Oggi è 17/01/2018

Cronaca

Una storia di un’area abbandonata, di incendi e di rifiuti

Abbiamo cercato di ricostruire la storia degli ultimi anni dell’area utilizzando Internet

Pubblicato il 21 giugno 2016

Una storia di un’area abbandonata, di incendi e di rifiuti

Monreale, 21 giugno – In questi ultimi giorni si è molto parlato dell’area sottostante la circonvallazione di Monreale che lo scorso 16 Giugno è stata incendiata mettendo in serio pericolo la sicurezza e l’incolumità di un asilo e dei bambini che lo frequentano.

Abbiamo cercato di ricostruire la storia degli ultimi anni dell’area utilizzando Internet.

Siamo partiti osservando la zona utilizzando Google Earth.
Nei primi tre scatti molto sfocati che ci offre il noto motore di ricerca, vediamo che dal 2004 al 2006 l’area è utilizzata. Notiamo la superficie molto battuta da mezzi pesanti, alcuni posteggiati e visibili dalle foto.

2004 05 06

2007Nel 2007, grazie ad una foto molto più nitida, riusciamo a vedere oltre alla presenza di camion, cassoni scarrabili, un autocompattatore per la raccolta rifiuti (il primo mezzo a sinistra della foto), e degli ingombranti riversati sulla superficie nella parte alta/centrale della foto.

Nel 2008, lo scatto mostra una situazione più o meno invariata: 2008strada battuta, mezzi posteggiati e ingombranti gettati a terra nella parte centrale alta della foto. Solo che in questo caso sono molti di più.
Nel 2009 non vi è immagine scattata da Google Earth. Nel 2010 però le immagini che ci vengono proposte sono ben due: una a luglio e una ad ottobre. Già dalla prima riusciamo a vedere un’area molto meno utilizzata ma sempre con mezzi pesanti posteggiati, rifiuti ingombranti in aumento e l’allargarsi della macchia mediterranea. Nel secondo scatto del 2010 ci sono meno mezzi ma ancora più rifiuti e arbusti.

2010 10Lo scatto del 2011 ci mostra un’area quasi totalmente verde, sempre con mezzi posteggiati ma con meno rifiuti sullo spiazzale. Ma in quell’anno, come riporta il giornale online Monrealenews, ” Un grosso incendio di rifiuti è divampato 2011[…] nella zona sottostante la circonvallazione. Il rogo, di ovvia natura dolosa, è scoppiato […] nello spiazzale di fronte il ristorante La Fattoria. Le fiamme si sono propagate con grande velocità e nel giro di pochi minuti si è innalzato un pennacchio di fumo nero, alto diverse decine di metri, visibile anche da Palermo da corso Calatafimi”.

Google Earth anche nel 2012 ci mostra due scansioni globali: una a maggio e una a settembre. Nella prima la situazione è quasi invariata da quella degli ultimi anni passati, si nota solo un cerchio molto grande (probabilmente segnale lasciato da cavalli durante gli esercizi alla lunghina o longia). Nello scatto di settembre però, scompaiono i mezzi, continuano ad esserci rifiuti sparsi un pò ovunque e possiamo vedere l’area devastata da un altro incendio come riporta nuovamente il giornale online Monrealenews: “Al termine dell’incendio è stato possibile effettuare una ricognizione che ha evidenziato come nel punto in cui è scoppiato l’incendio, poteva essere messa in pericolo l’incolumità di diversi soggetti: non solo degli automobilisti che transitano dalla strada, ma anche delle abitazioni, della azienda di marmi che è ubicata sotto il canneto, ma anche delle due scuole che sorgono accanto al punto del rogo, già altre volte, in passato, teatro di roghi di natura anche dolosa. I bambini delle scuole, che sono abituati ad uscire fuori nello spazio antistante i plessi, oggi sono rimasti chiusi dentro a causa del fumo denso e forte”.

2012 12

Gli scatti del 2013 e 2014 sono molto nitidi e mostrano l’area in entrambi gli anni incendiata (come racconta anche un nostro articolo e un altro di Monrealenews), in totale abbandono e con rifiuti sempre in aumento.

