Oggi è 21/01/2018

Cronaca

Villa comunale. Sono tante ancora le opere incompiute

Piantumate 500 nuove piante. Ma l’elenco degli interventi in attesa rimane lungo

Pubblicato il 7 luglio 2016

Villa comunale. Sono tante ancora le opere incompiute

Monreale, 7 luglio 2016 – E’ innegabile che in questo ultimo anno qualcosa è stato fatto per rendere l’unico polmone verde, di cui Monreale dispone, più dignitoso agli occhi dei Cittadini e dei turisti.
La nostra Villa Comunale, oltre che avere una valenza storico/culturale, è l’unica “macchia” di verde che abbiamo in città. Questo piccolo rettangolo di alberi e piante, una volta chiamato “il giardino delle delizie”, assunse una configurazione diversa solo quando i Benedettini si sostituirono ai Canonici. Quello che prima era un orto si trasformò nel “Giardino della Matrice”. Le piante officinali vennero sostituite con alberi ed al giardino fu attribuita una configurazione diversa. Solo quando vennero abbattute le vecchie mura normanne di recinzione, questo luogo si aprì verso la vallata sottostante, un tempo denominata Conca D’oro per la ricchezza e rigogliosità dei suoi vasti agrumenti e frutteti.

Fu nei primi dell’800 che vennero piantumati i due bellissimi esemplari di ficus magnolioides dalle grandiose chiome e dalle radici aeree che oggi possiamo vedere.

Ho voluto rimarcare questi brevi cenni storici per sottolineare l’importanza di questo luogo che negli anni ha subito, a mio modesto avviso, stravolgimenti che ne hanno mutato l’aspetto. Non voglio tediarvi più di tanto, ma ci sarebbe un “triste” elenco di mutamenti che di certo ne hanno cambiato i “connotati” che ho ben impressi nei miei ricordi adolescenziali.

Come ho detto prima, è vero che qualcosina si è mossa, sarà stato, anche se in minima parte, grazie ad un gruppo spontaneo “VitaAllaVilla” nato circa due anni fa su un famoso social, che certo non ha fatto chissà che, che non pretendeva e non pretende di poter risolvere i probblemi che ancora si riscontrano, ma che ha cercato e cerca umilmente di tenere alta l’attenzione sul nostro Belvedere mettendo in evidenza le carenze e lo stato in cui si trovava ed in cui si trova.

In questi giorni ho letto della piantumazione di 500 nuove piante donate dalla forestale grazie all’interessamento del signor Mario Micalizzi che da un po’ si sta impegnando, con i pochi mezzi che ha, a far sì che i miglioramenti possano essere costanti e continui. Questo è lodevole e lo ringrazio personalmente ed a nome del gruppo, ma c’è un ma.
Non basta rifare le bordure alle aiuole, ci sono tante altre “deficienze” che con poco potrebbero essere risolte, vedi la fontana, spesso piena d’acqua stagnante che col tempo assume un colore poco invitante.

13627077_10208823245290650_5900439600454578441_n Ed ancora il ripristino dello zampillo e del riciclo che eviterebbe il ristagno, il portoncino in legno che immette alla torre, purtroppo vandalizzato, un box obbrobioso posto sotto le storiche mura del dormitorio dei benedettini, da poco restaurato, le erbacce che crescono ricogliose oltre la recinzione che delimita la zona franata, le scritte sui muri, la sparizione della stele posta in onore di Antonino Leto, di cui non si ha “notizia” da diversi anni, e che è stata denunciata al Comando di Polizia Municipale dal consigliere Giuseppe Guzzo. La mancanza di adeguati controlli giornalieri da parte dei vigili urbani, un impianto di video sorveglianza che sarebbe da deterrente verso chi, senza vergogna e paura alcuna, si fa beffa del custodi che in alcune occasioni sono stati minacciati, e per finire il muro.

13612276_10208823249210748_2518206384428881110_nQuesto muro, crollato nel Marzo del 2011, caduto nel dimenticatoio, e di cui non si è più avuto sentore alcuno, lasciando la questione irrisolta. 13599901_10208823255490905_133469928091626401_n

Il Signor Sindaco a Novembre 2015 aveva dichiarato più volte, anche alla televisione di stato ed alle testate giornalistiche, che presto si sarebbe lavorato su un progetto per poter quantificare gli oneri ed i tempi per poter avviare quel ripristino che eliminerebbe quella rete, che oltre ad avere un aspetto orrendo, proibisce ai turisti e a noi cittadini di poter spazziare con lo sguardo sulla vallata sottostante e godere della totalità di quello che fu e dovrebbe essere “Il Giardino delle Delizie”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..

    Continua a Leggere

  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Cronaca

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..

    Continua a Leggere

  • Rientra (per ora) l’emergenza. I rifiuti trasportati a Lentini a 230 km da Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Rientra, almeno per ora, l’emergenza rifiuti nei 50 comuni interessati dalla chiusura di Bellolampo, tra cui Monreale, Altofonte, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Corleone. Gli autocompattatori erano stati dirottati fino allo scorso 18 gennaio a Motta Sant’Anastasia,..

    Continua a Leggere

  • Elezioni politiche, gli attivisti M5s incontrano i cittadini. Gli appuntamenti

    Cronaca

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Le elezioni politiche 2018 si avvicinano, la campagna elettorale è cominciata e sarà al centro dell'attenzione per due mesi.  Gli attivisti del Movimento 5 Stelle,  per pubblicizzare e diffondere i punti salienti del programma di lavoro che il Movimento si ..

