Oggi è 16/08/2018

Politica

Il Belvedere di Monreale, il giardino dei sogni e dei desideri, abbandonato al più totale degrado

La villa, oggi più di prima, necessita di urgenti interventi soprattutto di consolidamento fondale, di conservazione, riqualificazione del  giardino oltre che di mantenimento delle essenze arboree

Pubblicato il 10 luglio 2016

Il Belvedere di Monreale, il giardino dei sogni e dei desideri, abbandonato al più totale degrado

Monreale, 10 luglio 2016 – Sappiamo benissimo che gli alberi, al pari di tutte le altre specie viventi, muoiono; si sa anche che per evitare che le piante si ammalino è necessario prendersene cura, mantenerle, amarle, quello che invece non accade più a Monreale.

E’ anche anomalo il fatto che non si coltivino e si rendano fertili i giardini, il fatto stesso che non si effettuino più regolari potature; anzi, nella nostra Città si sa fare anche molto di più. Si troncano, si mozzano gli alberi ad una certa altezza, qualcuno persino al collo delle ramificazioni in modo da eliminare le future fronde che possono crescere.

Il riferimento è a fatti avvenuti poco tempo fa, alla vista di tutti, in barba ad ogni tipo di cognizione botanica, paesaggistica, ambientale, e nella totale assenza di qualsiasi forma di rispetto delle piante e del decoro urbano. Lontano ricordo, il tempo in cui ogni spazio cittadino, aiuola, vialetto, recinti da basse siepi, era curato e mantenuto.

Distanti, parecchi lustri, gli anni in cui le villette arricchite di fiori colorati e profumati erano protette da staccionate, ringhiere, segnati da cartelli. La villa belvedere, per gli adulti e i bambini, era il giardino dei sogni e dei desideri. Un ambiente di svago, di conversazione, di intrattenimento,  uno spazio di gioco, dove divertirsi. Un posto dove trovare ristoro nel periodo estivo quando il caldo afoso soffoca la cittadina Monrealese. Un ambiente incantevole, e rilassante, mantenuto fresco, con una vista panoramica mozzafiato, oasi d’incontro per timidi fidanzati innamorati, luogo di intrattenimento di anziani, gruppi di famiglie ed amici. Uno spazio che oggi si mostra in uno stato di precarietà che non ha precedenti, nonostante sia il più antico spazio verde della città.

image002Nessuno può chiudere gli occhi, e far finta di non vedere, non sapere, non avere a cuore il problema, nessuno può disconoscere la manifesta distruzione al quale continua ad andare incontro questo storico giardino. Il dissesto, il degrado, l’abbandono contribuiscono ad impoverire il giardino, gli alberi, le piante della villa. E’ venuto meno anche un monumento prezioso, la stele di marmo un tempo posta al centro della parete del muro che divide la villa comunale dal giardino arcivescovile.

Una stele di semplice fattura, essenziale, di marmo bianco, collocata in memoria del pittore Antonino Leto (Monreale 14 giugno 1844 – Capri 31 maggio 1913). Si può ben asserire in quanto è un fatto evidente e sotto gli occhi di tanti cittadini la mancanza di cure e attenzioni che da oltre un ventennio sono venute meno, al punto tale che la villa – belvedere è stata resa nella sua interezza, meno fruibile, e finanche inagibile.

Siamo in tanti, in molti, a pensare che è giunto il momento per il Comune di  ricercare soluzioni idonee e adeguate, e gestire i guasti nel loro complesso. Facendo chiarezza almeno sulle cause, che hanno dato origine a così tanto degrado e determinato di conseguenza il cedimento di una parte di un vetusto  muro perimetrale di contenimento della villa che spanciando verso l’esterno, in alcuni tratti, ha causato il distacco della pavimentazione in prossimità del fronte d’affaccio.

Per il bene di questo importante polmone verde cittadino rimaniamo speranzosi che pur essendo passato un notevole lasso di tempo, e non si è intervenuti, l’area in questione non abbia subito in profondità crolli e svuotamenti sotterranei, soprattutto sotto l’area dei ficus, interessata da fenditure e cavità naturali. (chissà, se attraverso un valido intervento progettuale di recupero, potrebbero emergere indizi, utili a comprendere lo sviluppo del perimetro difensivo sul lato di mezzogiorno del complesso abbaziale).

