Oggi è 21/07/2018

Cronaca

Grisì, assemblea cittadina. Capizzi assume diversi impegni con la frazione

Campo sportivo, depuratore, scuole, strade tra i punti discussi tra cittadini, consiglieri e amministrazione nell’incontro voluto da Giuliano e Guzzo

Pubblicato il 2 luglio 2016

Grisì, assemblea cittadina. Capizzi assume diversi impegni con la frazione

Monreale, 2 luglio 2016 – Si è tenuta ieri pomeriggio, presso i locali del bar Scalia di Grisì, l’assemblea cittadina convocata dai consiglieri comunali Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo (Cambiamo Monreale). Numerosi cittadini hanno risposto all’appello per trattare le numerose problematiche della frazione ma, soprattutto, per ascoltare le intenzioni, le proposte e le risposte dell’amministrazione ai loro numerosi quesiti. Presente il sindaco Piero Capizzi, gli assessori Giuseppe Cangemi e Sandro Russo, il Presidente del consiglio Giuseppe Di Verde. Invitati tutti i consiglieri comunali, presenti, oltre agli organizzatori, solamente i consiglieri Rossella Pica (PD) e Gina Cucchiara (Alternativa Civica), residenti nella frazione. Hanno partecipato ai lavori anche i consiglieri di frazione, Elisabetta Candela e Giuseppe Bono, oltre al presidente della consulta, Angelo Vassallo.

Diversi gli argomenti toccati in un incontro a tratti concitato, che ha anche visto un rimpallo di responsabilità tra i politici presenti, accusati di non essersi impegnati adeguatamente per la frazione. Diverse le risposte dell’amministrazione, anche se gli organizzatori attendono che dalle buone intenzioni espresse si passi ai fatti.

Grisì lamenta una situazione viaria molto critica. Solo la settimana scorsa, un temporale notturno ha causato lo sversamento di fango e detriti sulle strade provinciali che lambiscono ed attraversano la frazione, con conseguente intasamento degli scarichi per la raccolta delle acque piovane. Di fronte a questa emergenza, Giuliano e Guzzo hanno chiesto un intervento energico al sindaco Capizzi che, di contro, si è impegnato a contattare la provincia e a proporre al sindaco Leoluca Orlando l’apertura di un tavolo tecnico con l’area metropolitana.

La discussione si è dilungata molto su una questione che, in passato, era stata più volte oggetto di un tentativo di discussione in consiglio comunale: la costruzione di un campo sportivo. “Grisì – spiegano Giuliano e Guzzo – è priva di strutture sportive. Abbiamo presentato in consiglio comunale, prima ad ottobre 2015 e poi a febbraio 2016, un ordine del giorno per discutere un progetto di creazione del campo sportivo, ma entrambe le volte la mancanza del numero legale in aula non ci ha permesso che si arrivasse alla discussione”. I due consiglieri di “Cambiamo Monreale” hanno spiegato nel corso dell’assemblea come Grisì abbia la possibilità di accedere ad un fondo statale, “Sport e Periferie”, destinato alle aree urbane svantaggiate e prive di strutture sportive. Un triste primato che consentirebbe al comune di Monreale di accedere a dei fondi per realizzare a costo zero, o comunque minimo, le strutture sportive che il territorio necessita. “Abbiamo – hanno dichiarato i due consiglieri – pronta una bozza di progetto con i relativi costi. Basterebbe adesso che il consiglio comunale approvasse il nostro odg, attivasse gli uffici per redigere il piano di fattibilità e destinare l’area”. Il primo cittadino ha ieri preso l’impegno di attivarsi in questa direzione, mentre oggi sembra che anche molti consiglieri del PD si siano dichiarati favorevoli a firmare l’odg per discuterlo a breve in consiglio comunale.

Un’altra questione dibattuta ha riguardato la costruzione del depuratore. Si è parlato di circa 200.000 € destinati allo scopo, secondo il primo cittadino sufficienti a portare a termine l’opera. “Non basteranno – spiegano Guzzo e Giuliano che hanno anticipatamente fatto redigere un’analisi dei costi a dei propri tecnici – e temiamo che si prenderanno nuove ed ulteriori somme dai fondi del sisma del Belice, mentre la popolazione dovrà accollarsi l’attesa che si protrae da quasi 50 anni. Un lasso di tempo indecoroso”. Una questione annosa, sulla quale ci sarà certamente ancora da dibattere.

I consiglieri di “Cambiamo Monreale” hanno lamentato come per la rivalutazione dell’area di Grisì nel bilancio comunale non vi siano previste somme adeguate, come invece avviene per Monreale centro. “Ricordiamo come i loculi cimiteriali siano stati costruiti con i soldi del sisma del Belice. Dato che il comune non ha sborsato un euro di tasca sua, ed invece conta di ricevere un introito dalle concessioni, chiediamo l’applicazione di un prezzo politico o che il ricavato venga reimpiegato nella frazione mediante un apposito capitolo di bilancio”. Una proposta che è stata accolta da Capizzi, che valuterà di spendere parte del ricavato delle concessioni cimiteriali su Grisì.

Infine la scuola. L’assemblea ha preteso di conoscere quali atti concreti sarebbero stati finalizzati alla ristrutturazione dei locali. Il sindaco ha spiegato che il comune sta provvedendo a sistemare gli infissi mentre Giuliano e Guzzo hanno chiesto, anche tramite un’interrogazione in consiglio, se parte degli introiti derivanti dalle concessioni edilizie sarebbero stati destinati anche alle scuole di Grisì.

Tante critiche, proposte, assunzioni di impegno hanno caratterizzato il lungo incontro tra l’amministrazione della città e i residenti della frazione monrealese, vittima, è il sentire comune, di un ancestrale disinteresse delle varie amministrazioni susseguitesi negli anni nel comune monrealese nei confronti delle periferie.

L’incontro è stato chiuso prematuramente, senza che venissero trattate tutte le questioni irrisolte della frazione, a causa dei toni via via più concitati che l’assemblea ha assunto.

Quello di ieri è stato un appuntamento al quale ne seguiranno certamente altri per valutare se alle parole saranno seguiti i fatti.

Ricevi tutte le news

Luchino

Il dado è tratto, già gli individui che hanno organizzato l assemblea erano noti, infatti invece di affrontare le problematiche della frazione non si è visto altro che liti, urla insomma solo CACIARA degna dei promotori

2 luglio 2016 | 18:49 | Rispondi
    Flavio

    Concordo con te caro Luchino, qualche giorno fa ho letto un articolo sul disastro idrogeologico che ha investito la frazione di Grisi. Se non ricordo male più che acqua e grandine era solamente FUMO ciò che sono soliti vendere i consiglieri organizzatori dell’assemblea ( se così si può definire) VERGOGNA!!!!!

    2 luglio 2016 | 19:04 | Rispondi
      Sonia

      Questo non è modo di fare politica, l’opposizione deve essere costruttiva e non distruttiva. Chi non è in grado di fare una politica civile deve dimettersi

      2 luglio 2016 | 20:58 | Rispondi
        Chinoditacco

        Non vale la pena fare commenti su questa squallida serata mal gestita.

        2 luglio 2016 | 21:04 | Rispondi
          Pinco Pallino

          LuchinoaliasFlavioaliasSoniaaliasChinodiTacco
          Vedo che la vigliaccheria di commentare senza firmare con nome e cognome il proprio (maldestro) tentativo di denigrazione fatto invece tramite falso nome (quindi anonimamente) non passa mai di moda. Complimenti. Sicuramente siete tutti di Grisì voi.

          2 luglio 2016 | 21:24 | Rispondi
          Chinoditacco

          È vero tutti sotto falsi nomi infatti tu non sei “pinco pallino”, ma “pinco cretino” ti ho scoperto e sei pure di Grisi

          2 luglio 2016 | 22:21 | Rispondi
mattia

Da quel che si legge nell’articolo l’impressione è che chi ha organizzato sia gente che si dà da fare… i commenti stizzosi che leggo invece danno la sensazione che a qualcuno sia bruciato il sederino…

2 luglio 2016 | 21:39 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, incendio minaccia villette a Giacalone. Sul posto i Forestali con pochi mezzi