    Continua a Leggere

  • «Pronti a occupare l’assessorato ai Rifiuti», sit-in dei sindaci a Palazzo d’Orleans

    Cronaca

    Palermo, 19 gennaio 2018 - «Diteci dove dobbiamo andare a gettare i rifiuti dei nostri comuni». Questo pomeriggio si è svolto il sit-in di una nutrita delegazione di sindaci dei comuni esclusi dal conferimento dei rifiuti a Bellolampo. Ieri è arrivato anche lo stop anche dalla discarica Oikos di..

    Continua a Leggere

  • Terreni da coltivare per i giovani. Un’opportunità di fare impresa per chi ha voglia di “sporcarsi le mani”

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Terreni incolti ai giovani grazie alla Banca della Terra, un’opportunità di fare impresa per tutti quei giovani di età compresa tra i 18 e i 40 che hanno voglia di “sporcarsi le mani”. L'iniziativa è gestita dall’ISMEA, entro il 3 feb..

    Continua a Leggere

  • Picco influenza 2018, arriva un virus poco atteso. Mezzo milione di siciliani a letto entro fine mese

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Saranno almeno mezzo milione i siciliani che fra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio dovranno fare i conti con l'influenza stagionale. Le varie forme influenzali ivi comprese quelle meno aggressive colpiranno quasi metà della popolazione isolana. Le statistich..

    Continua a Leggere

  • Maxi sequestro di droga a Carini, 1500 chili di hashish e cocaina VIDEO

    Cronaca

    Carini, 19 gennaio 2018 - La Polizia di Stato ha sequestrato un ingentissimo carico di droga ed arrestato tre soggetti, un campano e due residenti a Carini. Gli Agenti della Squadra Mobile di Palermo, ieri sera, hanno bloccato, mentre accedeva nell’area ..

    Continua a Leggere

  • MONREALEXIT, la giunta di San Giuseppe Jato e Comitato insieme per il riordino dei confini

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 19 gennaio 2018 - Sono 160 i cittadini monrealesi che vogliono diventare jatini: «Vogliamo pagare le tasse a San giuseppe Jato». Intanto l'amministrazione jatina e il comitato per il riordino uniscono le forze. «Disponibilità da parte di tutti gli interessati nel processo di r..

    Continua a Leggere

  • Monreale. A giorni la firma del contratto per i 9 ausiliari del traffico in attesa dal 2 gennaio

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Potrebbe finire a breve l’attesa per i 9 lavoratori della ACS  (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, il cui contratto di lavoro è scaduto il 31 dicembre, e che attendono la definizione di alcuni aspetti burocratici per firmare il nuovo cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani Ted Formazione a Casa Cultura presenta le opportunità per chi termina la terza media

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Ted, la scuola dei mestieri, presenta ai monrealesi i propri corsi di formazione professionale che saranno attivati anche per il prossimo anno scolastico a Monreale e presso le altre sedi della provincia di Palermo di Carini, Corleone, Misilmeri, Belmonte Mezzagno e Paler..

    Continua a Leggere

  • I carabinieri ispezionano numerose aziende, 39 irregolari e 119 lavoratori in nero

    Cronaca

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Il nucleo operativo del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro ed i nuclei carabinieri ispettorato del lavoro, hanno effettuato, su tutto il territorio siciliano, una serie di ispezioni nei confronti di aziende edili, a..

    Continua a Leggere

  • Circolare da soli su strada. Al P. Novelli simulato un percorso stradale con segnaletica, strisce pedonali, limiti e divieti

    Cronaca

    Monreale, 19 gennaio 2018 - La strada è di tutti… è il luogo dove convergono le vite, le esperienze, i bisogni e le necessità di ogni individuo. Lo "strumento prioritario" che ci permette di muoverci, di scoprire il mondo, di incontrarci, di intrecciare il cammino tra simili. R..

    Continua a Leggere

  • “Tra mare e cielo”, l’opera del maestro Benedetto Norcia in ricordo di Giuseppe Tusa

    Cronaca

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Oggi pomeriggio, alle ore 15,30, presso il largo Giuseppe Tusa a Milazzo avverrà la presentazione dell'opera scultorea in memoria di Giuseppe Tusa. Presenzieranno le autorità civili e militari. [caption id="attachment_49437" align="alignleft" width="2..

    Continua a Leggere

  • A Palermo è boom di multe Ztl: piovono i ricorsi

    Cronaca

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "La Ztl è un valore aggiunto della Città. Gli obiettivi principali della misura sono stati centrati: l'inquinamento è diminuito e la mobilità è migliorata. Palermo è attraversata da un flusso di circa 980 mila auto al giorno; ci sono 370 mila vetture immatricola..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, in un negozio sequestrati 200 chili di pesce

    Cronaca

    San Cipirello, 18 gennaio 2018 - Pesce in cattivo stato di conservazione e prodotti scaduti. Gli uomini della Capitaneria di Porto, agenti del commissariato e finanzieri di Partinico, e i veterinari dell’Asp hanno denunciato e multato il titolare di un esercizio commerciale a San Cipirello. Ele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, investito un ragazzino in bici. Necessario il 118

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Attimi di paura a Monreale dove un bambino è stato investito da un’auto. L’incidente è avvenuto nei pressi di piazzetta Matteotti, meglio conosciuta come piazza Arancio. Un'automobile, secondo i primi racconti dei testimoni, avrebbe urtato contro il ragazzino di ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale