Oggi è 22/03/2019

Blog

La storia di Marcello Cangemi. A 24 anni è già un insegnante a Berlino e colleziona successi

Ridondante… Comincerei il nostro ormai consueto incontro sulla pagina di Filo Diretto con questo aggettivo che non sta per ampolloso, barocco, enfatico. Ridondante rimanda..

Pubblicato il 11 giugno 2016

La storia di Marcello Cangemi. A 24 anni è già un insegnante a Berlino e colleziona successi

Ridondante…

Comincerei il nostro ormai consueto incontro sulla pagina di Filo Diretto con questo aggettivo che non sta per ampolloso, barocco, enfatico. Ridondante rimanda a qualcosa che ha a che fare con ciò che è  conosciuto, ci riporta ad un suono che è già parte del nostro vissuto. Ogni settimana raccontiamo una storia diversa ma accomunata da quel “don” fra le sillabe ri- dan che riecheggerà tra i nostri pensieri, torturerà la nostra anima e ancora una volta sarà la causa di un malessere che ci porterà a sondare molti “perché”?

La storia di Marcello Cangemi è fatta di suono, di musica ma non di un suono qualsiasi, è una sinfonia dalle note uniche che è la sua vita.

Nasce il 20 luglio 1991 e dopo la maturità nel 2010 decide di iscriversi alla Sapienza di Roma seguendo i corsi di studi filosofici, dopo due anni abbandona la facoltà. Marcello prepara i suoi bagagli oramai avvezzo a non avere una dimora che sopisce i sogni, si libera da ogni zavorra e viaggia con la leggerezza, caratteristica di chi prende piena consapevolezza che quello è un viaggio importante, necessario per la sua realizzazione. Da Roma vola a Berlino ma prima di spostarsi in Germania prepara propedeuticamente il suo trasferimento frequentando corsi intensivi di lingua inglese e tedesca. A Berlino conosce Marco Morelli in un corso di produzione al SAE Institute di Berlino e insieme fondano il progetto “ohrenbetaubend”.

Come sarebbe stato difficile nella nostra terra… mi dice Marcello. Un progetto dedicato alla musica in Sicilia anzi in Italia è quasi sempre inquadrato come “hobby”, non è ritenuto “considerevole”. Ma il nostro “lavoro” e sottolinea Marcello, lavoro, nel 2015 ci porta all’LPM Festival di Roma per presentare un live audio-visual. Quando torna a Palermo, per sei mesi, incontra Giovanni Di Giandomenico con il quale crea un legame professionale e di amicizia e insieme fondano “Human as Possible”. Il duo si arricchisce dell’artista sonoro Aladin Ilou. Cominciano a fioccare le soddisfazioni…Cooproduzione dell’esordio solista del rapper palermitano Picciotto (Gente Strana  Posse) nell’album “Pizza Connection” uscito per Mandibola Records.

Marcello continua a crescere e tornato a Berlino intraprende gli studi di ingegnere del suono al SAE Institute, si diploma nell’ottobre dello scorso anno e già da un mese è stato inquadrato, come docente, con un contratto a tempo indeterminato.

Domandiamoci pure se in Italia è possibile o lontanamente auspicabile. Cosa? Avete letto la data di nascita di Marcello? Facendo i conti bastano poche dita, non è una bufala… A ventiquattro anni, a Berlino, Marcello insegna quello per cui ha studiato, quello che ama, la musica! Non ha fatto dopo la laurea corsi abilitanti che dopo qualche anno risultavano inutili per l’insegnamento e obbligatoriamente si era costretti ad affrontare altre infinite ore di studio per ottenere una nuova abilitazione sempre valida per l’insegnamento, c’è chi ne ha collezionate anche tre di abilitazioni!!! Ma non si insegnava, venivi inserito in graduatorie permanenti lunghe chilometri, cercavi allora rifugio nei corsi per diventare un frustrato insegnante di sostegno. Frustrato non perché l’insegnante di sostegno lo sia o perché non è un lavoro didatticamente gratificante ma solo per il fatto che diventava un ripiego per trovare uno sbocco nel mondo della scuola. Insegnanti di greco, di chimica, di lingua straniera abbandonavano i loro sogni rifugiandosi in quell’unica opportunità che dava pane

Marcello, invece, è un giovane docente che andrà in pensione, che non avrà le stampelle come molti insegnanti italiani che saranno dietro una cattedra fino a settant’anni, Marcello continua a collezionare successi, l’ultimo il 2 giugno al Teatro India di Roma.

Roma-Berlino…Berlino-Roma… Sembra un percorso che non prevede un ritorno, non prevede una tappa che stabilizzi Marcello nella nostra realtà.

Palermo per Marcello è una storia d’amore estremamente complicata, di quelle che ti mangiano l’anima, che ti succhiano ogni linfa vitale ma che trova sempre il modo di farsi perdonare mostrandoti anche solo per un misero lunghissimo secondo, la parte migliore di sé, una parte che nasconde con grandissima astuzia. E’ una storia d’amore malsana, quindi da fuggire.

