Oggi è 17/11/2018

Politica

La replica del sindaco di Monreale Piero Capizzi all’editoriale di Luigi Gullo

Riceviamo e pubblichiamo “Egr. sig. Massimo Luigi Gullo, ho letto con molta attenzione il suo editoriale dal titolo “Rogo vicino le scuole. La negligenza..

Pubblicato il 18 giugno 2016

La replica del sindaco di Monreale Piero Capizzi all’editoriale di Luigi Gullo

Riceviamo e pubblichiamo

“Egr. sig. Massimo Luigi Gullo, ho letto con molta attenzione il suo editoriale dal titolo “Rogo vicino le scuole. La negligenza del Comune. Adesso le dimissioni dei responsabili politici” pubblicato sulla testata “Filodiretto” il 17 giugno u.s. e devo con incredulità ed amarezza esprimere il mio personale pensiero di forte “disappunto” non solo per quanto nello stesso riportato ma anche, e soprattutto, per il modo in cui ci si esprime e per l’utilizzo distorto e improprio che nell’occasione si fa della attività giornalistica.

Ho sempre ritenuto, e ritengo, che il giornalismo prima che un mestiere sia un’arte, nobile e forse per questo non a portata di tutti, il cui fine primario è quello di diffondere una notizia, relativa ad un fatto o ad un accadimento, e far sì che chi legge abbia la possibilità di prenderne conoscenza ed esprimere liberamente il proprio pensiero e le proprie valutazioni.
E’ forse nella piena e condivisa consapevolezza del reale valore e significato del giornalismo, che il legislatore italiano ha regolamentato, a differenza di altri paesi anche europei, l’attività di giornalista, prevedendo regole, criteri e ponendo limiti a chi molto spesso si trincera dietro la ricorrente espressione di comodo “…sono un giornalista…sto esprimendo il mio pensiero..” per diffondere notizie non sempre ancorate a verità e con il celato scopo di non voler dare corretta informazione ma di voler screditare qualcuno agli occhi della gente o, ancor più, di ordire infantili strategie di denigrazione contro le istituzioni politiche di opposta fazione, arrivando poi pure al punto di ergersi, improvvisamente, a tutore della comunità e chiedere le dimissioni di un Sindaco e di una amministrazione.

Sono certo conoscendola, almeno credo e non vorrei sbagliarmi, che niente di ciò faccia parte della sua cultura e del suo modo non di fare giornalismo, perché quanto scritto non è certo a mio parere giornalismo, ma di diffondere notizie.
Così come sono certo che il suo giudizio su ciò che basta o non basta per quanto accaduto ovvero il suo invito alle dimissioni dei politici sia il frutto di una leggerezza nella sua infelice conclusione, dettata forse da una condivisibile rabbia per il pericolo corso.
Se così non fosse, mi permetta egr. sig. Gullo, decida se diffondere notizie o fare l’inquisitore, faccia una scelta e chiarisca il suo ruolo e le sue idee, almeno a coloro che non le conoscono, e non utilizzi una prestigiosa testata giornalistica web per fini tutt’altro che giornalistici.
Le sue riflessioni le faccia da cittadino e prima di esprimersi, sulla stampa, verifichi e accerti fatti e circostanze.
I processi non si celebrano sui giornali e le sentenze le emettono i Tribunali.

Un giornalista, un vero giornalista che crede nel valore della sua professione, non si sarebbe mai permesso di scrivere che un Sindaco si possa essere “rallegrato” davanti a quello che è successo. Lei lo ha fatto e pure gratuitamente, sapendo di scrivere, peraltro conoscendomi personalmente, una cosa non vera.
Così come un giornalista, un vero giornalista, avrebbe dovuto, a mio parere, rimarcare e condannare in maniera forte il vile gesto di chi ha cagionato l’incendio, sollecitando chi ha visto a fornire indicazioni utili per l’identificazione del colpevole, anziché additare l’Amministrazione come responsabile per l’accaduto.
Ma è chiaro che è più facile colpevolizzare l’amministrazione comunale rispetto al vile colpevole non identificato.
Talvolta mi viene il dubbio se lei è un giornalista, ma poi penso: è possibile che non sia un giornalista ?
Quanto accaduto a Monreale il 16 giugno è un fatto spiacevole che ha scosso non solo quei piccoli bimbi protagonisti innocenti e incolpevoli della inciviltà e della villania umana ma anche tutti coloro, me compreso, che in prima linea hanno vissuto quei drammatici momenti.
Ma spiacevole, non lo dimentichi, è anche quanto accaduto lo stesso giorno in tutta la Provincia di Palermo e in tutta la regione Siciliana, dove la delinquenza umana si è organizzata e ha approfittato della giornata di afa e di forte scirocco per dare un forte segnale alle istituzioni.
E’ facile, troppo facile declinare sul Sindaco e sull’amministrazione la responsabilità per tutto ciò che accade nei 540 Km quadrati del nostro Comune.
In questi primi due anni di amministrazione mi sono sempre assunto, assorbendo volontariamente spesso anche quelle dei miei più stretti collaboratori, le responsabilità di amministratore, mi sono abituato a subire le critiche di chi mi ha dato e mi da ancora oggi (ingiustamente) la colpa per il fallimento dell’ATO e del licenziamento dei lavoratori, della crisi economica del Comune, della improvvisa rottura di una pompa dei pozzi Boarra e addirittura della nevicata del 31 dicembre del 2014, ma mi consenta, non posso accettare che mi si attribuisca, anzi che lei mi attribuisca in maniera faziosa e disgustosa, quasi a volermi far passare come il piromane o il mandante, la responsabilità per una sfiorata tragedia e per l’incendio di un terreno che non è di pertinenza del nostro Comune e sul quale non abbiamo alcuna competenza.
Gran parte dell’area interessata dall’incendio (altre sarebbero private e sono in corso accertamenti) risulta essere di proprietà del Demanio Regionale e non mi risulta essere mai stata nella disponibilità del Comune di Monreale.
Si chieda a tal proposito, ma lo faccia però prima di emettere sentenze inaudita altera parte, come mai nessun privato e nessuna amministrazione, anche quelle passate di qualche pseudo messia di un improvviso redento sentimento di non meglio precisato “orgoglio”, ha mai utilizzato quell’area molto appetibile.
Ho dato ordine ai dirigenti di acquisire tutti i dati tecnici e urbanistici delle aree in questione e al fine di porre fine a problemi di questo tipo e chiederò, se sarà necessario, un tavolo tecnico di confronto in Prefettura.
Detto questo, egr. sig. Gullo la reputo molto intelligente e a conferma della stima che ripongo in Lei mi permetto sommessamente di darle un suggerimento: faccia il vero giornalista!!!”

Avv. Piero Capizzi, sindaco di Monreale

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Politica

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Politica

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com