2013 14

L’ultimo scatto che Google Earth ci mostra è del 2015. L’area ritorna ad essere di nuovo piena di arbusti e sempre più piena di rifiuti.
2016Insomma quell’area è stata negli ultimi anni, una zona piena di rifiuti di qualsiasi tipo. Chi porta quei rifiuti lì? Non lo sappiamo ma anche in questo caso internet ci riconsegna delle immagini e delle dichiarazioni interessanti.
Google Street View negli anni 2008, 2009 e 2010 ci da la possibilità di vedere, nella prima, delle campane della raccolta differenziata e, nelle altre, tre autocompattatori.

31 2Infine il famoso motore di ricerca ci porta ad un articolo di monrealepress del 2014 dove l’ex Assessore Vittorino dichiara che: “Una parte della zona è stata posta sotto sequestro, mentre un’altra zona era stata affidata all’Ato che avrebbe dovuto utilizzarla come stoccaggio dei rifiuti ingombranti. Faremo ulteriori verifiche per tentare di capirne qualcosa in più ed individuare i responsabili di questo scempio”.
Questa storia si intreccia sempre di più e sembra di rivedere una storia già vista: la cava Ranteria, la Galleria Cirba e un sistema marcio proprio come i rifiuti.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, il Prof. Roberto Amato il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 -Il Prof. Roberto Maria Amato è il nuovo consulente per l’Ambiente e Lavori Pubblici del Comune di Monreale, funzionario della Regione Siciliana con alle spalle una lunga esperienza lavorativa all'interno dell'ente. Nella Sala Rossa di città, alla presenza del sindaco P..

    Continua a Leggere

  • 750° anniversario dedicazione Cattedrale Monreale: il 27 gennaio una Giornata di Studi

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - In occasione del 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale, sabato 27 gennaio si terrà una Giornata di Studi presso il palazzo Arcivescovile della cittadina normanna. All'incontro formativo prenderà parte l’a..

    Continua a Leggere

  • Istituto Guglielmo II, aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018-2019

    Cronaca

    Monreale, 16 Gennaio 2018 - Prendono il via oggi le iscrizione per l'anno scolastico 2018-2019 nell'istituto comprensivo "Guglielmo II". Durante il periodo delle iscrizioni, che si conclude il 6 febbraio, sarà possibile visitare la struttura e chiedere chiarimenti ai docenti.  ..

    Continua a Leggere

  • Partinico, incidente mortale sulla SS 113. Perde la vita una donna di 95 anni

    Cronaca

    Partinico, 16 gennaio 2018 - Un'anziana di 95 anni è morta questa mattina in seguito ad un incidente stradale che si è verificato sulla SS113 nei pressi di Partinico.  Una Fiat Brava guidata da Filippo Bologna, 65 anni, uomo conosciuto del posto e che in passato è anche stato sindaco..

    Continua a Leggere

  • Monreale. «No bomba ecologica nella discarica di Zabìa». Capizzi: «Lo confermano le analisi»

    Cronaca

    Monreale, 16 gennaio 2018 - «Le analisi e i rapporti di prova effettuati dall’ARPA Sicilia lo hanno pienamente confermato e certificato: l’ex discarica comunale sita in contrada Zabìa non contiene affatto rifiuti pericolosi e non è stata riscontrata nella zona alcuna presenza di materiali o s..

    Continua a Leggere

  • Caos-rifiuti, Musumeci incontra 50 sindaci. Capizzi: «Monreale porta meno rifiuti in discarica»

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Oggi a Palazzo D'Orleans erano presenti quasi tutti i 50 sindaci dei comuni che trasportano i rifiuti in provincia di Catania. Si va verso un'autorizzazione in deroga a tutte le leggi per consentire alla sesta vasca di Bellolampo, la discarica di Palermo, di ricevere rifi..

    Continua a Leggere

  • Terremoto del Belìce: “Monreale non esiste più, è stata distrutta”. Le testimonianze dei monrealesi

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - "Monreale non esiste più, Monreale è stata distrutta". Era questa la notizia che si diffuse a Palermo in quel lontano 1968, quando nella notte fra il 14 e il 15 Gennaio avvenne uno dei più gravi terremoti italiani del Secondo dopoguerra che interessò la valle del Beli..

    Continua a Leggere

  • Ryanair rivoluziona le regole per il bagaglio a mano

    Cronaca

    Scatta la rivoluzione dei bagagli a mano su Ryanair, si chiude l’era del doppio bagaglio a mano: una volta all’imbarco il più ingombrante dovrà essere lasciato agli addetti per essere caricato in stiva senza costi aggiuntivi. Siamo lieti di lanciar..