La villa, oggi più di prima, necessita di urgenti interventi soprattutto di consolidamento fondale, di conservazione, riqualificazione del  giardino oltre che di mantenimento delle essenze arboree. Interventi specifici, non occasionali, necessari ad evitare la scomparsa di un patrimonio colturale e ambientale singolare, un bene culturale e materiale, che deve essere preservato e che appartiene a tutta la collettività. Da realizzare al più presto, senza mezze misure. Interventi prioritari di tutela e a salvaguardia di un giardino storicamente importante, parte di un contesto di grande valore ed interesse culturale – ambientale – botanico – architettonico, sottoposto alle leggi di salvaguardia e conservazione dei beni pubblici.

image001

Compiute queste sommarie analisi, queste zoomate, si ribadisce ancora una volta che non si può rimanere indifferenti, e rassegnati ad un immobilismo secolare, senza che si faccia qualcosa in proposito. Ed è per le cose sopra riportate che diciamo a gran voce che bisogna fare presto, in modo da fermare il degrado, che avanza ed investe ogni vicolo, strada, quartiere cittadino.

E’ sufficiente osservare lo stato nel quale versano le pavimentazioni di strade, marciapiedi e scalinate, le condizioni non ottimali in cui si trovano i manti stradali, avvallati, sollevati, da radici affioranti, fonte di pericolo alla persona, alla viabilità pedonale e veicolare. Non si può rimanere inermi ed indifferenti dinanzi all’abbandono degli spazi verdi superstiti. L’amministrazione comunale faccia il possibile affinché si reintroducano nelle piazze e nell’antivilla comunale le palme mancanti.

di Natale Sabella – architetto  All rights reserved

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Il Quartiere Pagliarelli scrive all’assesore Mattina: “Sostanziale incoerenza tra i valori che dice di possedere e la sua azione politica”

    Politica

    Palermo, 16 agosto 2018 -In risposta alla lettera dell’Assessore Giuseppe Mattina del Comune di Palermo, pubblicata da altra testata giornalistica 

    Continua a Leggere

  • Venerdì i funerali di Rita Borsellino, oggi e domani la camera ardente

    Politica

    La camera ardente per un ultimo saluto a Rita Borsellino è stata allestita presso la Casa della memoria operante del Centro studi Paolo Borsellino a partire da giovedì 16 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e venerdì dalle 7.00 alle 9.00 (via Bernini n. 52 – Palermo).  <..

    Continua a Leggere

  • Ciammarita (Partinico). A ferragosto 4 extracomunitari vittima di un caso di razzismo

    Politica

    Partinico, 16 agosto 2018 - Ennesimo caso di razzismo a Partinico. È stata presentata formale denuncia ai Carabinieri dai responsabili di una comunità di accoglienza de comune palermitano dopo che 4 giovani ospiti del centro sono rimasti vittima di un caso di maltrattamento, sembra a sfondo razzis..

    Continua a Leggere

  • Come si scrive il curriculum: consigli e suggerimenti

    Politica

    16 agosto 2018 - Il curriculum, si sa, è il primo mezzo con cui ci si presenta a un'azienda per la quale si è interessati a lavorare: esso può essere paragonato a un biglietto da visita attraverso il quale viene raccontato il percorso di studi del candidato e viene descritta..

    Continua a Leggere

  • È morta a 73 anni Rita Borsellino. Sorella del giudice Paolo Borsellino

    Politica

    È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue c..

    Continua a Leggere

  • Duomo di Monreale. Aperta ai visitatori la passeggiata sulla terrazza Settentrionale (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="73629,73630,73631,73632,73633,73634,73635,73636,73637,73638,73639,73640,73641,73642,73643,73644,73645,73646"] Monreale, 15 agosto 2018 - Da lunedì 13 agosto i numerosi turisti a passeggio sul tetto della Cattedrale di Monreale potranno prolungare la camminata lungo una sezione fino..

    Continua a Leggere

  • Bisacquino, il 16 agosto arriva Generation of Talent

    Politica

    Bisacquino, 14 agosto 2018 - La cornice è quella delle grandi occasioni, piazza Triona l’indomani del Ferragosto. Alle 21,30 i talenti che si esibiranno sono tra i più promettenti. Il presentatore è una garanzia, Antonio Pandolfo, attore, autore, cabarettista e regista. Il premio è tra i più ..