Ho posto poche domande a Marcello, conosceva la nostra rubrica e mi ha inviato il materiale dal quale piacevolmente incantata ho prodotto questo articolo.

Una domanda che ho rivolto a lui è stata quella sulla nostra Monreale…

Marcello mi dice….Monreale è una bella signora ma di quelle che sono state deturpate dalla vita e che ora, tristemente, le vedi passeggiare in un viale e puoi sentire la eco di un’umanità di uno splendore che non c’è più. Non ho voglia di tornare, la mia è stata una reazione, andare via per sfuggire al degrado, quando una parte di me desidera di trascorrere qualche giorno nella terra tripunte l’altra parte attiva le difese immunitarie e cerca di starne lontano. La Sicilia se vuole indietro i suoi figli deve fare il primo passo, deve creare opportunità che gratifichino chi è preso in considerazione in mondi “altri” e tutto questo non credo assolutamente possa accadere realisticamente in tempi brevi.

Vi lascio all’ascolto delle musiche di Marcello Cangemi, suoni che nascono da un’attenta lettura della realtà, delle movenze, degli ambienti nella loro multisfaccettata diversità e diventano lente che ingrandisce e amplifica il vissuto divenendo megafono per chi distratto tralascia nella convulsa generalizzazione l’analisi dei particolari. Marcello…un’altra tessera di mosaico che manca per dare splendore alla nostra Monreale, un buco nero nel tessuto musivo che rende più oscura la vita della nostra cittadina, ci manchi e dichiaro al plurale, come se a parlare fossero tutte le voci dei 30000 abitanti, che siamo gelosi dei tedeschi che vedono troppi di noi insegnare nelle loro scuole, lavorare nei teatri, nei cantieri, nei luoghi dell’arte e dell’anima.


80,89 – Eine Rauminstallation from theaterwerkstatt SCHLACHTHOF on Vimeo.

Grazie Marcello e un grazie particolare da parte mia per le parole con cui hai concluso la nostra conversazione, le riporto integralmente: E’ come se in un mondo post-apocalittico completamente al buio, delle persone andassero in giro con una candela. Tra esseri umani con le candele ci si riconosce…

Io ti riconosco!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Operazione “Artemisia”, Lagalla: “Le mie azioni istituzionali ispirate a criteri di correttezza e rispetto della legge”

    Blog

    Palermo, 21 marzo 2019 - La politica nella bufera a seguito dell’operazione "Artemisia”, messa a segno dai Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani contro un vasto sistema corruttivo guidato da una loggia segreta in grado di condizionare la politica. Sono 27 gli ordini di a..


  • Partinico, incendiate le auto della famiglia del sindacalista Nicola Barone

    Blog

    Partinico, 21 marzo 2019 - D

    Continua a Leggere

  • Elezioni sindaco, ballottaggio Capizzi-Madonia secondo un sondaggio di Monrealenews

    Blog

    Monreale, 21 marzo 2018 – Sono ben 18.406 le persone che hanno espresso la propria preferenza in un sondaggio proposto dalla testata online Monrealenews e il risultato è sorprendente. A superare il primo turno elettorale e a contendersi la fascia tricolore del comune di Monreale, secondo i let..

    Continua a Leggere

  • “La stagione culturale del MAM”: eventi per valorizzare il patrimonio artistico di Monreale

    Blog

    Monreale, 21 marzo 2019 - Il museo d'arte del mosaico di Monreale inaugura  "La stagione culturale del MAM".  Inaugurato nel Dicembre del 2017 e situato all’interno del complesso monumentale “Guglielmo II”, il ..

    Continua a Leggere

  • A Partinico la Marcia della Legalità. Don Inzerillo: “Non avere paura e ritrovare il coraggio per andare avanti”

    Blog

    Riceviamo e pubblichiamo "Carissimi, quest’anno l’Arcivescovo ha scelto la Città di Partinico come luogo per la “Marcia della Legalità” che si terrà sabato 23 marzo 2019, con inizio alle ore 16.30 dal Monumento ai Caduti, con una seconda tappa in Piazza D..

    Continua a Leggere

  • Rosanna Giannetto: Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola

    Blog

    Monreale, 21 marzo 2019 - “Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola”. Rosanna Giannetto, candidata al consiglio comunale con la lista Monreale Bene Comune, nonché designata assessore dal..

    Continua a Leggere

  • Aquino. Fondo Pasqualino. Centro per disabili tra rifiuti, topi e degrado. Caputo: “Situazione ai limiti della civiltà”

    Blog

    [gallery ids="95542,95541,95540,95539,95538,95537,95536"] Monreale, 21 marzo 2019 - "Vedere un centro per disabili chiuso, trasformato in un deposito, vandalizzato e circondato da topi, rifiuti anche pericolosi, erbacce e strade divelte, da il senso del degrado e di abbandono in cui l’Amministr..