    Continua a Leggere

  • Al via l’Open week nella scuola Morvillo: organizzati laboratori, mostre e attività didattiche

    Cronaca

    Monreale, 15 Gennaio 2018 - Si è aperto oggi e si concluderà venerdì 19 Gennaio l’open week che, come ormai da t..

    Continua a Leggere

  • Una cena per 700 poveri del centro di Biagio Conte. Tra gli chef il monrealese Nicola Venturella

    Cronaca

    Palermo, 15 gennail 2018 - Una cena la Missione Speranza e Carità di Biagio Conte. A organizzarla è lo chef e pasticcere di Partinico Massimo Giambelluca che ha chiamato a ..

    Continua a Leggere

  • «Cacciatori di storie bellissime». A Monreale i Percorsi Virtuosi di So.Svi.Le. e Maghweb

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - All’interno di Villa Savoia le testimonianze di chi ha puntato sulla bellezza, molto spesso nascosta, del territorio siciliano. Dai Sicani, fino alla Via Francigena che collega Palermo ad Agrigento, la Sicilia può offrire ancora innumerevoli spunti per convincere i rag..

    Continua a Leggere

  • Monreale a sostegno di Biagio Conte. Padre Elisée incontra il frate laico

    Cronaca

    Palermo, 15 gennaio 2018 - Tanta è ancora la gente che vive per strada che non ha un tetto, un lavoro, una dignità e sopravvive ai margini della società. Sono gli invisibili, non solo clochard,  costretti a dormire nelle auto o per le vie di Palermo sono anche le famiglie sfrattate, i padri ..

    Continua a Leggere

  • Terremoto del Belice, il racconto di Biagio Cigno: «A Camporeale c’era un silenzio surreale».

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Nella memoria di un diciottenne, dopo cinquantanni, le date magari non si ricordano ma sensazioni, umori, odori, suoni, a volte a fronte di avvenimenti epocali, restano impressi come fossero accaduti ieri. A quel tempo abitavo a Palermo e di notte fui svegliato dalla..

    Continua a Leggere

  • Monrealexit. La giunta jatina attiva per il riordino: «Serve fronte comune»

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 15 gennaio 2017 - I monrealesi che vogliono diventare cittadini di San Giuseppe Jato sono circa 160, tutti residenti nelle borgate di Ginestra, Dammusi, Signora e Bommarito. Pagano le tasse alla città normanna ma usufruiscono dei servizi della città a Valle dello Jato


  • Romanotto (Credici Monreale): “Debiti azzerati? Solo a dicembre deliberato ricorso a Fondo di Riserva per 50.000 €”

    Cronaca

    Monreale, 15 gennaio 2018 - Azzeramento dei debiti del comune. Un’operazione di risanamento dei conti dell’ente portata come fiore all’occhiello della sua gestione amministrativa dal sindaco di Monreale, Piero Capizzi, e da lui sbandierato in tutti i consessi ..


  • Discipline in lingua straniera, laboratori, buone prassi innovative. É l’Open Day del Pietro Novelli

    Cronaca

    Monreale, 14 gennaio 2018 - Anche quest'anno la D.D. "P. Novelli" apre le sue porte alle famiglie, ai bambini, al territorio per far conoscere i dettagli della sua organizzazione didattica: attività laboratoriali curriculari, buone prassi innovative, sperimentazioni inclusive.


  • Monreale. Sfratto al Circolo Italia. Burgio: “Posizione del Sindaco denigratoria e offensiva”

    Cronaca

    Monreale, 14 gennaio 2018 - Claudio Burgio è il commissario pro tempore dell’associazione culturale “Circolo Italia”, che ha ricevuto dal comune l’ordinanza di sfratto dai locali di Piazza Vittorio Emanuele 2,4 e 6. Al circolo culturale viene richiesto anche il pagamento di €24.734,35 pi..


  • Quadrante: “Il PD responsabile, abbiamo consentito l’approvazione del “Salva Napoli”. Gestione del Sindaco approssimativa”

    Cronaca

    Monreale, 14 gennaio 2018 - Sull'adesione alla procedura di salvataggio dal dissesto finanziario (cosiddetto "Salva Napoli") da parte del comune di Monreale, portata in aula venerdì scorso, il PD si è astenuto, con la sola eccezione del consigliere Ignazio Davì che, divergendo dalla posizione del..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale