Oggi è 16/08/2018

Chiesa

Torre Fornace: La Curia diffida il comune di Monreale dal procedere al comodato d’uso e ne chiede la restituzione

La motivazione: Il bene non è mai stato nella disponibilità del comune

Pubblicato il 7 luglio 2016

Torre Fornace: La Curia diffida il comune di Monreale dal procedere al comodato d’uso e ne chiede la restituzione

Monreale, 7 luglio 2016 – Rischia di arrivare in Tribunale la querelle tra la Curia Arcivescovile di Monreale ed il Comune con al centro la “Torre Fornace”, il monumento di proprietà della Curia e dato in al comune di Monreale. Con una lettera indirizzata al sindaco Capizzi, la Curia ha diffidato il comune dal procedere al comodato d’uso oneroso all’AVIS e all’ACAV (100 € mensili), “fatta senza titolo alcuno di proprietà”. La Curia chiede inoltre la restituzione della Torre entro 15 giorni.

L’accusa della Curia è ben precisa. Il Comune di Monreale starebbe disponendo liberamente di beni altrui. Già in passato, dal 1976 al 1993, sarebbero stati affittati ad un mosaicista monrealese.

La prima richiesta di restituzione dell’immobile era stata presentata il 22 febbraio 2016.

Dai documenti presenti nell’Archivio Diocesano di Monreale, la “Torre Fornace”, già dal XIV sec. carcere e luogo di tortura per i malfattori, dipendente dalla giurisdizione dell’Arcivescovo di Monreale, il 10 novembre 1521 veniva concessa in uso al Mastro Pietro Oddo come officina dei mosaici (fornace o vetriera) e per abitazione perché potesse meglio operare al restauro dei mosaici della Cattedrale normanna.

“La Torre – spiegano dalla Curia – non può essere nella disponibilità del Comune di Monreale, in quanto non fu mai soppressa né entrò a far parte del patrimonio dello Stato o del suo demanio, come altri beni del Monastero dei Benedettini, per effetto della legge n. 3036 del 7 luglio 1866. Nel verbale di consegna del Ministero della Pubblica Istruzione del 1875 non si fa menzione né di detta Torre, né della Chiesa degli Agonizzanti, né della Torre ad essa annessa, situati di fronte all’ingresso della Cattedrale di Monreale ed esterni al Monastero”.

Nella richiesta inviata al comune, la Curia spiega come i beni mobili ed immobili di cui il comune dispone per effetto della legge di soppressione delle corporazioni religiose non possono essere alienati, né ceduti a terzi, in quanto il comune ne è mero comodatario da parte del Fondo Edifici di Culto (FEC) della Prefettura di Palermo, chiamato a gestire localmente i beni entrati a far parte del patrimonio dello Stato e direttamente dipendenti dal Ministero dell’Interno.

“Il comune quindi – sostengono in Curia – non può concedere a terzi gli immobili dell’ex Monastero benedettino o di altri soppressi, né in comodato d’uso gratuito né oneroso, pena la revoca della convenzione. lo stesso vale per i beni mobili, quali le opere d’arte, la pinacoteca dell’ex Monastero e la biblioteca dei benedettini, che sono dati semplicemente in custodia e non sono mai entrati a far parte del patrimonio del Comune di Monreale”.

La tesi della Curia è inoltre supportata dalla lettera del 6 ottobre 2009 del Ministero degli Interni che dichiarava il complesso denominato “ex Torre Fornace” non di pertinenza del FEC, ritenendo legittimo quanto sostenuto dall’Arcidiocesi di Monreale circa la pertinenza di detta Torre della Cattedrale.

La Curia chiede la restituzione perentoria dei locali entro il 21 luglio 2016. Diversamente, senza ulteriore avviso o comunicazione si adiranno le vie legali.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Il Quartiere Pagliarelli scrive all’assesore Mattina: “Sostanziale incoerenza tra i valori che dice di possedere e la sua azione politica”

    Chiesa

    Palermo, 16 agosto 2018 -In risposta alla lettera dell’Assessore Giuseppe Mattina del Comune di Palermo, pubblicata da altra testata giornalistica 

    Continua a Leggere

  • Venerdì i funerali di Rita Borsellino, oggi e domani la camera ardente

    Chiesa

    La camera ardente per un ultimo saluto a Rita Borsellino è stata allestita presso la Casa della memoria operante del Centro studi Paolo Borsellino a partire da giovedì 16 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e venerdì dalle 7.00 alle 9.00 (via Bernini n. 52 – Palermo).  <..

    Continua a Leggere

  • Ciammarita (Partinico). A ferragosto 4 extracomunitari vittima di un caso di razzismo

    Chiesa

    Partinico, 16 agosto 2018 - Ennesimo caso di razzismo a Partinico. È stata presentata formale denuncia ai Carabinieri dai responsabili di una comunità di accoglienza de comune palermitano dopo che 4 giovani ospiti del centro sono rimasti vittima di un caso di maltrattamento, sembra a sfondo razzis..

    Continua a Leggere

  • Come si scrive il curriculum: consigli e suggerimenti

    Chiesa

    16 agosto 2018 - Il curriculum, si sa, è il primo mezzo con cui ci si presenta a un'azienda per la quale si è interessati a lavorare: esso può essere paragonato a un biglietto da visita attraverso il quale viene raccontato il percorso di studi del candidato e viene descritta..

    Continua a Leggere

  • È morta a 73 anni Rita Borsellino. Sorella del giudice Paolo Borsellino

    Chiesa

    È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue c..

    Continua a Leggere

  • Duomo di Monreale. Aperta ai visitatori la passeggiata sulla terrazza Settentrionale (LE IMMAGINI)

    Chiesa

    [gallery ids="73629,73630,73631,73632,73633,73634,73635,73636,73637,73638,73639,73640,73641,73642,73643,73644,73645,73646"] Monreale, 15 agosto 2018 - Da lunedì 13 agosto i numerosi turisti a passeggio sul tetto della Cattedrale di Monreale potranno prolungare la camminata lungo una sezione fino..

    Continua a Leggere

  • Bisacquino, il 16 agosto arriva Generation of Talent

    Chiesa

    Bisacquino, 14 agosto 2018 - La cornice è quella delle grandi occasioni, piazza Triona l’indomani del Ferragosto. Alle 21,30 i talenti che si esibiranno sono tra i più promettenti. Il presentatore è una garanzia, Antonio Pandolfo, attore, autore, cabarettista e regista. Il premio è tra i più ..

    Continua a Leggere

  • Acquapark di Monreale, i Carabinieri trovano 14 lavoratori in nero

    Chiesa

    Monreale, 14 agosto 2018 - I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Palermo hanno multato la società che gestisce l’Acquapark di Monreale perché su 30 dipendenti, 14 risultavano in nero. Tra loro anche un minorenne che sarebbe stato impiegato senza la prevista visita medica preventi..

    Continua a Leggere

  • L’ombra della mafia sul mercato ortofrutticolo di Palermo. Confiscati beni per 150 milioni di euro

    Chiesa

    Nuovo colpo alla mafia a Palermo. Appena lo scorso venerdì gli uomini della dalla Dia di Palermo hanno messo a segno la maxi-confisca da 400 milioni di euro a carico dell’ex deputato regionale Giuseppe Acanto. .Oggi è toccato ai fratelli Angelo e Giuseppe Ingras..

    Continua a Leggere

  • Incastrati dal contenuto dei sacchetti: 10 multe per l’abbandono di rifiuti in via Aldo Moro

    Chiesa

    Monreale, 13 agosto 2018 - Dieci multe per abbandono di rifiuti nel comune di Monreale verranno elevate dalla Polizia municipale. Sono quindi dieci i trasgressori che sono stati individuati dagli operatori della ditta Mirto che anche oggi si sono messi a rovistare tra i sacchetti abbandonati in via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 56 precari comunali rinnovano il contratto fino a fine anno

    Chiesa

    Monreale, 13 agosto 2018 - I lavoratori precari del comune di Monreale ottengono la prosecuzione del contratto fino al 30 dicembre 2018. La notizia arriva in seguito al provvedimento adottato dalla giunta municipale guidata dal sindaco Piero Capizzi. Sono 56 i dipendenti beneficeranno dell rinnovo d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, amministrative 2019: giochi aperti nel centrodestra. Spuntano i primi nomi. E intanto la Lega si organizza

    Chiesa

    Monreale, 13 agosto 2018 - A meno di un anno dalle consultazioni amministrative del 2019, che vedranno gli elettori monrealesi impegnati ad eleggere uomini e donne da portare al governo della città, dopo avere assistito ad un certo fermento politico prevalentemente all’interno dell’area di cent..

    Continua a Leggere

  • Il sindaco di Piana degli Albanesi in Kosovo, nominato Consigliere Politico del Primo Ministro

    Chiesa

    [gallery ids="73511,73512,73513,73514"] Piana degli Albanesi, 13 agosto 2018 - Rosario Petta, il primo cittadino di Piana degli Albanesi, è stato nominato Consigliere Politico del Primo Ministro della Repubblica del Kosovo. 

    Continua a Leggere

  • Meteo, Ferragosto a rischio pioggia

    Chiesa


  • Chiude l’Ecocentro. L’associazione Antiracket Liberi di Lavorare minaccia la Class action

    Chiesa

    Monreale, 13 agosto 2018 - Quello che sta accadendo in questi giorni a Monreale credo possa configurarsi in una beffa ai cittadini per non definirla con un altro sinonimo equivalente. Mi riferisco al servizio di raccolta differenziata che si sta attuando in questi giorni nella nostra cittadina,..

    Continua a Leggere

  • Emergenza idrica, quattrocento milioni per efficienza dighe in Sicilia

    Chiesa

    Oltre 400 milioni di euro per mettere in piena efficienza le dighe dell’Isola. Questo il piano di lavoro del governo regionale, concordato nel corso di un incontro tenutosi a Palermo tra il presidente della Regione Nello Musumeci e il dirigente generale della Direzione dighe del ministero delle In..

    Continua a Leggere

  • I forestali cureranno il verde pubblico a Palermo, convenzione fra Comune e Regione

    Chiesa

    La Giunta Comunale ha approvato il 9 agosto scorso la delibera n.109, avente per obiettivo gestionale la “stipula di convenzione tra il Comune di Palermo e l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rural..

    Continua a Leggere

  • Piovono 235 milioni sui giovani agricoltori, via libera a graduatoria Psr

    Chiesa

    “Ancora risorse finanziarie dalla Regione per offrire nuove opportunità di impresa ai giovani siciliani che vogliono tornare nelle campagne. Duemila domande ammesse sono un buon inizio. Faremo di più, senza lasciare un solo euro e soprattutto faremo presto a definire le graduatorie per evitare l..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com