Oggi è 17/06/2019

Politica

PD: malumori, critiche interne, ma anche voglia di partecipazione per contribuire alla crescita del paese

Dal tesoriere un appello alla segreteria ad uscire dall’immobilismo e ad affrontare le tante questioni irrisolte

Pubblicato il 20 luglio 2016

PD: malumori, critiche interne, ma anche voglia di partecipazione per contribuire alla crescita del paese

Monreale, 20 luglio – E’ una lettera densa di amarezza quella giunta in questi giorni sulle scrivanie del Segretario Toti Zuccaro e dei componenti del direttivo del circolo del PD di Monreale.

Una lettera amara, ma che vuole spronare il partito a ritornare sui suoi passi, a fare un’analisi critica del suo operato al fine di rilanciare l’azione di governo della città in modo più incisivo. I malumori all’interno del partito ci sono, nessuno può affermare il contrario, e si palesano in comunicati stampa, spesso aspri, e lettere inviate al segretario. Quella di cui siamo venuti a conoscenza, scritta da Biagio Cigno, tesoriere e componente della segreteria del PD, non rappresenta una voce isolata all’interno del più grande partito monrealese, ma è emblematica di un sentire diffuso tra i suoi iscritti.

“La presente per manifestare il mio dissenso – è questo l’incipit – nei confronti dell’azione politica che il nostro partito sta portando avanti già da tempo, nei confronti dell’Amministrazione, di cui facciamo parte e che sosteniamo, e della cittadinanza che ci ha eletti e si aspettava da noi un cambiamento radicale nell’amministrare dopo un decennio di conduzione negativa Caputo/Di Matteo”.

Cigno, sottolinea come non si tratti di un attacco personale nei confronti dei rappresentanti del partito, né tanto meno nei confronti del suo segretario. Piuttosto critica l’immobilismo del partito di fronte a varie questioni che rimangono sospese, e chiede una scossa. 

Diversi i punti toccati, a partire dalla questione del rimpasto: “In data 9 maggio scorso, il nostro Sindaco Piero Capizzi ha manifestato l’intenzione di fare qualche aggiustamento all’interno della sua compagine assessoriale”. Per Cigno, forte della maggioranza di consiglieri in seno al consiglio comunale, e non avendo il direttivo del partito espresso una posizione critica nei confronti della propria componente assessoriale, il PD avrebbe dovuto chiedere piuttosto un quarto assessore e la Vicesindacatura. “Il Segretario conferma la giunta esistente, altri invocano la ratifica del Direttivo ed il tempo passa. A tutt’oggi nessuna soluzione, con l’opinione pubblica che ci dileggia continuamente non solamente in piazza ma in tutti gli organi di stampa”.

Questione dei cosiddetti “Dissidenti” del PD. Il riferimento è ai tre consiglieri, Giannetto, Pica e Quadrante, che “da mesi non partecipano alle varie riunioni convocate dal Segretario o dal Capogruppo Consiliare, votano contro in Consiglio Comunale agli atti della maggioranza”. Anche in questo caso Cigno biasima l’immobilismo del partito che adotterebbe la tecnica dello struzzo della testa affossata nella sabbia. “Il Partito sta a guardare, come se si trattasse di soggetti esterni ad esso. Non viene affrontato un aperto confronto con essi, anche con l’intervento e la presenza del Segretario Provinciale. Il PD cittadino quantomeno dovrebbe comminare una nota di censura, o, chiarito il dissenso, ci si adegui da parte di costoro ai comportamenti e alle decisioni collettive. Il perdurare di tale situazione autorizzerà chiunque, sotto il simbolo del PD, di fare quello che ritiene opportuno, senza nessuna regola di comportamento”.

Altro tema caldissimo, che non sarebbe stato affrontato dal partito, riguarda l’inchiesta giudiziaria che vede coinvolti l’ass. Sandro Russo ed il consigliere Aurelia Di Benedetto. Il tesoriere del partito, premettendo che la sua analisi non riguarda le persone, segnala “a fronte di un processo in corso in cui sono stati chiesti anni di reclusione e milioni di risarcimento, il silenzio assoluto da parte dei vertici del PD locale, rimasti in attesa dei tre gradi di giudizio che l’iter processuale impone. Non un’autosospensione dal partito da parte di costoro, che avrebbe dimostrato una sensibilità ed un rispetto verso lo stesso partito, ma neanche un segnale da parte dei vertici del partito. Il PD, a differenza di altri partiti e movimenti, è fatto di statuti, norme, regolamenti, criteri, che esprimono anche valori, ideali e comportamenti etici adeguati”.

Ma ancora tante sarebbero le questioni politiche da affrontare, che “necessiterebbero di gruppi di lavoro congiunti, tra iscritti e consiglieri, al fine di proporre noi tutti all’Amministrazione alcune azioni da portare avanti, se condivise, per il bene del paese”: dal Complesso Guglielmo e dall’Unesco, con tutte le sfaccettature ed implicazioni turistiche, alla questione traffico e parcheggi.

Ed ancora la questione AMAT, sulla quale la posizione del componente della segreteria è in antitesi con quella ufficiale del partito: “Nella fretta di concludere o di raggiungere l’obiettivo di portare il bus a Monreale, abbiamo, a mio avviso, fatto un accordo e una transazione penalizzante per Monreale e che si dovrebbe rivedere quanto prima”.

E poi l’annosa questione Rifiuti: “La differenziata, il riciclo, le isole ecologiche, consentirebbero di apportare dei benefici non indifferenti per le tasche dei cittadini con conseguente riduzione dei costi”.

Infine c’è un argomento, tutto interno alla sezione locale del partito, sul quale si sono accese spesso aspre critiche e sono stati lanciati strali contro la segreteria. E’ quella del finanziamento: “Se tutti i Consiglieri, Assessori e componenti nominati dal Partito nelle varie sedi od organi, dessero il contributo previsto dallo Statuto, si potrebbe finalmente dotarsi di una sede propria che diventi punto di riferimento e per il partito stesso e per la cittadinanza. Mi fanno ridere coloro che a fronte di un tesseramento, quest’anno di n. 245 iscritti, chiedono conto e ragione dei soldi incassati, dimenticando che la metà degli introiti va a Palermo e quello che resta serve a malapena a coprire le spese indispensabili correnti, l’affitto dei locali, ove facciamo le riunioni, e per piccoli imprevisti. Poi quando costoro vedono i bilanci ed il resoconto delle uscite, perché non vi sono segreti ed il sottoscritto come Tesoriere ha sempre fornito tutti i dati, non solo non chiedono neanche scusa dell’avere dubitato, ma in caso di deficit non intervengono mai a contribuire, come se questo fosse solamente compito del Tesoriere o del Segretario”.

Insomma, la lettera di Cigno denuncia un “silenzio assordante” e un immobilismo in seno alla segreteria e al direttivo che non possono che portare al declino del partito stesso e alla disaffezione di iscritti e simpatizzanti, ma va letta come un appello all’apertura della segreteria all’apporto di nuovi contributi. Bisogna “aprire tavoli di confronto al fine di dare la possibilità agli iscritti di contribuire alla crescita del Partito democratico a Monreale”.

Ricevi tutte le news

Ghino di Tacco

Biagio Cigno dopo tre anni si sveglia dal torpore in cui è attanagliato è scopre che questo circolo non fa politica ma lui non fa parte di quella che è stata la segreteria PD ? con lui dopo queste dichiarazioni prendiamo atto che non esiste una segreteria ma esiste il Segretario per come è stato sino ad ora le critiche vanno fatte in modo costruttivo dicendo che questo PD a monreale non è in grado di Amministrare .Senza girarci intorno perchè gli uomini che gestiscono il circolo non sono all’altezza

20 luglio 2016 | 15:47 | Rispondi
    Francesco

    Che bel romanzo il PD Monrealese !!!! tutti a casa !!!….

    20 luglio 2016 | 16:34 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Lo sport arriva a Monreale: i ragazzi della Aquila basket Monreale danno prova delle loro capacità (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="107181,107182,107183,107184,107185,107186,107187,107188,107191,107193,107194,107195,107196"] MONREALE - Basket per gli atleti ma non solo: alla prima giornata della settimana dello sport tutti coloro che vogliono cimentarsi possono buttarsi nella..

    Continua a Leggere

  • Al via la settimana dello sport. Giannetto: “Incrementiamo la collaborazione tra associazioni sportive e istituzioni”

    Politica

    https://www.youtube.com/watch?v=5MUExy3Y9L0&feature=youtu.be MONREALE - Inizia oggi la se..

    Continua a Leggere

  • Monreale, abbandona una montagna di cassette. Ma un cittadino lo riprende e invia il video al numero WhatsApp del comune

    Politica

    [video width="320" height="576" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/06/received_437409977039829.mp4"][/video] MONREALE - Ripreso mentre butta diverse cassette vuote della frutta ai margini di una strada secondaria d..

    Continua a Leggere

  • Omicidio Agnello, la scientifica trova tracce di pneumatici sul luogo del ritrovamento

    Politica

    Sarà eseguita domani l’autopsia sul corpo di Nunzio Agnello. L’uomo, affetto da alcuni disturbi psichici, trovato morto a San Cipirello in via IV No..

    Continua a Leggere

  • Agricoltura e Zootecnia, a Piana degli Albanesi l’Open Day che guarda al futuro

    Politica

    [gallery ids="107126,107125,107124,107123"] PIANA DEGLI ALBANESI -Le eccellenze del territorio di Piana degli Albanesi e di Santa Cristina Gela fanno rete, per essere più forti e affrontare le sfide dei mercati in maniera più proficua e inte..