    Cronaca

    Monreale, 21 luglio 2018 - Questo pomeriggio a Monreale un grosso incendio ha minacciato diverse abitazioni, a peggiorare la situazione è stato non solo il vento che ha alimentato le fiamme ma anche la grave carenza di mezzi in dotazione alle squadre antincendio. Il rogo si è sviluppato in loca..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Applausi per il concerto di Silvia Vaglica e Stephen Vaglica (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="71429,71430,71431,71432,71433,71434,71435,71436,71437,71438,71439,71440,71441,71442,71443,71444,71445,71446,71447"] Monreale, 21 luglio 2018 - Un caloroso pubblico ha assistito ieri sera all’interno del duomo di Monreale al concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana nel duomo d..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il belvedere riaperto a cittadini e visitatori. Oggi l’inaugurazione (LE FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="71407,71408,71409,71410,71411,71412,71413"] Monreale, 21 luglio 2018 - Dopo circa sette anni è stato ufficialmente riaperto questa mattina il belvedere della villa di Monreale. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione di tanti volontari che nel corso degli ultimi mesi ..

    Continua a Leggere

  • Vuoi visitare il Chiostro di Monreale? Devi pagare un sovrapprezzo per la mostra di Jan Fabre. Lo stop della Regione

    Cronaca

    Monreale, 21 luglio 2018 - I visitatori del Chiostro di Monreale obbligati a pagare un supplemento anche se non interessati a una mostra allestita al suo interno. La Regione stoppa il provvedimento dopo che all'interno del monumento monrealese si è è registrato un brusco calo di accessi. Le polemi..

    Continua a Leggere

  • “Non portate i vostri rifiuti a Palermo”. Orlando scrive anche a Monreale

    Cronaca

    Palermo  21 luglio 2018 - Il Sindaco Leoluca Orlando ha scritto una lettera, indirizzata ai sindaci dei Comuni limitrofi alla Città di Palermo e per conoscenza al Presidente della Regione siciliana e commissario ai rifiuti, al Prefetto di Palermo, all’Assessore Regionale ai Rifiuti ed al Dir..

    Continua a Leggere

  • Declassamento dell’ospedale di Corleone. Sindaci, sindacati e movimenti preoccupati

    Cronaca

    Corleone, 21 luglio 2018 - Il corleonese dice No al taglio all’Ospedale dei Bianchi di Corleone.  La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone, i Sindaci di Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Marineo, Prizzi, Roccamena, i rappresentanti sindacal..

    Continua a Leggere

  • Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

    Cronaca

    20 luglio 2018 - Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a li..

    Continua a Leggere

  • Belvedere di Monreale, per domani prevista l’apertura alle 10,00

    Cronaca

    Monreale, 20 luglio 2018 - Dopo l’input dato dal sopralluogo e dalla conseguenziale relazione tecnica redatta dal Prof. Giuseppe Schicchi e dal Prof. Manlio speciale, rispettivamente Direttore e Curatore dell’Orto Botanico di Palermo, dopo aver aperto e ridato ai visitatori circa 40 m. di affacc..

    Continua a Leggere

  • Un impianto di gestione di rifiuti pericolosi scoperto a Palermo. Legami con il mercato nero dei metalli

    Cronaca

    [gallery ids="71299,71300"]

    I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e forestale del Centro Anticrimine Natura di Palermo, supportati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di San Lorenzo, hanno sequestrato – all’interno di un p..

    Continua a Leggere

  • XXXI Festival Organistico San Martino delle Scale. Sabato 21 luglio iniziano i concerti

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Il XXXI Festival Organistico di San Martino delle Scale, come tradizione, avrà inizio il giorno precedente la festa “esterna” di San Benedetto, che quest’anno coincide con sabato 21 luglio; anche quest’anno il programma avrà protagonista lo storico “organetto L..

    Continua a Leggere

  • La legalità non ha età

    Cronaca

    [gallery ids="71281,71279,71278,71277,71276,71275,71274,71269,71268,71267,71266,71264,71263,71262,71260,71259"] Palermo, 20 luglio 2018 - La manifestazione "Coloriamo via d'Amelio", che da ormai diversi anni ha luogo a Palermo giorno 19 Luglio per commemorare l'anniversario di morte di Paolo Bors..

    Continua a Leggere

  • Stephen e Silvia Vaglica con l’Orchestra Sinfonica in concerto al Duomo di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 luglio 2018 - Arriva dall’America anche se ha origini monrealesi e viene a realizzare un suo grande desiderio, quello di esibirsi al Duomo di Monreale, uno dei siti più belli del mondo inserito nel patrimonio dell’Unesco. Questa sera, alle ore 21,00, Stephen Vaglica, uno dei musici..

    Continua a Leggere

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com