Monreale, tre punti di fuoco in via Regione Siciliana. Esplodono petardi inesplosi del 3 maggio

Il rogo, spinto dal debole vento, ha bruciato solo qualche sterpaglia

Monreale, 4 luglio – È un vero piano criminale quello che è stato messo in atto oggi a Monreale. Alle ore 13.30 ignoti hanno dato alle fiamme tre aree adiacenti tra di loro che si trovano lungo la via Regione Siciliana, all’altezza del boschetto privato delle case a schiera ubicate nei pressi dell’ex Cres. La zona incendiata appartiene a terreni del demanio.

Il rogo, spinto dal debole vento, ha bruciato solo qualche sterpaglia. Qualche momento di tensione si è registrato quando le fiamme si sono pericolosamente avvicinate ad una cabina elettrica che ha subito dei danni; per essa si attende l’intervento dei tecnici.

Per spegnere l’incendio sono intervenuti la squadra della protezione civile comunale guidata da Angelo Di Nicola e i Vigili del fuoco di Palermo che hanno dovuto fare particolarmente attenzione alla presenza di petardi inesplosi durante i fuochi d’artificio della Festa del SS Crocifisso.

Sul posto anche i Carabinieri di Monreale arrivati per presidiare le operazioni di spegnimento.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.