    Continua a Leggere

  • Operazione Artemisia, pensioni in cambio di voti. Francesco Cascio tra gli arrestati. Avviso di garanzia per l’assessore Roberto Lagalla

    Blog

    Palermo, 21 marzo 2019 - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribun..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti della Guglielmo II alla finale provinciale di calcio a 5 

    Blog

    [gallery ids="95500,95501,95502,95503,95504,95505"]   Palermo, 20 marzo 2019 - In occasione della finale provinciale di calcio a 5, inserita nel progetto dei campionati studenteschi, venerdì 15 marzo ben dieci studenti del nostro istituto, provenienti dalle classi della secondaria di pri..

    Continua a Leggere

  • Partinico, sabato la marcia della legalità

    Blog

    Partinico, 20 marzo 2019 - La Cisl Palermo Trapani parteciperà anche quest’anno alla marcia della legalità che si terrà sabato 23 marzo a Partinico. La manifestazione è organizzata dall’Arcidiocesi di Monreale, in collaborazione con le parrocchie e le sigle sindacali. Il corteo partirà alle..

    Continua a Leggere

  • Presentazione del libro “IL PICCOLINO” al Circolo di Cultura Italia

    Blog

    Monreale, 20 marzo 2019 - Nuovo appuntamento culturale Giovedì 21 Marzo, alle ore 17:00, presso la sede del  Circolo di Cultura Italia a Monreale, dove si terrà la presentazione del libro “IL PICCOLINO” dello scrittore Dariush Baghi, Presidente e..

    Continua a Leggere

  • Sabato 23 il candidato sindaco Alberto Arcidiacono si presenta agli elettori

    Blog

    Monreale, 20 marzo 2019 - Si terrà sabato prossimo, 23 marzo, alle ore 17,00, l’apertura della campagna elettorale di Alberto Arcidiacono, candidato sindaco di Monreale alle prossime amministrative del 28 aprile. Sono quattro i movimenti che hanno deciso di sostenere Arcidiacono. Diventerà Be..

    Continua a Leggere

  • In arrivo 65mila euro per l’Oreto. Adesso tocca ai comuni di Monreale, Altofonte e Palermo

    Blog

    Monreale, 19 marzo 2019 - Grazie al coinvolgimento di oltre 80mila persone, il fiume Oreto ha vinto il secondo premio del concorso "I Luoghi del cuore", indetto dal Fondo Ambiente Italiano che serve proprio a riqualificare monumenti e aree di interesse ambientale, storico, artistico e culturale. Ade..

    Continua a Leggere

  • Monreale, i tassisti da anni nel limbo. Vertice all’assessorato alle Infrastrutture

    Blog

    Monreale, 19 marzo 2019 – "Probabilmente il percorso Arabo Normanno potrà essere la chiave di volta per risolvere l’annoso problema dei collegamenti tra Monreale e Palermo che da anni limita l’attività dei sette tassisti della cittadina". Questa mattina il Dirigente regionale dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • “Tifiamo Europa” sceglie l’Adelkam, il gemellaggio sarà con la Romania

    Blog

    “Un progetto europeo di gemellaggio con la Romania che vede protagonista in tutta la Sicilia l’ASD Costa Gaia Adelkam”, spiega il dirigente Giovanni Tinervia. “Tifiamo Europa” è rivolto alle scuole calcio affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, società con sede in tutto il ter..

    Continua a Leggere

  • In tre mesi donate sessanta parrucche alle pazienti oncologiche

    Blog

    Monreale, 19 marzo 2019 - Sessanta parrucche donate in tre mesi, con richieste da tutta la Sicilia. È il bilancio dell'iniziativa avviata a dicembre da Assoacconciatori e rivolta alle pazienti oncologiche. I professionisti della categoria, parte integrante dell'Area Produzione di Confeserce..

    Continua a Leggere

  • Lagalla: “Se volete essere liberi nella vita dovete apprendere”. L’assessore alla formazione a Monreale invitato da TED

    Blog

    [gallery ids="95378,95377,95376,95375,95374,95372,95369,95368,95367,95366,95365,95364,95363,95362,95361,95360,95359,95358,95357,95356,95380,95381,95382"] Monreale, 19 marzo 2019 - Si è tenuto questa mattina il convegno “Tra devozione e folklore” organizzato dalla scuola di formazione TED, al..

    Continua a Leggere

  • Corleone. Si gira il film “Il delitto Mattarella”

    Blog

    Corleone, 19 marzo 2019 - A Corleone un consiglio comunale in piazza con due ospiti d’eccezione, in una giornata particolare, quella dedicata al ricordo delle vittime delle mafia. Il 21 marzo saranno ospiti della città il regista Aurelio Grimaldi e l’attore David C..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com