Oggi è 21/09/2018

Blog

La storia di Marcello Cangemi. A 24 anni è già un insegnante a Berlino e colleziona successi

Ridondante… Comincerei il nostro ormai consueto incontro sulla pagina di Filo Diretto con questo aggettivo che non sta per ampolloso, barocco, enfatico. Ridondante rimanda..

Pubblicato il 11 giugno 2016

La storia di Marcello Cangemi. A 24 anni è già un insegnante a Berlino e colleziona successi

Ridondante…

Comincerei il nostro ormai consueto incontro sulla pagina di Filo Diretto con questo aggettivo che non sta per ampolloso, barocco, enfatico. Ridondante rimanda a qualcosa che ha a che fare con ciò che è  conosciuto, ci riporta ad un suono che è già parte del nostro vissuto. Ogni settimana raccontiamo una storia diversa ma accomunata da quel “don” fra le sillabe ri- dan che riecheggerà tra i nostri pensieri, torturerà la nostra anima e ancora una volta sarà la causa di un malessere che ci porterà a sondare molti “perché”?

La storia di Marcello Cangemi è fatta di suono, di musica ma non di un suono qualsiasi, è una sinfonia dalle note uniche che è la sua vita.

Nasce il 20 luglio 1991 e dopo la maturità nel 2010 decide di iscriversi alla Sapienza di Roma seguendo i corsi di studi filosofici, dopo due anni abbandona la facoltà. Marcello prepara i suoi bagagli oramai avvezzo a non avere una dimora che sopisce i sogni, si libera da ogni zavorra e viaggia con la leggerezza, caratteristica di chi prende piena consapevolezza che quello è un viaggio importante, necessario per la sua realizzazione. Da Roma vola a Berlino ma prima di spostarsi in Germania prepara propedeuticamente il suo trasferimento frequentando corsi intensivi di lingua inglese e tedesca. A Berlino conosce Marco Morelli in un corso di produzione al SAE Institute di Berlino e insieme fondano il progetto “ohrenbetaubend”.

Come sarebbe stato difficile nella nostra terra… mi dice Marcello. Un progetto dedicato alla musica in Sicilia anzi in Italia è quasi sempre inquadrato come “hobby”, non è ritenuto “considerevole”. Ma il nostro “lavoro” e sottolinea Marcello, lavoro, nel 2015 ci porta all’LPM Festival di Roma per presentare un live audio-visual. Quando torna a Palermo, per sei mesi, incontra Giovanni Di Giandomenico con il quale crea un legame professionale e di amicizia e insieme fondano “Human as Possible”. Il duo si arricchisce dell’artista sonoro Aladin Ilou. Cominciano a fioccare le soddisfazioni…Cooproduzione dell’esordio solista del rapper palermitano Picciotto (Gente Strana  Posse) nell’album “Pizza Connection” uscito per Mandibola Records.

Marcello continua a crescere e tornato a Berlino intraprende gli studi di ingegnere del suono al SAE Institute, si diploma nell’ottobre dello scorso anno e già da un mese è stato inquadrato, come docente, con un contratto a tempo indeterminato.

Domandiamoci pure se in Italia è possibile o lontanamente auspicabile. Cosa? Avete letto la data di nascita di Marcello? Facendo i conti bastano poche dita, non è una bufala… A ventiquattro anni, a Berlino, Marcello insegna quello per cui ha studiato, quello che ama, la musica! Non ha fatto dopo la laurea corsi abilitanti che dopo qualche anno risultavano inutili per l’insegnamento e obbligatoriamente si era costretti ad affrontare altre infinite ore di studio per ottenere una nuova abilitazione sempre valida per l’insegnamento, c’è chi ne ha collezionate anche tre di abilitazioni!!! Ma non si insegnava, venivi inserito in graduatorie permanenti lunghe chilometri, cercavi allora rifugio nei corsi per diventare un frustrato insegnante di sostegno. Frustrato non perché l’insegnante di sostegno lo sia o perché non è un lavoro didatticamente gratificante ma solo per il fatto che diventava un ripiego per trovare uno sbocco nel mondo della scuola. Insegnanti di greco, di chimica, di lingua straniera abbandonavano i loro sogni rifugiandosi in quell’unica opportunità che dava pane

Marcello, invece, è un giovane docente che andrà in pensione, che non avrà le stampelle come molti insegnanti italiani che saranno dietro una cattedra fino a settant’anni, Marcello continua a collezionare successi, l’ultimo il 2 giugno al Teatro India di Roma.

Roma-Berlino…Berlino-Roma… Sembra un percorso che non prevede un ritorno, non prevede una tappa che stabilizzi Marcello nella nostra realtà.

Palermo per Marcello è una storia d’amore estremamente complicata, di quelle che ti mangiano l’anima, che ti succhiano ogni linfa vitale ma che trova sempre il modo di farsi perdonare mostrandoti anche solo per un misero lunghissimo secondo, la parte migliore di sé, una parte che nasconde con grandissima astuzia. E’ una storia d’amore malsana, quindi da fuggire.

Ho posto poche domande a Marcello, conosceva la nostra rubrica e mi ha inviato il materiale dal quale piacevolmente incantata ho prodotto questo articolo.

Una domanda che ho rivolto a lui è stata quella sulla nostra Monreale…

Marcello mi dice….Monreale è una bella signora ma di quelle che sono state deturpate dalla vita e che ora, tristemente, le vedi passeggiare in un viale e puoi sentire la eco di un’umanità di uno splendore che non c’è più. Non ho voglia di tornare, la mia è stata una reazione, andare via per sfuggire al degrado, quando una parte di me desidera di trascorrere qualche giorno nella terra tripunte l’altra parte attiva le difese immunitarie e cerca di starne lontano. La Sicilia se vuole indietro i suoi figli deve fare il primo passo, deve creare opportunità che gratifichino chi è preso in considerazione in mondi “altri” e tutto questo non credo assolutamente possa accadere realisticamente in tempi brevi.

Vi lascio all’ascolto delle musiche di Marcello Cangemi, suoni che nascono da un’attenta lettura della realtà, delle movenze, degli ambienti nella loro multisfaccettata diversità e diventano lente che ingrandisce e amplifica il vissuto divenendo megafono per chi distratto tralascia nella convulsa generalizzazione l’analisi dei particolari. Marcello…un’altra tessera di mosaico che manca per dare splendore alla nostra Monreale, un buco nero nel tessuto musivo che rende più oscura la vita della nostra cittadina, ci manchi e dichiaro al plurale, come se a parlare fossero tutte le voci dei 30000 abitanti, che siamo gelosi dei tedeschi che vedono troppi di noi insegnare nelle loro scuole, lavorare nei teatri, nei cantieri, nei luoghi dell’arte e dell’anima.


80,89 – Eine Rauminstallation from theaterwerkstatt SCHLACHTHOF on Vimeo.

Grazie Marcello e un grazie particolare da parte mia per le parole con cui hai concluso la nostra conversazione, le riporto integralmente: E’ come se in un mondo post-apocalittico completamente al buio, delle persone andassero in giro con una candela. Tra esseri umani con le candele ci si riconosce…

Io ti riconosco!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Blog

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..

    Continua a Leggere

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Blog

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Blog

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Blog

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Blog

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Blog

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Blog

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Blog

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Blog

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Blog

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Blog

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Blog

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com