fra 9/10 anni potrai tornare a casa… Forse.

Famiglie smembrate. Incognite…

Che importa? Sei solo un insegnante …

Una volta si inseguiva il sogno americano. Muniti a stento di una valigia di cartone, su un grande piroscafo, che ti portava dall’altra parte del mondo.

Ma era una scelta. Era un sacrificio ponderato. Oggi è il gioco della cabala o un algoritmo a decidere il futuro dei docenti italiani …

… E l’America è, davvero, un miraggio ancora troppo lontano…

Ricevi tutte le news

Giovanni Schimmenti

Nella vita non si può avere sempre tutto. Se pensiamo a quei giovani che cercano un lavoro da anni , ai padri di famiglia che continuano a essere disoccupati , però in cambio ricevono offerte di lavoro da 600 € al mese con orario spezzato. Hanno fatto bene le cosigliere elette alle quali spetta per diritto di essere vicino casa.
Cosa vogliamo di più . Cu è fissa si sta asocasa

11 agosto 2016 | 16:36 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Cronaca

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, caldo africano in arrivo. Nel week end si toccheranno i 44 gradi

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Il fine settimana avrà di nuovo come protagonista il caldo africano. Fino a venerdì mattino avremo caldo moderato mentre dalla sera il nuovo impulso africano porterà di nuovo il rovente alito sahariano sulle nostre terre. La giornata di sabato sarà infuocata con punte ..

    Continua a Leggere

  • Verso le elezioni del sindaco di Monreale. A Monreale nasce il gruppo di Diventerà Bellissima

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 – Nasce all'interno del Consiglio comunale monrealese il gruppo consiliare “Diventerà bellissima”, il movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci. Il neonato gruppo sarà tenuto a battesimo, oggi pomeriggio, nel corso della seduta in programma in aula co..

    Continua a Leggere

  • Pitbull stacca il braccio a ragazza. É il cane del convivente

    Cronaca

    Un pitbull ha aggredito una giovane di 23 anni in un’abitazione in via Agnetta a Villagrazia a Palermo. Il cane del convivente le ha staccato a morsi un braccio. I vicini hanno lanciato l’allarme sentendo le urla della donna. Sono intervenuti i sanitari ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero di San Martino delle Scale bonificato. Cancelli di nuovo aperti

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Dopo due settimane di chiusura forzata, il cimitero di San Martino delle Scale è stato riaperto. Dentro il camposanto al centro dell'inchiesta che vede coinvolti i membri della famiglia Messina, sono state effettuate le opere di bonifica e sanificazione necessarie per ..

    Continua a Leggere

  • Nessuna infiltrazione mafiosa. I terreni di Tagliavia tornano alla Curia monrealese

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - La Curia di Monreale torna in possesso dei beni di Tagliavia. In particolare dell’"Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”, che, a luglio 2017, era stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria, dopo che ne era stato dimostrato il contro..

    Continua a Leggere

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    Cronaca

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com