Oggi è 24/04/2019

Cronaca

La Buona Scuola. Migliaia di docenti siciliani costretti a separarsi dalle proprie famiglie

Cisl Scuola: “Mentre il Ministro Giannini e il sottosegretario Faraone visitano le scuole del Paese, i docenti siciliani, quelli di ruolo precarizzati, si troveranno di fronte ad una forma inedita di “invalidità sociale”

Pubblicato il 5 agosto 2016

La Buona Scuola. Migliaia di docenti siciliani costretti a separarsi dalle proprie famiglie

Palermo – “Mentre il Ministro Giannini e il Sottosegretario Faraone visitano le scuole del Paese, sappiano che migliaia di docenti siciliani sono costretti a separarsi dalle proprie famiglie e, in futuro, tutti i docenti saranno precari. Una condizione di esodo forzato che travolge concrete condizioni di vita per migliaia di docenti, tanti in età avanzata e con famiglie strutturate che produrrà ulteriore impoverimento economico, marginalità e disuguaglianze sociali nella martoriata Sicilia. Ci troveremo di fronte ad una forma inedita di ‘invalidità sociale’ di difficile soluzione per mancanza di strumenti e della necessaria consapevolezza”. Inizia cosi la lettera aperta sugli effetti del decreto La Buona Scuola sulla scuola siciliana scritta dalla Cisl Scuola Sicilia a firma del segretario regionale Francesca Bellia.

“A chi giova la precarizzazione dei docenti avviata dalla Buona scuola? Giannini e Faraone dovrebbero spiegare ai siciliani perché la riforma del governo Renzi ha deciso di rendere precari tutti i docenti, anche quelli di ruolo. Con conseguenze nefaste nei prossimi anni per tutti: genitori, alunni e insegnanti siciliani stessi”. La Cisl Scuola prosegue “Forse il ministro non sa, ma Faraone dovrebbe saperlo, che nonostante l’organico dei docenti in Sicilia sia inferiore a quello delle altre regioni, si continuano a tagliare le cattedre. Perché contro la dispersione scolastica, autentica emergenza sociale ed educativa del Sud ed in Sicilia, non si avviano interventi e progetti formativi seri sganciati dalle logiche del risparmio? Perché si continuano a portare avanti politiche che impoveriscono gli atenei del Sud e favoriscono l’emigrazione dei nostri giovani laureati più promettenti verso l’estero e le regioni del Nord?”.

Giannini e Faraone oggi dovrebbero visitare una scuola palermitana. “Non servono a nulla i giri ministeriali di propaganda. Sono troppo pesanti e concreti i danni sociali ed economici prodotti dalle politiche presuntuose, quante astratte dalla realtà, imposte nella scuola – la Cisl Scuola continua – i cittadini siciliani sapranno al momento opportuno giudicare chi ha portato avanti politiche ingiuste sul piano sociale o poco efficaci sul piano formativo”. Per la Cisl Scuola “si rende non più rinviabile l’attivazione di un serio confronto fra istituzioni, enti locali e parti sociali per trovare soluzioni per fronteggiare il dramma sociale che i lavoratori e le loro famiglie stanno vivendo, specie in un territorio già devastato dalla crisi sociale ed economica. A meno che, secondo le logiche che il governo nazionale ha imposto alla scuola il cittadino, il lavoratore, la persona e la famiglia non contino più nulla e debbano sottostare solo ed unicamente ai principi ed all’interesse supremo dell’economia”.

Bellia conclude “Rispetto a questo è fondamentale rilanciare i temi dell’organico di fatto proponendo di assegnare alle scuole il reale fabbisogno senza ricorrere al meccanismo delle deroghe, questo come soluzione tanto alle gravi conseguenze determinate dalla mobilità, quanto al miglioramento dell’offerta formativa; in Sicilia è sempre emergenza e dovremmo assumere come priorità l’incremento del tempo scuola e il relativo avvio di un vero piano di edilizia scolastica che possa rispondere alle esigenze, reali e concrete, delle famiglie e del territorio”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • 25 aprile Salvini a Monreale: “È la liberazione da camorra e ‘ndrangheta che mi interessa”

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - Il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo, il ministro dell'Interno Matteo Salvini sarà in Sicilia, e precisamente a Corleone, per sottolineare che la sua priorità è la lotta alla mafia. Il vice premier non parteciperà a nessuna delle varie ma..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Mammina e Rusticano: “Al lavoro per rilanciare le cinque frazioni del comune”

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Se l'amministrazione Capizzi ha già avviato in questi anni un importante lavoro di potenziamento nell'interconnessione tra le frazioni e il centro di Monreale, è opportuno poten..


  • Milano. Le modelle del monrealese Francesco Pampa alla kermesse internazionale sul Purosangue Arabo

    Cronaca

    Milano, 24 aprile 2019 - Ancora un successo per il monrealese Francesco Pampa e la sua realtà VANITY MODELS MANAGEMENT. Un successo non indifferente per una realtà che, nonostante abbia sede in una regione geograficamente svantaggiata rispetto alle altre del nostro Paese, riesce da sempre a mieter..


  • Palermo calcio, Stallone è fuori. Delio Rossi torna ad allenare la squadra

    Cronaca

    Palermo, 24 aprile 2019 - Il Palermo volta pagina ed esonera il tecnico romano Roberto Stellone dopo la debacle contro il Padova; la panchina in realtà già scottava per molti punti persi nel girone di ritorno, perché, a prescindere dalle vicende societarie, il Palermo avevo subito un rallentament..


  • Monreale. Domani pomeriggio Nello Musumeci in piazza a sostegno di Alberto Arcidiacono

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il presidente della Regione Nello Musumeci sarà a Monreale, domani pomeriggio intorno alle 17,30, per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Arcidiacono. Ne dà notizia Marco Intravaia, Capo della Segreteria Particolare del Presidente, oltre che candidato al Con..


