Oggi è 19/07/2018

Cronaca

Villa comunale. Sono tante ancora le opere incompiute

Piantumate 500 nuove piante. Ma l’elenco degli interventi in attesa rimane lungo

Pubblicato il 7 luglio 2016

Villa comunale. Sono tante ancora le opere incompiute

Monreale, 7 luglio 2016 – E’ innegabile che in questo ultimo anno qualcosa è stato fatto per rendere l’unico polmone verde, di cui Monreale dispone, più dignitoso agli occhi dei Cittadini e dei turisti.
La nostra Villa Comunale, oltre che avere una valenza storico/culturale, è l’unica “macchia” di verde che abbiamo in città. Questo piccolo rettangolo di alberi e piante, una volta chiamato “il giardino delle delizie”, assunse una configurazione diversa solo quando i Benedettini si sostituirono ai Canonici. Quello che prima era un orto si trasformò nel “Giardino della Matrice”. Le piante officinali vennero sostituite con alberi ed al giardino fu attribuita una configurazione diversa. Solo quando vennero abbattute le vecchie mura normanne di recinzione, questo luogo si aprì verso la vallata sottostante, un tempo denominata Conca D’oro per la ricchezza e rigogliosità dei suoi vasti agrumenti e frutteti.

Fu nei primi dell’800 che vennero piantumati i due bellissimi esemplari di ficus magnolioides dalle grandiose chiome e dalle radici aeree che oggi possiamo vedere.

Ho voluto rimarcare questi brevi cenni storici per sottolineare l’importanza di questo luogo che negli anni ha subito, a mio modesto avviso, stravolgimenti che ne hanno mutato l’aspetto. Non voglio tediarvi più di tanto, ma ci sarebbe un “triste” elenco di mutamenti che di certo ne hanno cambiato i “connotati” che ho ben impressi nei miei ricordi adolescenziali.

Come ho detto prima, è vero che qualcosina si è mossa, sarà stato, anche se in minima parte, grazie ad un gruppo spontaneo “VitaAllaVilla” nato circa due anni fa su un famoso social, che certo non ha fatto chissà che, che non pretendeva e non pretende di poter risolvere i probblemi che ancora si riscontrano, ma che ha cercato e cerca umilmente di tenere alta l’attenzione sul nostro Belvedere mettendo in evidenza le carenze e lo stato in cui si trovava ed in cui si trova.

In questi giorni ho letto della piantumazione di 500 nuove piante donate dalla forestale grazie all’interessamento del signor Mario Micalizzi che da un po’ si sta impegnando, con i pochi mezzi che ha, a far sì che i miglioramenti possano essere costanti e continui. Questo è lodevole e lo ringrazio personalmente ed a nome del gruppo, ma c’è un ma.
Non basta rifare le bordure alle aiuole, ci sono tante altre “deficienze” che con poco potrebbero essere risolte, vedi la fontana, spesso piena d’acqua stagnante che col tempo assume un colore poco invitante.

13627077_10208823245290650_5900439600454578441_n Ed ancora il ripristino dello zampillo e del riciclo che eviterebbe il ristagno, il portoncino in legno che immette alla torre, purtroppo vandalizzato, un box obbrobioso posto sotto le storiche mura del dormitorio dei benedettini, da poco restaurato, le erbacce che crescono ricogliose oltre la recinzione che delimita la zona franata, le scritte sui muri, la sparizione della stele posta in onore di Antonino Leto, di cui non si ha “notizia” da diversi anni, e che è stata denunciata al Comando di Polizia Municipale dal consigliere Giuseppe Guzzo. La mancanza di adeguati controlli giornalieri da parte dei vigili urbani, un impianto di video sorveglianza che sarebbe da deterrente verso chi, senza vergogna e paura alcuna, si fa beffa del custodi che in alcune occasioni sono stati minacciati, e per finire il muro.

13612276_10208823249210748_2518206384428881110_nQuesto muro, crollato nel Marzo del 2011, caduto nel dimenticatoio, e di cui non si è più avuto sentore alcuno, lasciando la questione irrisolta. 13599901_10208823255490905_133469928091626401_n

Il Signor Sindaco a Novembre 2015 aveva dichiarato più volte, anche alla televisione di stato ed alle testate giornalistiche, che presto si sarebbe lavorato su un progetto per poter quantificare gli oneri ed i tempi per poter avviare quel ripristino che eliminerebbe quella rete, che oltre ad avere un aspetto orrendo, proibisce ai turisti e a noi cittadini di poter spazziare con lo sguardo sulla vallata sottostante e godere della totalità di quello che fu e dovrebbe essere “Il Giardino delle Delizie”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Cronaca

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, caldo africano in arrivo. Nel week end si toccheranno i 44 gradi

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Il fine settimana avrà di nuovo come protagonista il caldo africano. Fino a venerdì mattino avremo caldo moderato mentre dalla sera il nuovo impulso africano porterà di nuovo il rovente alito sahariano sulle nostre terre. La giornata di sabato sarà infuocata con punte ..

    Continua a Leggere

  • Verso le elezioni del sindaco di Monreale. A Monreale nasce il gruppo di Diventerà Bellissima

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 – Nasce all'interno del Consiglio comunale monrealese il gruppo consiliare “Diventerà bellissima”, il movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci. Il neonato gruppo sarà tenuto a battesimo, oggi pomeriggio, nel corso della seduta in programma in aula co..

    Continua a Leggere

  • Pitbull stacca il braccio a ragazza. É il cane del convivente

    Cronaca

    Un pitbull ha aggredito una giovane di 23 anni in un’abitazione in via Agnetta a Villagrazia a Palermo. Il cane del convivente le ha staccato a morsi un braccio. I vicini hanno lanciato l’allarme sentendo le urla della donna. Sono intervenuti i sanitari ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero di San Martino delle Scale bonificato. Cancelli di nuovo aperti

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Dopo due settimane di chiusura forzata, il cimitero di San Martino delle Scale è stato riaperto. Dentro il camposanto al centro dell'inchiesta che vede coinvolti i membri della famiglia Messina, sono state effettuate le opere di bonifica e sanificazione necessarie per ..

    Continua a Leggere

  • Nessuna infiltrazione mafiosa. I terreni di Tagliavia tornano alla Curia monrealese

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - La Curia di Monreale torna in possesso dei beni di Tagliavia. In particolare dell’"Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”, che, a luglio 2017, era stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria, dopo che ne era stato dimostrato il contro..

    Continua a Leggere

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    Cronaca

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com