    Continua a Leggere

  • Acquapark di Monreale, i Carabinieri trovano 14 lavoratori in nero

    Politica

    Monreale, 14 agosto 2018 - I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Palermo hanno multato la società che gestisce l’Acquapark di Monreale perché su 30 dipendenti, 14 risultavano in nero. Tra loro anche un minorenne che sarebbe stato impiegato senza la prevista visita medica preventi..

    Continua a Leggere

  • L’ombra della mafia sul mercato ortofrutticolo di Palermo. Confiscati beni per 150 milioni di euro

    Politica

    Nuovo colpo alla mafia a Palermo. Appena lo scorso venerdì gli uomini della dalla Dia di Palermo hanno messo a segno la maxi-confisca da 400 milioni di euro a carico dell’ex deputato regionale Giuseppe Acanto. .Oggi è toccato ai fratelli Angelo e Giuseppe Ingras..

    Continua a Leggere

  • Incastrati dal contenuto dei sacchetti: 10 multe per l’abbandono di rifiuti in via Aldo Moro

    Politica

    Monreale, 13 agosto 2018 - Dieci multe per abbandono di rifiuti nel comune di Monreale verranno elevate dalla Polizia municipale. Sono quindi dieci i trasgressori che sono stati individuati dagli operatori della ditta Mirto che anche oggi si sono messi a rovistare tra i sacchetti abbandonati in via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 56 precari comunali rinnovano il contratto fino a fine anno

    Politica

    Monreale, 13 agosto 2018 - I lavoratori precari del comune di Monreale ottengono la prosecuzione del contratto fino al 30 dicembre 2018. La notizia arriva in seguito al provvedimento adottato dalla giunta municipale guidata dal sindaco Piero Capizzi. Sono 56 i dipendenti beneficeranno dell rinnovo d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, amministrative 2019: giochi aperti nel centrodestra. Spuntano i primi nomi. E intanto la Lega si organizza

    Politica

    Monreale, 13 agosto 2018 - A meno di un anno dalle consultazioni amministrative del 2019, che vedranno gli elettori monrealesi impegnati ad eleggere uomini e donne da portare al governo della città, dopo avere assistito ad un certo fermento politico prevalentemente all’interno dell’area di cent..

    Continua a Leggere

  • Il sindaco di Piana degli Albanesi in Kosovo, nominato Consigliere Politico del Primo Ministro

    Politica

    [gallery ids="73511,73512,73513,73514"] Piana degli Albanesi, 13 agosto 2018 - Rosario Petta, il primo cittadino di Piana degli Albanesi, è stato nominato Consigliere Politico del Primo Ministro della Repubblica del Kosovo. 

    Continua a Leggere

  • Meteo, Ferragosto a rischio pioggia

    Politica


  • Chiude l’Ecocentro. L’associazione Antiracket Liberi di Lavorare minaccia la Class action

    Politica

    Monreale, 13 agosto 2018 - Quello che sta accadendo in questi giorni a Monreale credo possa configurarsi in una beffa ai cittadini per non definirla con un altro sinonimo equivalente. Mi riferisco al servizio di raccolta differenziata che si sta attuando in questi giorni nella nostra cittadina,..

    Continua a Leggere

  • Emergenza idrica, quattrocento milioni per efficienza dighe in Sicilia

    Politica

    Oltre 400 milioni di euro per mettere in piena efficienza le dighe dell’Isola. Questo il piano di lavoro del governo regionale, concordato nel corso di un incontro tenutosi a Palermo tra il presidente della Regione Nello Musumeci e il dirigente generale della Direzione dighe del ministero delle In..

    Continua a Leggere

  • I forestali cureranno il verde pubblico a Palermo, convenzione fra Comune e Regione

    Politica

    La Giunta Comunale ha approvato il 9 agosto scorso la delibera n.109, avente per obiettivo gestionale la “stipula di convenzione tra il Comune di Palermo e l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rural..

    Continua a Leggere

  • Piovono 235 milioni sui giovani agricoltori, via libera a graduatoria Psr

    Politica

    “Ancora risorse finanziarie dalla Regione per offrire nuove opportunità di impresa ai giovani siciliani che vogliono tornare nelle campagne. Duemila domande ammesse sono un buon inizio. Faremo di più, senza lasciare un solo euro e soprattutto faremo presto a definire le graduatorie per evitare l..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com