    Continua a Leggere

  • Acqua, rate non pagate. Il Comune minaccia tagli all’erogazione

    Politica

    MONREALE - Da una verifica contabile sulle utenze idriche che hanno richiesto e ottenuto la rateizzazione dei pagamenti insoluti, è emerso che molte non risultano in regola con i relativi pagamenti delle ra..

    Continua a Leggere

  • Timore nel mondo della cultura: Andrea Camilleri ricoverato d’urgenza

    Politica

    ROMA - Una brutta mattinata quella di oggi per la cultura italiana. Andrea Camilleri, celebre scrittore e drammaturgo siciliano, è stato trasportato d'urgenza presso l'ospedale Santo Spirito di Roma, in seguito a problemi cardiorespiratori. L..

    Continua a Leggere

  • Monreale e Aquino, stasera parte la disinfestazione

    Politica

    MONREALE - Inizierà stasera da Aquino e proseguirà a Monreale, l'operazione di disinfestazione. Domani mattina prevista la derattizzazione. Nei prossimi gi..

    Continua a Leggere

  • Mondello, sigilli ad una discoteca totalmente abusiva. Assenza di via di fuga e di dispositivi antincendio

    Politica

    PALERMO - Chiusa una discoteca abusiva a Mondello. I sigilli sono stati posto dalla Polizia municipale e dai carabinieri della stazione di Partanna Mondello, in un’operazione congiunta seguita in seguito ad alcune segnalazioni provenienti dai c..

    Continua a Leggere

  • “We are the world”. Canti e balli dei cinque continenti per i bambini della Morvillo (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="107058,107057,107056,107055,107054,107053,107052,107051,107050,107049,107048,107047,107046,107045,107044,107043,107042,107041,107040,107039"] MONREALE – Si è svolta venerdì una “colorata” iniziativa presso la scuola Morvi..

    Continua a Leggere

  • Operazione estate sicura: 8 regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

    Politica

    PALERMO - Le vacanze sono alle porte, le scuole chiudono e con la bella stagione è iniziata la corsa alla ricerca delle migliori opportunità per programmare il viaggio con la famiglia o gli amici, sfruttando le occasioni offerte dal digitale. Ispirazi..


  • Per la spiaggia di San Vito lo Capo il premio per il mare più bello d’Italia

    Politica

    San Vito Lo Capo mare più bello d’Italia. Sabbia fine, mare pulito e cristallino, servizi ai bagnanti e un turismo che parte da aprile e arriva sino a maggio. La cittadina marinara del Trapanese sale di prepotenza nell’olimpo delle località balneari. Il mare più bello d’Italia è, infatti, ..


  • Omicidio Nunzio Agnello, è giallo: indagini sulla vita privata e sugli affari di Marzio

    Politica

    SAN CIPIRELLO - I carabinieri di Monreale indagano sulla morte di Nunzio Agnello che ieri ha scosso la comunità di San Cipirello. Conosciuto da tutti co..


  • “Stupor Mundi”. La costruzione delle cattedrali di Palermo, Monreale e Cefalù nelle tavole del graphic novel di Emanuele Alotta

    Politica

    [gallery ids="106994,106995,106996,106997,106998,106999,107000,107001,107002,107003,107004,107005,107006,107007,107008,107009,107010,107011,107012,107013,107014,107015"] MONREALE - Si è tenuta ieri nell’aula consiliare del comune di Monreal..


  • Consiglieri comunali a rischio di incompatibilità, debiti superiori ai 2.000 € nei confronti del comune

    Politica

    MONREALE - Sarebbero una decina gli amministratori appena eletti ma a rischio di incompatibilità perché morosi nei confronti del comune. Per loro rimane ancora del tempo (30 giorni dalla ricezione della nota inviatagli dal segretario comunale) ..


  • Cantieri Culturali della Zisa: Saggio della Solidarietà organizzato dall’Associazione DONNATTIVA (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="106960,106961,106962,106963,106964,106965,106966,106967"] MONREALE - Una grande serata ha coronato il sogno di tantissimi ballerini che si sono esibiti ieri sera nello spettacolo di Danza ai Cantieri Culturali della Zisa. Il Sagg..


  • Monreale, caduta massi in via regione siciliana

    Politica

    [gallery ids="106950,106951,106952,106953,106954,106955"] MONREALE - Nessun danno stato riportato da cose o persone, ma c’è voluto poco. Questa mattina dei massi si sono staccati dal costone che fiancheggia via regione siciliana, all’alte..


  • Laboratori, giochi e integrazione: torna il progetto “Tempo d’estate” presso l’ICS Veneziano di Aquino

    Politica

    [gallery ids="106925,106926,106927,106928"]

    MONREALE - Partirà il 17 giugno il progetto “Tempo d’estate, integrazione junior” promosso dall’associazione Con.vi.vi l’autismo, un programma che vuole consentire ai bambini p..