  • Monreale. L’assessore regionale Pappalardo in città a sostegno di Salvino Caputo

    Cronaca

    [gallery ids="99593,99592,99591,99590,99589,99588"] Monreale, 23 aprile 2019 - Piena collaborazione con Salvino Caputo in nome di una vecchia conoscenza politica e militanza. È stato questo in sintesi il messaggio espresso dall’assessore regionale Sandro Pappalardo, nel corso dell’incontro t..


  • Monreale. I big del M5s a sostegno di Costantini. Cinzia Leone: “Distinguiamoci dagli amici della Lega perché siamo cose diverse”

    Cronaca

    [gallery ids="99581,99580,99579,99578,99576,99573,99575,99572,99571,99570,99569,99567,99566,99565,99564,99563,99562,99561,99559,99558,99557,99556,99555,99554,99553,99551"] Monreale, 23 aprile 2019 - “Se lo diciamo lo facciamo. Il 28 aprile votate per un cambiamento”. È lo slogan scelto da Fa..


  • Protesta dei taxi a Monreale. “Stalli occupati dai tassisti di Palermo”. Costantini: “Amministrazione incapace”

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - È stata emessa una multa di 42 €, sabato scorso, nei confronti di un tassista di Monreale che sostava col proprio mezzo di fronte al municipio, in piazza Vittorio Emanuele II, fuori dalle aree riservate ai taxi. La singolo fatto non sarebbe così eclatante se non ave..


  • Palermo calcio, Roberto Stellone è fuori. La staffetta passa a Delio Rossi

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 - È ufficiale, è stato esonerato Roberto Stellone: il tecnico romano è stato allontanato dal club, complice la batosta del pareggio contro i Padova. La notizia è stata diffusa dalla società tramite comunicato ufficiale. La guida è affidata momentaneamente a Delio Ros..


  • Monreale. Sit-in lavoratori ex Tech al palazzo di città. Chiedono certezze al sindaco Capizzi

    Cronaca

    [gallery ids="99512,99513,99514,99515"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si sono presentati al palazzo comunale di prima mattina per chiedere un incontro al primo cittadino, Piero Capizzi. “Senza risposte positive sulla nostra assunzione non andremo via da qui”.&..


  • Rigettata l’istanza di riesame per Pietro Seggio. Castronovo: “Proporremo ricorso in Cassazione”

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 - É stata rigettata l'istanza di riesame proposta dall'avvocato Giovanni Castronovo, legale di Pietro Seggio, titolare della pizzeria Antico Borgo, a borgo Molara. Seggio è stato fermato nei giorni scorsi perché ritenuto responsabile dell'


  • Festa del SS. Crocifisso, quest’anno artisti d’eccezione: Eugenio Bennato e Mario Incudine, ed è subito folk

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Quest’anno, in occasione della Festa del Santissimo Crocifisso, si esibiranno a Monreale artisti di rinomata fama: stiamo parlando di Eugenio Bennato e Mario Incudine, musicisti d’eccezione che hanno alle spalle una lunga carriera di succ..


  • “Qui non potete sostare”. Tassisti monrealesi multati dai vigili. E monta la protesta

    Cronaca

      [gallery ids="99463,99464,99466,99467,99468,99469,99470,99471,99472"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si è beccato una multa di 42 € da parte dei vigili urbani del comune. La sua infrazione dovuta al fatto di avere parcheggiato il proprio taxi intorno alla villetta, in piazza Vittorio Ema..


  • Tenta di rapinare un distributore di benzina e fugge: arrestato Salvatore Ferraino, 39 anni residente a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Arrestato questa mattina Salvatore Ferraino, 39enne residente a Monreale, con l'accusa di tentata rapina aggravata, porto d'armi od oggetti atti ad offendere e detenzione di armi clandestine. Gli agenti di polizia avevano ricevuto la segnalazione di una rapina ad un dis..


  • Palermo vs Padova 1 – 1. Prossima gara a Livorno, divieto di errare categorico

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 -  La 34° giornata di campionato di serie B evidenzia tutti i limiti di una squadra che nei momenti topici continua a steccare perdendo una gara che poteva continuare a mettere pressione alla seconda con un'ipoteca per la promozione diretta. Il Palermo ha giocato una gar..


  • Monreale, domani l’incontro con l’assessore regionale al Turismo Sport e Spettacolo

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il 23 aprile, alle ore 18.00 presso l'ex Hotel Savoia, gli operatori economici e turistici, gli artigiani e le associazioni sportive del territorio incontreranno Sandro Pappalardo, assessore regionale Turismo Sport e Spettacolo. Durante l'incontro Pappalardo illustrerà..


  • Il bosco di Casaboli ridotto a discarica dopo la pasquetta

    Cronaca

    [gallery ids="99428,99429,99430,99431,99432,99433,99434"] Monreale, 23 aprile 2019 - Nella giornata di ieri, lunedì di Pasqua, come da tradizione gruppi di gitanti invadono i boschi limitrofi al centro abitato per organizzare la classica gita fuori porta a base di pasta al forno, carne arrostita..


  • Panico a Palermo e provincia: vento fino a 60 km/h, alberi divelti e collegamenti marittimi interrotti

    Cronaca

    [gallery ids="99396,99397,99398,99395,99394,99401"] Palermo, 22 aprile 2019 - Una pasquetta cominciata male a Palermo e Provincia, dove nella notte si sono registrate fortissime raffiche di vento che hanno causato non pochi danni sul territorio. Decine gli interventi dei vigili del fuoco, vera..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com